FacebookTwitterYoutube

Ponte della Maddalena - Borgo a Mozzano
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Lago della Gherardesca - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Alpi Apuane - Ph: Elia Pegollo
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Torrigiani - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Villa Argentina - Viareggio
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Quercia delle Streghe - Capannori
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Lucca
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Convento di San Francesco - Pietrasanta
Sito Istituzionale Provincia di Lucca
Ponte del Rivangaio
Home / Archivio di Barga

Archivio di Barga

Sezione anagrafica:

  • Soggetto: Conservatore Comune di Barga
  • Sede: via di Mezzo, 45 55051 Barga LU
  • Recapiti: Telefono e Fax 0583 724759 indirizzo e-mail biblioteca@comunedibarga.it
  • Responsabile Unità Operativa Archivio Storico Comunale: Maria Luisa Livi
  • Orari: per accedere all’archivio è necessario inviare una richiesta al Comune di Barga via di Mezzo, 45 55051 Barga LU oppure una E-Mail, successivamente verrà organizzato l’accesso all’Archivio

Sezione Patrimonio:

  • Storia dell’archivio
    L’Archivio storico del Comune di Barga, costituisce un complesso documentario di considerevole importanza e, grazie alla notevole consistenza ed omogeneità degli atti conservati, può essere considerato tra i più rilevanti archivi di comunità.
    Le carte raccolte nell’Archivio pre-unitario riguardano il periodo che dalla fine del XIV secolo giunge all’Unita d’Italia e che coincide con l’appartenenza a quello che dal 1537 sarà il Granducato di Toscana ad esclusione della breve parentesi rappresentata dal periodo di dominazione francese (1801 – 1814, Regno d’Etruria ed Impero). Non è invece conservata a Barga, ma bensì presso l’Archivio Storico di Lucca, la documentazione relativa agli anni precedenti il passaggio dalla Repubblica lucchese a quella fiorentina (1340 circa), conseguenza di un atto di spontanea dedizione che costituirà la premessa per un rapporto di pacifica e spesso gratificata sudditanza verso il governo di Firenze.
    La cittadina di Barga , il cui territorio comprendeva un serie di piccole comunità minori, dal 1550 sottomise alla propria giurisdizione anche l’antico centro di Sommocolonia come testimonia la documentazione estimale. La particolare posizione strategica di Barga, incassata tra le terre della Repubblica di Lucca e quelle dello Stato Estense, ebbe il ruolo rilevante di avamposto fiorentino, costantemente impegnato in accordi economici e perenni liti e cause con le popolazioni confinati, come si ricava dai registri di memorie ed atti di convenzione e dalle filze delle “cause e liti di comunità”.
    La documentazione più propriamente pertinente alla Comunità è rappresentata da circa mille unità, essenzialmente filze e registri ed una serie di mappe, e comprende, oltre agli statuti del 1414 ed alla serie delle deliberazioni del Consiglio Generale e del Magistrato comunicativo ( 6 Consoli sostituiti nel 1777 da un Gonfaloniere e 5 Priori) che datano a partire dal 1393, una articolata documentazione amministrativa costituita da registri di cass, dazzaioli, bilanci ed atti riguardanti i proventi, gli introiti e le imposizioni comunitative, nonché la corposa serie dei registri d’estimo, particolarmente rilevante e completa, che consente di studiare il territorio barghigiano e le sue modificazioni a partire dal secolo XV.
    Espressione diretta dell’attività del Cancelliere comunicativo sono invece le 100 filze di lettere e affari di cancelleria (ed a queste vanno affiancate le Filze degli Ingegneri del Circondario e quelle del Ministro del Censo d’epoca ottocentesca), rilevanti soprattutto per la presenza, accanto alla documentazione riguardante i più svariati ambiti d’interesse della comunità, di relazioni, perizie, disegni e preventivi relativi una lunga serie di interventi su strade, vie fluviali, edifici ed altri beni di proprietà della Comunità.
    Testimonianza del rapporto intercoso tra la comunità ed il governo centrale fiorentino e caratteristica principale dell’archivio barghigiano, è, invece, la presenza degli atti pertinenti al Giusdicente fiorentino, accanto alla documentazione prodotta dai rappresentanti ed ufficiali di Comunità nello svolgimento delle sue funzioni di rappresentante del Governo centrale e di amministratore della giustizia civile e criminale. All’attività del Podestà, sostituito nel periodo lorenese da un Vicario e dal 1848 dalla figura del Pretore affiancato dal Delegato di Governo deputato agli affari di polizia, appartengono oltre ad un migliaio di unità archivistiche rappresentate principalmente da filze di atti civili e criminali, atti di polizia e altre carte che costituiscono un ampio e ben documentato bacino di informazioni per ricostruire e comprendere la storia sociale della comunità di Barga del suo territorio ed il suo ruolo all’interno del granducato toscano.
