FacebookTwitterYoutube

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / Sabato 28 luglio a Villa Argentina si inaugura la mostra di Marco Manzella: "Kyklos. Il tempo circolare"

Sabato 28 luglio a Villa Argentina si inaugura la mostra di Marco Manzella: "Kyklos. Il tempo circolare"

Manzella con una delle sue opere
Giovedì, 26 Luglio, 2018
Tipologia: 
Comunicato stampa

VIAREGGIO I vari significati del termine greco KYKLOS, ciclo, circolo, giro, cerchio, ruota, sono al centro della mostra che si inaugura sabato 28 luglio alle ore 18.00 a Villa Argentina a Viareggio e rimarrà aperta fino al 16 settembre.
Kyklos è la concezione temporale caratteristica del tempo antico, è una temporalità fatta di un continuo succedersi di giorni, mesi, stagioni, anni che tornano su se stessi. Su questa tematica si incentra la mostra di Marco Manzella che associa la suggestione di questa idea al complesso del suo lavoro, per il quale è stata spesso sottolineata un'evidente atmosfera di atemporalità: pur nella decisa scelta di rappresentare le figure reali le immagini rappresentano –come nel teatro classico -  una dimensione ideale e  immaginaria. Nell'idea della circolarità l'artista sintetizza i suoi tredici anni di lavoro a Viareggio, esponendo lavori concepiti in questo ciclo  della sua vita.
Un percorso espositivo di oltre sessanta opere tra dipinti e tecniche miste su carta che comprende anche un'interessante sezione dedicata sulle biciclette d'epoca e sul ciclismo, con alcuni ambienti ed opere dedicati al tema. Quindi Kyklos anche come cerchio, ruota, circuito: movimenti ondosi e curvilinei che ben rappresentano quest'idea di svolgimento non lineare, un tempo che non ha un fine prestabilito ma che continua a ripetersi, girando su se stesso.
La mostra è promossa dall’Associazione Sorriso Viareggino, realtà indiscussa nell’attuale panorama culturale, che ha realizzato importanti mostre personali (da Serafino Beconi a Villa Paolina a Viareggio a Franz Furrer al Circolo Nautico di Viareggio e poi a Palazzo Binelli a Carrara) ed iniziative legate ai libri, al teatro, all’eccellenza dei sapori e dei saperi creando un ponte ideale tra tradizione e innovazione, tra radici culturali e sperimentazione contemporanea. 
Nell’ambito delle manifestazioni di Buon Compleanno, Viareggio 2018 l’Associazione ha ideato questo appuntamento e nella fase conclusiva dell’esposizione si inserirà la “Salmastrosa”, spensierata corsa ciclistica in biciclette d’altri tempi con partenza da Lucca e arrivo a Viareggio.
La mostra è realizzata in collaborazione con la Provincia di Lucca, il Comune di Viareggio, l'adesione della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Lucca e Massa-Carrara e il sostegno di Fondazione Banca del Monte di Lucca, Tenuta Mariani, Club Negroni Viareggio, Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana, Libreria Lungomare,  Gruppo Labronico, Sensi Arte

“La mostra – afferma il presidente della Provincia Luca Menesini - è un’altra importante tappa del percorso di valorizzazione di Villa Argentina che l'amministrazione provinciale di Lucca sta portando avanti insieme al Comune di Viareggio e alla Soprintendenza. Siamo contenti che la collaborazione tra il nostro Ente, le Associazioni culturali del territorio e gli artisti continui a rafforzarsi e che la Villa diventi sempre più un centro culturale di riferimento per tanti appassionati di arte nelle sue varie espressioni”.

MARCO MANZELLA - Nato a Livorno nel 1962, dopo il Liceo Artistico si è diplomato in restauro, occupandosi per diverso tempo di dipinti murali e tecniche artistiche antiche, per poi dedicarsi definitivamente alla sola pittura.
Ha iniziato l’attività espositiva nel 1985 sviluppando il suo interesse per alcuni episodi della pittura toscana quattrocentesca e per l’arte figurativa della prima metà del ‘900.Alla fine degli anni Novanta inizia un avvicinamento alla pittura figurativa dell’area anglosassone, soggiornando a lungo negli Stati Uniti. A partire da questo periodo gli interni dei primi anni si aprono verso visioni ricche di colori caldi dove l’elemento acqua prende sempre una maggiore importanza.
Nel 1998 partecipa al Plein-air Internazionale di Mirabel, organizzato dalla città di Darmstadt iniziando un fruttuoso rapporto con alcune gallerie tedesche. Inoltre, da sempre attratto dalla cultura iberica, dal 2001 il suo lavoro viene riconosciuto anche in Spagna con una serie di mostre in spazi istituzionali. Nel 2004 i Laboratoires Boiron di Lione hanno scelto un suo dipinto per una loro campagna pubblicitaria in Francia.
Nei lavori degli ultimi anni si conferma la vocazione per una pittura di forte valore narrativo. Alcune composizioni recuperano il tema del paesaggio, immaginato però come costruzione artificiosa staccata da qualsiasi riferimento ad un luogo reale. Parte della sua produzione è dedicata alla grafica, che comprende disegni ed acqueforti.
Vive e lavora a Viareggio e Brescia.
Ha collaborato nel corso degli anni con numerose gallerie italiane (tra queste Stefano Forni, Bologna – Poggiali e Forconi, Firenze – Entroterra, Milano) e straniere (Galerie Artis, Darmstadt – Jorge Alcolea, Madrid e Barcellona).
www.marcomanzella.it 

L'ingresso alla mostra è libero.

VILLA ARGENTINA

Inaugurazione 28 luglio 2018 ore 18.00

dal 28 luglio al 16 settembre 2018
orari: martedì - sabato 10.00 - 13.00 / 15.00 - 19.00
domenica 17.00 – 20.00
chiuso il lunedì 
Villa Argentina
Via Fratti angolo Via Vespucci,44 - Viareggio (Lucca)
tel. 0584/1647600
musei@provincia.lucca.it
fb Villa Argentina Viareggio

Marco Manzella