Vai a contenuti

Inizio contenuti

Primo piano Feed RSS News

AVVISO D'ASTA PUBBLICA PER L'ALIENAZIONE AZIONI ORDINARIE DELLA SOCIETA' INTERNAZIONALE MARMI E MACCHINE CARRARA S.p.A.

Il giorno 26 settembre 2017, alle ore 13.00, nella sedel dell'Amministrazione provinciale, si terrà l'asta pubblica per la vendita delle azioni ordinarie della società IMM CARRARA secondo le condizioni e le modalità contenute nell'AVVISO PUBBLICO allegato.
I soggetti interessati potranno presentare domanda entro le ore 12.00 del giorno 26 settembre.

A tal fine si allegano:
- Avviso Asta Pubblica
- Allegato A domanda di partecipazione soggetto individuale 
- Allegato B domanda di partecipazione ditte 
- Allegato C modello offerta economica 
- determinazione n. 998 del 04.08.2017  

Scarica il documento allegato

 

AVVISO D'ASTA PUBBLICA PER L'ALIENAZIONE DI AZIONI DELLA SALT - SOCIETA' AUTOSTRADE LIGURE TOSCANE S.P.A.

Il giorno 26 settembre 2017, alle ore 12.00, nella sede dell'Amministrazione provinciale, si terrà l'asta pubblica per la vendita delle azioni ordinarie della SALT secondo le condizioni e le modalità contenute nell'AVVISO PUBBLICO allegato.I soggetti interessati potranno presentare domanda entro le ore 11.00 del giorno 26 settembre.

A tal fine si allegano:
- Avviso Asta Pubblica
- Allegato A domanda di partecipazione soggetto individuale 
- Allegato B domanda di partecipazione ditte 
- Allegato C modello offerta economica 
- determinazione n. 997 del 04.08.2017  

Scarica il documento allegato

 

L'UFFICIO CARTOGRAFICO RIAPRIRA' IL GIORNO 22 AGOSTO

Si comunica che dal giorno 09 agosto 2017 fino al  21 agosto 2017, l'Ufficio cartografico non sarà aperto al pubblico per la consultazione della documentazione tecnica. L’Ufficio riaprirà regolarmente il giorno 22 agosto.

 

A VILLA ARGENTINA PROSEGUE FINO AL 10 SETTEMBRE LA MOSTRA "SPACE BALLET" DI SERGIO SARRI

La mostra “Space Ballet” dell'artista Sergio Sarri, inaugurata a Villa Argentina a Viareggio sabato 22 luglio, è visitabile fino al 10 settembre 2017, con i seguenti orari:
-da martedì a venerdì 10-13 e 15-19.
-sabato 10-13 e 15-19 e 21-23.
-domenica dalle 18 alle 23. 
Nella giornata di ferragosto orario 10.00-12.00 e 16.00-19.00
Chiuso il lunedì
L'ingresso è libero.

Per informazioni contattare Villa Argentina: 0584-1647600, musei@provincia.lucca.it

 


Torna operativo da sabato 8 luglio, sulla scia del successo delle edizioni precedenti, “Versilia by night”, il servizio bus notturno promosso da CTT nord e Provincia di Lucca.

Dedicato alla costa versiliese dalla Marina di Torre del lago (Viareggio) fino a Forte dei Marmi, il servizio è pensato soprattutto per la sicurezza, dedicato ai giovani della movida estiva ma anche ai numerosi residenti e ai turisti che non hanno intenzione di utilizzare il mezzo proprio in orari serali o notturni. Il biglietto (acquistabile a bordo) costa 3,50 euro ed è utilizzabile tutta la notte.

La linea del Versilia by night è la n. 4291 che collega la Marina di Torre del Lago (Viareggio) con Forte dei Marmi e l'arco orario è dalle 20:15 alle 6 del mattino. La frequenza è oraria: la prima parte da Forte dei Marmi alle 21, mentre da Torre del Lago, la prima partenza è per le 20:15. L'ultima corsa, invece, è fissata rispettivamente alle 5:20 da Forte dei Marmi e alle 4:15 da Torre del Lago.

