Vai a contenuti

Inizio menù istituzionale

Opportunità e servizi offerti dai Centri per l'Impiego
Amministrazione trasparente
Trasparenza, Valutazione e Merito

Inizio menù siti esterni 1

Inizio contenuti

Notizie

In vendita 2 immobili di proprietà della Provincia

L'amministrazione provinciale ha messo in vendita n. 2 immobili situati nel territorio comunale di Lucca, località Montiscendi: la scadenza per la presentazione delle offerte è fissata per le ore 12:00 del 26 agosto 2016


L'amministrazione provinciale ha messo in vendita n. 2 immobili situati nel territorio comunale di Lucca, località Montiscendi, via per Camaiore (nella zona del ponte di Monte S. Quirico), come di seguito descritti:

Primo immobile (sub.3): trattasi di unità immobiliare ad uso abitazione ubicata al primo piano di un fabbricato di vecchia costruzione posto in Lucca, località Montiscendi, via per Camaiore. Valore a base d'asta: 265mila euro.
Descrizione: porzione di fabbricato ad uso abitazione posta al primo piano lato ovest, costituita da sei vani più accessori e terrazza.

Secondo immobile (sub.4): trattasi di unità immobiliare ad uso abitazione ubicata al primo piano di un fabbricato di vecchia costruzione posto in Lucca, località Montiscendi, via per Camaiore. Valore a base d'asta: 140mila euro.
Descrizione: porzione di fabbricato ad uso abitazione posta al primo piano lato est, costituita da quattro vani più accessori e terrazza.

Tutti coloro che fossero interessati possono prendere visione del bando, delle planimetrie e di altra documentazione relativa ai 2 immobili consultando, sulla home page del sito della Provincia, la sezione "Avvisi, bandi e gare" cliccando sul tasto bandi di gara in corso dell'Ente.
La scadenza per la presentazione delle offerte è fissata per le ore 12:00 del 26 agosto 2016.

Scarica il documento allegato

 

MONT'ALFONSO - Alla Fortezza in mostra le opere di Antonio Possenti sull'Orlando Furioso

Nella Fortezza di Mont’Alfonso dal 16 luglio al 31 agosto si tiene la mostra (ingresso libero) di Antonio Possenti 'Altrove e altri luoghi'. Occasioni e suggestioni dall’Orlando Furioso, organizzata nell’ambito delle Celebrazioni per il Cinquecentenario della prima edizione del capolavoro di Ludovico Ariosto.

La Fortezza di Mont'Alfonso, fino al 31 agosto, ospita la mostra «Altrove e altri luoghi - Occasioni e suggestioni dall'Orlando Furioso», di Antonio Possenti, organizzata nell’ambito delle Celebrazioni per il Cinquecentenario della prima edizione del capolavoro di Ludovico Ariosto.La mostra - ad ingresso gratuito - espone le opere create appositamente dal Maestro lucchese per celebrare l'Orlando Furioso. Antonio Possenti è da sempre, nelle sue opere, in colloquio con i protagonisti e i luoghi della letteratura e in quest’occasione presenterà un’inedita galleria di personaggi ariosteschi, tratta dalla sua personalissima lettura del Furioso: da Orlando ad Angelica, da Rinaldo a Sacripante, Astolfo, Marfisa, Gradasso, inserendo nella lista anche il brigante Moro, grande antagonista del ‘governatore’ Ariosto nella Garfagnana del primo ‘500 ed alcune tavole dedicate in particolare al rapporto fra Ariosto e la Garfagnana.In queste terre, infatti, all’epoca appena annesse al Ducato Estense di Ferrara, come ben documenta in catalogo il saggio, ricco di dati interessanti di Maria Cristina Cabani, docente presso l’Università di Pisa e specialista in Ariosto, il poeta fu inviato nel 1522 col difficile incarico di Governatore. E in questa regione inospitale, abitata da una popolazione fiera e indomita, trascorse ben tre anni, dimostrando grandissime abilità politiche e pratiche, ma sempre rimpiangendo la sua città, la sua donna, i suoi amati studi. La Rocca dove abitò, che domina la piazza principale del paese e che proprio in questo periodo è oggetto di un importante lavoro di restauro ad opera del Comune, porta ancora adesso il suo nome. E Castelnuovo lo ricorda oggi così.
L’invito a partecipare a questo progetto ha prodotto dunque una nuova provocazione per il mondo poetico e fantastico di Possenti: la sua inventiva eccezionalmente prolifica e il suo stupefacente talento grafico hanno visitato il mondo fantastico dell’Ariosto e hanno tratto ispirazione dalla particolarissima sintesi di sfrenata immaginazione e perfette forme metriche del poema.
L’artista lucchese si è appropriato delle fascinazioni dell’Orlando Furioso senza soggezione e senza credere troppo ai temi, agli ideali cavallereschi, alle complicate trame del Poema. Se ne è servito con piena libertà creativa, trasfigurando le figure ariostesche nel proprio mondo poetico e traendone nuove e sconosciute storie e figure.
Con il flusso ininterrotto tra sogno e realtà che è l’effetto del suo mondo figurativo, Possenti ha svelato i caratteri più segreti dell’Orlando Furioso, come il disincanto, lo scetticismo ironico e malinconico rispetto a una mitologia cavalleresca e amorosa sentita da Ariosto come irrimediabilmente tramontata e rievocata nella sfrenata fantasia e nella perfezione formale delle sue ottave.

La mostra è promossa dal Comune di Castelnuovo di Garfagnana con la collaborazione della Provincia di Lucca, Unione dei Comuni della Garfagnana, Lucca Comics and Games con il contributo di Fondazione Banca del Monte di Lucca, Cassa di Risparmio di Lucca Piisa Livorno – Gruppo Banco Popolare, Idrotherm 2000 di Castelnuovo di Garfagnana, con il patrocinio di Comitato nazionale per il V centenario del Orlando Furioso Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara Regione Toscana

Antonio Possenti Altrove e altri luoghi Occasioni e suggestioni dall’Orlando Furioso Fortezza di Mont’Alfonso, Castelnuovo Garfagnana 16 luglio – 31 agosto 2016 Orario 10.00 - 13.00 e 16.00 - 19.00 - Lunedì chiuso - Ingresso libero

 

Ecco i nuovi orari di apertura al pubblico dei musei di Palazzo Ducale:

Nei giorni di martedì, mercoledì e giovedì: dalle ore 10.00 alle ore 13.00  e dalle ore 15.00 alle ore 18.00 (ultimo ingresso al Museo del Risorgimento alle ore 17,30)
Nei giorni di venerdì, sabato domenica e festivi: dalle ore 10.00  alle ore 13.00  e dalle ore  15.00 alle ore 18.30 (ultimo ingresso al Museo del Risorgimento alle ore 18,00)
Nei giorni seguenti sono anche possibili visite guidate per gruppi su prenotazione:  
venerdì (dalle ore 15.00 alle ore 18.00)  e sabato (dalle ore 10.00 alle ore 13.00  e dalle ore  15.00 alle ore 18.00)

Per informazioni, prenotazioni visite guidate e contatti:
Museo del Risorgimento: museorisorgimentolucca@provincia.lucca.it    tel. +39-0583417894
Museo Paolo Cresci: info@fondazionepaolocresci.it     tel. +39-0583417483

 

UFFICI DELLA PROVINCIA DI LUCCA CHIUSI L'11 E IL 12 LUGLIO

La Provincia di Lucca informa che lunedì 11 luglio tutti gli uffici dell'ente rimarranno chiusi al pubblico, così come il giorno successivo, martedì 12 luglio, giorno di S. Paolino, ricorrenza del Santo patrono della città di Lucca.
Gli uffici dell'amministrazione riapriranno regolarmente con i consueti orari martedì 13 luglio.

 

AVVISO IMMOBILI: la Provincia cerca uno spazio da adibire ad archivio e magazzino

Eventuali proposte possono essere presentate all'amministazione entro le ore 12 del prossimo 15 luglio




La Provincia di Lucca, intende verificare l’opportunità di acquisire un immobile, tipo capannone industriale, per riunire e razionalizzare gli archivi e i magazzini, per i quali l’Ente è tenuto alla conservazione. La struttura ricercata dovrà avere una superficie utile compresa tra i 1500 e i 3000 metri quadri e dovrà avere le seguenti caratteristiche: - essere ubicata nella periferia della Città di Lucca, - subito disponibile, - in buono stato di conservazione (anche eventualmente in corso di costruzione), - facilmente accessibile anche a mezzi pesanti; - disporre di una congrua area esterna per il parcheggio e la manovra degli automezzi.

Eventuali proposte dovranno pervenire alla Amministrazione della Provincia di Lucca, con consegna a mano al protocollo dell’Ente entro le ore 12.00 del giorno 15 luglio 2016.


Il plico dovrà contenere: almeno una planimetria generale quotata della struttura e sezioni essenziali. almeno una planimetria della zona, con evidenziati gli accessi, possibilmente le planimetrie di progetto e copia del titolo edilizio, almeno una sintetica relazione e possibilmente copia del capitolato d’appalto, alcune significative fotografie dell’esterno e degli interni, eventuale altra documentazione ritenuta utile al fine di una completa valutazione dell’offerta. Il prezzo indicativo richiesto, che comunque sarà considerato trattabile, con la precisazione della eventuale disponibilità a frazionare il pagamento in rate.

Le proposte pervenute saranno valutate e, nel caso di interesse, l’Amministrazione avrà facoltà di richiedere tutti gli elementi integrativi progettuali ritenuti necessari per un completo esame delle caratteristiche della struttura.

L’offerente dovrà naturalmente consentire i sopralluoghi e gli accertamenti tecnici che la Provincia riterrà di disporre. Le proposte non vincolano l’offerente a dar seguito alla eventuale vendita sino all’inizio della trattativa. Altresì la Provincia non assume alcun obbligo di dar seguito al procedimento, che potrà essere interrotto in ogni sua fase, senza che gli offerenti possano richiedere spese o danni di sorta. Per eventuali chiarimenti e precisazioni inerenti al presente avviso ci si potrà rivolgere al sottoscritto Segretario generale – tel. 0583/417950.


