Social

TwitterYoutubefacebook

 

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / ISTRUZIONE - alla Versilia 205mila euro nell'ambito dei Piani Educativi Zonali (PEZ) 2019-2020

ISTRUZIONE - alla Versilia 205mila euro nell'ambito dei Piani Educativi Zonali (PEZ) 2019-2020

Il consigliere delegato all'istruzione Luca Poletti
Mercoledì, 11 Settembre, 2019
Tipologia: 
Comunicato stampa

 

Ammonta a 204.099 euro la cifra stanziata dalla Regione Toscana per l’area della Versilia nell’ambito della progettazione effettuata dalle Conferenze Zonali per l’Istruzione della provincia di Lucca relativa ai Piani Educativi Zonali 2019-2020.

Ne dà notizia il consigliere provinciale delegato all’istruzione Luca Poletti il quale spiega come la Regione, con un apposito decreto, abbia finanziato progetti per un totale di 4 milioni e 779mila euro tra importi assegnati e importi da impegnare a favore dei Comuni e delle Unioni dei Comuni per i vari Piani Educativi Zonali (PEZ) che riguardano le attività dell’infanzia (fascia 0-6 anni di età) e dell’età scolare (3-18 anni). La Provincia di Lucca aveva supportato le Conferenze Zonali nella progettazione nonché effettuato l’istruttoria dei progetti per verificarne la coerenza con le tematiche previste. 
Più nel dettaglio sono stati assegnati per i 7 Comuni della Versilia 24.642 euro per i PEZ Infanzia ed ulteriori 179.457 euro per i PEZ Età scolare.

Soddisfatto il consigliere delegato Poletti che ringrazia il presidente della Conferenza zonale, gli assessori comunali al ramo e i funzionari che hanno lavorato per raggiungere il risultato. “Il lavoro di squadra paga sempre – afferma – e stavolta gli enti coinvolti hanno adottato la giusta strategia nell’elaborazione e nella presentazione dei progetti che sono stati finanziati dalla Regione”.

Le risorse economiche serviranno a finanziarie numerosi interventi e attività che spaziano dal sostegno e dallo sviluppo del sistema dei servizi per la prima infanzia alla promozione della continuità educativa orizzontale e verticale, dal consolidamento del coordinamento pedagogico alla formazione del personale. Inoltre il PEZ prevede azioni specifiche anche per prevenire e contrastare la dispersione scolastica, per favorire l’inclusione degli alunni disabili e stranieri, nonché le iniziative di contrasto al disagio scolastico di tipo sociale, economico e comportamentale. 
I PEZ rappresentano, in sostanza, uno strumento strategico attraverso il quale si sostiene il sistema dei servizi scolastici e si promuove la continuità educativa, ma anche la formazione del personale.