Social

Logo TwitterLogo YoutubeLogo Facebook

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / News / Allerta meteo arancio per rischio neve nella Piana di Lucca

Allerta meteo arancio per rischio neve nella Piana di Lucca

cartello stradale di avviso rischio neve
Venerdì, 12 Febbraio, 2021
Tipologia: 
Comunicato stampa

Il Centro Funzionale Regionale (CFR) della Regione Toscana ha emesso un'allerta meteo di livello arancione (fase di attenzione) per rischio neve sulla zona A4 della Toscana, dove ricadono i comuni della Piana di Lucca: Capannori, Porcari, Montecarlo e Altopascio.
L’allerta arancio è indicata dalle 21 di oggi venerdì 12 febbraio alle 10 di domattina, sabato 13 febbraio.
L’allerta neve è, invece, declassata a gialla nelle altre zone del territorio provinciale: S1, S2, S3, e V, corrispondenti, rispettivamente, al bacino del Serchio-Garfagnana-Lima, al bacino del Serchio di Lucca, Serchio-Costa e alla Versilia. Qui sono previsti fenomeni occasionali e meno intensi.

Le previsioni meteo del Lamma riferiscono di un rapido ingresso di masse di aria fredda da est cui si assoceranno dal tardo pomeriggio-sera di oggi, venerdì, nevicate sparse fino a basse quota, soprattutto sui settori appenninici e centro-meridionali della Toscana. Dalla serata e fino alla prima parte di domani quota neve in abbassamento fino a quote di pianura (0-200 metri) su tutte le zone interne ad eccezione del grossetano (quote collinari). Venti in intensificazione.

Con l'emissione del livello arancio scatterà quindi il Piano neve provinciale, con l’allertamento dei tecnici e degli addetti reperibili, nonché delle ditte incaricate in caso di emergenza. Pronti ad entrare in azione i mezzi spalaneve della Provincia in caso di necessità. L’ente di Palazzo Ducale inoltre raccomanda alla popolazione interessata ad adottare buone norme di comportamento in caso di neve, evitando cioè di mettersi in viaggio se non necessario e comunque, assicurandosi di avere i veicoli attrezzati con gomme termiche o catene. Agli automobilisti e agli autotrasportatori si raccomanda la massima prudenza, soprattutto nelle ore serali e nelle prime ore della mattina di domani quando le temperature saranno più basse e dove possono presentarsi quindi fenomeni di rischio ghiaccio.  

Per ogni ulteriore informazione e per gli aggiornamenti della situazione: www.cfr.toscana.it  e
www.regione.toscana.it/allertameteo