Social

TwitterYoutubefacebook

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / ISTITUZIONI: il presidente Menesini ha consegnato una targa con un sonetto del poeta Tolomei al presidente della Repubblica Mattarella oggi in visita ufficiale a Lucca

ISTITUZIONI: il presidente Menesini ha consegnato una targa con un sonetto del poeta Tolomei al presidente della Repubblica Mattarella oggi in visita ufficiale a Lucca

Venerdì, 3 Marzo, 2017
Tipologia: 
Comunicato stampa

Il presidente della Provincia e sindaco di Capannori Luca Menesini ha consegnato oggi (venerdì 3 marzo) al presidente della Repubblica italiana Sergio Matterella, in occasione della sua visita istituzionale a Lucca, una targa ricordo come segno di gratitudine della comunità provinciale.
Sulla targa, in particolare, è inciso un sonetto poetico a firma di Antonio Tolomei, artista, scrittore e poeta di 'lungo corso' molto legato alla propria terra, agli abitanti industriosi e generosi della Piana di Lucca. “Un poeta – come ha avuto modo di scrivere lo storico Luciano Luciani – schietto e versatile, eclettico ed originale che ha sempre avuto il merito di rimanere fedele alla sua personale cifra poetica fatta di genuinità e tradizione, umanità di contenuti e cordialità di forme”.

Questo il testo del sonetto inciso sulla targa consegnata da Menesini al Capo dello Stato.

Il meglio dell'Italia a Lei s'affida,
stimato Presidente Mattarella
dell'Europa siam la terza Stella
in buone Leggi ora si confida.
Il populismo la ragion cancella;
tanta paura fan gli avventurieri
in Patria s'atteggiano a stranieri:
benessere per tutti, è lor favella.
Della nostra cultura andiamo fieri,
serviam le istituzioni con onore,
siam, nel volontariato, pioneri.
La gioventù educhiamola all'onore,
valga l'esempio Suo per tutti quanti:
vicendevoli sotto il Tricolore.