Social

Logo TwitterLogo YoutubeLogo Facebook

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / SCUOLE VERSILIA: affidati i lavori del 1° lotto per la riqualificazione dell'ex Collegio Colombo (Marconi) di Viareggio

SCUOLE VERSILIA: affidati i lavori del 1° lotto per la riqualificazione dell'ex Collegio Colombo (Marconi) di Viareggio

Il presidente Menesini (a dx) con il vice Maurizio Verona
Venerdì, 30 Ottobre, 2020
Tipologia: 
Comunicato stampa

Sono stati affidati alla ditta "Colombani srl" di Pisa i lavori del primo lotto relativo all’intervento di restauro, miglioramento simico e messa a norma dell’ex Collegio Colombo di Viareggio (sede dell’Istituto alberghiero Marconi).
La Provincia, infatti, ha approvato la determina dirigenziale che affida l’appalto all’impresa la quale aprirà il cantiere entro la fine di novembre.

La determina della Provincia contiene gli esiti del lavoro della commissione di gara che si era riunita nelle scorse settimane per procedere, appunto, all’affidamento dell’appalto da 1 milione e 20 mila euro: risorse provenienti dal Miur (700mila euro circa) e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca (300mila).

Soddisfatto il presidente della Provincia Luca Menesini: Ora possiamo dire davvero che ci siamo per l’ex Colombo – dichiara -. Affidato l’appalto, alla fine di novembre si aprirà un cantiere importante che riqualificherà l’intero edificio realizzato negli anni ‘30 del secolo scorso. Inoltre, pur con qualche inevitabile ritardo per l’emergenza Covid 19, siamo avanti anche con il lavoro tecnico-progettuale per la realizzazione del moderno e funzionale edificio che accoglierà i nuovi laboratori di cucina per i quali l’ente di Palazzo Ducale ha reso disponibili 1,5 milioni di euro. Nelle prossime settimane arriveremo alla ratifica del progetto esecutivo”.

Maurizio Verona, vicepresidente della Provincia con delega alle scuole della Versilia aggiunge: “Teniamo molto a cuore le sorti del Marconi di Viareggio – dice - : per questo seguiremo passo passo l’avanzamento dei lavori così come proseguiremo serrati nel lavoro di progettazione della seconda fase dell’imponente opera di restauro di un edificio storico per la Versilia”.

I lavori. Nella prima fase verranno eseguiti in gran parte interventi di demolizione dei tramezzi e dei pavimenti del blocco centrale, con successiva ricostruzione e consolidamento dei solai. Inoltre verrà ripristinata l’originale aula magna al penultimo piano dell’edificio dove saranno rifatti completamente soffitto e solai.
Nella seconda fase dell’intervento – ricordiamo che per l’ex Collegio Colombo è stato approvato un quadro economico complessivo lo scorso marzo di 6,5 milioni di euro – i lavori si sposteranno ai padiglioni laterali dell’ex convitto Minerva dove si interverrà per un complessivo miglioramento sismico dell’edificio, il rifacimento dei pavimenti e la complessiva ristrutturazione e riqualificazione nonché la messa a norma dell’impianto antincendio dell’intero istituto scolastico.

Intanto, a breve, si dovrebbe sciogliere anche il nodo della nuova sede aggiuntiva dei laboratori dell’alberghiero da affiancare al Fienile, già utilizzato lo scorso anno scolastico. Ieri (giovedì 29 ottobre) si è insediata la commissione (di cui fa parte anche il dirigente scolastico prof. Isoppo) che ha esaminato le proposte giunte dopo la pubblicazione della manifestazione di interesse pubblico, nonché il possesso delle certificazioni richieste. In settimana prossima la commissione deciderà anche in base alle offerte economiche giunte alla Provincia in merito alla locazione.