Social

TwitterYoutubefacebook

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / VIABILITA' GARFAGNANA - affidati i lavori per rifare il muro sulla sp n. 56 di Valfegana (Coreglia)

VIABILITA' GARFAGNANA - affidati i lavori per rifare il muro sulla sp n. 56 di Valfegana (Coreglia)

Giovedì, 2 Marzo, 2017
Tipologia: 
Comunicato stampa

Partiranno nel giro di poche settimane i lavori del rifacimento del muro di contenimento in località “La Dogana” (nel comune di Coreglia Antelminelli), sulla strada provinciale n. 56 Valfegana, in gran parte abbattuto da un grosso pino sradicato dalla furia eccezionale del vento il 5 marzo 2015. 

La Provincia di Lucca, infatti, dopo il decreto firmato dal presidente Menesini lo scorso dicembre, e l'elaborazione del progetto esecutivo da parte degli uffici provinciali, in questi giorni ha affidato i lavori alla ditta “Serchio pali srl” di Lucca che si è aggiudicata l'appalto da 140mila euro interamente resi disponibili dall'ente di Palazzo Ducale.

Siamo consapevoli dei disagi sopportati dagli abitanti di queste zone – commenta il consigliere provinciale delegato alle strade Mario Puppa – e anche dei turisti che frequentano le frazioni della Valfegana soprattutto nel periodo estivo. La strada era comunque percorribile anche se a senso unico alternato per motivi di sicurezza dopo i danni prodotti dal vento nel 2015. Adesso, concluse le procedure burocratiche e, in particolare, ratificata la gara d'appalto, partiranno i lavori nel giro di poche settimane, terminati i quali potremo riaprire la strada in entrambi i sensi di marcia consentendoci di togliere la strozzatura attuale, mi auguro, entro l'inizio del periodo estivo”. 

L'intervento previsto dagli uffici provinciali prevede la ricostruzione completa del muro di sostegno lungo 10 metri (la parte crollata è di circa 6 metri) utilizzando il cemento armato che sostituirà la vecchia muratura in pietrame. L'intervento non si limiterà soltanto alla costruzione della nuova 'barriera' di contenimento del versante montuoso, ma riguarderà anche le opere di regimazione delle acque superficiali (zanelle, cordoli e risagomature della pavimentazione stradale) per evitare il concentramento dell'acqua superficiale e quindi il possibile innesco di altri fenomeni di cedimento.

Insomma tutto il tratto della strada provinciale in località “La Dogana” sarà riqualificato e messo in sicurezza per una migliore percorribilità di questa arteria di montagna.