Archivio Fotografico Lucchese del Comune di Lucca Arnaldo Fazzi

Sezione Anagrafica

 

  • Biblioteca: Archivio Fotografico Lucchese del Comune di Lucca “Arnaldo Fazzi”
  •   Sede: c/o Villa Bottini, via Elisa n. 9, 55100 Lucca
  •  Responsabile: funzionario Angelo Nencetti, dirigente Antonella Giannini, assessore Letizia Bandoni
  •  Ente di appartenenza: Comune di Lucca
  • Tipologia della biblioteca: Archivio Fotografico
  • Orari: lunedì – venerdì 8 – 13

Sezione Patrimonio

 

  • Patrimonio fotografico: oltre 700.000 immagini


      A partire dal 1979 il Comune di Lucca venne in possesso della produzione del fotografo Ettore Cortopassi (Lucca 1895-  1989), una realtà documentaria di ben 220.050 immagini costituita da 145.000 negativi su pellicola in rullo, 40.000 negativi su vetro e su pellicola di nitrato e 35.000 positivi.
L’Archivio Cortopassi, inizialmente collocato nei locali comunali di via Antonio Mordini presso il Mercato del Carmine, fu trasferito nel 1988 in Villa Bottini, sua attuale sede.
La necessità dell'inventariazione e catalogazione delle immagini determinò la formazione di un gruppo di lavoro coordinato dal Prof. Arnaldo Fazzi e, dopo la sua scomparsa nell’ottobre 2007, dalla sua consorte Maria Pacini Fazzi.
Le successive acquisizioni e cessioni in custodia di ulteriore materiale, hanno reso non più rispondente alla realtà custodita l’iniziale titolazione di ”Archivio Cortopassi” trasformata in “Archivio Fotografico Lucchese del Comune di Lucca”, uno straordinario contenitore di oltre 700.000 immagini.
 Nel 2004 poi il Comune acquistò l'intera produzione di un altro importante fotografo lucchese: Eugenio Ghilardi (Lucca 1910 -1985), costituita da 347.405 immagini, prevalentemente negativi su pellicola in rullo.

  • Fondi e Donazioni: Fondi Principali:


 - Fondo Ettore Cortopassi: 220.050 immagini
 - Fondo Eugenio Ghilardi: 347.405 immagini.


Altri fondi:
     
     FONDO CARLO GUIDOTTI

Costituito da oltre 300 positivi in bianco e nero, 153 dei quali eseguiti in Eritrea ed in Etiopia negli anni 1935-1936, da Carlo Guidotti, pilota e fotografo di origine lucchese.
     FONDO CLAUDIO PIERUCCINI Costituito da 10.620 immagini, tra negativi e positivi di vario formato, e diapositive a colori, cedute dal fotoamatore Claudio Pieruccini. Principale soggetto è il centro storico della città di Lucca.


     FONDO CUCIRINI CANTONI COATS

Donazione della multinazionale tessile "Cucirini Cantoni Coats", costituita da oltre 12.000 immagini, che documentano le attività dello stabilimento di Lucca, attivo all’Acquacalda dai primi anni del novecento.


     FONDO FOROGRAFIA

Immagini realizzate da Ugo Conti, noto fotografo lucchese non professionista, ed eseguite col foro stenopeico ("pinhole" o foro di spillo in inglese, da cui la denominazione “forografia”), la vecchia tecnica fotografica della “camera oscura”, i cui principi si fanno risalire addirittura a Leonardo Da Vinci.


     FONDO GIAMPIERO BRANCOLI

6.421 immagini, cedute dai figli di Giampiero Brancoli,  per decenni titolare della ”Agenzia Giornalistica Brancoli”.  Capace fotografo, ritrasse monumenti e personaggi cittadini ed un’attenta documentazione sulla Campagna di Russia, alla quale aveva partecipato. 


     FONDO GIUNTA SINDACO

Costituito da servizi fotografici commissionati dal Comune di Lucca in occasione di eventi che hanno coinvolto il suo Primo Cittadino ed i suoi assessori.


     FONDO NADIA BALDINI

Costituito da 6.216 immagini, cedute da Giuliano Baldini, realizzate da Foto Placido (Placido Mecchi) e riferite all’attività pugilistica a Lucca dal 1966 al 1990.


     FONDO PIETRO LAZZARINI

Costituito da immagini realizzate da Ettore Cortopassi ma appartenute a Pietro Lazzarini, che ne fece dono all’”Archivio”.


     FONDO RICCARDO MARCUCCI

Costituito da 341 diapositive a colori, cedute dalla professoressa Ave Marchi e realizzate dal compianto marito Riccardo Marcucci, assessore alla cultura del Comune di Lucca nei primi anni novanta.


     FONDO ROBERTO GIOVANNINI

Costituito da circa 15.000 diapositive a colori, realizzate dal fotografo professionista Roberto Giovannini. Tra i vari soggetti documentati da questo reporter nei suoi viaggi, alcune popolazioni in via di estinzione dell’Africa e dell’America Latina, quali quelle dei Pigmei Barbuti del Congo.


     FONDO UFFICIO CULTURA

Costituito da immagini commissionate da quest’ufficio del Comune di Lucca in occasione di eventi e manifestazioni.  Comprende una documentazione relativa alle fasi di fabbricazione dei sigari toscani nella Manifattura Tabacchi di Lucca.


     FONDO UFFICIO TECNICO

Costituito da immagini realizzate dal personale  addetto, relative al restauro di beni architettonici e monumentali di proprietà del Comune di Lucca. Tra questi l’opera di fissaggio e di consolidamento degli affreschi di Villa Buonvisi al Giardino, oggi Bottini, avvenuta nel 1986.


     FONDO VARIE

Costituito dalle numerose cessioni che, nel corso degli anni hanno arricchito il patrimonio dell’Archivio Fotografico Lucchese. Appartiene a questo fondo la foto più antica dell’Archivio, un positivo, dal titolo “Ritratto di Carlo Lodovico di Borbone, duca di Lucca”, realizzato dai fotografi francesi MM. Mayer & Pierson nel 1855 e ceduto dalla professoressa Maria Luisa Trebiliani.
 
Sezione Servizi

 

  • Informazioni e reference  

 

  • Punto PAAS (Punto per l’Accesso Assistito ai Servizi on line e a internet)   

 

  • Consultazione
  • Supporti alla ricerca disponibili: Inventario on-line quotidianamente aggiornato

 

  •   L’Archivio dispone della “Guida all’archivio fotografico” di Arnaldo Fazzi, edito da Maria Pacini Fazzi Editore, Lucca febbraio 2005 e “Piccolo itinerario alla scoperta dell'A.F.L.” di Francesca Concioni, edito sempre da Maria Pacini Fazzi Editore, Lucca maggio 2011

 

  • Altri servizi: assistenza in archivio; servizio di fornitura di scansioni di immagini dietro apposito pagamento

Archivio fotografico lucchese