FacebookTwitterYoutube

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / VIA DUCALE: il presidente Menesini ha firmato il decreto che dà il via libera agli interventi di manutenzione e valorizzazione della sp 56 "di Valfegana"

VIA DUCALE: il presidente Menesini ha firmato il decreto che dà il via libera agli interventi di manutenzione e valorizzazione della sp 56 "di Valfegana"

un tratto della via Ducale in un'immagine dall'alto
Mercoledì, 27 Marzo, 2019
Tipologia: 
Comunicato stampa

E' stato approvato ieri - 26 marzo - il Decreto del Presidente della Provincia Luca Menesini con il quale l’amministrazione provinciale prevede la programmazione di una serie di lavori sulla SP n. 56 di Valfegana ("Via Ducale"), strada di grande pregio storico-naturalistico, che permette di raggiungere alcuni dei luoghi più belli e incontaminati dell'Appennino, sino ad arrivare ai 1674 metri di altitudine di Foce a Giovo, al confine con la provincia di Modena.

L'atto firmato da Menesini fa seguito alle richieste arrivate da alcuni residenti della zona e dagli enti locali che - nei mesi scorsi – insieme con la Provincia hanno promosso la creazione di un comitato proprio per valorizzare la "Via Ducale".
I lavori da programmare sono tra l'altro previsti in un periodo simbolico, in quanto proprio in questi anni si celebra il duecentennale della costruzione di questa arteria di collegamento, pensata da Maria Luisa di Borbone: i lavori iniziarono proprio nel 1819 e si protrassero per alcuni anni.

In particolare il Decreto si propone l'obiettivo, anche con il reperimento di finanziamenti e specifici contributi regionali, relativi a progetti europei e con il coinvolgimento di Fondazioni bancarie e sponsor, di migliorare la percorribilità della Via Ducale attraverso interventi di manutenzione straordinaria e ordinaria, garantendone la sicurezza, oltre a promuovere la conoscenza della storia della Via Ducale attraverso eventi culturali, didattici e ricreativi, nonché tutelare le peculiari caratteristiche ambientali, naturalistiche e agricole della zona.
L'obiettivo è anche quello di rendere pienamente fruibile la rete sentieristica e forestale della zona favorendo un turismo eco-compatibile, coinvolgendo tutti i soggetti preposti e favorire la partecipazione della cittadinanza delle comunità della Val Fegana.

La SP n. 56 presenta problematiche di viabilità soprattutto nella sua parte alta, compresa tra la loc. "Fontanone" e il Rifugio Casentini, in questo tratto la Provincia si prefigge, entro la fine del mese di giugno, di intervenire sulle criticità esistenti ,eliminando le situazioni di pericolosità causate da ammaloramento degli asfalti, nonché di programmare interventi anche su alcune parti limitate della tratta più bassa. Viene inoltre prevista - nel corso dell'anno - la risagomatura della parte superiore della strada (sterrata), compresa tra il Rifugio Casentini e Foce a Giovo.