Social

Logo TwitterLogo YoutubeLogo Facebook

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / SCUOLE SUPERIORI PRONTE AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI IN CLASSE IN SICUREZZA

SCUOLE SUPERIORI PRONTE AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI IN CLASSE IN SICUREZZA

Il presidente Menesini con la consigliera Leone al Piaggia di Viareggio
Giovedì, 10 Settembre, 2020
Tipologia: 
Comunicato stampa

"L'investimento economico fatto dalla Provincia per garantire una ripartenza a norma è un investimento importante . Siamo riusciti, grazie alla collaborazione con i presidi e tutto il personale scolastico, a riorganizzare le nostre scuole in modo da consentire lo svolgimento delle lezioni in sicurezza. Questo anno scolastico non potrà essere uguale ai precedenti, ci potranno essere degli aggiustamenti o cambiamenti da fare. È normale, ma questo non inficia il grande valore della ripartenza in presenza della scuola, che per noi sindaci e presidenti di Provincia è sempre stato l'obiettivo fin dal marzo scorso. Pertanto sono sicuro che se continueremo a lavorare nell'ottica della collaborazione riusciremo a dare ai nostri giovani didattica di qualità e ambienti idonei e sicuri".

E' questo il commento del presidente della Provincia, Luca Menesini, al termine del ‘tour’ in alcune scuole del territorio svoltosi oggi - giovedì 10 settembre - a pochi giorni dalla ripresa delle lezioni 'in presenza' anche nelle scuole superiori della provincia di Lucca.
Un tour, cominciato in Versilia e conclusosi a Lucca, a cui hanno preso parte anche la consigliera provinciale delegata all’istruzione Maria Teresa Leone e i tecnici dell’ente di Palazzo Ducale guidati dalla dirigente Francesca Lazzari.
I sopralluoghi sono serviti per verificare lo stato di attuazione degli interventi di "edilizia leggera", concordati coi dirigenti scolastici e finanziati con 750 mila euro dal Ministero relativi al miglioramento delle condizioni igienico-sanitare delle scuole, nonché ad una migliore funzionalità impiantistica, oltre alla nuova organizzazione degli spazi per la didattica a seguito dell'emergenza Covid -19. Ma, più in generale, anche di interventi di manutenzione ordinaria che sarebbero stati programmati a prescindere dalla pandemia.
Ai 750mila euro di provenienza governativa vanno poi aggiunti ulteriori 547mila euro per il noleggio dei moduli prefabbricati per la riorganizzazione degli spazi al Liceo scientifico Majorana di Capannori e al Chini di Lido di Camaiore. Nel primo caso si tratta della necessità di ottenere due aule in più in estensione ai moduli già installati un anno fa; mentre per il Chini si tratta della sostituzione dei moduli esistenti che non risultano più adeguati alle esigenze delle scuola versiliese.

A Lucca i sopralluoghi si sono tenuti al Liceo Musicale Passaglia nell'ex convento di S. Agostino, all'Iti Fermi a S. Filippo, e alla sede provvisoria dell'Istituto Civitali (presso il Carrara), mentre Menesini ha fatto una breve tappa anche all’Itc Carrara per conoscere la nuova dirigente scolastica Alessia Bechelli che ha preso servizio da poco con responsabilità anche sull’Itcg Nottolini e sull’istituto agrario Busdraghi.
Al Liceo Musicale, dov’è era presente la dirigente Maria Pia Mencacci, la Provincia ha ultimato i lavori per la realizzazione di 2 nuove aule al pian terreno: un intervento già programmato in epoca precovid a causa dell'aumento delle iscrizioni di questa scuola ad indirizzo musicale che avrebbe necessità di ulteriori ambienti per la didattica che la Provincia conta di ricavare negli ulteriori spazi dell’antico convento. Altri lavori hanno riguardato, oltre alla sanificazione, l'impianto elettrico, l'illuminazione e il cablaggio delle reti. In questi giorni è prevista, inoltre, l'installazione di una grossa vasca antincendio che servirà come deposito di acqua sia per il complesso di S. Agostino, sia per il vicino Liceo classico Machiavelli.
All'ITI Fermi di S. Filippo, a Lucca, sono state realizzate pareti in cartongesso al primo piano (vicino zona bar) per ricavare un’aula grande, interventi sulla copertura per eliminare le infiltrazioni di acqua piovana; la revisione dei servizi igienici, la sistemazione dell'impianto di riscaldamento; la revisione dell'impianto elettrico e di illuminazione; la sanificazione di tutte le aule e degli uffici che proseguirà nei prossimi giorni negli impianti sportivi dell'edificio scolastico.
L'ultima tappa si è svolta all'Istituto Civitali di Lucca, nella sede provvisoria ospitata in un padiglione riqualificato dell'Itc Carrara sulla circonvallazione. Qui è stata realizzata una parete in cartongesso in un corridoio e un'altra parete in policarbonato per l'aula di moda. Erano inoltre previste opere di sistemazione dei bagni nell'ex appartamento del custode, la messa in sicurezza delle finestre dei bagni del primo e del secondo piano; la sostituzione dei fan-coil mal funzionanti e il cablaggio della rete dati.
In via di conclusione - con alcuni interventi che se non terminati saranno effettuati nelle ore pomeridiane dei prossimi giorni per non creare disagi all'attività didattica - altri lavori nelle ulteriori scuole superiori del territorio che spaziano dalle opere di manutenzione straordinaria a quelle sull'impiantistica, dalla realizzazione di pareti divisorie in cartongesso al cablaggio della rete dati, dall'adeguamento dei servizi igienici all'insonorizzazione di alcuni ambienti, e alla sistemazione degli impianti di condizionamento.
Si tratta a Lucca del Liceo "Vallisneri" e del Liceo classico "Machiavelli", così come dell'istituto Paladini (nella sede dell'ex campo di Marte) e delle sedi di via Fillungo e di piazza Napoleone del Liceo artistico "Passaglia", nonché del Pertini e del Nottolini.
Opere e lavori terminati o in via di perfezionamento anche al Liceo Majorana di Capannori, all'Itcg Benedetti di Porcari, all'Iti Ferrari di Barga, all'Isi di Barga, all'Isi Simoni e all'Isi Campedelli-Galilei di Castelnuovo Garfagnana.

