FacebookTwitterYoutube

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / MEMORIA: Un ricordo del fondatore della Monte San Martino Trust Mr. Keith Killby

MEMORIA: Un ricordo del fondatore della Monte San Martino Trust Mr. Keith Killby

Fondatore San Martino Trust
Mercoledì, 12 Settembre, 2018
Tipologia: 
News

L'amministrazione provinciale di Lucca si unisce al cordoglio per la recente scomparsa del fondatore del Monte San Martino Trust, l'associazione che di recente ha assegnato a Lucca il primo Premio al Coraggio Morale.

Mr. Keith Killby si è spento infatti all'età di 102 anni in Inghilterra, dopo una lunga vita. Da giovane aveva partecipato alla seconda guerra mondiale come obiettore di coscienza. Non portava armi, quindi venne assegnato al Corpo medico e dopo essere stato anche in Africa, dove prestò servizio di ambulanza e di sosccorso ai feriti, fu fatto prigioniero in Italia.

Insieme ad altri 600 prigionieri inglesi riuscì a fuggire da un campo di prigionia tedesco situato nei pressi di Parma e molti di loro furono aiutati dalle famiglie italiane. Alcuni dei soldati inglesi fuggirono verso le montagne e furono nascosti dai contadini della Garfagnana, spesso a rischio della propria vita.

Dopo la seconda guerra mondiale, Keith Killby mantenne solidi contatti con l'Italia e fondò la Monte San Martino Trust per realizzare attività di sostegno nei confronti di quelle popolazioni che avevano aiutato i soldati inglesi.

La partecipazione degli altri veterani alla seconda guerra mondiale alla Monte San Martino è stata fin dall'inizio molto attiva e molte sono state le azioni di solidarieta nei confronti di molte persone in difficoltà.

 Keith Killby è sempre stato un convinto pacifista e ha promosso i principi di fratellanza e reciproca collaborazione tra i popoli. La sua attività è stata davvero preziosa ed è stata molto importante per mantenere il legame tra l'esperienza vissuta dai soldati inglesi e le popolazioni italiane. Basti pensare che proprio il 7 settembre, giorno della morte di  Keith Killby, 90 sostenitori della Monte San Martino Trust si trovavano a Fontanellato vicino Parma, in vista delle celebrazioni del 75° anniversario dell'Armistizio.

E il 5 settembre, anniversario della liberazione di Lucca, una delegazione della Monte San Martino Trust, composta da Mr. Andrew Adams e Ms. Ann Bewicke-Copley, è venuta in Italia per riconoscere alla Sig.ra Ortensia Mele di Roseto degli Abruzzi il Premio al Coraggio Morale per la sua spontanea generosità e del senso di umanità dimostrata nei confronti di una famiglia proveniente dalla Siria, salvata dal conflitto attraverso l'iniziativa "Corridoi Umanitari" promossa della Comunità di Sant'Egidio.

L'esempio di attenzione verso la memoria storiaca, il senso di amore e solidarietà verso il prossimo di Mr. Keith Killby rimangono una fonte di ispirazione per molti cittadini e sostenitori della Monte San Martino Trust che proseguono l'impegno a rinsaldare il legame tra i popoli nel segno della fratellanza e della pace.

 

 

 

Vai nelle news di Palazzo Ducale: 
no