Questo è il percorso dell'andata.
Marina di Torre del Lago - viale dei Tigli– stazione Fs Viareggio – via Leonardo da Vinci – Piazza D'Azeglio – Principedi Piemonte – Lungomare – Lido di Camaiore – viale Colombo – Tonfano – Marina di Pietrasanta – viale Roma Versiliana – Forte dei Marmi.

Ritorno: Forte dei Marmi – viale Roma Versiliana – Marina di Pietrasanta – Tonfano – viale Colombo – Lido di Camaiore – Lungomare– Principe di Piemonte – Piazza D'Azeglio – via Machiavelli – stazione Viareggio – via Lecci – Marina di Torre del Lago. 

Il servizio sarà in funzione fino a domenica 20 agosto compresa.

Scarica il documento allegato

 

DAL 01 LUGLIO LO SPLIT PAYMENT ANCHE PER I PROFESSIONISTI

Si ricorda che, come previsto dal DL 50/2017 convertito in L. 96 del 21/06/2017, dal 1° luglio lo split payment è previsto anche per le fatture emesse dagli esercenti la libera professione (che prima erano espressamente esclusi).

Lo Split Payment è quel meccanismo secondo il quale il cedente del bene o il prestatore del servizio emette la fattura applicando normalmente l'Iva, ma l'imposta non viene pagata dal cliente/committente che la versa direttamente all'erario.Le fatture elettroniche con lo split payment verranno emesse con la normale applicazione dell'Iva, ma con la dicitura «scissione di pagamento» riportando nel campo "esigibilità iva" il carattere "S".

Come precisato nella circolare 15/E/2015, lo split payment non si applica nei casi in cui le imprese usufruiscano di regime forfettario di determinazione dell'imposta. 

 

ORARI DI RICEVIMENTO DELL'UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO, ARCHIVIO E PROTOCOLLO NEI MESI DI LUGLIO E AGOSTO

Si comunica che dal giorno 1 luglio al 31 agosto compresi, l’Ufficio Archivio, Protocollo e Ufficio Relazioni con il Pubblico osserverà il seguente orario di apertura:

da lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00; il martedì e il giovedì anche dalle ore 15.00 alle ore 16.00

 URP- UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO:Tel.: 0583/417216; 0583/417780; 0583/417938 - fax: 0583/417326
NUMERO VERDE: 800-747155

 

AVVISO UFFICIO CONCESSIONI

L'Ufficio concessioni è aperto al pubblico esclusivamente su appuntamento nei giorni di martedì dalle ore  09.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 16.00 ed il venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00.

Le pratiche per il rilascio di nulla osta autorizzazioni/concessioni sulla viabilita' di competenza provinciale in merito ad attivita' produttive come previsto dalla vigente normativa sarannoa acquisite solo ed esclusivamente con l'invio tramite gli sportelli suap dei comuni di riferimento.

La modulistica di riferimento è reperibile su questo sito nella sezione Modulistica - Domanda per l'occupazione di spazi e aree pubbliche.

 

BENI CULTURALI: con l'operazione ART BONUS possibili donazioni liberali per immobili di proprietà e/o gestiti dalla Provincia

In cambio i donatori possono ottenere sensibili agevolazioni fiscali. Gli introiti serviranno per interventi di manutenzione, protezione e restauro