Il Segretario Dr. Annibale Vareschi

 

SCUOLE: i complimenti del Governo alla Provincia di Lucca per i lavori di adeguamento degli istituti superiori

Sopralluogo dei tecnici in alcuni cantieri aperti per la riqualificazione degli edifici


Scarica l'articolo dal sito del Governo

http://italiasicura.governo.it/site/home/news/articolo1425.html

 


Una ventina di sculture in resina e altre realizzate in bronzo e terracotta costituiscono il percorso espositivo della mostra “Identità alterate” dello scultore Emanuele Giannelli, inaugurata sabato 11 giugno a Villa Argentina, a Viareggio. Dopo la mostra di Ivan Theimer che ha chiuso i battenti lo scorso aprile, quindi, l'edificio liberty di via Fratti apre le proprie splendide sale ad una personale curata da Niccolò Bonechi che sarà visitabile fino al 31 luglio.

La mostra è promossa dalla Provincia di Lucca con il patrocinio dei Comuni di Lucca, Viareggio, Pietrasanta, Forte dei Marmi, Seravezza e Camaiore. Il percorso espositivo – con le opere tutte realizzate dal 2009 al 2016 - si sviluppa al primo e al secondo piano della villa liberty restaurata dalla Provincia di Lucca. Dai lavori museali (“Mr Kiribaty”, 2016), allestiti nel salone centrale, ad “Haida” (2009), “I visionari” (2012), “Sospesi” (2013), “Dizzy two” (2014) e “Polaroid” (2015). Opere caratterizzate da un’anatomia mutante, gruppi scultorei in cui la figura umana viene replicata perché, dichiara l’autore, «l’uomo è produttore ed allo stesso tempo consumatore, oggetto che fa mostra di sé all’interno dello scaffale di un supermercato».
La mostra a Villa Argentina sarà visitabile fino al 31 luglio da martedì a sabato con orario 10-13 e 16-24, la domenica 16-24, chiuso lunedì. Ingresso libero. Per contattare la sede espositiva: T. +39 0584 48881, musei@provincia.lucca.it 



Scarica il documento allegato

 

"LA RADIO - VOCE DELLA STORIA" da domenica 5 giugno al museo di S. Pellegrino in Alpe (Castiglione Garfagnana)

Gli apparecchi radio d'epoca della collezione "Goldoni" donati alla Provincia di Lucca.
Si tratta dell'anteprima della mostra permanente che sarà allestita nel 2017 alla Fortezza di Mont'Alfonso di Castelnuovo Garfagnana

L'inaugurazione prevista domenica 5 giugno alle 16.

La mostra resterà aperta fino al 2 ottobre 2016 con il seguente programma di orari: dal 7 al 15 giugno: 10-13 – chiuso il lunedì; domenica 12 giugno apertura 10-13 e 14-16,30; dal 16 giugno al 30 settembre 10-13 e 14-16.30; sabato 1 ottobre 10-13; domenica 2 ottobre 10-13 e 14-16.30.
Info: Museo Etnografico Provinciale “Don Luigi Pellegrini”
San Pellegrino in Alpe

Via del Voltone, 41044 San Pellegrino (LU)
tel. 0583 649072
museosanpellegrino@provincia.lucca.it
www.centrotradizionipopolari.it
centrotradizionipopolari.provincia.lucca.it
museosanpellegrinoinalpe.provincia.lucca.it














Scarica il documento allegato

 

Gli uffici della Provincia di Lucca rimarranno chiusi al pubblico venerdì 3 giugno e riapriranno regolarmente con il consueto orario lunedì 6 giugno

 

La ricorrenza del 2 giugno in Cortile degli Svizzeri dalle ore 10


Scarica il documento allegato

 

Iniziative nei Musei di Palazzo Ducale per "Amico Museo 2016"

Palazzo Ducale, Museo del Risorgimento e Museo Paolo Cresci per la storia dell'emigrazione italiana

Si segnalano le Aperture Straordinarie nei giorni 21 e 28 Maggio. Per l'elenco delle iniziative si può consultare il file allegato (formato Pdf).

Scarica il documento allegato

 

Amico Museo 2016 - le iniziative di sabato 21 maggio a S. Pellegrino in Alpe

Visite guidate ed escursioni per la notte dei musei


Il Museo Etnografico Provinciale “Don Luigi Pellegrini” a San Pellegrino in Alpe (comune di Castiglione Garfagnana) aderisce alla campagna di valorizzazione Amico museo 2016 promossa dalla Regione Toscana, tra metà maggio ed inizio giugno, con l'evento Luna piena e fiaccole a San Pellegrino in Alpe, che si terrà sabato 21 maggio presso il Museo e il Santuario con ingresso e visita guidata gratuita, esecuzione di musiche tradizionali e possibilità di escursioni guidate ai luoghi del Santo su antichi itinerari. La manifestazione, organizzata dalla Provincia, è patrocinata da: Comuni di Castiglione Garfagnana e Frassinoro, Unione Comuni Garfagnana e Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano con la collaborazione di FEISCT e degli operatori turistici locali. Proprio il 21 maggio è in programma in tutta Europa l'iniziativa “La notte dei musei”. Il programma prevede, oltre all'apertura del Museo etnografico provinciale dalle 17 alle 10 (ingresso gratuito), l'apertura straordinaria notturna del Museo con visita guidata gratuita sia al Santuario di S. Pellegrino (ora 21), sia del museo (ore 22) dov'è prevista l'esecuzione di musiche tradizionali dal vivo. Sono tre, inoltre, i pacchetti turistico-culturali proposti dagli organizzatori. Aperitivo e visita (al costo di 15 euro a persona): dalle 19 aperitivo con prodotti tipici locali e taglieri di salumi al Rifugio Burigone, al Ristorante l'Appennino da Pacetto e alla Taverna del Pellegrino. Alle 21 e alle 22 rispettivamente la visita al Santuario e quella al Museo. Gli interessati possono prenotare rivolgendosi a: Albergo L'Appennino (0583-649069 appennino@virgilio.it), Rifugio Burigone (333-8231582 info@rifugioburigone.it); Taverna del Pellegrino (333-6892692 ruggero.giannotti@alice.it).
Escursione con visita (13 euro a persona). Passeggiata sulle orme di San Pellegrino, arrivo al crinale seguendo mulattiere millenarie, tramonto sulle Alpi Apuane dagli alpeggi e luna piena ad illuminare la via verso l'Hospitale medioevale. Alle 17 partenza per escursione da San Pellegrino in Alpe. Durata circa 4 ore. Cena al sacco o aperitivo al il rifugio Burigone al prezzo di 15 euro a persona. Arrivo in notturna verso le 21:00 al Santuario. Anche in questo caso alle 21 visita guidata al Santuario e, alle 22, visita guidata al Museo etnografico. Prenotazione obbligatoria info.wildtrails@gmail.com Tel. 320 2672533. Infine la soluzione weekend con pernottamento in rifugio (45 euro a persona). Due giorni per godere del suggestivo crinale, tra prati, dolci cime e faggete secolari seguendo le tracce del Santo e dei viandanti che un tempo qui valicavano l'Appennino. Alle 16 partenza escursione dal Passo delle Radici (durata 6 ore), cena al sacco o aperitivo a San Pellegrino al prezzo di 15 euro a persona. Alle 21 accoglienza e visita guidata al Santuario di S. Pellegrino, alle 22 visita guidata gratuita al Museo Etnografico, alle 23 trasferimento al rifugio per il pernottamento. Domenica 22 maggio, dopo la colazione, è prevista la partenza dell'escursione (durata circa 6 ore), pranzo al sacco e, verso le 17, il rientro al Passo delle Radici. Anche per questa opzione è necessaria la prenotazione obbligatoria rivolgendosi a info.wildtrails@gmail.com 349-1184978

Scarica il documento allegato

 

Sabato al Museo: le iniziative del 30 aprile per conoscere meglio il Museo del Risorgimento

Una mattinata all'insegna della cultura, con eventi per conoscere meglio il Museo del Risorgimento e il periodo storico che 'raccontano' i suoi numerosi cimeli e testimonianze: questa è l'iniziativa intitolata 'Sabato al Museo' che si svolgerà il 30 aprile, a partire dalle 9:30 a Palazzo Ducale, dove trova sede il Museo del Risorgimento.

 

Le celebrazioni a Lucca per il 25 Aprile

Le celebrazioni della giornata del 25 Aprile avranno inizio con la Santa Messa nella chiesa di San Michele, alle 9,30 e proseguiranno con la Cerimonia Ufficiale in Cortile degli Svizzeri alle ore 10,30. Qui, dopo l’ingresso dei gonfaloni e dei labari, verranno resi gli onori al Gonfalone del Comune di Stazzema, decorato con la Medaglia d’Oro per i sette Comuni della Versilia. Dopo le orazioni ufficiali e gli interventi delle autorità, la mattinata – alla quale partecipa il corpo musicale 'Giacomo Puccini' di Nozzano Castello – si concluderà con la deposizione di una corona al Monumento ai Caduti in piazza XX Settembre. Nel pomeriggio, inoltre, sono in programma alcune iniziative che si svolgeranno sempre in Cortile degli Svizzeri. In occasione delle celebrazioni, per il 25 aprile è prevista l’apertura straordinaria del Museo del Risorgimento a Palazzo Ducale (orario: 15:30-17:30) e del Museo della Liberazione (orario: 12-14 e 15-19).

 

Convegno: 'La Riforma degli Appalti: uno strumento di crescita economica del Paese'

Venerdì 22 aprile, dalle ore 15 alle ore 18, nella Sala Ademollo di Palazzo Ducale, si svolgerà il convegno 'La Riforma degli Appalti: uno strumento di crescita economica del Paese', che vedrà confrontarsi su questa nuova normativa coloro tecnici, esperti e, soprattutto, coloro che hanno lavorato alla sua stesura: l'onorevole Raffaella Mariani, relatrice della Legge Delega e Antonella Manzione, capodipartimento Affari Giuridici e Legislativi della Presidenza del Consiglio.

