Social

Logo TwitterLogo YoutubeLogo Facebook

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / ELEZIONI PROVINCIALI 2019 - Menesini confermato presidente per altri 4 anni. Ecco la composizione del nuovo Consiglio provinciale

ELEZIONI PROVINCIALI 2019 - Menesini confermato presidente per altri 4 anni. Ecco la composizione del nuovo Consiglio provinciale

la sala del Consiglio provinciale a Palazzo Ducale
Lunedì, 16 Dicembre, 2019
Tipologia: 
Comunicato stampa

Luca Menesini, sindaco di Capannori e già presidente della Provincia di Lucca da settembre 2015, si conferma alla guida dell’ente di Palazzo Ducale conquistando 55685 voti ponderati, quindi quasi 4000 voti ponderati in più (furono 51716) rispetto alle consultazioni provinciali di quattro anni fa, mentre l’avversario Alberto Stefano Giovannetti (sindaco di Pietrasanta) si attesta a 25502. 
 

E' questo il responso ufficiale dell'Ufficio elettorale della Provincia di Lucca a seguito delle elezioni svoltesi ieri (domenica 15 dicembre 2019) per il rinnovo del presidente della Provincia (in carica dal 2015) e del Consiglio provinciale che era in carica dal 17 dicembre 2017.

Ieri erano stati chiamati al voto 477 amministratori del territorio provinciale - tra sindaci e consiglieri comunali – che dalle 8 alle 20 hanno avuto la possibilità di votare nel seggio principale di Palazzo Ducale e nelle due sottosezioni: quella di Viareggio allestita a Villa Argentina e quella di Castelnuovo Garfagnana.

L’affluenza alle urne in questa tornata elettorale è stata dell’89% circa, superiore all’84% del 2015 quando ci furono le prime elezioni di secondo livello per presidente e consiglio con 394 votanti su 468, mentre nel dicembre 2017 era stata più bassa: 76,30 per cento (351 votanti su 460) quando si votava solo per il rinnovo dell’assise provinciale. Molto probabile che la scelta di votare in tre seggi, oltre a quello di Lucca principale anche le sottosezioni di Viareggio e Castelnuovo Garfagnana, abbia favorito la partecipazione al voto degli amministratori. 
Più nel dettaglio al seggio di Lucca hanno votato 156 amministratori su 164 (95,12%); a Castelnuovo Garfagnana 162 votanti (87,09%) su 186; a Viareggio 108 votanti (85,04%) su 127.

Per l’elezione del presidente si sono registrate 13 schede bianche e 17 schede nulle.

Per quanto riguarda, invece, l’elezione del nuovo consiglio provinciale che prevedeva l’espressione di voto con un’altra scheda, il responso delle urne è stato di 279 voti (54023 ponderati) per la lista “Provincia Civica e Democratica con Menesini” e di 143 voti (34866 ponderati ) per la lista “Alternativa Civica Centrodestra” .

In base ai risultati delle preferenze espresse alla lista “Provincia Civica e Democratica con Menesini”  vengono assegnati 7 seggi, mentre alla lista “Alternativa Civica Centrodestra” vanno 5 seggi.
La consultazione elettorale, come stabilito dalla Legge Delrio sulla riforma della pubblica amministrazione, era di secondo livello con gli amministratori di 33 Comuni chiamati a esprimere la propria preferenza. Ogni elettore poteva esprimere solo il voto per uno dei candidati alla carica di consigliere provinciale. Ricordiamo che le elezioni di II livello prevedono l’applicazione degli indici di ponderazione dei voti per l’elezione dei nuovi organi amministrativi provinciali. Indici che fanno riferimento alle fasce demografiche di appartenenza dei Comuni.

Il valore percentuale dei voti ricalcolati con gli indici di ponderazione era pari al 8,433% per la fascia A (comuni fino a 3mila abitanti); al 6,126% per la fascia B (comuni tra 3mila e 5mila abitanti); al 16,416% per la fascia C (comuni con popolazione superiore a 5mila abitanti e fino a 10mila); al 34,021% per la fascia D (tra 10 e 30mila abitanti); e infine al 35% per la fascia E (comuni tra 30mila e 100mila abitanti).

RISULTATI SPOGLIO SCHEDE ELEZIONI RINNOVO CONSIGLIO PROVINCIALE DI LUCCA DICEMBRE 2019

Lista n.1  “ALTERNATIVA CIVICA CENTRODESTRA” 

Benigni Ilaria
23
5582
Bertieri Yamila
1
210
Borselli Serena
10
3240
Ferrari Melania
5
696
Giannoni Riccardo
47
8977
Marcucci Matteo
12
4496
Masini Mirco
24
6848
Petrini Matteo
0
0
Scannerini Matteo
9
2912

Lista n.2  “PROVINCIA CIVICA E DEMOCRATICI CON MENESINI”

Andreuccetti Patrizio
20
6138
Bertei Valeria
0
0
Bonfanti Andrea
28
5242
Carrari Andrea
74
5626
Corti Zelmiro
14
945
D’Ambrosio Sara
20
5771
Dinelli Leonardo
23
4722
Intaschi Catia
0
0
Leone Maria Teresa
18
5718
Menchetti Iacopo
21
7108
Menchetti Roberta
22
4389
Verona Maurizio
23
6138
 

Il nuovo Consiglio provinciale di Lucca formato da 12 consiglieri in totale risulta quindi così composto:

Lista “ALTERNATIVA CIVICA CENTRODESTRA” – Ilaria Benigni, Serena Borselli, Riccardo Giannoni, Matteo Marcucci e Mirco Masini.

Lista “PROVINCIA CIVICA E DEMOCRATICI CON MENESINI” - Patrizio Andreuccetti, Andrea Bonfanti, Andrea Carrari, Sara D’Ambrosio, Maria Teresa Leone, Iacopo Menchetti, Maurizio Verona.

Per ulteriori informazioni sugli atti si può consultare la home page del sito istituzionale della Provincia (www.provincia.lucca.it) dov'è accessibile una sezione “Speciale elezioni trasparenti Presidente e Consiglio provinciale 2019”.