Vai a contenuti

Inizio menù istituzionale

Opportunità e servizi offerti dai Centri per l'Impiego
Amministrazione trasparente
Trasparenza, Valutazione e Merito

Inizio menù siti esterni 1

Inizio contenuti

Primo piano Feed RSS News

ECCO I SOGGIORNI ESTIVI GRATUITI 2016

Il calendario messo a punto da Provincia e Fondazione CRL per i figli delle famiglie meno abbienti
 
   


Ben nove destinazioni tra località di mare e di montagna e un’offerta vacanziera (gratuita per i partecipanti) accattivante e varia, degna dei migliori tour operator. Sono i soggiorni estivi gratuiti per i ragazzi del territorio provinciale organizzati anche quest’anno dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e dalla Provincia nell’ambito delle iniziative di solidarietà orientate al mondo dei giovani. Proprio in questi giorni i due enti  hanno “confezionato” il programma delle “colonie estive” 2016 riservate a bambini, ragazze e ragazzi dai 6 ai 17 anni di età appartenenti a famiglie meno abbienti.  Delle 9 destinazioni previste, sei sono marine e tre di montagna: si va dal nord al sud Italia, dalla montagna trentina al mare della Romagna, dalla costa massese all’Arcipelago Toscano fino alla Campania. I ragazzi, durante i soggiorni, saranno seguiti da personale specializzato, di larga esperienza che, tra l’altro, coinvolgerà i partecipanti in varie attività ricreative: passeggiate, osservazione della natura, bricolage, laboratori di cinema per la realizzazione di cortometraggi, attività sportive di varie discipline, e persino corsi di lingua inglese.

Il programma messo a punto da Provincia e Fondazione.

Ecco le 9 destinazioni previste: Marina di Massa (Centro Keluar Torre Marina); il Sea Adventure Village a Paestum (Salerno); l’Arcipelago Toscano (vacanza in catamarano); il mar Mediterraneo (Settimane azzurre in barca a vela) per i soggiorni in barca a vela, da Viareggio alla Capraia, dall'Isola d'Elba a Poro Azzurro; Igea Marina (Rimini) con “Ragazzi e cinema”, durante il quale i ragazzi avranno la possibilità di incontrare alcuni attori di cinema e televisione; Cesenatico (Forlì-Cesena) per una doppia-settimana tutta mare e divertimento; Bosentino (Trento) per “Montagna amica”; il Parco dell’Orecchiella a Corfino (Lucca) per “Vivere la natura”; il Centro ambientale “Anemone” di Sillano (Lucca) per la vacanza intitolata “tra parco e realtà”.


I singoli soggiorni, della durata di 6, 10 o 14 giorni ciascuno, sono 23, distribuiti nel periodo che va dal 1° luglio all’11 settembre, strutturati in alcuni casi su vari “turni” settimanali. Gli organizzatori precisano che le singole vacanze saranno attivate solo al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti e che il termine per la presentazione delle domande di partecipazione è fissato al 19 aprile 2016.

Le domande dovranno pervenire, complete di tutti gli allegati richiesti all’Ufficio Protocollo della Provincia di Lucca, Palazzo Ducale – Cortile Carrara – 55100 Lucca, aperto dal lunedì al venerdì con orario 9.00-13.00 e, nelle giornate di martedì e giovedì, anche dalle 15 alle 16.   Per informazioni le famiglie interessate possono rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) della Provincia: Palazzo Ducale – Cortile Carrara (numero verde 800 747155) aperto dal lunedì al venerdì 9.00-13.00 e il martedì e giovedì 15.00-16.00. Ci si può rivolgere anche al Servizio politiche giovanili, sociali e sportive della Provincia, tel. 0583/417489.

         

Scarica il documento allegato

 

A seguito del riordino della Amministrazione Provinciale di Lucca , si comunica alla gentile utenza che dal 1° febbraio 2016, la documentazione depositata presso l’ufficio cartografico sarà consultabile il primo e il terzo martedì del mese previo appuntamento richiesto all'indirizzo email : ufficio.cartografico@provincia.lucca.it .Tale comunicazione è consultabile in formato grafico al seguente indirizzo: http://www.provincia.lucca.it/pianificazione/assets/tiny/file/Evidenza/Orario_uff_cartografico.pdf

Scarica il documento allegato

 

SERVIZI AL CITTADINO - E' possibile attivare la nuova tessera sanitaria all'Urp della Provincia

La nuova tessera sanitaria - che arriverà a breve - sarà attivabile anche all'Urp della Provincia di Lucca, in cortile Carrara. Per attivare la nuova Carta, quindi, ci si può rivolgere all'Urp della Provincia, a Palazzo Ducale, con ingresso in cortile Carrara, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 16. E' disponibile anche il numero verde 800-747155.
Ulteriori informazioni sulla nuova tessera sono disponibili sul portale della Regione Toscana, all'indirizzo: http://www.regione.toscana.it/servizi-online/servizi-sicuri/carta-sanitaria-elettronica.