 

PROTEZIONE CIVILE: IL 2 APRILE “UN SACCO DI PREVENZIONE” SUL TERRITORIO

Iniziativa di sensibilizzazione e di informazione nell’ambito del progetto europeo “Synergie”
7500 sacchini in distribuzione a Lucca, Capannori, Porcari, Borgo a Mozzano e Viareggio  

        
Nello slogan “Un sacco di prevenzione” c’è tutto il significato dell’iniziativa di sensibilizzazione sul rischio idraulico in ambito di protezione civile che si terrà sabato 2 aprile, in contemporanea, a Lucca, Capannori, Porcari, Borgo a Mozzano e Viareggio dalle 15 alle 19.  
L’obiettivo è quello di testare le nuove macchine insacchettatrici automatiche che la Provincia di Lucca ha acquistato grazie alle risorse del progetto europeo 'Synergie': attrezzature concesse in gestione, da alcuni mesi, ai Comuni di Capannori e alle Unioni di Comuni della Mediavalle del Serchio e dell’Alta Versilia al fine di potenziare la capacità di produzione dei sacchi di sabbia di Comuni e Unioni dei Comuni da utilizzare in caso di emergenza idrogeologica. Queste nuove attrezzature, che si aggiungono alle altre già in dotazione ai vari Comuni, sono state concesse agli enti che avevano spazi e mezzi adatti alla produzione dei sacchi, nell'ottica di creare punti di produzione diffusi sul territorio a disposizione di tutte le Amministrazioni comunali ed i Centri Intercomunali di Protezione Civile.

L’iniziativa. Come aveva già anticipato il consigliere Puppa quando la Provincia acquistò le nuove macchine insacchettatrici, la giornata del 2 aprile è soprattutto un’occasione di sensibilizzazione per la cittadinanza, nella quale i principali punti di produzione saranno attivati contemporaneamente e produrranno 7500 sacchi di polipropilene che la popolazione potrà ritirare gratuitamente. Questa giornata servirà anche per illustrare come vanno impiegati questi strumenti di difesa e, soprattutto, si cercherà di sottolineare l'importanza dell'azione preventiva: lo scopo è far passare il messaggio fondamentale “ci si prepara e ci si attrezza prima dell’emergenza, prima che avvenga l’eventuale evento calamitoso”.

Ma la “produzione” di sacchini di sabbia e la distribuzione non saranno le sole attività previste nella giornata. I soggetti interessati, infatti, saranno impegnati anche a parlare di prevenzione e di norme di autoprotezione per la popolazione. Insomma: una vera e propria attività di informazione che spazierà dal rischio idraulico al sistema di protezione civile, dalle norme di comportamento in fase di emergenza, ma anche prima e dopo l’evento alluvionale; dalle differenti tipologie dell’uso dei sacchi di sabbia fino agli strumenti utili per difendersi dagli allagamenti (uso di paratie o sacchi in cellulosa). 

I punti di produzione e distribuzione. A Lucca il “centro di smistamento” sarà allestito nel magazzino comunale nell’area delle Tagliate e sarà gestito dallo stesso Comune di Lucca e dal volontariato locale; a Capannori, al mercato comunale di Marlia (comune di Capannori e volontariato); a Porcari presso il magazzino di Piazza del Mercato (Comune di Porcari e volontariato); a Borgo a Mozzano presso il Centro Intercomunale di protezione civile di Piano di Gioviano gestito dall’UCMediavalle del Serchio e dal volontariato locale. Infine a Viareggio al Mercato florovivaistico (Comune di Viareggio, UC Alta Versilia, Consorzio Bonifica Toscana Nord e volontariato locale). I cittadini sono invitati a partecipare: l’iniziativa si svolgerà dalle 15 alle 19.   I soggetti coinvolti. La Provincia, i Comuni di Lucca, Capannori, Porcari, Viareggio, l’Unione dei Comuni della Mediavalle del Serchio, l’Unione dei Comuni Alta Versilia, il Consorzio di Bonifica Toscana Nord, e soprattutto un gran numero di associazioni di volontariato di protezione civile di tutta la provincia e, in particolare, le associazioni appositamente formate da parte del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile per effettuare attività di informazione alla popolazione nell’ambito della campagna “Io non rischio Alluvione”. Particolarmente preziosa è stata la collaborazione all’organizzazione da parte del Comitato Provinciale di Protezione Civile e del Dipartimento Nazionale di Protezione civile che ha autorizzato l’utilizzo delle associazioni della campagna “Io non rischio”.  

Scarica il documento allegato

 

ECCO I SOGGIORNI ESTIVI GRATUITI 2016

Il calendario messo a punto da Provincia e Fondazione CRL per i figli delle famiglie meno abbienti
 
   


Ben nove destinazioni tra località di mare e di montagna e un’offerta vacanziera (gratuita per i partecipanti) accattivante e varia, degna dei migliori tour operator. Sono i soggiorni estivi gratuiti per i ragazzi del territorio provinciale organizzati anche quest’anno dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e dalla Provincia nell’ambito delle iniziative di solidarietà orientate al mondo dei giovani. Proprio in questi giorni i due enti  hanno “confezionato” il programma delle “colonie estive” 2016 riservate a bambini, ragazze e ragazzi dai 6 ai 17 anni di età appartenenti a famiglie meno abbienti.  Delle 9 destinazioni previste, sei sono marine e tre di montagna: si va dal nord al sud Italia, dalla montagna trentina al mare della Romagna, dalla costa massese all’Arcipelago Toscano fino alla Campania. I ragazzi, durante i soggiorni, saranno seguiti da personale specializzato, di larga esperienza che, tra l’altro, coinvolgerà i partecipanti in varie attività ricreative: passeggiate, osservazione della natura, bricolage, laboratori di cinema per la realizzazione di cortometraggi, attività sportive di varie discipline, e persino corsi di lingua inglese.

Il programma messo a punto da Provincia e Fondazione.

Ecco le 9 destinazioni previste: Marina di Massa (Centro Keluar Torre Marina); il Sea Adventure Village a Paestum (Salerno); l’Arcipelago Toscano (vacanza in catamarano); il mar Mediterraneo (Settimane azzurre in barca a vela) per i soggiorni in barca a vela, da Viareggio alla Capraia, dall'Isola d'Elba a Poro Azzurro; Igea Marina (Rimini) con “Ragazzi e cinema”, durante il quale i ragazzi avranno la possibilità di incontrare alcuni attori di cinema e televisione; Cesenatico (Forlì-Cesena) per una doppia-settimana tutta mare e divertimento; Bosentino (Trento) per “Montagna amica”; il Parco dell’Orecchiella a Corfino (Lucca) per “Vivere la natura”; il Centro ambientale “Anemone” di Sillano (Lucca) per la vacanza intitolata “tra parco e realtà”.


I singoli soggiorni, della durata di 6, 10 o 14 giorni ciascuno, sono 23, distribuiti nel periodo che va dal 1° luglio all’11 settembre, strutturati in alcuni casi su vari “turni” settimanali. Gli organizzatori precisano che le singole vacanze saranno attivate solo al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti e che il termine per la presentazione delle domande di partecipazione è fissato al 19 aprile 2016.

Le domande dovranno pervenire, complete di tutti gli allegati richiesti all’Ufficio Protocollo della Provincia di Lucca, Palazzo Ducale – Cortile Carrara – 55100 Lucca, aperto dal lunedì al venerdì con orario 9.00-13.00 e, nelle giornate di martedì e giovedì, anche dalle 15 alle 16.   Per informazioni le famiglie interessate possono rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) della Provincia: Palazzo Ducale – Cortile Carrara (numero verde 800 747155) aperto dal lunedì al venerdì 9.00-13.00 e il martedì e giovedì 15.00-16.00. Ci si può rivolgere anche al Servizio politiche giovanili, sociali e sportive della Provincia, tel. 0583/417489.

         

Scarica il documento allegato

 

La Provincia di Lucca ha raccolto le iniziative organizzate sul territorio provinciale in occasione della Festa della Donna a partire dal giorno 8 marzo. Per maggiori informazioni è possibile contattare: 
Servizio Istruzione, Pari Opportunità, Politiche Giovanili, Volontariato, Politiche di Genere , Centro Pari Opportunità
Tel 0583 417489
sito internet:  http://www.provincia.lucca.it/pariopportunita   
email: centro.po@provincia.lucca.it
Visualizza il depliant delle iniziative organizzate sul territorio della Provincia di Lucca facendo click sul collegamento sottostante
 

Scarica il documento allegato

 

Si terrà venerdì 19 febbraio l'iniziativa - di cui anche la Provincia è partner insieme ad altri soggetti locali - che si configura come un'occasione di confronto tra le varie istituzioni della società civile e le diverse figure professionali in merito alle azioni progettuali legate al lavoro, all'inclusione e allo sviluppo locale.Per dettagli e per il programma completo consultare l'allegato

Scarica il documento allegato

 

A seguito del riordino della Amministrazione Provinciale di Lucca , si comunica alla gentile utenza che dal 1° febbraio 2016, la documentazione depositata presso l’ufficio cartografico sarà consultabile il primo e il terzo martedì del mese previo appuntamento richiesto all'indirizzo email : ufficio.cartografico@provincia.lucca.it .Tale comunicazione è consultabile in formato grafico al seguente indirizzo: http://www.provincia.lucca.it/pianificazione/assets/tiny/file/Evidenza/Orario_uff_cartografico.pdf

Scarica il documento allegato

 

SERVIZI AL CITTADINO - E' possibile attivare la nuova tessera sanitaria all'Urp della Provincia

La nuova tessera sanitaria - che arriverà a breve - sarà attivabile anche all'Urp della Provincia di Lucca, in cortile Carrara. Per attivare la nuova Carta, quindi, ci si può rivolgere all'Urp della Provincia, a Palazzo Ducale, con ingresso in cortile Carrara, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 16. E' disponibile anche il numero verde 800-747155.
Ulteriori informazioni sulla nuova tessera sono disponibili sul portale della Regione Toscana, all'indirizzo: http://www.regione.toscana.it/servizi-online/servizi-sicuri/carta-sanitaria-elettronica.

 

Giorni della Memoria e del Ricordo 2016: il calendario di tutte le iniziative organizzate in provincia di Lucca

Anche quest'anno, la Provincia di Lucca ha approntato un calendario unico delle manifestazioni in programma per la celebrazione dei Giorni della Memoria e del Ricordo 2016

 

Giorno della Memoria - Da sabato 16 gennaio a Palazzo Ducale le mostre 'Disegna ciò che vedi' di Helga Weissova e 'Jan Karski – Reporter dall'inferno'

Le mostre 'Disegna ciò che vedi' di Helga Weissova e 'Jan Karski – Reporter dall'inferno' (le cui visite guidate sono organizzate con Lucca Comics & Games) resteranno visitabili fino al 6 febbraio, dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 19 a ingresso libero.
Per informazioni e per le prenotazioni delle visite guidate riservate alle scuole, si può contattare la Scuola per la Pace della Provincia, 0583/417481 – scuolapace@provincia.lucca.it.

