Social

TwitterYoutubefacebook

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / SOGGIORNI ESTIVI 2019: sono 459 i ragazzi del territorio pronti a partire per le vacanze gratuite

SOGGIORNI ESTIVI 2019: sono 459 i ragazzi del territorio pronti a partire per le vacanze gratuite

Bertocchini e Sebastiani presentano l'edizione 2019
Mercoledì, 5 Giugno, 2019
Tipologia: 
Comunicato stampa

Sono 459, tra bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 ai 17 anni, coloro che parteciperanno ai soggiorni estivi gratuiti 2019, in montagna o al mare, organizzati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca in collaborazione con la Provincia di Lucca.

Ieri (4 giugno) nel Cortile Carrara di Palazzo Ducale si è tenuto il consueto incontro informativo tra i soggetti organizzatori e le famiglie che beneficeranno del “buono-vacanza”.

Ad accogliere i ragazzi e i loro genitori sono stati il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Marcello Bertocchini, e la dirigente del settore politiche sociali ed educative della Provincia Rossana Sebastiani, i quali hanno spiegato i motivi ispiratori dell’iniziativa che riscuote un grande successo ogni anno per poi entrare più nel merito delle questioni pratiche e organizzative.
Anche quest'anno le richieste hanno di poco superato il numero degli effettivi partecipanti. Alcune domande non sono state accolte perché presentate fuori tempo massimo o poiché non rispettavano i requisiti del bando, legato come sempre su criteri reddituali delle famiglie basati sull'Isee.

Gli ammessi alla 13ª edizione dei soggiorni estivi sono quindi 459: di cui maschi 271 e femmine 188. L'età con il maggior numero di ammessi è 11 anni per i maschi (35 ammessi) e 12 anni per le femmine (27 ammesse). Sono 392 i partecipanti alle “colonie estive” in località di mare, mentre ammontano a 67 coloro che hanno scelto la montagna.

Tra le 9 località di vacanza inserite nel bando di quest’anno a fare la parte del leone è senza dubbio Igea Marina (RN) che ha raccolto ben 167 preferenze seguita da Policoro (MT) con 64.
Ricordiamo che le località delle vacanze estive sono (per quelle di mare): Marina di Massa (Centro Keluar Torre Marina); Policoro (Matera) Sea adventure village (“Un mare di amicizia”); l’Arcipelago Toscano (Scopriamo il nostro mare - vacanza in catamarano); il mar Mediterraneo (Settimane azzurre in barca a vela) per i soggiorni in barca a vela, da Viareggio alla Capraia, dall'Isola d'Elba a Poro Azzurro; Igea Marina (Rimini) con “Ragazzi e cinema”; Cesenatico (Forlì-Cesena) per un soggiorno tutto mare e divertimento; e Marzocca di Senigallia (Ancona). 
Due, invece, le località di montagna: il Centro ambientale “Anemone” di Sillano (Lucca) per la vacanza intitolata “Natura in gioco”, e la vacanza avventura a Pelago (Firenze). 
I singoli soggiorni, della durata variabile da 6 a 14 giorni ciascuno a seconda della destinazione, sono distribuiti nel periodo che va dal 28 giugno al 1° settembre, strutturati in alcuni casi su vari “turni”. 
 

Un momento dell'incontro di ieri in Provincia