 

E’ stato pubblicato il bando di idee rivolto ai giovani del territorio nell’ambito del progetto“Lavoro, inclusione, sviluppo locale”, promosso da Arcidiocesi di Lucca – Ufficio Pastorale Caritas, in collaborazione con Provincia e Comune di Lucca e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. La scadenza per la presentazione delle domande (da inviare alla Caritas) è fissata alle ore 13 del 15 febbraio 2016.  Il bando è finalizzato a creare opportunità formative e/o occupazionali per i giovani disoccupati e sottoccupati del territorio attraverso il finanziamento di progetti ideati e realizzati dai giovani stessi su alcune aree ritenute prioritarie per lo sviluppo del territorio. Lo scopo del bando è offrire ai giovani occasioni di apprendimento, responsabilizzazione e attivazione diretta per il proprio territorio, nonché di sperimentarsi nella realizzazione di attività progettuali per:  dare il proprio contributo alla promozione dello sviluppo locale della propria comunità in un'ottica di inclusione sociale e sostenibilità ambientale; sperimentarsi in una piccola attività occupazionale con il supporto delle amministrazioni locali dove il progetto andrà a ricadere e/o dell'amministrazione provinciale. Il bando, inoltre, intende favorire l’avvio di progetti di interesse collettivo e/o di microimprese attraverso la concessione di un finanziamento a fondo perduto e di servizi di accompagnamento allo sviluppo di impresa.      

Scarica il documento allegato

 

L'amministrazione comunica che dal 1° gennaio 2016 il Servizio di Tesoreria della Provincia di Lucca sarà gestito dalla Banca di Pisa e Fornacette Credito Cooperativo sepa. I versamenti da effettuarsi su c/c bancario intestati all’AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI LUCCA - SERVIZIO TESORERIA, dovranno avere le seguenti coordinate: Cod. IBAN/BBAN: IT09 L 08562 13700 000011795671
Cod. SWIFT/BIC : BCCF IT33
Tutti coloro che fossero in possesso di moduli o documenti che invitano a pagare su c/c bancario che indica coordinate bancarie diverse, a decorrere dal 1° gennaio 2016 devono adeguarli con i nuovi riferimenti per consentire il buon esito dei pagamenti. La Provincia ricorda infine che i c/c postali rimarranno invariati

 

E’ possibile ‘misurare’ la qualità della vita dei cittadini e il loro benessere nel senso esteso del termine superando il concetto economicistico e limitato del PIL, il prodotto interno lordo della Nazione? Il nuovo sistema di rilevazione c’è ed è rappresentato dal BES, acronimo di Benessere Equo e Sostenibile, modello statistico adottato dall’Istat e dalle principali agenzie internazionali che utilizzano nuovi e diversi indicatori per “valutare” lo sviluppo di un territorio. Il BES, quindi, risponde alla domanda e, soprattutto, all’obiettivo indiscusso dell’economia e della politica che è il benessere e la qualità della vita dei cittadini e non la loro ricchezza o l’andamento altalenante dei volumi della produzione industriale. 
Ora anche la Provincia di Lucca (intesa sia come ente sia come territorio) ha il suo BES, realizzato dall’Ufficio di Statistica con il supporto e la supervisione dell’Istat e presentato  nel corso di una giornata di studi a Palazzo Ducale che ha visto intervenire, per i saluti istituzionali, il presidente della Provincia Luca Menesini, e Bianca Maria Martelli, dirigente territoriale (Toscana e Umbria) dell’Istat. Ad illustrare nei dettagli il BES della Provincia di Lucca il responsabile dell’Ufficio statistica dell’amministrazione Lorenzo Maraviglia, insieme con la dirigente del settore sistemi informativi e statistica dell’ente Fiorella Baldelli, a cui si sono affiancati per i contributi correlati Filomena Maggino dell’università di Firenze, Linda Porciani e Sabina Giampaolo dell’Istat Teresa Ammendola del Cuspi. A questi interventi si sono aggiunti quelli di Marco Ricci, dirigente Istat nonché le esperienze Urbes in Toscana illustrate da Riccardo Innocenti (Comune di Firenze), Ester Macrì (Comune di Prato) e Federico Giuntoli (Comune di Livorno). 
 
http://www.besdelleprovince.it/bes-delle-province-2015/lucca/

Scarica il documento allegato

 

Indicazioni operative ai fini della corretta trasmissione della fattura elettronica

indicazioni relative ai dati che le fatture elettroniche devono contenere per essere trasmesse alla PA

Ppubblichiamo alcune indicazioni relative ai dati che le fatture elettroniche devono contenere per essere trasmesse alla PA. Per i dettagli si prega consultare l'allegato sottostante.

