FacebookTwitterYoutube

bandiera europea e cartina europea
bandiera europea

INTERREG EUROPE

INTERREG Europe logo

INTERREG Europe è il programma di cooperazione territoriale, finanziato dal FESR,volto a migliorare l’attuazione di politiche e programmi di sviluppo regionalepromuovendo scambi di esperienze e di “policy learning” fra attori di rilevanza regionale.

Obiettivo del programma è fornire sostegno ai progetti di cooperazione interregionale inerenti n. 4 Assi prioritari:

  1. Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione;
  2. Migliorare la competitività delle PMI;
  3. Sostenere la transizione a un’economia a basse emissioni di carbonio;
  4. Preservare e tutelare l’ambiente e promuovere un uso efficiente delle risorse.

Obiettivi specifici:

Asse 1

  • 1.1 Migliorare l’attuazione delle politiche e dei programmi di sviluppo regionale nel settore dell’infrastruttura e delle capacità di ricerca e innovazione, soprattutto nel quadro delle strategie di smart specialisation.
  • 1.2 Migliorare l’attuazione delle politiche e dei programmi di sviluppo regionale che supportano le catene d’innovazione regionali nelle aree di smart specialisation.

Asse 2

  • 2.1 Migliorare l’attuazione delle politiche e dei programmi di sviluppo regionale attraverso il sostegno delle PMI in tutte le fasi del ciclo produttivo, al fine di stimolarne la crescita e l’impegno nell’innovazione.

Asse 3

  • 3.1 Migliorare l’attuazione delle politiche e dei programmi di sviluppo regionale indirizzandoli  verso la transizione a un’economia a basse emissioni di carbonio, specie nel quadro delle strategie di smart specialisation.

Asse 4

  • 4.1 Migliorare l’attuazione delle politiche e dei programmi di sviluppo regionale nei settori della protezione e dello sviluppo del patrimonio naturale e culturale.
  • 4.2 Migliorare l’attuazione delle politiche e dei programmi di sviluppo regionale mirati ad accrescere l’uso efficiente delle risorse, la crescita verde, l’eco-innovazione e la gestione delle performance ambientali.

Dotazione finanziaria: 359 milioni di euro
Paesi coinvolti: Paesi UE28 + Norvegia e Svizzera
Soggetti ammissibili: autorità pubbliche a livello nazionale, regionale e locale, enti di diritto pubblico (es. agenzie di sviluppo regionale, organizzazioni di sostegno alle imprese, università) e enti privati non-profit.

Sito web