    Da segnalare infine la presenza di circa 70 unità appartenenti all’Archivio storico di Coreglia trasferite probabilmente presso la Pretura di Barga in seguito alla cessione di Lucca al Granduca di Toscana (1847) ed al passaggio di Coreglia sotto l’amministrazione del Ministro del Censo barghigiano.
    L’Archivio, attualmente conservato all’ultimo piano di Palazzo Pancrazi sede Comunale; nel corso degli anni ha subito diversi e non sempre opportuni interventi di riordino e riorganizzazione delle serie, oltre ad una sistematica sostituzione di molte legature avvenuta nei primi anni dell’800.
    Al momento è corredato da un inventario sintetico prodotto attorno al 1958 ed è attualmente oggetto di un intervento di riordino ed inventariazione analitica che porterà ad una nuova strutturazione delle serie documentarie.
  • Fondi documentali presenti:
    Diamo di seguito l’elenco dei pezzi relativo all’inventario del 1958 premettendo che si tratta di una seriazione non priva di errori che consente tuttavia di accedere alla documentazione ed effettuare eventuali ricerche:
    • Parte Prima:
      • Archivio della Comunità di Barga
      • Statuti 2 pezzi 1414-1767
      • Bandi e ordini 2 pezzi 1609-1736
      • Imborsazioni ed elezioni 5 pezzi 1804-1865
      • Deliberazioni 68 pezzi 1393-1865
      • Lettere e affari 101 pezzi 1695 – 1866
      • Registri di lettere 8 pezzi 1585-1751
      • Copia lettere 28 pezzi 1781-1878
      • Corrispondenza del Gonfaloniere 12 pezzi 1819-1863
      • Ministeriali 9 pezzi 1833-1865
      • Avvisi e notificazioni pezzi 4 1808-1875
      • Memorie e contratti 16 pezzi 1256-1860
      • Cause della comunità 4 pezzi 1686-1847
      • Estimo 44 pezzi 1477-1824
      • Fiati e terratici 20 pezzi 1778-1860
      • Livelli di comunità 4 pezzi 1778-1860
      • Macchia faggiatica 2 pezzi 1787-1874
      • Proventi 7 pezzi 1585-1783
      • Gabella delle bestie 3 pezzi 1597-1795
      • Canova del sale 4 pezzi 1603-1859
      • Tassa dei viveri 3 pezzi 1702-1786
      • Collette e tassa sul macinato pezzi 19 1702-1786
      • Tasse di macellazione 3 pezzi 1855-1859
      • Bilanci di previsione 3 pezzi 1819-1859
      • Saldi e poi rendiconti 22 pezzi 1528-1865
      • Recapiti e rendiconti 45 pezzi 1813-1865
      • Repertorio delle assegnazioni
      • (mandati di pagamento agli stipendiati della comunità) 19 pezzi 1805-1865
      • Dazzaioli pezzi 216 1672-1865
      • Acque e strade pezzi 27 1779-1864
      • Stato civile e anagrafe pezzi 9 1800-1860
      • Regime francese 4 pezzi 1799-1814
      • Guardia civica 4 pezzi 1847-1849
      • Guardia nazionale 10 pezzi 1859-1873
      • Arruolamento militare pezzi 2 1820-1906
      • Opere pie pezzi 7 1605-1925
      • Ruota degli esposti pezzi 5 1787 – 1858
      • Inventari pezzi 6 1639-1871
      • Archivio di Coreglia
      • Deliberazioni del Comune di Coreglia pezzi 5 1850 – 1865
      • Archivio del Vicario di Coreglia pezzi 41 1819 – 1848
      • Archivio del Pretore di Coreglia pezzi 13 1848-1865
    • Parte seconda:
      • Archivio del Podestà poi Vicario di Barga
      • Giurisdizione civile
      • Atti civili del podestà pezzi 539 dal 1488 al 1848
      • Appendice agli Atti Civili
      • Atti sciolti di vari Podestà pezzi 2 1568-1713
      • Cause di primo appello pezzi 9 1616- 1747
      • Rassegne di famigli pezzi 1 1680 – 1764
      • Atti pupillari pezzi 7 1814 – 1836
      • Decreti pettorali pezzi 10 1815-1836
      • Sentenze d’interdizione pezzi 4 1839-1845
      • Lettere sussidiarie pezzi 5 1815-1845
      • Esecutivo pubblico e privato pezzi 15 1814-1851
      • Giornaletto del cursore pezzi 3 1815- 1838
      • Gravamenti pezzi 1 1820 – 1845
      • Ruoli di cause pezzi 4 1812- 1849
      • Registri di cassa pezzi 7 1815 – 1852
      • Referti pezzi 7 1815 – 1852
      • Referti pezzi 3 1830 – 1855
      • Suppliche pezzi 3 1551 – 1631
      • Paci e tregue pezzi 4 1552 – 1761
      • Pegni pretori pezzi 12 1652 – 1783
      • Registro delle armature pezzi 1 1656 – 1739
      • Giurisdizione criminale
      • Atti criminali del Podestà pezzi 285 1500 – 1772
      • Atti criminali del Vicario pezzi 52 1772 – 1848
      • Inventari fiscali pezzi 1 1580 – 1605
      • Atti di polizia
      • Atti economici e corrispondenza del Vicario pezzi 46 1772 – 1845
      • Passaporti antichi pezzi 1 1821 – 1849
      • Archivio del pretore di barga
      • Atti civili del Pretore pezzi 15 1848 – 1864
      • Atti criminali del Pretore pezzi 33 1848 – 1864
      • Corrispondenza del Pretore pezzi 5 1848 – 1859
      • Gioco del lotto pezzi 6 1848 – 1863
      • Archivio del delegato di Governo di Barga
      • Corrispondenza del delegato di governo pezzi 6 2850 - 1865
      • Soggetti produttori: Comunità di Barga

Sezione Servizi:

  • Consultazione SI
  • Supporti alla ricerca disponibili:
    • Inventario on line NO
    • Inventario a stampa NO