 

E’ stato pubblicato il bando di idee rivolto ai giovani del territorio nell’ambito del progetto“Lavoro, inclusione, sviluppo locale”, promosso da Arcidiocesi di Lucca – Ufficio Pastorale Caritas, in collaborazione con Provincia e Comune di Lucca e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. La scadenza per la presentazione delle domande (da inviare alla Caritas) è fissata alle ore 13 del 15 febbraio 2016.  Il bando è finalizzato a creare opportunità formative e/o occupazionali per i giovani disoccupati e sottoccupati del territorio attraverso il finanziamento di progetti ideati e realizzati dai giovani stessi su alcune aree ritenute prioritarie per lo sviluppo del territorio. Lo scopo del bando è offrire ai giovani occasioni di apprendimento, responsabilizzazione e attivazione diretta per il proprio territorio, nonché di sperimentarsi nella realizzazione di attività progettuali per:  dare il proprio contributo alla promozione dello sviluppo locale della propria comunità in un'ottica di inclusione sociale e sostenibilità ambientale; sperimentarsi in una piccola attività occupazionale con il supporto delle amministrazioni locali dove il progetto andrà a ricadere e/o dell'amministrazione provinciale. Il bando, inoltre, intende favorire l’avvio di progetti di interesse collettivo e/o di microimprese attraverso la concessione di un finanziamento a fondo perduto e di servizi di accompagnamento allo sviluppo di impresa.      

Scarica il documento allegato

 

L'amministrazione comunica che dal 1° gennaio 2016 il Servizio di Tesoreria della Provincia di Lucca sarà gestito dalla Banca di Pisa e Fornacette Credito Cooperativo sepa. I versamenti da effettuarsi su c/c bancario intestati all’AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI LUCCA - SERVIZIO TESORERIA, dovranno avere le seguenti coordinate: Cod. IBAN/BBAN: IT09 L 08562 13700 000011795671
Cod. SWIFT/BIC : BCCF IT33
Tutti coloro che fossero in possesso di moduli o documenti che invitano a pagare su c/c bancario che indica coordinate bancarie diverse, a decorrere dal 1° gennaio 2016 devono adeguarli con i nuovi riferimenti per consentire il buon esito dei pagamenti. La Provincia ricorda infine che i c/c postali rimarranno invariati

 

UFFICI PROVINCIALI CHIUSI LUNEDI' 7 DICEMBRE, compresi i Centri per l'Impiego. Aperto invece il Centro informazioni turistiche di Viareggio

La Provincia di Lucca informa cittadini e utenti che gli uffici dell’ente, compresi tutti i Centri per l’Impiego del territorio, saranno chiusi al pubblico lunedì 7 dicembre. Gli uffici provinciali e gli sportelli dei Centri per l’impiego – poiché martedì 8 è festa nazionale per la ricorrenza dell’Immacolata – riapriranno con il consueto orario mercoledì 9 dicembre. 
Si informa altresì che, a differenza degli altri uffici provinciali, l'ufficio Informazioni turistiche di viale Carducci a Viareggio resterà aperto nei giorni di lunedì 7 dicembre e martedì 8 dicembre. Lo stesso sportello provinciale sarà aperto al pubblico anche domenica 27 dicembre.
Per informazioni sui CPI:
Centro per l’Impiego Lucca: via vecchia Pesciatina (angolo via Lucarelli) a S. Vito, tel. 0583/417590 - Fax 0583/417812 – e mail cilucca@provincia.lucca.it ;
Centro per l’Impiego Viareggio: via Virgilio n. 106 (angolo via Trento) in Darsena, tel. 0584/38171 – fax: 0584/387900 – mail: ci.viareggio1@provincia.lucca.it

Centro per l’Impiego Fornaci di Barga: piazza IV Novembre n. 1, tel. 0583/75033 - Fax 0583/707389, e mail sti.barga@provincia.lucca.it  

Servizio Territoriale Castelnuovo Garfagnana: via Pascoli, Loc. Boario, tel. 0583/62022
Fax     0583/62635 – e mail sti.castelnuovo@provincia.lucca.it  

I consueti orari di apertura dei Centri per l’Impiego sono: lunedì – venerdì  9.00 – 12.30; martedì e giovedì anche 15.00 – 17.00.

 

E’ possibile ‘misurare’ la qualità della vita dei cittadini e il loro benessere nel senso esteso del termine superando il concetto economicistico e limitato del PIL, il prodotto interno lordo della Nazione? Il nuovo sistema di rilevazione c’è ed è rappresentato dal BES, acronimo di Benessere Equo e Sostenibile, modello statistico adottato dall’Istat e dalle principali agenzie internazionali che utilizzano nuovi e diversi indicatori per “valutare” lo sviluppo di un territorio. Il BES, quindi, risponde alla domanda e, soprattutto, all’obiettivo indiscusso dell’economia e della politica che è il benessere e la qualità della vita dei cittadini e non la loro ricchezza o l’andamento altalenante dei volumi della produzione industriale. 
Ora anche la Provincia di Lucca (intesa sia come ente sia come territorio) ha il suo BES, realizzato dall’Ufficio di Statistica con il supporto e la supervisione dell’Istat e presentato  nel corso di una giornata di studi a Palazzo Ducale che ha visto intervenire, per i saluti istituzionali, il presidente della Provincia Luca Menesini, e Bianca Maria Martelli, dirigente territoriale (Toscana e Umbria) dell’Istat. Ad illustrare nei dettagli il BES della Provincia di Lucca il responsabile dell’Ufficio statistica dell’amministrazione Lorenzo Maraviglia, insieme con la dirigente del settore sistemi informativi e statistica dell’ente Fiorella Baldelli, a cui si sono affiancati per i contributi correlati Filomena Maggino dell’università di Firenze, Linda Porciani e Sabina Giampaolo dell’Istat Teresa Ammendola del Cuspi. A questi interventi si sono aggiunti quelli di Marco Ricci, dirigente Istat nonché le esperienze Urbes in Toscana illustrate da Riccardo Innocenti (Comune di Firenze), Ester Macrì (Comune di Prato) e Federico Giuntoli (Comune di Livorno). 
 
http://www.besdelleprovince.it/bes-delle-province-2015/lucca/

Scarica il documento allegato

 

Giovedì 19 novembre, una Fiaccolata di solidarietà con la Francia e per dire 'no' a tutte le forme di terrorismo

A seguito dei tragici fatti avvenuti in Francia, la Provincia e il Comune di Lucca scendono letteralmente in strada per dire 'no' a ogni forma di terrorismo e per dimostrare la loro solidarietà alle vittime della strage di Parigi e lo fanno con una fiaccolata che, giovedì 19 novembre, alle ore 17, muoverà da Palazzo Ducale per le strade della città.
Sono invitati a partecipare alla fiaccolata tutti i rappresentanti delle istituzioni, delle associazioni e soprattutto i cittadini che vogliano, con un semplice gesto, dimostrare la propria vicinanza al popolo francese così duramente colpito. Intanto la Provincia - in segno di solidarietà con la Francia e le famiglie così duramente colpite dagli attacchi terroristici - illumina con i colori della bandiera francese il Ponte di Rivangaio fino a venerdì 20 notte.

 

NATI PER LEGGERE - al via incontri per la formazione dei lettori volontari

Il Gruppo di Lavoro del progetto Nati per Leggere di Lucca, Piana di Lucca, Media Valle del Serchio e Garfagnana organizza il seguente programma di formazione per Lettori volontari Nati per Leggere:
Presentazione di finalità, contenuti e modalità di partecipazione ai corsi: venerdì 13 novembre ore 17.00 a Palazzo Ducale (sala Tobino) a Lucca. Il primo corso si terrà venerdì 27 novembre ore 9.00-13.00 e 14.00-18.00 e sabato 28 novembre ore 9.00-13.00 presso la Biblioteca Comunale di Gallicano. Il secondo corso si terrà venerdì 4 dicembre ore 9.00-13.00 e 14.00-18.00 e sabato 5 dicembre ore 9.00-13.00 presso la Biblioteca Agorà del Comune di Lucca.
I due corsi, identici per contenuti e articolazione, sono finalizzati a formare Lettori volontari che si impegneranno a leggere ad alta voce a bambine/i in età 6 mesi-6 anni per almeno 20 ore nell'anno 2016, nell'ambito del progetto Nati per Leggere.
Il modulo d'iscrizione ed i materiali informativi sono scaricabili da questo sito e disponibili presso le biblioteche comunali aderenti al progetto.
Il modulo d'iscrizione deve pervenire inderogabilmente entro il 23 novembre 2015 all'indirizzo biblioteche@provincia.lucca.it

 

Giornata delle Forze Armate - Festa dell'Unità Nazionale

Il 4 Novembre sarà celebrata la Giornata delle Forze Armate - Festa dell'Unità Nazionale. In caso di pioggia, le celebrazioni previste per le ore 11:30 si terranno a Palazzo Ducale, in Sala Tobino.

 

LUCCA COMICS & GAMES 2015. "....Sì viaggiare!" aperte 7 mostre a Palazzo Ducale fino al 1 novembre

Saranno aperte al pubblico fino al prossimo 1° novembre le 7 mostre che sono state allestite da alcuni giorni a Palazzo Ducale per l'edizione 2015 di "Lucca Comics & Games". “…Sì, viaggiare!” è il tema dell’edizione di quest'anno del Festival internazionale dedicato al fumetto, al gioco e all’illustrazione, realizzato da Lucca Comics & Games Srl, insieme al Comune di Lucca, che aprirà nel centro storico di Lucca dal 29 ottobre all’1 novembre.
Le rassegne sono quelle di Tatarnaku (illustratore di mondi antichi); di Emanuele Luzzati (l'ebraismo in fiaba); l'arte onirica di Tony Sandoval; il Grand Tour Kopinski, Tuonèide; le straordinarie avventure di Tuono Pettinato; ACH! Sturmtruppen di Bonvi; Richar McGuire: il Tempo, lo Spazio, l'Uomo.
Le mostre di Palazzo Ducale (ad ingresso libero) sono aperte con orario  9.00-13.00 e 15.00-19.00 fino a mercoledì 28 ottobre e da giovedì 29 ottobre al 1 novembre con orario continuato 9.00–19.00. INFO SU http://www.luccacomicsandgames.com/it/2015/mostre/  

 

La Relazione di fine mandato del Presidente della Povincia di Lucca per gli anni 2011-2015, redatta ai sensi dell'art. 4 del D.Lgs 149/2011, è stata trasmessa alla sezione regionale di controllo della Corte dei Conti con pec dell'11/8/2015 prot. n. 165307.

