FacebookTwitterYoutube

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / INFRASTRUTTURE: avanti l'iter per il nuovo ponte sul Serchio. Presto procedura espropri e conclusione progetto esecutivo

INFRASTRUTTURE: avanti l'iter per il nuovo ponte sul Serchio. Presto procedura espropri e conclusione progetto esecutivo

Lunedì, 13 Febbraio, 2017
Tipologia: 
Comunicato stampa

Si è tenuta oggi (lunedì 13 febbraio), a Palazzo Ducale, una riunione sulla realizzazione del nuovo Ponte sul fiume Serchio.A seguito della richiesta di incontro del Comitato "Sto sul Serchio", il presidente della Provincia Luca Menesini ha invitato a partecipare il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini ed il presidente della Commissione Ambiente, territorio e infrastrutture della Regione Toscana Stefano Baccelli, rappresentanti di enti il cui contributo nel progetto in questione risulta fondamentale.

Nel corso della riunione i rappresentanti istituzionali hanno rassicurato i membri del Comitato "Sto sul Serchio" sull'iter realizzativo del nuovo ponte. Nelle prossime settimane la Provincia inizierà le procedure per l'esproprio dei terreni interessati e, successivamente, terminerà il progetto esecutivo dell'opera. Nel frattempo proseguirà l'impegno per la realizzazione di una variazione di bilancio da parte della Regione Toscana così da consentire il completo finanziamento dell'opera, passaggio indispensabile per l'indizione della gara d'appalto da parte della Provincia.

Nel corso dell'incontro, su richiesta del Comitato, sono stati inoltre toccati i temi degli assi viari, finanziati dal Cipe, dell'asse suburbano del Comune di Lucca ed del raddoppio della ferrovia Firenze-Lucca. Tutte opere infrastrutturali ritenute necessarie per un miglioramento del complesso del sistema della mobilità nella piana di Lucca.