Provincia di Lucca

Social

Visita la pagina ufficiale Twitter della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale YouTube della provincia di Lucca Visita la pagina ufficiale Facebook della provincia di Lucca 

Vista del Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Vista lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Vista di una vetta delle Alpi Apuane
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Vista frontale esterna di Villa Torrigiani a Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Vista Esterna Villa Argentina a Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Vista della  Quercia secolare delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Vista Frontale del Palazzo Ducale a Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Vista Giardino Convento di San Francesco a Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Vista notturna Ponte del Rivangaio illuminato
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / NUOVO PONTE SUL SERCHIO A LUCCA – a metà marzo la posa della prima pietra della grande infrastruttura viaria

NUOVO PONTE SUL SERCHIO A LUCCA – a metà marzo la posa della prima pietra della grande infrastruttura viaria

Un momento dell'incontro nella sala giunta di Palazzo Ducale
Martedì, 10 Gennaio, 2023
Tipologia: 
Comunicato stampa

Nuovo Ponte sul Serchio di Lucca avanti tutta. Metà febbraio per la firma ufficiale del contratto tra la Provincia di Lucca e ‘Fincantieri Infrastructure spa’ di Trieste che si è aggiudicata l’appalto da 27milioni di euro e, soprattutto, metà marzo per la posa della prima pietra della grande infrastruttura che dovrà collegare la Sp1 ‘Francigena’ (via per Camaiore) con la Statale n.12 del Brennero. 

Sono queste le tempistiche emerse nel corso dell’incontro svoltosi oggi (martedì 10 gennaio) a Palazzo Ducale tra il presidente della Provincia Luca Menesini, l’ing. Pierluigi Saletti a capo dell’Ufficio tecnico dell’ente provinciale, il Rup arch. Francesca Lazzari e i dirigenti tecnici di Fincantieri Infrastructure spa.
‘Fincantieri Infrastructure spa’ ha proposto una serie di migliorie tecniche per l’infrastruttura, l’allestimento del cantiere, un ribasso del 3,702% rispetto all’importo dei lavori posto a base di gara, proponendo una considerevole riduzione dei tempi di durata di lavori che si assestano sui 480 giorni complessivi di cantiere. 

Sempre Fincantieri – che ultimamente ha realizzato il nuovo ponte di Genova sul Polcevera, il nuovo ponte ad Albiano Magra (Massa-Carrara) e il ponte sospeso sul Danubio a Braila (Romania) tra i più lunghi in Europa – ha annunciato che procederà alla costruzione del ponte sul Serchio con la modalità “di varo” dell’opera utilizzando i “carrelloni” mediante i quali vengono sollevate le singole componenti dell’infrastruttura dal basso. Una modalità che consente notevoli spostamenti a terra dei singoli conci metallici e dà, al contempo, ampi margini di manovra nei confronti della sicurezza idraulica, oltreché rapidità di montaggio. Inoltre, grazie a questo, il cantiere avanzerà con lavorazioni in parallelo sia per l’impalcato metallico sia per le opere in calcestruzzo.

Soddisfatto il presidente Menesini: “Ormai ci siamo. Tra due mesi apriremo il cantiere del nuovo ponte sul Serchio – afferma – un’opera importante, e tanto attesa, per Lucca e il suo territorio. La ditta appaltatrice ci ha promesso uno sconto sui tempi di lavorazioni e quindi possiamo affermare che riusciremo ad inaugurare la nuova infrastruttura entro la fine del 2024 consegnando alla città un ponte di cui la mobilità dell’intera Piana ha bisogno per fare un salto in termini sia di fluidità del traffico sia di sostenibilità ambientale. Come stazione appaltante vigileremo sul lavoro della ditta ma le premesse per una collaborazione fattiva e concreta ci sono tutte”.

Nei prossimi giorni Provincia e Fincantieri collaboreranno, insieme al Rup, per costituire l’ufficio di direzione lavori individuando le figure previste dal Codice degli Appalti. Successivamente sarà stilato un cronoprogamma più serrato per l’effettiva realizzazione dell’opera.
 

ultima modifica: 10/01/2023 - 16:05