 

In Versilia le tappe del presidente Menesini hanno riguardato il Liceo classico Carducci e l'istituto Piaggia, mentre contemporaneamente alcuni tecnici provinciali hanno provveduto a controllare l'andamento dei lavori di edilizia leggera nelle altre scuole superiori.
Al Liceo Carducci di Viareggio, dove il presidente è stato accolto dalla preside Francesca Bini, sono praticamente conclusi i lavori di sistemazione di alcuni intonaci interni alla scuola, in particolare quelli dell'ingresso alla palestra, le opere di revisione dei servizi igienici e lo spostamento degli arredi; entro sabato terminerà la tinteggiatura di alcune aule al secondo piano, mentre si stanno concludendo i lavori elettrici per lo smontaggio di alcuni laboratori, il cablaggio rete dati e la revisione dell'impianto elettrico. Nei giorni scorsi è stato montato un ponteggio per la verifica della stabilità di alcuni stucchi e decori della facciata sul lato di via Paolina su cui ci saranno ulteriori verifiche la prossima settimana alla presenza anche degli esperti della Sovrintendenza trattandosi di un edificio storico vincolato. I sopralluoghi serviranno anche per una stima dei costi di intervento che saranno a carico della Provincia.
La seconda tappa all'istituto Piaggia, sempre di Viareggio, ha permesso alla delegazione provinciale, alla presenza della dirigente scolastica Rossana Pacini, di constatare che è stata realizzata una nuova pavimentazione esterna e sono in corso lavori di sistemazione dell'impianto elettrico e di illuminazione che, insieme all'intervento di cablaggio rete dati, si concluderanno a breve. Con i nuovi banchini 50x 50 anche in questa scuola è garantito il distanziamento fisico dei ragazzi.
Per quanto riguarda le altre scuole di competenza provinciale in Versilia i lavori di edilizia leggera, sistemazione ambienti, sanificazione, riorganizzazione spazi e cablaggio sono in parte già conclusi e in parte in via di conclusione tranne rare eccezioni come nel caso dell' Istituto Marconi (sede di Seravezza) dove sono state demolite alcune pareti divisorie, revisionato l'impianto elettrico e rimessi in funzione i bagni. L'installazione di un nuovo banco bar in sala da pranzo per gli studenti dell'alberghiero è prevista nei prossimi giorni.
Altri interventi di sistemazione dei servizi igienici, eliminazione di infiltrazioni, tinteggiatura ambienti, sanificazione, revisioni impianti idraulici ed elettrici, nuovi punti luce e opere di cablaggio sono in corso e in via di conclusione all'Istituto Nautico Artiglio di Viareggio, all'Iti Galilei, allo Stagi-Don Lazzeri di Pietrasanta, al Liceo Michelangelodi Forte dei Marmi e al Liceo Chini Lido di Camaiore, dove ulteriori interventi sono propedeutici all'installazione dei moduli prefabbricati che la Provincia noleggerà.

 

 

 

 

l'incontro-sopralluogo al liceo Carducci di Viareggio
Il liceo Carducci
Un laboratorio del Carducci
Menesini su un banchino mobile all'ITI Fermi di Lucca
L'incontro all'ITC Carrara con la nuova preside Bechelli
Una delle due nuove aule al Liceo Musicale di Lucca