FacebookTwitterYoutube

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / Polizia Provinciale

Polizia Provinciale

Il Corpo di Polizia provinciale è a disposizione dei cittadini in tutti gli spazi pubblici del territorio, in particolare negli ambiti extraurbani. E' una polizia vicina alle persone e al territorio, capace di affrontare nuove sfide e responsabilità derivanti da una crescente sensibilità dell'opinione pubblica verso le tematiche ambientali, ma anche verso le richieste di maggiore sicurezza. Il personale della Polizia provinciale di Lucca svolge, nell'ambito del territorio di appartenenza, funzioni di Polizia giudiziaria e Pubblica sicurezza, nonché funzioni di Polizia stradale e Polizia amministrativa
Le attività del Corpo di Polizia provinciale sono principalmente rivolte a:
-Tutela dell'ambiente;
-Tutela degli habitat naturali, della flora, e della fauna selvatica;
-Controllo sull'esercizio dell'attività venatoria;
-Codice della strada;
-Controlli sulla raccolta dei prodotti del sottobosco, funghi e tartufi;
-Controllo sull'esercizio della pesca dilettantistica;
-Coordinamento dei contenimenti di fauna selvatica;
-Coordinamento delle Guardie volontarie venatorie e ambientali; 
-Soccorso in caso di calamità, catastrofi ed altri eventi che richiedano interventi di protezione civile.
Da diversi anni la Polizia provinciale collabora con associazioni e scuole per insegnare ai ragazzi il proprio sapere, il rispetto e la conoscenza dell'ambiente, per diffondere la cultura della legalità e trasmetterla alle nuove generazioni, ma anche e soprattutto per raccogliere i loro dubbi, le loro domande, i loro suggerimenti.

