FacebookTwitterYoutube

Navette trasporto pubblico
Mezzi pubblici
Home / Trasporti / Officina di revisione

Officina di revisione

Le imprese che intendono svolgere attività di revisione dei veicoli devono essere autorizzate ai sensi dell'art. 80, comma 8 del Codice della Strada.
Dette imprese, ai fini del rilascio delle previste autorizzazioni, devono essere iscritte nel registro o nell'albo di cui all'art. 10 del DPR 558/1999 ed esercitare effettivamente tutte le attività previste dall'art. 1 della L. 05.02.1992 n. 122 (meccanica/motoristica, carrozzeria, elettrauto e gommista).

Le Officine di revisione sono soggette ad autorizzazione e vigilanza amministrativa della Provincia ai sensi dell'art. 105, comma 3 del D.Lgs 31.03.1998 n. 112. 

Chi vuole ottenere l'autorizzazione all'esercizio dell'attività di revisione presenta apposita istanza alla Provincia di Lucca competente territorialmente  che verifica  il possesso dei requisiti di cui all'art. 239 del DPR 16.12. 1992 n. 495 da parte delle Imprese con le caratteristiche sopra indicate.

I requisiti personali e professionali del titolare dell'impresa individuale, quando questa si avvalga di una sola sede operativa, o in sua vece e negli altri casi, compresi i consorzi, del responsabile tecnico, sono contenuti nell'art. 240 del DPR 495/1992 e sono verificati dalla Provincia ai fini del rilascio dell'autorizzazione.

Chi è già titolare di autorizzazione per l'attività in argomento, comunica alla Provincia le variazioni riguardanti il personale con qualifica di Responsabile Tecnico, la sede e l'impresa che possono comportare il rilascio di ulteriori specifiche autorizzazioni. L'Ufficio procede al rilascio di un'autorizzazione alle imprese di autoriparazione quando si verificano: trasferimento di sede, ampliamento o riduzione dell'attività, in relazione alle diverse tipologie di veicoli per i quali si effettua la revisione.

L'autorizzazione è altresì necessaria nelle ipotesi di inserimento/distrazione del Responsabile Tecnico, del sostituto del Responsabile Tecnico. 
Il titolare di autorizzazione che rinuncia all'esercizio dell'attività di autoriparazione deve comunicarlo alla Provincia che provvede alla revoca dell'autorizzazione.

 

Normativa di riferimento:

  • D. Lgs. 30 Aprile 1992 n° 285 - Codice della strada- art. 80;
  • D.P.R. 16 Dicembre 1992 n° 495 -Regolamento di Esecuzione e Attuazione- artt. 239-240-241;
  • D.M. 30/04/2003 (individuazione dei soggetti legittimati a sostituire i responsabili tecnici delle operazioni di revisione periodica dei veicoli a motore);
  • D.M. 06 aprile 1995 n° 170 (regolamento recante norme sulla capacità finanziaria).

 

Ufficio Trasporti e Motorizzazione

Responsabile: 
Cecilia Di Somma
tel. 0583 417272 - e-mail: c.disomma@provincia.lucca.it

Sede: Palazzo Ducale, Piazza Napoleone, Lucca

ORARIO DI RICEVIMENTO:
martedì e giovedì dalle ore 9:00 alle ore 12:00.