Il testo è visibile nella sezione Amministrazione trasparente/Presidente

 

Indicazioni operative ai fini della corretta trasmissione della fattura elettronica

indicazioni relative ai dati che le fatture elettroniche devono contenere per essere trasmesse alla PA

Ppubblichiamo alcune indicazioni relative ai dati che le fatture elettroniche devono contenere per essere trasmesse alla PA. Per i dettagli si prega consultare l'allegato sottostante.

Scarica il documento allegato

 

Si comunica che, a causa di problemi tecnici, il centralino telefonico della Provincia di Lucca non è al momento contattabile.
Ci scusiamo per il disagio. Stiamo lavorando per ripristinarne prontamente la funzionalità.

 

Si comunica che nella giornata di mercoledì 24 giugno il centralino della Provincia è oggetto di interventi di manutenzione. Ci scusiamo per eventuali disagi.


 

Con Deliberazione n° 128 del 16 giugno 2015 è stato approvato dalla Giunta Provinciale il Piano operativo di razionalizzazione delle partecipazioni societarie (Legge n° 190 del 23 dicembre 2014 - Legge di Stabilità per il 2015).
In allegato si può visionare il testo della delibera.

Scarica il documento allegato

 

Si informa che tutti gli uffici della Provincia di Lucca rimarranno chiusi lunedì 1 giugno in concomitanza del ponte del 2 giugno, Festa della Repubblica Italiana.

Gli uffici dell'amministrazione provinciale ritorneranno operativi da mercoledì 3 giugno prossimo.

 

Il Servizio Istruzione, Formazione e Lavoro della Provincia di Lucca informa cittadini e utenti che gli uffici del settore, compresi gli sportelli di tutti i Centri per l’Impiego del territorio, saranno chiusi al pubblico lunedì 1° giugno, data in cui saranno chiusi anche tutti gli altri uffici della Provincia di Lucca.Gli sportelli dei Centri per l’impiego – poiché martedì 2 giugno è festa nazionale per la ricorrenza della Festa della Repubblica Italiana – riapriranno con il consueto orario mercoledì 3 giugno. Per informazioni:  Centro per l’Impiego Lucca: via vecchia Pesciatina (angolo via Lucarelli) a S. Vito, tel. 0583/417590 - Fax 0583/417812 – e mail: cilucca@provincia.lucca.itCentro per l’Impiego Viareggio: via Virgilio n. 106 (angolo via Trento) in Darsena, tel. 0584/38171 – fax: 0584/387900 – mail: ci.viareggio1@provincia.lucca.it Centro per l’Impiego Fornaci di Barga: piazza IV Novembre n. 1, tel. 0583/75033 - Fax 0583/707389, e mail: sti.barga@provincia.lucca.it Servizio Territoriale Castelnuovo Garfagnana: via Pascoli, Loc. Boario, tel. 0583/62022
Fax     0583/62635 – e mail: sti.castelnuovo@provincia.lucca.it Gli orari di apertura dei Centri per l’Impiego sono: lunedì – venerdì  9.00 – 12.30; martedì e giovedì 15.00 – 17.00.

 

Venerdì 24 aprile, alle ore 17, si svolgerà la cerimonia di consegna della Pantera d'Oro 2015 al pediatra professor Pier Luigi Giorgi.
Si terrà nella Sala Maria Luisa di Palazzo Ducale e, nel corso dell'evento, verrà presentato il libro 'La mia India', scritto dal professor Giorgi, a testimonianza della sua attività per i bambini dell'India.
Il pediatra, infatti, ha percorso l'India con un furgone allestito a punto medico, portando le cure ai piccoli di quel Paese e non solo a loro e, qua, ha raccolto un bagaglio di esperienza soprattutto umana che lo ha profondamente segnato e arricchito.

 

E' stato pubblicato l'elenco degli ammessi all'esame per il conseguimento dell'idoneità di insegnanti di teoria e istruttori di guida di autoscuola relativamente alla prima sessione 2015. In allegato, oppure collegandosi con il sito dedicato ai Trasporti, le informazioni al riguardo, con la data di svolgimento delle prove scritte.

Scarica il documento allegato

 

Si informa che l'Ufficio Informazioni turistiche della Provincia di Lucca situato a Viareggio rimarrà chiuso il pomeriggio di sabato 11 aprile 2015 per assemblea sindacale. L'orario di apertura al pubblico sarà dunque: 9:00-14:00.Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Servizio Turismo della Provincia di Lucca, Ufficio informazioni di Viareggio al numero telefonico 0584/962233 o consultare il sito www.luccaturismo.it .

 

Soggiorni estivi: il programma per il 2015.

Le domande possono essere presentate entro il 24 aprile

Tornano, anche per la prossima estate, i soggiorni estivi gratuiti, al mare o in montagna, per i ragazzi residenti sul territorio provinciale. Anche quest’anno, infatti, la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, tra le iniziative di solidarietà orientate al mondo dei giovani, ha predisposto insieme con la Provincia di Lucca, un programma di “colonie estive” riservate a bambini, ragazze e ragazzi dai 6 ai 17 anni di età appartenenti a famiglie meno abbienti. Un’iniziativa nata nel 2008 e divenuta un appuntamento ormai consolidato che, dalla prima edizione, ha coinvolto oltre 2400 ragazzi, di cui 440 solo nell’estate 2014. Dalle positive esperienze precedenti e dalla stretta collaborazione tra gli enti, è nato un programma ricco, con un ventaglio di opportunità sempre più ampio, tale da trasformare la tradizionale colonia estiva in una vera e propria vacanza da sogno. Come nelle scorse edizioni l’offerta di vacanze è suddivisa tra mare e montagna, mentre gli organizzatori, tenendo conto delle osservazioni dei ragazzi e dei gestori, hanno ampliato il numero di occasioni di partecipazione: si va da nord a sud, dalla montagna trentina al mare della Romagna, passando da Massa alla Maremma, dalla Campania all’arcipelago toscano per una serie di proposte ampia e variegata nella sua offerta.I ragazzi, nel corso dei soggiorni, saranno seguiti da personale specializzato di larga esperienza che, tra l’altro, coinvolgerà i partecipanti in varie attività ricreative: passeggiate, osservazione della natura, bricolage, laboratori di cinema per la realizzazione di cortometraggi, prove di cucina e corsi di lingua straniera. Ecco il programma messo a punto da Provincia e Fondazione.  Le destinazioni sono Marina di Massa (Centro Keluar Torre Marina); il Sea Adventure village a Paestum (Salerno); l’Arcipelago toscano (vacanza in catamarano); il mar Mediterraneo (Settimane azzurre) per i soggiorni in barca a vela, da Viareggio alla Capraia, dall'Isola d'Elba a Poro Azzurro; Igea Marina (Rimini) con “Ragazzi e cinema”, durante il quale i ragazzi avranno la possibilità di incontrare alcuni attori di cinema e televisione; Scarlino (Maremma - Grosseto) con l’iniziativa “Sport holiday mare”; Bosentino (Trento) per “Montagna amica”; il Parco dell’Orecchiella a Corfino (Lucca) per “Vivere la natura”; il Centro ambientale “Anemone” di Sillano (Lucca) per “naturalmente imparando”; e Lizzano in Belvedere (Bologna) per una vacanza multisportiva. I singoli soggiorni, della durata di 6, 10 o 14 giorni ciascuno, sono ben 26, distribuiti in un periodo che va dal 27 giugno all’11 settembre. Gli organizzatori precisano che le singole vacanze saranno attivate solo al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti e che il termine per la presentazione delle domande di partecipazione è fissato al 24 aprile 2015. Le domande dovranno pervenire, complete di tutti gli allegati richiesti all’Ufficio Protocollo della Provincia di Lucca, Palazzo Ducale – Cortile Carrara – 55100 Lucca, aperto dal lunedì al venerdì con orario 9.00-13.00 - il martedì e il giovedì 15.00-16.00. Per informazioni - Le famiglie interessate possono rivolgersi all’Ufficio per le Relazioni col Pubblico (URP) della Provincia. Palazzo Ducale – Cortile Carrara (numero verde 800 747155) aperto dal lunedì al venerdì 9.00-13.00 e il martedì e giovedì 15.00-16.00. Ci si può rivolgere anche al Servizio politiche giovanili, sociali e sportive della Provincia, tel. 0583/417489. Il programma completo con le date, il depliant informativo e i moduli per la domanda sono disponibili anche sul sito della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca . 

Scarica il documento allegato

 

Martedì 31 marzo a Lucca l'iniziativa "Le canzoni della trincea: parole e musica dalla Grande Guerra"

Appuntamento alle 17 nei locali della ex-Caffetteria di Palazzo Ducale

Martedì 31 marzo, alle 17, nei locali della ex-Caffetteria di Palazzo Ducale, si svolgerà l'iniziativa intitolata “Le canzoni della trincea: Parole e musica dalla Grande Guerra”.La Grande Guerra è vista da una prospettiva particolare: quella delle musiche che ne hanno rappresentato lo sfondo musicale, suoni e canzoni che richiamano immediatamente le atmosfere di quelle vicende tragiche, cariche di dolore ma anche, in qualche modo, di speranza.Le interpreti Rosalba Ciucci e Giuliana Menchini eseguiranno alcune canzoni del tempo: Ninna nanna della guerra su testo di Trilussa; La leggenda del Piave, ‘O surdato ‘nnamurato; Ta-pum, O Gorizia. L’appuntamento di martedì chiude la mostra “Camicie rosse nella Grande Guerra- la legione Garibaldina del 1914”,organizzata da Regione Toscana, Provincia di Lucca, Comune di Lucca, Museo del Risorgimento, Associazione nazionale veterani e reduci garibaldini, Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea, Società di mutuo soccorso “Giuseppe Garibaldi”.Si ricorda che la mostra “Camicie rosse nella Grande Guerra - la legione Garibaldina del 1914”, allestita nei locali dell’ex-Caffetteria di Palazzo Ducale, resterà aperta fino al 31 marzo, tutti i giorni (escluso il lunedì) dalle ore 9.30 alle 12.30, con apertura pomeridiana nei giorni di venerdì, sabato e domenica dalle ore 15.30 alle ore 17.30.