  • Vigilanza sull'esercizio della caccia
    Una delle competenze storiche della Polizia provinciale è il controllo dell'attività venatoria e la salvaguardia della fauna selvatica. Quello che era il lavoro dei vecchi guardiacaccia si è evoluto in un'azione di vigilanza e presidio del territorio tesa a garantire il rispetto della normativa e il corretto svolgimento dell'attività venatoria, tutt'oggi molto radicata e diffusa nel territorio della Provincia di Lucca.
    La Polizia provinciale di Lucca svolge quotidianamente un servizio di vigilanza diurna ed è impegnata continuativamente, sia attraverso il personale operativo che attraverso quello degli uffici, a fornire una costante informazione al cittadino cacciatore.
    Vengono anche attuati specifici servizi di vigilanza tesi a prevenire e reprimere il bracconaggio notturno.
  • Vigilanza sull'esercizio della pesca
    La Polizia provinciale di Lucca svolge attività di vigilanza sull'esercizio della pesca dilettantistica mirata al controllo della validità delle licenze di pesca, delle quantità e dimensioni del pescato, della liceità dei mezzi utilizzati, degli orari e dei periodi di pesca.
    La vigilanza si svolge lungo tutti i corsi d'acqua, con particolare riguardo verso quelli di maggior pregio biologico e ambientale del territorio, nonché in tutti i laghi naturali e artificiali.  
    Alla Polizia provinciale, inoltre, spetta l'organizzazione di interventi di emergenza in caso di morie di pesci e il recupero della fauna ittica in difficoltà anche tramite l'elettropesca.
  • Codice della strada
    La Polizia provinciale di Lucca svolge attività di Polizia stradale nell'ambito del territorio di competenza, come previsto dal vigente Codice della Strada. Su propria iniziativa o su coordinamento dall'Ufficio Territoriale del Governo di Lucca, unitamente al personale delle altre forze di Polizia, il corpo partecipa ai controlli sulla circolazione stradale. Gli agenti della Polizia provinciale, in particolare, curano i controlli lungo tratti di strade provinciali e regionali.
    In prevalenza la Polizia provinciale svolge le seguenti attività:
    -vigilanza sulle strade provinciali con organizzazione di posti di controllo;
    -controllo regolarità passi carrabili, accessi, impianti collocati e soggetti ad autorizzazione, opere e infrastrutture abusive, occupazione sede stradale, pubblicità sulle strada e sui veicoli;
    -controllo trasporto merci e rifiuti su veicoli pesanti;
    -regolazione del traffico in occasione di manifestazioni pubbliche e incidenti stradali;
  • Vigilanza ambientale
    Molte leggi, sia statali che regionali, assegnano alla Polizia provinciale, grazie anche alla sua qualifica di Polizia Giudiziaria, un ruolo di primo piano nella tutela e nell'intervento in materia ambientale, soprattutto in virtù della stretta vicinanza al territorio e della dettagliata conoscenza che ne deriva.
    La Polizia provinciale è impegnata in una costante opera di vigilanza sul territorio tesa a prevenire, reprimere e sanzionare piccoli e grandi episodi di deturpamento ambientale. Gli interventi più frequenti riguardano: abbandoni di rifiuti, formazione di discariche abusive, tutela del patrimonio naturale e paesaggistico.
    Il controllo in materia ambientale da parte della Polizia provinciale si attiva o su richiesta di soggetti esterni, siano essi cittadini, associazioni o enti oppure per iniziativa della Polizia stessa o di altri settori dell'amministrazione. Nello specifico, il Corpo di Polizia provinciale di Lucca svolge, su tutto il territorio provinciale vigilanza su:
    -abbandono rifiuti;
    -controllo gestione rifiuti nelle aziende;
    -inquinamento delle acque interne;
    -attingimenti a scopo irriguo;
    -tutela degli habitat naturali e seminaturali, della flora e della fauna selvatiche e dei prodotti del sottobosco;
    -raccolta funghi e tartufi;
    -divieto di utilizzo e detenzione di esche avvelenate;
    -tutela del paesaggio.
    Questa attività viene incrementata in presenza di aree sottoposte a tutela, come nel caso di Riserve naturali regionali o statali, delle Aree naturali protette di interesse locale e dei Siti di importanza regionale.
  • Convenzioni e accordi collaborazione
    Riconoscendo il valore del know how proprio del Corpo, la Regione Toscana ha mantenuto inalterati i compiti della Polizia Provinciale, anche se relativi a funzioni amministrative non più di competenza della Provincia, a seguito del riordino operato con L. 7.4.2016 n. 56 e L.R. 3.2.2015 n. 22.
    Il Corpo di Polizia Provinciale collabora da sempre con gli Enti ed i soggetti istituzionali del territorio al fine di perseguire al meglio la propria mission.
    Il processo di riordino attuato dalla L. 7.4.2016 n. 56 e dalla L.R. 3.2.2015 n. 22, ha reso ancor più necessario valorizzare questo meccanismo collaborativo.
    La Provincia di Lucca ha quindi stipulato diverse convenzioni ed accordi collaborazione:
    -Convenzione tra Regione Toscana e Provincia di Lucca sui compiti di vigilanza nell'ambito delle funzioni trasferite alla Regione ai sensi della L. 22/2015 (validità biennale con decorrenza 18.7.2016)
    -Convenzione per la costituzione del Servizio associato di Polizia locale fra la Provincia di Lucca ed il Comune di Coreglia Antelminelli (dal 1.3.2016 al 31.12.2016)
    -Convenzione per lo svolgimento di attività di controllo sull'attività venatoria sul territorio da parte della Polizia Provinciale, tra la Provincia di Lucca e l'ATC (Ambito Territoriale di Caccia) Lucca (dal 1.5.2016 al 31.3.2017)
    -Accordo di collaborazione tra Provincia di Lucca e Comune di Massarosa per il miglioramento dei servizi di polizia resi sul territorio comunale (validità semestrale con decorrenza 29.11.2016)
    Normativa di riferimento:
    -Legge statale n°157/92 (caccia)
    -Legge regionale toscana n°03/94 (caccia);
    -Legge regionale toscana n°03/95 (tassidermia);
    -Legge regionale toscana n°07/05 (pesca);
    -Decreto legislativo n°152/06 e succ. Modif. E integraz.(RIFIUTI-acqua-aria)
    -Regio decreto n. 523/04 (demanio idrico)
    -Legge statale n°352/93 e legge regionale toscana n°16/99 e succ. Modif. E integraz. (funghi);
    -Legge statale n°752/85 e legge regionale toscana n°50/95 e succ. Modif. E integraz. (tartufi);
    -Legge regionale toscana n°48/94 (circolazione fuoristrada dei veicoli a motore);
    -Coordinamento delle g.a.v. (legge regionale toscana n°7/98);
    -Codice della strada;
    -Legge regionale toscana n°42/00 (turismo);
    -Legge regionale toscana n°30/03 e regolamento regionale n.46r/04 (agriturismo);
    -Decreto legislativo n°42/04 (tutela paesaggistica);
    -Legge regionale toscana n°39/00 (legge forestale toscana, incendi boschivi e vincolo idrogeologico);
    -Legge regionale toscana n°56/00 (tutela fauna minore e flora);
    -Legge statale n°394/91 e legge regionale toscana n°49/95 (aree protette);
    -Legge statale n°110/75 (normativa in materia di armi).

    Contatti:

  • Sede: Via della Stazione, 401 – Ponte a Moriano Lucca 
    Comandante Polizia Provinciale: Ispettore Dott. Claudio Donati
    Tel. 0583-417511. Fax 0583-417510
    Email: poliziaprovinciale@provincia.lucca.it
  • Distaccamento: Castelnuovo Garfagnana, Piazza della Stazione 9, 
    Tel .0583-417603.
     
  • Privacy
    Informativa sul trattamento dei dati personali per violazioni amministrative e procedimenti sanzionatori
    Informativa sul trattamento dei dati personali per riconoscimento della qualifica di guardia giurata volontaria