Vai a contenuti

Inizio contenuti

BENI CULTURALI: con l'operazione ART BONUS possibili donazioni liberali per immobili di proprietà e/o gestiti dalla Provincia

In cambio i donatori possono ottenere sensibili agevolazioni fiscali. Gli introiti serviranno per interventi di manutenzione, protezione e restauro

Immobili storici di grande pregio ma anche sedi di istituzioni scolastiche di proprietà o gestite direttamente dalla Provincia di Lucca sul territorio. E' su alcuni di questi edifici che si è concentrata l'operazione Art Bonus dell'amministrazione provinciale di Lucca che, con un decreto firmato nei giorni scorsi dal presidente Luca Menesini, ha individuato l'elenco degli immobili per i quali l'ente di Palazzo Ducale potrà ricevere erogazioni liberali da parte di un donatore, sia esso persona fisica o giuridica. L'Art Bonus, infatti, introdotto nel 2014, è una agevolazione sotto forma di credito d'imposta per favorire le erogazioni liberali a sostegno dei beni culturali e della cultura più in generale. In particolare il donatore di una erogazione liberale elargita per interventi a favore della cultura e dello spettacolo, potrà godere di un regime fiscale agevolato nella misura di un credito di imposta pari al 65% delle erogazioni effettuate a partire dal 2014.
La legge di stabilità 2016, inoltre, ha stabilizzato e reso permanente l’Art bonus. In virtù delle norme di legge successive all'introduzione dell'Art Bonus (come gli ambiti in cui è possibile utilizzare l'agevolazione definiti dall'Agenzia delle Entrate), la Provincia di Lucca precisa che gli eventuali introiti derivanti dall'operazione serviranno per interventi sui beni culturali di proprietà dell'ente o gestiti ai sensi della legge 23 sull'edilizia scolastica. E si tratta di opere per la manutenzione, la protezione e il restauro degli edifici pubblici, alcuni dei quali sono già oggetto di interventi di recupero da parte della Provincia, grazie anche al sostegno fattivo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Questo l'elenco degli immobili interessati dall'operazione Art Bonus:
Palazzo Ducale, piazza Napoleone a Lucca; Questura di Lucca in via Cavour; ex sede APT in piazza Guidiccioni a Lucca, Villa Argentina in via Fratti a Viareggio; Fortezza di Mont'Alfonso a Castelnuovo Garfagnana. Questi citati sono tutti immobili di proprietà della Provincia.
L'elenco prosegue con gli istituti scolastici “Passaglia” di Lucca, sede di via Fillungo, sede di Piazza Napoleone e sede via della Caserma a Lucca: la prima di proprietà del Comune di Lucca in uso gratuito all'amministrazione provinciale ai sensi della legge 23 del 1996, mentre le altre sedi del Passaglia sono di proprietà statale sempre in uso alla Provincia. Le altre scuole sono l'immobile che ospita il liceo classico “Machiavelli” in via degli Asili (proprietà statale in uso alla Provincia); l'ex convento di S. Agostino ora Liceo musicale Passaglia (di proprietà del Demanio in concessione alla Provincia); l'edificio dell'istituto “Civitali-Paladini” in via S. Nicolao (proprietà del Comune di Lucca in uso alla Provincia), l'edificio dell'Itg “Nottolini” in via Barsanti e Matteucci (proprietà Comune di Lucca in uso alla Provincia); il “Pertini” di via Cavour (proprietà Comune di Lucca in uso alla Provincia); l'istituto Brancoli-Busdraghi a Mutigliano (Lucca) anch'esso di proprietà comunale in uso gratuito alla Provincia; l'istituto sede del “Benedetti” di via Roma a Porcari (di proprietà provinciale e solo in parte del Comune di Porcari).
A Viareggio gli istituti scolastici interessati sono il liceo “Carducci” in via IV novembre (di proprietà del Comune di Viareggio in uso alla Provincia) e il “Marconi” in via Petrarca (proprietà comunale in uso alla Provincia).
Infine la sede di piazza Matteotti dell'istituto “Don Lazzeri” a Pietrasanta di proprietà del Comune di Pietrasanta in uso gratuito all'amministrazione provinciale.

Le donazioni volontarie potranno essere effettuate sul conto corrente bancario n. 11795671 intestato a: “Amministrazione Provinciale di Lucca” - “Banca di Pisa e Fornacette Credito Cooperativo”, filiale di Lucca, via Castracani, IBAN IT09L0856213700000011795671.
La Provincia di Lucca ha creato un'apposita sezione informativa sul sito web istituzionale consultabile all'indirizzo: www.provincia.lucca.it/art-bonus.php 




Torna all'inizio dei contenuti


Inizio piè di pagina

Valid XHTML 1.0 StrictValid CSS!Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.

Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Piazza Napoleone - 55100 Lucca
Tel. 0583 4171 - Fax 0583 417326
C.F. 80001210469
Posta Elettronica Certificata (PEC)