FacebookTwitterYoutube

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / GIOVANI E POLITICHE SOCIALI: tornano i soggiorni estivi gratuiti per ragazzi e ragazze dai 6 ai 17 anni promossi da Provincia e Fondazione CR Lucca

GIOVANI E POLITICHE SOCIALI: tornano i soggiorni estivi gratuiti per ragazzi e ragazze dai 6 ai 17 anni promossi da Provincia e Fondazione CR Lucca

Copertina programma Soggiorni Estivi Gratuiti
Giovedì, 22 Marzo, 2018
Tipologia: 
Comunicato stampa
Tema: 

Si tratta di un’offerta vacanziera accattivante e varia, con località di mare e di montagna degna dei migliori tour operator, oltretutto gratuita per ragazzi e ragazze residenti nel territorio provinciale  così com'è fin dalla prima edizione del lontano 2007.

Tornano, infatti, anche quest'anno, i soggiorni estivi gratuiti promossi dalla Provincia di Lucca e finanziati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, nell'ambito delle iniziative di solidarietà orientate al mondo dei giovani. I due enti, rispettivamente nelle persone del presidente della Provincia Luca Menesini e del presidente Marcello Bertocchini, hanno rinsaldato la collaborazione convinti della bontà dell'iniziativa che, nelle ultime edizioni, ha sempre superato le 500 domande accolte a fronte degli oltre 4200 partecipanti dal 2007 al 2017.

Sono ben nove le destinazioni, tra località di mare e di montagna, delle “colonie estive” gratuite riservate a bambini, ragazze e ragazzi dai 6 ai 17 anni di età, appartenenti a famiglie non abbienti o comunque con i parametri Isee classificabili in fascia bassa. Un'opportunità che dalla prima edizione – questa è la dodicesima – ha coinvolto un progressivo e sempre maggior numero di ragazzi e ragazze.

Dalle positive esperienze precedenti e dalla stretta collaborazione tra Provincia, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e uffici dei servizi sociali dei Comuni del territorio, è scaturito anche quest’anno un programma ricco, con un ventaglio di opportunità tale da trasformare la tradizionale ‘colonia estiva’ in una vera e propria vacanza da sogno.
I ragazzi, durante i soggiorni, saranno seguiti da personale specializzato, di larga esperienza che, tra l’altro, coinvolgerà i partecipanti in varie attività ricreative: passeggiate, osservazione della natura, bricolage, laboratori di cinema per la realizzazione di cortometraggi, attività sportive di varie discipline, e persino corsi di lingua inglese.

Il programma messo a punto da Provincia e Fondazione. 

Ecco le località previste. Quelle al mare sono: Marina di Massa (Centro Keluar Torre Marina); Marina di Frigole (Lecce); l’Arcipelago Toscano (vacanza in catamarano); il mar Mediterraneo (Settimane azzurre in barca a vela) per i soggiorni in barca a vela, da Viareggio alla Capraia, dall'Isola d'Elba a Poro Azzurro; Igea Marina (Rimini) con “Ragazzi e cinema”, durante il quale i ragazzi avranno la possibilità di incontrare alcuni attori di cinema e televisione; Cesenatico (Forlì-Cesena) per un soggiorno tutto mare e divertimento; Marzocca di Senigallia (Ancona).

Le località di montagna scelte, invece, sono: Bosentino (Trento) per “Montagna amica”; e il Centro ambientale “Anemone” di Sillano (Lucca) per la vacanza intitolata “Natura in gioco”. 
Da segnalare che i soggiorni in catamarano e in barca a vela – per i quali è obbligatorio saper nuotare senza ausilio di galleggianti – sono riservati, nel primo caso, a ragazzi e ragazze di età compresa dai 13 ai 17 anni e, nel secondo caso, a ragazzi e ragazze dagli 11 ai 17 anni.

I singoli soggiorni, della durata di 6, 10 o 14 giorni ciascuno, sono 21, distribuiti nel periodo che va dal 30 giugno al 29 agosto, strutturati in alcuni casi su vari “turni” settimanali. 

Gli organizzatori precisano che le singole vacanze saranno attivate solo al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti e che il termine per la presentazione delle domande di partecipazione è fissato al 20 aprile 2018.

Le domande dovranno pervenire, complete di tutti gli allegati richiesti all’Ufficio Protocollo della Provincia di Lucca, Palazzo Ducale – Cortile Carrara – 55100 Lucca, aperto dal lunedì al venerdì con orario 9.00-13.00 e, nelle giornate di martedì e giovedì, anche dalle 15 alle 16.

Per informazioni le famiglie interessate possono rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) della Provincia: Palazzo Ducale – Cortile Carrara (numero verde 800 747155) aperto dal lunedì al venerdì 9.00-13.00 e il martedì e giovedì 15.00-16.00. Ci si può rivolgere anche al Servizio politiche giovanili e sociali della Provincia, tel. 0583/417489.

Il programma completo con le date, il depliant informativo e i moduli per la domanda sono disponibili sia sul portale web della Provincia (www.provincia.lucca.it) sia sul sito della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca al link www.fondazionecarilucca.it/soggiorni-estivi-2018