FacebookTwitterYoutube

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / CIVITALI-PALADINI: in piena attività le opere di riorganizzazione dei due istituti distribuiti tra l'ITC Carrara e il Campo di Marte

CIVITALI-PALADINI: in piena attività le opere di riorganizzazione dei due istituti distribuiti tra l'ITC Carrara e il Campo di Marte

un momento del sopralluogo al Campo di Marte
Giovedì, 30 Agosto, 2018
Tipologia: 
Comunicato stampa

Sono in piena attività le opere di sistemazione per la nuova riorganizzazione logistica delle scuole superiori “Civitali” e “Paladini” da parte della Provincia di Lucca.

Stamani – giovedì 30 agosto – si è svolto un doppio sopralluogo all’Itc Carrara e al Campo di Marte con amministratori provinciali e del Comune di Lucca, tecnici, dirigenti scolastici e rappresentanti dei Consigli di istituto durante il quale sono state illustrate, anche alla stampa locale, le nuove modalità di sistemazione dei due istituti professionali che dallo scorso giugno non possono più essere ospitati nello storico convento di via S. Nicolao nel centro di Lucca.

Al sopralluogo – guidato dal presidente della Provincia Luca Menesini insieme con l’arch. Francesca Lazzari dirigente responsabile del settore edilizia scolastica di Palazzo Ducale – erano presenti il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, il preside dell’Itc “Carrara" Cesare Lazzari e la dirigente scolastica del Machiavelli-Civitali-Paladini Iolanda Bocci.

“Lo sforzo che stiamo compiendo come amministrazione è notevole – ha dichiarato Menesini – ed è un impegno che ho chiesto parallelamente a tutti i soggetti coinvolti: presidi, professori, studenti e famiglie perché solo con la collaborazione di tutti riusciremo a superare le numerose difficoltà che un’operazione del genere comporta sia nel breve che nel lungo periodo per sistemare, eventualmente, anche le cose che emergeranno nell’utilizzo delle aule provvisorie.
La buona notizia è che la Regione Toscana ha ufficializzato in questi giorni il finanziamento per il consolidamento e la messa in sicurezza statica dell’ex convento di S. Nicolao dove sorgerà il nuovo Civitali-Paladini più sicuro, funzionale e bello di prima. Il progetto da 10 milioni di euro che abbiamo presentato al bando mutui Bei è già cantierabile e nei primi mesi del 2019 saremo in grado di aprire i cantieri in via S. Nicolao. I disagi patiti adesso saranno ripagati dopo con il nuovo plesso scolastico ospitato in un luogo storico e prestigioso della città”.

ITC CARRARA. qui saranno ospitati i 400 studenti del “Civitali” distribuiti nel blocco in 16 aule del blocco centrale dell'edificio lato stadio recentemente ristrutturato e, in minima parte (5 aule), in alcune strutture provvisorie collocate nel cortile per le attività sportive oggi dismesso. Poi saranno recuperati altri spazi nell'ex appartamento guardiana ubicato nel piano seminterrato da destinare ad aula docenti con altri piccoli spazi per magazzino e archivi. Ulteriori 4 laboratori saranno localizzati in strutture provvisorie sistemate nell'area del Campo di Marte.
Al momento sono in corso i lavori di controsoffittatura al piano terra che portano agli spazi delle aule, altri lavori di sistemazione e pulizia aule nonché interventi sull’area esterna per l’accesso di docenti e studenti.
L’entrata del “Civitali” sarà separata da quella utilizzata dagli studenti dell’ITC che continueranno ad entrare dal cancello sulla Circonvallazione. Gli alunni del Civitali entreranno invece dal cancello posto su via Gramsci (lato gradinata stadio).
In questi giorni si provvederà anche all’allestimento degli arredi nelle aule e nei laboratori interni al padiglione A all’istituto Carrara.

CAMPO DI MARTE. L'istituto professionale “Paladini” (510 alunni), invece, sarà distribuito in parte nella Palazzina n. 7 dell’Azienda sanitaria locale e in parte nei moduli prefabbricati collocati nell’area a verde e in un’area del parcheggio pubblico posto lungo via Gianni: 14 aule più 2 laboratori troveranno posto nei moduli prefabbricati ad un solo piano e le ulteriori aule all'interno della palazzina n. 7 della Azienda sanitaria locale, già sede del centro trasfusionale. Al secondo piano dell’edificio n. 7 sono già stati ricavati gli spazi per la segreteria didattico-amministrativa e l'ufficio della dirigenza scolastica del Machiavelli-Civitali-Paladini che nei giorni scorsi sono stati ripuliti, adeguati e rimbiancati. 
Gli accessi all’area saranno due: uno lato via Gianni e l’altro attraverso un cancellino che si affaccia su via Pelliccia mentre un’area a verde recintata sarà a disposizione degli stuenti.

Gli altri lavori di sistemazione riguardano il resto della palazzina dove si è anche provveduto a rendere autonoma l’alimentazione elettrica prima collegata all’utenza Usl.
Nei prossimi giorni cominceranno i lavori di predisposizione dei piazzali (interno ed esterno) per la sistemazione dei moduli prefabbricati provvisori forniti dalla “Algeco” di Pavia, ditta che ha vinto la gara d’appalto indetta dalla Provincia.

Menesini con alcuni genitori
lavori all'interno dell'Itc Carrara
Una classe del padiglione lato stadio dell'Itc
la piantina con la sistemazione dei moduli prefabbricati al CDM
la palazzina n. 7 al Campo di Marte