Scarica il documento allegato

 

Si comunica che il giorno 25 marzo il Centro per l'Impiego di Viareggio resterà chiuso in occasione della festività del Santo Patrono della città.

 

Verrà inaugurata sabato 21 marzo alle ore 10 a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Ademollo, la mostra "Sport, sportivi e giochi olimpici nell'Europa in guerra (1936 – 1948)" .Viene proposta nell’ambito delle iniziative organizzate in occasione del Giorno della Memoria 2015 da Provincia di Lucca, Comune di Lucca, Scuola per la Pace e Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea, con la collaborazione del Comune di Castelnuovo di Garfagnana e dell’ANPI Comitato Provinciale di Lucca e sezioni di Lucca, Mediavalle Garfagnana e Viareggio. In occasione dell'inaugurazione, ci sarà un incontro sulla figura di Arpad Weisz, protagonista del calcio italiano degli anni venti e trenta, costretto a lasciare l’Italia all’apice della sua carriera, dopo l’approvazione delle leggi razziali del 1938, e poi morto ad Auschwitz assieme alla sua famiglia. Interverranno, tra gli altri, Renzo Ulivieri, Presidente Associazione Italiana Allenatori di Calcio e Gianluca Fulvetti, Direttore Istituto Storico della Resistenza.
La mostra rimarrà esposta dal 21 marzo all’8 aprile a Lucca, Palazzo Ducale; dal 14 al 21 aprile a Castelnuovo Garfagnana – Rocca Ariostesca (inaugurazione 14/4 ore 17), dal 24 aprile al 3 maggio a Viareggio – Villa Argentina (inaugurazione 24/4 ore 17).L’allestimento di questa mostra, frutto del lavoro del Mémorial de la Shoah di Parigi, coincide con la scelta, operata quest’anno, di dedicare le iniziative della Memoria al tema dello sport. Fenomeno sociale di massa e linguaggio universale, lo sport divenne espressione di propaganda politica e ideologica, strumentalizzato dai fascismi nei suoi valori più genuini; per molti – atleti e dirigenti – esso fu comunque un formidabile strumento di resistenza e non pochi furono gli uomini e le donne di sport vittime della persecuzione e del nuovo ordine europeo di stampo razziale voluto dal nazismo tedesco e dal fascismo italiano.Già in occasione del Giorno della Memoria, è stato ricordato l’allenatore della Lucchese degli anni Trenta, l’ebreo-ungherese Egri Erbstein, perseguitato dalle leggi razziali. In allegato è possibile visionare le locandine relative all'evento.

Scarica il documento allegato

 

Si comunica che, in occasione delle festività pasquali, la Segreteria del Difensore Civico territoriale sarà chiusa dal 2 al 7 aprile 2015 compresi.

 

Mercoledì 18 marzo alle ore 11.30 a Lucca, presso i locali della Caffetteria di Palazzo Ducale, Cortile degli Svizzeri, si terrà l'inaugurazione della mostra "Camicie rosse nella grande Guerra - La legione garibaldina del 1914" nelle collezioni dell'Associazione Nazionale Veterani e Reduci Garibaldini. La mostra sarà aperta fino a martedì 31 marzo 2015. Questi gli orari: dal martedì al giovedì dalle 9.30 alle 12.30; dal venerdì alla domenica dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 17.30. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero telefonico 0583/417894 o l'indirizzo email: museorisorgimentolucca@provincia.lucca.it .In allegato è possibile visionare la locandina relativa all'evento.

Scarica il documento allegato

 

In previsione della prossima attivazione della Fattura Elettronica a cui tutte le Pubbliche Amministrazioni dovranno adeguarsi a partire dal 31/3/2015, ed in considerazione del prossimo scorporo di alcune competenze provinciali verso la Regione od i Comuni del territorio, questa Amministrazione ha deciso di creare sull’Indice della Pubblica Amministrazione tanti uffici di fatturazione distinti quanti sono i responsabili di procedura, utilizzati dal software di gestione contabile per la registrazione e la liquidazione delle fatture.Questa scelta, se da un lato moltiplica gli uffici a cui è possibile inviare una fattura elettronica da parte di un fornitore, consentirà di rendere disponibile la fattura elettronica direttamente all’ufficio destinatario corretto.Cliccando qui ,e in allegato alla presente news, è possibile visionare i codici univoci relativi agli uffici.

Scarica il documento allegato

 

Sabato 7 marzo a Palazzo Ducale l'iniziativa "MusicAstor due sponde"

Dedicata a Piazzolla e organizzata da Fondazione Cresci e Casa Latinoamericana

Si intitola "MusicAstor due sponde" il premio dedicato al musicista Astor Piazzolla, istituito dalla Fondazione Paolo Cresci per la storia dell'emigrazione italiana e dall'Associazione Casa latinoamericana come riconoscimento a un personaggio del mondo della cultura che si sia distinto nella promozione dei rapporti fra Italia e Argentina.

Sabato 7 marzo
alle ore 17 a nella sala Staffieri di Palazzo Ducale si terrà la cerimonia di consegna del Premio che per questa prima edizione andrà Lionello Puppi, professore emerito dell'Università Ca' Foscari di Venezia, apprezzato critico d'arte, grande conoscitore di Jorge L. Borges, che recentemente - in qualità di membro della Societè europèenne de Culture - si è occupato di alcuni importanti progetti di restauro in Sud America, stringendo un particolare legame con le realtà artistiche e culturali di Buenos Aires. Alla cerimonia di consegna parteciperà anche l'Ambasciatore argentino a Roma, S.E. Torcuato Di Tella.

Il premio "MusicAstor due sponde" prende le mosse dalla consapevolezza che Astor Piazzolla rappresenta una bella pagina di storia dell'emigrazione italiana e in particolare lucchese considerando che gli avi materni del musicista emigrarono dalla Garfagnana a Mar del Plata alla fine del secolo XIX. La scoperta delle origini garfagnine di Piazzolla, infatti, risale al 2012, grazie alle ricerche effettuate dalla Fondazione Cresci e dalla signora Ofelia Lachner della "Casa latinoamericana" negli archivi della parrocchia e dell'ufficio anagrafe comunale di Villa Collemandina.

Il professor Puppi è stato scelto dalla giuria del Premio che è composta da Ofelia Lachner, presidente della Casa latinoamericana, Martha Canfield dell'università di Firenze, Marco Paoli già direttore della Biblioteca Statale di Lucca e Dario Danti, assessore alla cultura comune di Pisa.

Nel pomeriggio di sabato verrà inaugurata anche la mostra "Strade di Buenos Aires, strade di Astor" della pittrice Ofelia Lachner che richiama l'atmosfera dei "barrios porteños", le strade dei quartieri tipici di Buenos Aires che hanno ispirato la musica di Piazzolla e la scrittura di Borges. Nella sala Staffieri sarà allestita anche l'esposizione "La Garfagnana per Astor Piazzolla, omaggio della terra di origine dei nonni materni" che raccoglie immagini e documenti provenienti dall'archivio della Fondazione Cresci, dedicati alla vicenda della famiglia materna di Piazzolla e più in generale alle storie locali di emigrazione in Argentina.

A chiudere la cerimonia, intorno alle 17:45, il concerto "Astor Piazzolla e il suo tempo" con l'esibizione del duo pianistico composto dalle musiciste argentine Laura Helman e Barbara Salani. L'iniziativa, che ha ricevuto il patrocinio dell'Ambasciata della Repubblica Argentina in Italia, è stata realizzata con il patrocinio di Regione Toscana, Provincia di Lucca, Comune di Lucca, Unione dei Comuni della Garfagnana, Comune di Villacollemandina, Parco Nazionale dell'Appennino e Associazione Lucchesi nel mondo. L'evento inoltre ha ricevuto il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e la collaborazione organizzativa del Teatro del Giglio.
In allegato è possibile visualizzare la locandina relativa all'evento.

Scarica il documento allegato

 

Si segnalano, nella brochure in allegato alla presente news, le iniziative per la Giornata per i diritti della Donna e la pace internazionale, a cura del Servizio Politiche Giovanili, Sociali e Sportive, Politiche di Genere della Provincia di Lucca, della Consigliera provinciale di parità della Provincia di Lucca, della Commissione Provinciale Pari Opportunità e di istituzioni, enti e associazioni del territorio.

Scarica il documento allegato

 

E' stato pubblicato l'avviso relativo all'indizione degli esami per il conseguimento dell'idoneità per insegnanti di teoria e istruttori di guida di autoscuola per l'anno 2015.
Per informazioni, termini, modulistica, si può consultare la pagina dedicata all'interno del sito web del Servizio Trasporti cliccando qui .

 

E' stata disposta, con Determina Dirigenziale n° 586 del 17/2/2015, la pubblicazione dell'avviso relativo all'indizione degli esami per il conseguimento dell'attestato di idoneità professionale per l'esercizio dell'attività di trasportatore su strada di merci e di viaggiatori per l'anno 2015. Per informazioni e per visionare la documentazione relativa si può consultare il sito web del Servizio Trasporti cliccando qui .

 

Sonata di Mare: sabato 14 febbraio si terrà la Live Reunion conclusiva

Al Teatro degli Industri di Grosseto alle ore 21.30

Sabato 14 febbraio, alle ore 21.30, si terrà sul palco del Teatro degli Industri di Grosseto la Live Reunion che conclude "Sonata di Mare". Ci saranno anche i musicisti di Barga Jazz Stefano Onorati, Rossano Emili, Alessandro Rizzardi e Andrea Guzzoletti. Con loro, in questa maratona musicale, altri grandi protagonisti della musica jazz e popolare tra cui Rosario Bonaccorso, Antonello Salis, Stefano "Cocco" Cantini, Marco Tamburini.

