FacebookTwitterYoutube

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / NUOVO PONTE SUL SERCHIO: si rinnova convenzione tra Provincia e Regione per utilizzare il personale tecnico in forza all'ente regionale

NUOVO PONTE SUL SERCHIO: si rinnova convenzione tra Provincia e Regione per utilizzare il personale tecnico in forza all'ente regionale

Giovedì, 9 Marzo, 2017
Tipologia: 
Comunicato stampa

 

Il gruppo dei tecnici sino alla fine del 2015 in forza alla Provincia di Lucca, e ora dipendenti della Regione Toscana, che cura l'iter amministrativo e tecnico per la realizzazione del nuovo ponte sul fiume Serchio a Lucca, continuerà ad operare in avvalimento per la prosecuzione del lavoro di progettazione e per l'avvio della fase di esproprio dei terreni.In questi giorni, infatti, il presidente Luca Menesini ha siglato il decreto deliberativo che rinnova la convenzione tra i due enti che consente di andare avanti nei vari passaggi tecnico-amministrativi prima dell'affidamento dell'appalto e la successiva apertura del cantiere.

La convenzione, resa possibile dalle norme vigenti anche a seguito delle leggi di riordino degli enti provinciali, si è resa necessaria soprattutto a causa dello slittamento dei tempi burocratici per la realizzazione del nuovo ponte.

Il rinnovo dell'accordo – spiega il presidente Menesini – è un atto doveroso per vari motivi: in primis per non fermare l'iter progettuale che ora è entrato nel vivo per quanto riguarda la progettazione esecutiva; inoltre perché i tecnici ex provinciali e ora regionali sono gli stessi che hanno lavorato al progetto del nuovo ponte fin dall'inizio e il buon senso vuole che gli esperti finiscano il compito iniziato. Mentre il nostro lavoro va avanti, intanto, ci auguriamo che la Regione Toscana rispetti l'impegno di approvare la variazione di bilancio che consenta il finanziamento completo della nuova infrastruttura, un passaggio propedeutico alla successiva gara di appalto che spetterà alla Provincia”.

La convenzione in questione è valida fino al 30 settembre 2017, salvo la conclusione delle operazioni contabili previste dallo stesso provvedimento.