Immobili storici di grande pregio ma anche sedi di istituzioni scolastiche di proprietà o gestite direttamente dalla Provincia di Lucca sul territorio. E' su alcuni di questi edifici che si è concentrata l'operazione Art Bonus dell'amministrazione provinciale di Lucca che, con un decreto firmato nei giorni scorsi dal presidente Luca Menesini, ha individuato l'elenco degli immobili per i quali l'ente di Palazzo Ducale potrà ricevere erogazioni liberali da parte di un donatore, sia esso persona fisica o giuridica. L'Art Bonus, infatti, introdotto nel 2014, è una agevolazione sotto forma di credito d'imposta per favorire le erogazioni liberali a sostegno dei beni culturali e della cultura più in generale. In particolare il donatore di una erogazione liberale elargita per interventi a favore della cultura e dello spettacolo, potrà godere di un regime fiscale agevolato nella misura di un credito di imposta pari al 65% delle erogazioni effettuate a partire dal 2014.
La legge di stabilità 2016, inoltre, ha stabilizzato e reso permanente l’Art bonus. In virtù delle norme di legge successive all'introduzione dell'Art Bonus (come gli ambiti in cui è possibile utilizzare l'agevolazione definiti dall'Agenzia delle Entrate), la Provincia di Lucca precisa che gli eventuali introiti derivanti dall'operazione serviranno per interventi sui beni culturali di proprietà dell'ente o gestiti ai sensi della legge 23 sull'edilizia scolastica. E si tratta di opere per la manutenzione, la protezione e il restauro degli edifici pubblici, alcuni dei quali sono già oggetto di interventi di recupero da parte della Provincia, grazie anche al sostegno fattivo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Questo l'elenco degli immobili interessati dall'operazione Art Bonus:
Palazzo Ducale, piazza Napoleone a Lucca; Questura di Lucca in via Cavour; ex sede APT in piazza Guidiccioni a Lucca, Villa Argentina in via Fratti a Viareggio; Fortezza di Mont'Alfonso a Castelnuovo Garfagnana. Questi citati sono tutti immobili di proprietà della Provincia.
L'elenco prosegue con gli istituti scolastici “Passaglia” di Lucca, sede di via Fillungo, sede di Piazza Napoleone e sede via della Caserma a Lucca: la prima di proprietà del Comune di Lucca in uso gratuito all'amministrazione provinciale ai sensi della legge 23 del 1996, mentre le altre sedi del Passaglia sono di proprietà statale sempre in uso alla Provincia. Le altre scuole sono l'immobile che ospita il liceo classico “Machiavelli” in via degli Asili (proprietà statale in uso alla Provincia); l'ex convento di S. Agostino ora Liceo musicale Passaglia (di proprietà del Demanio in concessione alla Provincia); l'edificio dell'istituto “Civitali-Paladini” in via S. Nicolao (proprietà del Comune di Lucca in uso alla Provincia), l'edificio dell'Itg “Nottolini” in via Barsanti e Matteucci (proprietà Comune di Lucca in uso alla Provincia); il “Pertini” di via Cavour (proprietà Comune di Lucca in uso alla Provincia); l'istituto Brancoli-Busdraghi a Mutigliano (Lucca) anch'esso di proprietà comunale in uso gratuito alla Provincia; l'istituto sede del “Benedetti” di via Roma a Porcari (di proprietà provinciale e solo in parte del Comune di Porcari).
A Viareggio gli istituti scolastici interessati sono il liceo “Carducci” in via IV novembre (di proprietà del Comune di Viareggio in uso alla Provincia) e il “Marconi” in via Petrarca (proprietà comunale in uso alla Provincia).
Infine la sede di piazza Matteotti dell'istituto “Don Lazzeri” a Pietrasanta di proprietà del Comune di Pietrasanta in uso gratuito all'amministrazione provinciale.

Le donazioni volontarie potranno essere effettuate sul conto corrente bancario n. 11795671 intestato a: “Amministrazione Provinciale di Lucca” - “Banca di Pisa e Fornacette Credito Cooperativo”, filiale di Lucca, via Castracani, IBAN IT09L0856213700000011795671.
La Provincia di Lucca ha creato un'apposita sezione informativa sul sito web istituzionale consultabile all'indirizzo: www.provincia.lucca.it/art-bonus.php 



 

