Social

Logo TwitterLogo YoutubeLogo Facebook

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / PROTEZIONE CIVILE - Il presidente Menesini chiede lo stato di emergenza regionale. Gli aggiornamenti sulla viabilità

PROTEZIONE CIVILE - Il presidente Menesini chiede lo stato di emergenza regionale. Gli aggiornamenti sulla viabilità

Neve in Garfagnana
Venerdì, 1 Gennaio, 2021
Tipologia: 
Comunicato stampa

 

A causa del perdurare delle condizioni di maltempo in Garfagnana, la situazione si presenta in continuo mutamento e fondamentale per la Provincia di Lucca è la sicurezza della viabilità. Per tale ragione, i tecnici, dopo attenta valutazione, hanno ritenuto opportuno chiudere almeno fino a domani (sabato), la Sp16 nel tratto compreso da Naggio a San Donnino. Al momento, infatti, non sono garantite le condizioni di sicurezza del transito e, pertanto, è necessario procedere alla chiusura.

Sono già stati attivati tutti i contatti necessari per l’assistenza a coloro che vivono nel tratto di strada in questione.

 

Sempre fino a domani, al fine di effettuare le valutazioni sulla sicurezza della viabilità, sarà chiusa per la copiosa neve caduta anche il tratto che dalla fine dell’abitato di San Pellegrino (all’altezza del parcheggio comunale) va fino al confine con la provincia di Modena della Sp71, mentre il lavoro della Provincia adesso è concentrato per rendere sicure e, quindi, percorribili la Sp72 e la Sr445 nel tratto da Piazza al Serchio a Camporgiano.

 

«Siamo di fronte a un evento eccezionale – commenta il presidente della Provincia, Luca Menesini – che mette a dura prova la Valle del Serchio e che arriva a non molti giorni da un altro evento altrettanto eccezionale. Da una parte, come Provincia, stiamo lavorando al massimo delle nostre forze per garantire la transitabilità delle strade, ma, dall’altra, pensiamo che sia necessario valutare l’opportunità di un intervento da parte della Regione, al fine di classificare quanto sta accadendo come ‘emergenza regionale’ e far sì che gli enti coinvolti possano ricevere quel supporto necessario per ripristinare la normalità».