Vai a contenuti

Inizio contenuti

Comunicati stampa

ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO: gli studenti delle superiori impegnati nei progetti della Provincia di Lucca

03/07/2017 - 17:00


Si sono svolti durante tutto l'anno scolastico ed alcuni proseguiranno per tutta l'estate i progetti di alternanza scuola-lavoro ai quali la Provincia di Lucca ha aderito a seguito di specifici accordi stipulati con diversi istituti superiori del territorio. Si tratta di un percorso ormai consolidato in cui l’amministrazione provinciale si è resa protagonista nell’ambito della formazione giovanile, avviando progetti in diversi settori di competenza.

L’istituto dell’alternanza scuola-lavoro, istituito con la legge 107/2015, prevede per gli studenti delle scuole secondarie superiori lo svolgimento di un monte ore formativo (pari a 400 ore negli istituti tecnici e a 200 ore nei licei) in aziende pubbliche e private, da realizzarsi nell'ultimo triennio di studio. In questi percorsi gli studenti vengono seguiti sia da un tutor scolastico che da un tutor individuato dall’amministrazione provinciale e, per ciascuno di loro, viene redatto un progetto comprendente moduli didattici e formativi, nonché moduli di apprendimento pratico all’interno del contesto lavorativo in cui i giovani sono inseriti.

L’alternanza scuola lavoro è stata progettata per far vivere agli alunni delle scuole superiori un’esperienza formativa qualificata – afferma il presidente della Provincia Luca Menesini -. L'ente di Palazzo Ducale ha colto subito l'occasione dell'istituto previsto dalla legge che consente ai giovani di apprendere le prime competenze e di calarsi nel mondo del lavoro pur essendo ancora studenti. E' nostra intenzione proseguire ed incrementare la collaborazione instaurata con le scuole del territorio in questo senso anche per il prossimo anno scolastico 2017-2018 per favorire i giovani nella formazione professionale in maniera più pratica, in modo da aiutarli nella loro maturazione ma anche nelle scelte più consapevoli in ambito universitario”.


Ecco i principali progetti attivati dalla Provincia attraverso l’istituto dell’alternanza scuola-lavoro in alcuni dei propri ambiti di competenza:


Valorizzazione dei beni culturali. In autunno sono stati attivati progetti di alternanza per la valorizzazione di Palazzo Ducale in collaborazione con il Fai Delegazione di Lucca e Massa – Carrara e durante la FAI Marathon 2016 i giovani studenti del Liceo Vallisneri e dell'ISI Pertini hanno accolto decine e decine di visitatori alla scoperta della Palazzina Nuova del Nottolini. Nel periodo invernale e primaverile il Museo del Risorgimento di Lucca e il Museo Paolo Cresci per la storia dell'emigrazione italiana hanno ospitato gli studenti degli indirizzi linguistico e scientifico degli Istituti scolastici Esedra di Lucca che si sono dedicati all'accoglienza del pubblico ed hanno sperimentato le loro conoscenze nell'utilizzo delle lingue straniere.A Villa Argentina a Viareggio, invece, si è consolidata la positiva esperienza iniziata nel precedente anno scolastico con l'ISI Marconi di Viareggio con progetti di accoglienza del pubblico in occasione di eventi di particolare importanza.L'ISI Piaggia di Viareggio ha inserito la Villa in maniera stabile nell'ambito dei progetti formativi dell'Istituto ed ha permesso a diverse decine di studenti di sperimentare le loro abilità nell'accoglienza del pubblico in occasione delle grandi mostre (Epea 03 e Ettore ed Inaco, Un dialogo) e nei fine settimana, dando ai giovani studenti l'opportunità di confrontarsi coi visitatori italiani e stranieri, individuali o in piccoli gruppi – comprese anche scolaresche - introducendoli alla conoscenza della villa liberty e del suo patrimonio.


Un'altra iniziativa, realizzata sempre in collaborazione con l’istituto “Pertini” di Lucca, ha visto invece impegnati numerosi giovani nelle giornate di apertura di Palazzo Ducale, il 25 aprile e il 2 giugno; in questa occasione hanno accompagnato i visitatori nelle sale monumentali del Palazzo illustrandone le bellezze artistiche e architettoniche.Attraverso il progetto “La scuola adotta un Museo” promosso dalla Fondazione PromoPA in collaborazione con l'ISI Machiavelli e l'Iti Fermi, i Musei Nazionali di Palazzo Mansi e Villa Guinigi e il Museo del Risorgimento della Provincia di Lucca, gli studenti stanno effettuando un percorso di formazione pratica all’interno del Museo del Risorgimento ed elaboreranno contenuti web per il sito dedicato alla promozione museale delle istituzioni aderenti al progetto.Dagli inizi di giugno a Villa Argentina è stato attivato un progetto che coinvolge gli studenti del Liceo scientifico “Barsanti e Matteucci” di Viareggio nelle attività culturali della Villa, con funzioni di supporto all’accoglienza dei visitatori e di introduzione al percorso di visita alla Villa.Anche il Liceo Artistico Musicale Passaglia di Lucca, dopo le iniziative che hanno riguardato Palazzo Ducale e la collaborazione con l'Ufficio Pari Opportunità e il progetto 'Educare alle differenze', stanno attivando il Laboratorio artistico a Villa Argentina che coinvolgerà due studentesse durante il periodo estivo con l'obiettivo di supportare l'accoglienza alle varie tipologie di pubblico.


Statistica. Dallo scorso maggio, una studentessa ed uno studente del Liceo Scientifico “Barsanti e Matteucci” di Viareggio stanno effettuando un percorso formativo di 30 ore che si concluderà a settembre. Tale percorso permetterà loro di apprendere le nozioni di base e l’utilizzo di software specialistici per l’analisi statistica di dati. I due giovani potranno inoltre approfondire a propria scelta temi di rilevanza sociale quali i fenomeni di dispersione scolastica, le transizioni tra scuola e mercato del lavoro, l’andamento della domanda e dell’offerta di lavoro, l’evoluzione della struttura economica, la demografia del territorio, i processi migratori. Relativamente ad una di tali tematiche i ragazzi potranno effettuare un progetto mirato di raccolta e analisi dati che culminerà nella redazione di un report finale.


Volontariato. In questi giorni una studentessa del Liceo delle Scienze Umane “Paladini-Machiavelli” di Lucca inizierà un'esperienza formativa all'Ufficio Volontariato e Terzo settore dove potrà apprendere la gestione delle procedure e delle pratiche inerenti le attività dell’Ufficio e del sito web terzosettore.provincia.lucca.it . L'ufficio cura l’iter di iscrizione ai registri regionali delle associazioni di volontariato, di promozione sociale e delle cooperative sociali che hanno sede nel territorio e aggiorna i registri annualmente, consentendo così loro di instaurare rapporti con gli enti pubblici oltre a beneficiare di agevolazioni e varie opportunità.
Nel complesso sono stati coinvolti finora più di cento studenti e l'intento della Provincia è di incrementare sempre di più la partecipazione e il coinvolgimento dei giovani che si apprestano ad entrare nel mondo del lavoro, anche in relazione al progetto “Giovani Protagonisti” portato avanti dall'Ufficio Pari Opportunità.

Torna Indietro


Torna all'inizio dei contenuti


Inizio piè di pagina

Valid XHTML 1.0 StrictValid CSS!Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.

Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Piazza Napoleone - 55100 Lucca
Tel. 0583 4171 - Fax 0583 417326
C.F. 80001210469
Posta Elettronica Certificata (PEC)