FacebookTwitterYoutube

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / GIORNO DELLA MEMORIA 2018: il 21 e il 22 a Palazzo Ducale lo spettacolo "Il prezzo della memoria" curato dagli studenti del Liceo "Passaglia" di Lucca

GIORNO DELLA MEMORIA 2018: il 21 e il 22 a Palazzo Ducale lo spettacolo "Il prezzo della memoria" curato dagli studenti del Liceo "Passaglia" di Lucca

locandina dell'evento
Lunedì, 19 Febbraio, 2018
Tipologia: 
Comunicato stampa

Andrà in scena il 21 e il 22 febbraio in sala Tobino a Palazzo Ducale lo spettacolo/convegno intitolato “Il prezzo della memoria” curato dagli studenti del Liceo Artistico, con la regia di Dimitri Galli Rohl, i testi di Sara Franceschi, le scenografie di Giuliano Toma e le testimonianze di Vera Salomon.
Gli spettacoli mattutini (con inizio alle 10) sono riservati alle scuole superiori del territorio mentre giovedì 22 alle 18 è in programma l'evento aperto al pubblico.
Il Prezzo della Memoria è un convegno/spettacolo pensato per condividere il valore della memoria secondo i meccanismi della fruizione teatrale. Gli studenti del Liceo Artistico "Passaglia", dopo aver ascoltato i racconti di Vera Salomon, deportata per motivi politici e Presidente onoraria dell'Associazione Nazionale ex Deportati (ANED), sono stati stimolati a riflettere sul valore dei propri ricordi - siano essi belli o brutti - mettendo in relazione il proprio bagaglio mnemonico con quello della Memoria Storica Collettiva. “Abbiamo immaginato un gruppo di biechi trafficanti – spiega il regista Galli Rohl - che se ne vanno in giro per il mondo tentando di 'svendere' la Memoria Storica convincendo le persone che solo dimenticando si potrà costruire un mondo migliore. Durante la pièce, questi loschi figuri tenteranno di raggirare il pubblico utilizzando meccanismi retorici affini al populismo più sfrenato, salvo poi - nel finale - imbattersi nella Memoria Privata della Signora Salomon che rivendicherà la proprietà dei ricordi messi impunemente in vendita”.
Nel corso dello spettacolo, inoltre, saranno letti alcuni passi estratti dal libro "I ragazzi di Via Buonarroti" di Massimo Sestili, che racconta la storia, tra le altre, proprio di Vera Salomon. Sarà sancita e ribadita con forza l'importanza di una Memoria che non solo deve essere preservata, ma difesa dall'oblio frutto del benessere oggi purtroppo "dato per scontato", in nome di una libertà troppo spesso professata come diritto piuttosto che vissuta come preziosa opportunità.
L’iniziativa fa parte del programma degli eventi organizzati in occasione del “Giorno della Memoria 2018” dalla Provincia di Lucca, dai Comuni del territorio, dall'Ist. Storico della Resistenza,  dalla Scuola per la Pace della Provincia e da ANPI. 
Info: 0583-417481 - scuolapace@provincia.lucca.it