Si informa che la Provincia di Lucca ha redatto un Avviso per formare elenchi di operatori economici da invitare alle procedure negoziate sotto il milione di euro per lavori su strade, scuole, e fabbricati. 
Il Modello di Formulario per il Documento di Gara Unico Europeo è rintracciabile nella sezione Modulistica dell'Ufficio Relazioni con il Pubblico www.provincia.lucca.it/urp_modulistica.php
La domanda in carta libera con l’allegato formulario per il documento di gara unico europeo, debitamente complilato, potranno essere inviati per posta elettronica all’indirizzo di posta certificata provincia.lucca@postacert.toscana.it
La domanda e il documento allegato potranno anche essere spediti o consegnati all’Ufficio Relazioni con il pubblico presso Palazzo Ducale, piazza Napoleone,ingresso Cortile Carrara, c.a.p. 55100 Lucca 

Scarica il documento allegato

 

Con Deliberazione n° 41 del 21 ottobre 2016 è stato approvato dal Consiglio Provinciale il Piano operativo di razionalizzazione delle partecipazioni societarie per l'anno 2016
In allegato è possibile visionare il testo della delibera.

Scarica il documento allegato

 

La nuova tessera sanitaria - che arriverà a breve - sarà attivabile anche all'Urp della Provincia di Lucca, in cortile Carrara. Per attivare la nuova Carta, quindi, ci si può rivolgere all'Urp della Provincia, a Palazzo Ducale, con ingresso in cortile Carrara, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e ilmartedì e giovedì anche dalle 15 alle 16. E' disponibile anche il numero verde 800-747155. 
Ulteriori informazioni sulla nuova tessera sono disponibili sul portale della Regione Toscana, all'indirizzo: http://www.regione.toscana.it/servizi-online/servizi-sicuri/carta-sanitaria-elettronica.

 

Indicazioni operative ai fini della corretta trasmissione della fattura elettronica

indicazioni relative ai dati che le fatture elettroniche devono contenere per essere trasmesse alla PA

Pubblichiamo alcune indicazioni relative ai dati che le fatture elettroniche devono contenere per essere trasmesse alla PA. Per i dettagli si prega consultare l'allegato sottostante.

Scarica il documento allegato

 

A seguito dell'attivazione della Fattura Elettronica ed in considerazione dello scorporo di alcune competenze provinciali verso la Regione od i Comuni del territorio, questa Amministrazione ha deciso di creare e distinguere sull’Indice della Pubblica Amministrazione tanti uffici di fatturazione quanti sono i responsabili di procedura: tali informazioni sono utilizzatie dal software di gestione contabile per la registrazione e la liquidazione delle fatture.Questa scelta, se da un lato moltiplica gli uffici a cui è possibile inviare una fattura elettronica da parte di un fornitore, consentirà di rendere disponibile la fattura elettronica in via diretta all’ufficio destinatario corretto.
In allegato alla presente news  è possibile visionare i codici univoci relativi agli uffici.

Scarica il documento allegato

 

Leggi tutte le notizie

Archivio notizie

 

 

Comunicati stampa Feed RSS Comunicati Stampa

14/08/2017 9:57
A VILLA ARGENTINA la presentazione del libro “Un incontro fatale” dello scrittore Vito Tozzi

 

11/08/2017 13:00
PROVINCIA DI LUCCA: Lunedì 14 agosto resteranno chiusi gli uffici dell’Amministrazione provinciale

 

11/08/2017 12:37
Sergio Sarri, dalla rivoluzione della Pop Art a “Space Ballet”

 

10/08/2017 10:17
A VILLA ARGENTINA la conferenza “Tempi Moderni: La condizione umana tra alienazione e desiderio. L'ambiguità della macchina e l'elogio dell'inconscio”

 

 


Torna all'inizio dei contenuti


Inizio piè di pagina

Valid XHTML 1.0 StrictValid CSS!Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.

Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Piazza Napoleone - 55100 Lucca
Tel. 0583 4171 - Fax 0583 417326
C.F. 80001210469
Posta Elettronica Certificata (PEC)