Sonata di Mare Live Reunion è l'evento conclusivo di Sonata di Mare programma Italia-Francia Marittimo, fondo europeo di sviluppo regionale che ha coinvolto i maggiori festival di musica popolare e jazz di Toscana, Liguria, Sardegna e Corsica le cui produzioni sono state rappresentate con grande successo nei Festival più conosciuti come Barga Jazz (Lucca), Grey Cat Festival (Grosseto), Perc Festival (Laigueglia), Time in Jazz (Berchidda), Musicastrada (Pisa), Estivoce (Pigna/Corsica), Lunatica (Massa Carrara) e Livorno. Il progetto Sonata di Mare vede impegnate, inoltre, le Province di Lucca, Grosseto, Livorno, Pisa, Massa Carrara, Savona, il Comune di Berchidda e la Comunità Territoriale della Corsica.

Il live ripercorrerà le produzioni originali specificamente create per Sonata di Mare insieme a nuovi brani frutto della collaborazione tra i musicisti presenti sul palcoscenico. Tra loro, oltre ai musicisti di Barga Jazz, saranno presenti Rosario Bonaccorso, uno dei più importanti e attivi contrabbassisti italiani, il sassofonista Stefano "Cocco" Cantini, Antonello Salis, uno dei musicisti italiani più conosciuti al mondo e la cantante e musicista Claudia Bombardella. E ancora Marco Tamburini, compositore, arrangiatore, trombettista versatile ed eclettico, Jerome Casalonga e A Cumpagnia, ensemble di musicisti e cantori che studia e propone un repertorio polifonico e monodico di canti sacri e popolari imbevuti di cultura corsa, il gruppo carrarino Les Anarchistes, e Daniele Di Bonaventura, compositore-arrangiatore, pianista-bandoneonista. In allegato si può visionare il materiale relativo all'evento.

Ingresso libero fino a esaurimento posti. Info: 055 240397

Scarica il documento allegato

 

Premio "Carlo Pucci": il bando per partecipare al concorso

Per il 2015 il premio si rivolge alle tesi di Laurea Magistrale e tesi dei Master in Paesaggistica

L'Associazione "Premio Carlo Pucci" istituisce un premio con lo scopo di promuovere e valorizzare le professionalità di giovani laureati della facoltà di Architettura, e giovani diplomati al Master in Paesaggistica, affinché partecipino attivamente al dibattito sulla trasformazione del territorio. Per il 2015 il premio è destinato alle tesi di Laurea Magistrale e tesi dei Master in Paesaggistica.Il concorso si suddivide in due categorie: il restauro e il recupero architettonico di edifici posti nella provincia di Lucca; il recupero paesaggistico-ambientale di aree/spazi urbani posti nella provincia di Lucca.I candidati che intendono partecipare al concorso dovranno inviare la domanda di partecipazione e il materiale al seguente indirizzo: Associazione Culturale "Premio Carlo Pucci", Viale Manin 5, 55049-Viareggio (LU), utilizzando le modalità indicate nel bando. Le domande dovranno pervenire entro il termine perentorio del 31/5/2015. Il bando si può visionare in allegato alla presente news.


Scarica il documento allegato

 

La Provincia di Lucca informa che gli interessati al rinnovo e al rilascio dell’autorizzazione (ex patentino) per l’uso e l’acquisto di prodotti fitosanitari (molto tossici, tossici e nocivi) dovranno rivolgersi ad una delle Agenzie Formative alle quali sono state riconosciute le attività formative ai sensi della Legge regionale n. 32/2002.  
Le Agenzie, infatti, sono autorizzate ad effettuare i corsi  nel territorio della  provincia di Lucca, le cui sedi e i prezzi sono consultabili al seguente indirizzo web: http://www.provincia.lucca.it/formazioneprofessionale/percorsi_elenco_corsi_prototipi_corsi.php?ID=1

Si precisa che i percorsi formativi saranno diversi a seconda se si tratta di utilizzatori professionali, distributori, consulenti e tecnici che svolgono i controlli funzionali delle macchine irroratrici (D.Lgs 150/2012) come riportato nella delibera regionale dello scorso settembre in cui si stabilisce, inoltre, che alcuni soggetti sono esentati dalla frequenza del corso, ma non dall'esame finale.

Pertanto la Provincia di Lucca, ai sensi della normativa in vigore, non accetterà più né domande di rinnovo, né domande di esame per il primo rilascio dell’autorizzazione.   Per un approfondimento della materia si rimanda alla delibera regionale n. 555 del 7 luglio 2014 e  al Decreto regionale n. 4309 del 3 ottobre 2014 sul sito www.regione.toscana.it  . In allegato si possono trovare materiali e documenti.

Per informazioni e chiarimenti:  tel. 0583/417421, email: g.pazienza@provincia.lucca.it ;
oppure tel. 0583/417360, email: a.italiano@provincia.lucca.it   .     

Scarica il documento allegato

 

Come ogni anno, Provincia e Comune di Lucca, con la collaborazione dell'Istituto Storico della Resistenza e dell'Età Contemporanea, hanno predisposto un programma ricco di iniziative per celebrare il Giorno della Memoria (27gennaio) e il Giorno del Ricordo (10 febbraio) dedicati, rispettivamente, al dramma della Shoah e alle vittime delle foibe: numerosi incontri con le scuole con le scuole con testimoni e testimonianze del nostro tempo; proiezioni di film, presentazioni di volumi e appuntamenti aperti a tutta la cittadinanza.
Nel Giorno della Memoria, il 27 gennaio, sono due gli appuntamenti istituzionali in programma: la mattina, alle ore 9.30, sarà deposta una Corona al Monumento ai Caduti in piazza XX Settembre, mentre nel pomeriggio, alle 17, avrà luogo allo Stadio Porta Elisa, l’iniziativa organizzata in collaborazione con Lucca United: “Erno Egri Erbstein: il calcio e la memoria”, incontro sulla figura di Erbstein, ebreo ungherese, allenatore della Lucchese prima e del Torino poi, che perse la vita nella tragedia di Superga (1949).La cerimonia del Giorno del Ricordo, il 10 febbraio, si svolgerà, invece, al Real Collegio ed avrà inizio alle 17 con la deposizione di una Corona alla targa commemorativa in piazza del Collegio, per poi proseguire con un incontro di riflessione sulla tragedia delle Foibe e nell’ambito della quale verrà presentato il libro di Armando Sestani “Esuli a Lucca”. Il 12 febbraio, infine, alle ore 17,30 nella sala del Consiglio Comunale verrà presentato il libro di Guglielmo Franchi “Esuli in patria”.
In allegato è possibile visionare il programma completo di iniziative e manifestazioni.

Scarica il documento allegato

 

Si comunica che nel pomeriggio di martedì 13 gennaio l'Ufficio Informazioni Turistiche della Provincia di Lucca situato a Viareggio in via Carducci 10 resterà chiuso per assemblea sindacale.

 

Si comunica che gli uffici della Provincia rimarranno chiusi nelle giornate di venerdì 2 e lunedì 5 gennaio 2015. Si informa che saranno in ogni caso garantiti i servizi essenziali e le attività di pronto intervento in caso di necessità.

 

Venerdì 19 dicembre alle 16 a Palazzo Ducale, nella sala Accademia I, si terrà la presentazione del volume “La morale aziendale” del manager lucchese Sergio Casella, testo che descrive un modello aziendale basato sulla centralità e il benessere delle persone. Il volume, edito da Tecniche Nuove, sarà presentato dall'autore, intervistato da Elena Marchetti. Il testo, scritto da un manager che ha sperimentato personalmente i princìpi che propone, descrive un modello di leadership che pone al centro di tutto la realizzazione della persona sul luogo di lavoro. L’applicazione di questo paradigma etico, infatti, secondo Casella, crea ambienti di lavoro dove le persone sono felici di contribuire a un progetto di azienda che è conosciuto e condiviso da tutti. Sergio Casella, 50 anni, nato a Lucca, è presidente e CEO della Paper Converting Machine Company Italia Spa, divisione del gruppo americano Barry-Wehmiller.

 

Sabato 20 dicembre alle ore 16 a Viareggio presso Villa Argentina (via Fratti angolo via Vespucci) si terrà la presentazione del romanzo di Filippo Bologna, intitolato "I morti non hanno fretta", a cura della Libreria Lungomare di Viareggio.
Presenta il libro Sapo Matteucci.
Si tratta di un giallo "classico" ambientato nella Viareggio reale di oggi, un'occasione per riflettere sul tema della criminalità in relazione al contributo sociale che può dare la letteratura.
Per ulteriori informazioni si può contattare la Segreteria del Presidente del Consiglio Provinciale al numero telefonico 0583/417340.
In allegato è possibile visionare il volantino relativo all'evento.

Scarica il documento allegato

 

Viareggio, a Villa Argentina l'esposizione "La Grande Guerra" di Lorenzo Viani

Sabato 6 dicembre l'inaugurazione della mostra dedicata alla prima guerra mondiale