Scarica il documento allegato

 

Con Deliberazione n° 128 del 16 giugno 2015 è stato approvato dalla Giunta Provinciale il Piano operativo di razionalizzazione delle partecipazioni societarie (Legge n° 190 del 23 dicembre 2014 - Legge di Stabilità per il 2015).
In allegato si può visionare il testo della delibera.

Scarica il documento allegato

 

In previsione della prossima attivazione della Fattura Elettronica a cui tutte le Pubbliche Amministrazioni dovranno adeguarsi a partire dal 31/3/2015, ed in considerazione del prossimo scorporo di alcune competenze provinciali verso la Regione od i Comuni del territorio, questa Amministrazione ha deciso di creare sull’Indice della Pubblica Amministrazione tanti uffici di fatturazione distinti quanti sono i responsabili di procedura, utilizzati dal software di gestione contabile per la registrazione e la liquidazione delle fatture.Questa scelta, se da un lato moltiplica gli uffici a cui è possibile inviare una fattura elettronica da parte di un fornitore, consentirà di rendere disponibile la fattura elettronica direttamente all’ufficio destinatario corretto.Cliccando qui ,e in allegato alla presente news, è possibile visionare i codici univoci relativi agli uffici.

Scarica il documento allegato

 

La Provincia di Lucca informa che gli interessati al rinnovo e al rilascio dell’autorizzazione (ex patentino) per l’uso e l’acquisto di prodotti fitosanitari (molto tossici, tossici e nocivi) dovranno rivolgersi ad una delle Agenzie Formative alle quali sono state riconosciute le attività formative ai sensi della Legge regionale n. 32/2002.  
Le Agenzie, infatti, sono autorizzate ad effettuare i corsi  nel territorio della  provincia di Lucca, le cui sedi e i prezzi sono consultabili al seguente indirizzo web: http://www.provincia.lucca.it/formazioneprofessionale/percorsi_elenco_corsi_prototipi_corsi.php?ID=1

Si precisa che i percorsi formativi saranno diversi a seconda se si tratta di utilizzatori professionali, distributori, consulenti e tecnici che svolgono i controlli funzionali delle macchine irroratrici (D.Lgs 150/2012) come riportato nella delibera regionale dello scorso settembre in cui si stabilisce, inoltre, che alcuni soggetti sono esentati dalla frequenza del corso, ma non dall'esame finale.

Pertanto la Provincia di Lucca, ai sensi della normativa in vigore, non accetterà più né domande di rinnovo, né domande di esame per il primo rilascio dell’autorizzazione.   Per un approfondimento della materia si rimanda alla delibera regionale n. 555 del 7 luglio 2014 e  al Decreto regionale n. 4309 del 3 ottobre 2014 sul sito www.regione.toscana.it  . In allegato si possono trovare materiali e documenti.

Per informazioni e chiarimenti:  tel. 0583/417421, email: g.pazienza@provincia.lucca.it ;
oppure tel. 0583/417360, email: a.italiano@provincia.lucca.it   .     

Scarica il documento allegato

 

Leggi tutte le notizie

Archivio notizie

 

 

Comunicati stampa Feed RSS Comunicati Stampa

28/05/2016 12:20
INFRASTRUTTURE: via libera al progetto definitivo del nuovo ponte sul Serchio. Menesini firma il decreto

 

27/05/2016 12:10
SCUOLE: studente dell'ISI "Pertini" di Lucca vince concorso "C'è gioco e gioco" su fenomeno gioco d'azzardo. Oggi premiazione a Palazzo Ducale

 

27/05/2016 12:00
MUSEO DEL RISORGIMENTO - migliora l'accesibilità dal Cortile degli Svizzeri e nuovo sito web. L'iniziativa di sabato 28 maggio

 

27/05/2016 10:00
ENTI DEL TERRITORIO: l'ufficio politiche comunitarie di area vasta a supporto dei Comuni per bandi e progetti

 

 


Torna all'inizio dei contenuti


Inizio piè di pagina

Valid XHTML 1.0 StrictValid CSS!Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.

Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Piazza Napoleone - 55100 Lucca
Tel. (24h) 0583 4171 - Fax 0583 417326
C.F. 80001210469
Posta Elettronica Certificata (PEC)