FacebookTwitterYoutube

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / VIABILITA' GARFAGNANA - 1 e 2 ottobre chiuso ponte della Tambura (Vagli di Sotto) per rilevazione all'impalcato della struttura

VIABILITA' GARFAGNANA - 1 e 2 ottobre chiuso ponte della Tambura (Vagli di Sotto) per rilevazione all'impalcato della struttura

Il ponte della Tambura sulla sp 50 di Vagli
Lunedì, 30 Settembre, 2019
Tipologia: 
Comunicato stampa

Il transito sulla strada provinciale n. 50 di Vagli, a Vagli di Sotto, sarà interrotto a fasce orarie e in via provvisoria nei giorni martedì 1 e mercoledì 2 ottobre all’altezza del Ponte della Tambura (Km 9+300) per consentire alcune rilevazioni tecniche sulla struttura del ponte.

L’interdizione al traffico sarà in entrambi i giorni dalle 8.00 alle 13.40, dalle 14 alle 16.20 e dalle 16.35 alle 18.30. Sarà comunque garantito il passaggio dei mezzi di soccorso e di quelli del trasporto pubblico.

La Provincia ha incaricato la ditta Gino Guidi spa di Castelnuovo Garfagnana per l’esecuzione di saggi, prove sui materiali e rilievi per i quali è necessaria l’occupazione temporanea dell’impalcato del ponte. Infatti il mezzo impiegato per l’esecuzione delle attività di ispezione necessita dell’occupazione di tutta la sede stradale.
E’ inoltre prevista un’indagine specifica necessaria ad ottenere la caratterizzazione dinamica dell’impalcato del ponte progettato a suo tempo dall’ing. Morandi e oggetto di un importante lavoro di consolidamento avvenuto alcuni anni fa e che merita di essere revisionato accuratamente.
I risultati delle indagini serviranno, in particolare, per verificare nuovamente la portata veicolare dell’impalcato ora limitata a 45 tonnellate; ed inoltre per predisporre al meglio il progetto di consolidamento del ponte della Tambura per il quale la Provincia ha affidato un incarico specifico dove si prevede un intervento di demolizione e ricostruzione dell’impalcato del ponte il cui costo è stato stimato in 2,5 milioni di euro.

Il Ponte della Tambura - su cui l’amministrazione provinciale era già intervenuta nel 2010 con un intervento di consolidamento - fa parte delle 4 strutture monitorate da vicino dalla Provincia di Lucca tra i ponti (attraversamenti, vari e viadotti) considerati, manufatti “rilevanti”, ossia ponti realizzati secondo tipologie costruttive particolari, o ponti con una o più campate con luce notevole, ponti di interesse storico-monumentale, o infrastrutture, viadotti o attraversamenti. Le altre tre strutture sotto osservazione speciale sono: il Ponte Attilio Vergai sulla strada provinciale n. 48 di Villa Collemandina per il quale è stato stimato un intervento di 600 mila euro; il Ponte di Sant'Ansano a Ponte a Moriano sulla sp n. 2 Lodovica (Comune di Lucca) dove si prevede un investimento di 2 milioni di euro e il Cavalcavia di Querceta (sulla sp n. 9 di Marina nel comune di Seravezza) per il quale è stato stimato un intervento di consolidamento da 2 milioni di euro.