Social

Logo TwitterLogo YoutubeLogo Facebook

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / ECONOMIA - Primo incontro in Versilia per il Piano nazionale di ripresa e resilienza

ECONOMIA - Primo incontro in Versilia per il Piano nazionale di ripresa e resilienza

Il consigliere Maurizio Verona
Giovedì, 11 Marzo, 2021
Tipologia: 
Comunicato stampa

«Il "Piano nazionale di ripresa e resilienza’ rappresenta una grande opportunità per la provincia e, per questa ragione, abbiamo iniziato a incontrare i rappresentanti delle diverse realtà che compongono il nostro territorio, in modo da arrivare ad avere quanto prima dei progetti concreti, canteriabili ed eseguibili».

Commenta così il vicepresidente della Provincia di Lucca, Maurizio Verona, al termine della prima riunione dedicato alla costruzione di un quadro locale di priorità, coerente con le sei missioni che compongono le linee guida europee del programma ‘Next Generation Eu’ e che, per la Versilia, si è svolto – in modalità virtuale – quest’oggi (11 marzo).

 

«Si è trattato di un primo incontro molto interessante – prosegue Verona – che ci permesso di confrontarci sull’importanza di questi fondi, che permetteranno al nostro territorio di fare un balzo nel futuro. E’ subito emerso come fondamentale il fatto che le diverse aree della provincia devono muoversi tutte assieme, in modo da ottimizzare al meglio questa opportunità».

 

Per Verona è, inoltre, importante «farsi trovare pronti al momento che saranno fissate le scadenze, in modo da poter usufruire sia del Next Generation, sia del Recovery Fund. Per questo ritengo cruciale il ruolo della Provincia, che con il suo coordinamento, si configura sempre più come ‘Casa dei Comuni’».

 

Intanto, è già stato fissato il prossimo incontro che si svolgerà il 25 marzo e che vedrà iniziare a delinearsi proprio quei progetti concreti che Verona auspica le varie amministrazioni individuino quanto prima.