FacebookTwitterYoutube

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / EVENTO GIORNO DELLA MEMORIA 2018: Presentazione Spettacolo "Vivere ancora"

EVENTO GIORNO DELLA MEMORIA 2018: Presentazione Spettacolo "Vivere ancora"

Martedì, 6 Febbraio, 2018
Tipologia: 
News

Lo spettacolo “Vivere ancora” è tratto dall’omonimo libro autobiografico di Ruth Kluger, diventato prima un caso letterario e che ha poi ottenuto molteplici riconoscimenti tra cui il premio Grimmelshausen per la letteratura.

Nell’immaginario mondiale, quando si nominano le parole Auschwitz, ebreo, seconda guerra mondiale, ciò che siamo portati a pensare sono le atrocità eseguite su esseri umani durante un piccolo lasso di tempo. Atrocità ideate da uomini folli con l’ideale comune dello sterminio totale della razza ebrea e di altre “sottospeci” umane.
Benchè non si possa torliere alla storia la sua valenza, esiste anche un mondo schiacciato, inascoltato, denigrato, che non solo lo si voleva annientare, ma già non esisteva nella storia mondiale, e che purtroppo non è mai stato preso in seria considerzione da lezioni magistrali sulla questione.
Stiamo parlando degli esseri umani che hanno sofferto la persecuzione nazista per un ideale da parte di altri esseri umani.
Stiamo parlando di uomini, donne, bambini che hanno dovuto abbassare la testa ad un dio narcisistico.
Stiamo parlando di esseri umani deturpati della loro vita e della loro dignità.
Stiamo parlando di bambini tolti dal loro diritto di gioco.
Stiamo parlando di donne che erano fuori da ogni pensiero famigliare, religioso, civile, mondiale, ovvero le donne dimenticate dalla storia.
Stiamo parlando di esseri umani che nonostante abbiano trovato la salvezza, nessuno ha dato loro medaglie, o forse nemmeno un dignitoso ascolto.
Alla fine si scopre che non era stato detto tutto sulla Shoah.

coproduzione Teatro dei Colori, Comune di Lucca, Provincia di Lucca

a cura di “Dryas Teatro Natura”
con Simona Generali
supporto tecnico Claudio Di Paolo
www.simonagenerali.it dryasteatronatura@gmail.com
 

 

Simona Generali - spettacolo “Vivere ancora” 1
Simona Generali - spettacolo “Vivere ancora” 2
Simona Generali - spettacolo “Vivere ancora” 3
Simona Generali - spettacolo “Vivere ancora” 4
Simona Generali - spettacolo “Vivere ancora” 5
Simona Generali - spettacolo “Vivere ancora” 6