Provincia di Lucca

Social

Visita la pagina ufficiale Twitter della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale YouTube della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale Facebook della provincia di Lucca 

Vista del Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Vista lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Vista di una vetta delle Alpi Apuane
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Vista frontale esterna di Villa Torrigiani a Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Vista Esterna Villa Argentina a Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Vista della  Quercia secolare delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Vista Frontale del Palazzo Ducale a Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Vista Giardino Convento di San Francesco a Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Vista notturna Ponte del Rivangaio illuminato
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / VILLA ARGENTINA: presentazione del libro le vite parallele di Antonio Fusco

VILLA ARGENTINA: presentazione del libro le vite parallele di Antonio Fusco

Copertina del libro "le vite parallele"
Lunedì, 16 Ottobre, 2017
Tipologia: 
Comunicato stampa

Mentre sulla cittadina toscana di Valdenza si addensa una coltre di nubi cariche di neve, il commissario Casabona ha un unico pensiero: tornare quanto prima in ospedale a fianco della moglie Francesca, le cui condizioni di salute lo hanno spinto a chiedere un incarico meno impegnativo. Ma la sua determinazione sta per essere spazzata via da un caso che ha sconvolto tutti: una bambina di tre anni letteralmente svanita nel nulla; una madre in lacrime che, entrando nella sua cameretta, trova il letto vuoto. Quando l'ispettore Proietti gli mostra la foto di Martina, con il suo caschetto biondo e lo sguardo limpido e fiducioso, Casabona riesce a stento a conservare la sua fermezza. Ben presto i sospetti si concentrano su un balordo cocainomane da cui la madre ha ricevuto esplicite minacce, e con il quale intratteneva rapporti piuttosto torbidi. Una soluzione servita su un piatto d'argento, eppure qualcosa non quadra, e Casabona sente per istinto che la madre non è l'unica fra le persone vicine a Martina ad avere dei segreti. E' il momento di prendere in pugno l'indagine e scavare molto più a fondo.. Che cosa è successo alla piccola Martina? Qualcuno l'ha portata via? Ha ancora senso, dopo tanti giorni, aggrapparsi alla speranza di ritrovarla viva?

Antonio Fusco è nato nel 1964 a Napoli. Laureato in Giurisprudenza e Scienze delle pubbliche amministrazioni, è funzionario nella Polizia di Stato e criminologo forense. Ha lavorato a Roma e a Napoli. Dal 2000 vive in Toscana, dove si occupa di indagini di polizia giudiziaria. Per Giunti sono usciti "Ogni giorno ha il suo male" (2014); "La pietà dell'acqua" (2015); "Il metodo della fenice" (2016).

Interventi di Aldo Belli, TGRegione.it; Giuseppe Previti, Associazione Giallo Pistoia; letture a cura di Monica Lenolli. Sarà presente l'autore.

Vi ricordiamo che la Villa ospita la mostra fotografica Massimo Veracini - Connessioni che sarà visitabile fino al 29 ottobre 2017 dal martedì alla domenica con orario 10- 13 / 15 -18.30

Domenica 15 ottobre, per impegni inderogabili dell'artista, la visita guidata delle 17.00 è annullata.
Chiuso lunedì. Ingresso gratuito. Info: Tel. 0584 1647600

Biblioteca Senatore Milziade Caprili
orari di apertura: martedì e giovedì 9.00 - 12.30; mercoledì e venerdì 15.30 - 19.00

Informazioni e aggiornamenti anche sulla pagina Facebook "Villa Argentina Viareggio" 
https://www.facebook.com/Villa-Argentina-Viareggio-1503406939928881/

Se non vuoi più ricevere le news da Villa Argentina spedisci una mail utilizzando il link seguente, senza apportare modifiche al messaggio che verrà proposto Rimuovimi dalla lista