Sabato 6 dicembre alle ore 17 a Viareggio, presso Villa Argentina, via Fratti angolo via Vespucci, si terrà l'inaugurazione della mostra "La Grande Guerra di Lorenzo Viani - Viareggio-Parigi-Il Carso. Pittura e fotografia della Grande Guerra in Lorenzo Viani e Guido Zeppini", curata da Enrico Dei. Per la giornata inaugurale, l'ingresso è gratuito con prenotazione, che può essere effettuata contattando il numero 0584/359322 . La mostra, a ingresso libero, rimarrà aperta fino al 1° marzo 2015 con il seguente orario: 10.00-13.00 e 15.30-18.30, chiuso lunedì (aperto 8 dicembre, chiuso 25 dicembre e 1° gennaio). Per informazioni si può contattare il numero telefonico: 334/6490850. Si tratta di un viaggio che dura da cento anni, dallo scoppio del primo conflitto mondiale, e che ora viene esplorato attraverso i lavori del più importante espressionista italiano, il viareggino Lorenzo Viani e del capitano medico, e fotografo dal fronte, Guido Zeppini. Oltre 120 opere – di cui dieci xilografie inedite di Viani – tra disegni, quadri, fotografie, oggetti privati e ricordi dell'artista. La Grande Guerra, dunque, sarà il palcoscenico di questa esposizione, dedicata, nelle intenzioni degli organizzatori – Provincia di Lucca, ente capofila del progetto insieme a Fondazione Mario Tobino, Fondazione Festival Pucciniano, Comune di Viareggio e Soprintendenza BAPSAE di Lucca e Massa Carrara, con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e Fondazione Banca del Monte di Lucca – ai 381caduti viareggini, che partirono giovanissimi nelle loro divise grigio verdi, senza mai più fare ritorno a casa. Lorenzo Viani in divisa grigioverde, dipinge e disegna scene di civili coinvolti, loro malgrado, nella follia armata: anonimi e umili soldati, attori di sanguinari scontri subiti e commessi. I suoi capolavori ci appaiono come un diario di guerra: nere croci di un cimitero, macabri funerali, trincee come tombe, terrore di battaglia. Guido Zeppini, invece, ci consegna quell'orrore con l'occhio attento e veritiero del fotografo, che immortala scene di soldati, accampamenti, carneficine, trincee, rovine di abitazioni bombardate, vita quotidiana nelle interminabili ore di attesa e di paura, offrendo al visitatore uno spaccato reale, e molto emozionante, di quello che fu il primo conflitto mondiale.All’interno dell’esposizione troveranno spazio, oltre a due disegni e due bronzi di Domenico Rambelli, uno dei massimi scultori del Novecento e autore del monumento ai caduti di Viareggio, più di 60 opere di Viani. Quadri realizzati con varie tecniche, dieci xilografie inedite, effetti personali e lettere che il pittore scrisse e ricevette quand’era al fronte. Al loro fianco verranno ospitate anche 60 fotografie di Zeppini, accompagnate da documenti e oggetti cari al fotografo. Per l'inaugurazione di domani è previsto anche un rinfresco, organizzato dal panificio viareggino “Be' Mi' Tempi” di via della Gronda e dall'Azienda “Vini Galli Nico” di via del Garofano a Viareggio.Per il primo giorno di apertura della mostra saranno organizzate anche visite guidate, tenute dagli studenti del liceo classico “G. Carducci” e dell'istituto alberghiero “G. Marconi”, a partire dalle 17 e fino alle 18,30. I gruppi, composti da venti persone, entreranno ogni cinque minuti accompagnati dai ragazzi. Dopo le 18,30 la Villa resterà comunque aperta per visite libere. In allegato è possibile visionare la brochure relativa alla mostra.

Scarica il documento allegato

 

Difensore Civico Territoriale: chiusura della segreteria per le festività

Dal 22 dicembre 2014 al 5 gennaio 2015 compresi

Si comunica che la segreteria del Difensore Civico Territoriale resterà chiusa per le festività dal 22 dicembre 2014 al 5 gennaio 2015 compresi.

 

Avviso - Definizione delle procedure per la perdita dello stato di disoccupazione

Approvazione e pubblicazione degli elenchi dei soggetti di cui verrà dichiarata la perdita dello stato di disoccupazione con decorrenza dalla data del 1° gennaio 2015

Con la determinazione dirigenziale n° 5597 del 2 dicembre 2014 sono state approvate le procedure con le quali si procederà a disporre la perdita dello stato di disoccupazione con decorrenza dalla data del 1°gennaio 2015 dei soggetti che si sono iscritti ed hanno provveduto all'ultima conferma dello stato di disoccupazione in data antecedente al 31 dicembre 2012, con esclusione dei lavoratori iscritti nelle liste di mobilità ai sensi della Legge 236/93 e della Legge 223/91 e dei soggetti iscritti nell'elenco previsto dall'art. 8 della Legge 68/99.
Si fa presente che durante il periodo di pubblicazione, dal 2.12.2014 al 31.12.2014, sarà consentito ai soggetti interessati dal presente provvedimento di regolarizzare la propria posizione presso i Centri per l’impiego competenti.Per scaricare la documentazione e tutte le informazioni ci si può collegare al sito www.luccalavoro.it  .

 

Giovedì 27 novembre a Palazzo Ducale la Giornata della Trasparenza

Appuntamento alle 9.30 presso la Sala Accademia I

La Provincia di Lucca, in collaborazione con PromoPA, promuove la Giornata della Trasparenza, in programma a Palazzo Ducale per giovedì 27 novembre, a partire dalle ore 9:30. Verrà organizzato un incontro, aperto a tutta la cittadinanza, ma rivolto in particolare ai portatori di interesse.
E' infatti un nodo cruciale l'interazione al fine di conoscere l'amministrazione e il lavoro che essa svolge, poiché, come stabilisce la legge, è intesa “come accessibilità totale delle informazioni, concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, a scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche”.
La giornata, aperta alle 9:30 dai saluti del presidente della Provincia, Stefano Baccelli, proseguirà, alle 10, con un dibattito, moderato da Ioletta Pannocchia, direttore generale della Fondazione PromoPA, al quale interverrà il Segretario generale della Provincia di Lucca e responsabile della Trasparenza, Paola Maria La Franca, che parlerà de 'Il piano della trasparenza della Provincia di Lucca'.
Le azioni poste in essere per adempiere agli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte della Provincia 'in rete' con i soggetti del territorio.
Santo Fabiano, esperto in comunicazione, invece, affronterà il tema della trasparenza e accesso alla luce del decreto legge 33/13, analizzando cosa cambia nei rapporti tra cittadini e amministrazione pubblica, nell'ottica di far divenire sempre più quest'ultima una sorta di 'casa di vetro' e la nuova dimensione della comunicazione pubblica tramite il web.In allegato si può visionare la brochure dell'evento.

Scarica il documento allegato

 

Domenica 30 novembre a Palazzo Ducale l'evento "L'arte fa bene.. al cuore"

A favore della "Mirco Ungaretti onlus". Appuntamento alle ore 16 nella Sala Tobino.

Domenica 30 novembre la sala Tobino di Palazzo Ducale (ore 16) ospiterà un'asta benefica a favore della onlus Mirco Ungaretti e del progetto “Il cuore batte per Lucca” che da anni si occupa di creare una rete di apparecchi defibrillatori installati in vari luoghi del territorio lucchese. Per l'occasione saranno messe all'asta circa trenta opere provenienti dalla mostra “Ruote d'artista” che, nel settembre del 2013, fu allestita proprio nella sala Tobino, nei giorni dei Campionati Mondiali di ciclismo. L'esposizione, curata da Mauro Lovi e organizzata dall'Associazione Puccini Opera in collaborazione con Provincia e Comune di Lucca, vide coinvolti pittori, scultori, architetti, designer e fotografi e la loro personalissima e originale interpretazione della “ruota”, realizzata con le tecniche più diverse: dalla pittura a olio alla pittura all'uovo, dalla scultura in marmo a quella in legno, dalla terracotta al ferro e al vetro fino a realizzazioni in plexiglas, incisioni, assemblaggi e pittura su foto. Gli artisti che hanno aderito all'iniziativa benefica di domenica prossima che vedranno andare all'asta le loro opere sono Fabrizio Barsotti, Sergio Betti, Gianni Caverni, Chiara Cinelli, Barbara Crimella, Raffaello Di Vecchio, Pietro Finelli, Alessandro Giorgetti, Johannes Kriesche, Ugo La Pietra, Matthew Licht, Antonio Lo Presti, Mauro Lovi, Roberta Lozzi, Elio Lutri, Massimo Mariani, Emiliana Martinelli, Michele Martinelli, Gabriella Masiello, Gabriele Meschi, Nicola Perilli, Lorenzo Perrone, Antonio Possenti, Pierluigi Puccini, Eleonora Rossi, Umberto Rovelli, Armando Scaramucci, Sibilla Stefani, Mirta Vignatti. Il banditore d'asta è Roberto Milani. I fondi raccolti serviranno per completare la rete di “cardio-protezione” della città di Lucca attraverso l'acquisto di nuovi defibrillatori (DAE) e per organizzare momenti formativi sull'utilizzo di tali apparecchiature. Il progetto “Il cuore batte per Lucca” è sostenuto da Provincia di Lucca, Comune di Lucca, Azienda USL 2, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Associazione Puccini Opera e Lu.C.C.A. - Lucca Center of Contemporary Art. Nell'ambito delle iniziative di sensibilizzazione, mercoledì 3 dicembre dalle 10.30 alle 12 all'ospedale ‘San Luca’, la Struttura Complessa Cardiologia dell’Azienda USL 2 e il Dipartimento di Emergenza Urgenza (in particolare con il coinvolgimento della Centrale Operativa 118) organizzano, sempre in collaborazione con gli altri Enti e con l’Associazione “Mirko Ungaretti”, un incontro con alcune scuole superiori per illustrare ai circa 60 ragazzi coinvolti le operazioni da eseguire per il corretto utilizzo del defibrillatore. L’iniziativa si svolgerà nell’atrio dell’ospedale. Sarà, quindi, un’occasione di apertura del “San Luca” al mondo della scuola e alla comunità lucchese. In allegato si può visionare il volantino relativo all'evento.

Scarica il documento allegato

 

Lavoro: martedì 25 novembre si svolgerà il "Job Day" della Versilia

Appuntamento a Viareggio presso il Centro per l'Impiego in via Virgilio dalle 10 alle 19

Dopo Lucca e la Valle del Serchio, il “Job Day” sbarca in Versilia. L’obiettivo - creando un’occasione di incontro diretto tra domanda e offerta di occupazione - è quello di ripetere il successo delle prime due edizioni, che si sono svolte rispettivamente a Palazzo Ducale e la seconda, solo poche settimane fa, al Centro per l’Impiego di Fornaci di Barga.
Il “Job Day” della Versilia si svolgerà il prossimo 25 novembre, dalle 10 alle 19, a Viareggio, al Centro per l’Impiego in via Virgilio 106, che per un giorno si trasformerà in un open space dedicato ai colloqui di selezione per l’accesso al lavoro che vedrà protagoniste, da un lato, le aziende che mettono sul piatto possibilità concrete di impiego e, dall’altro, coloro che stanno cercando lavoro. Le aziende che al momento hanno dato la loro disponibilità sono una decina e sono espressione delle diverse realtà produttive del territorio della Versilia: i settori interessati spaziano dal turismo al commercio, dal sociale ai servizi alle imprese e all’amministrazione. Per citare alcune figure professionali: grafico, chef de rang, impiegato amministrativo, impiegato tecnico commerciale, impiegato commerciale per l’estero, cameriere di sala, educatore/infermiere professionale, magazziniere.  

Una giornata, quindi, nella quale saranno messi a confronto i responsabili del personale e i selezionatori di alcune aziende del territorio con i candidati che sono stati già preselezionati dal Centro per l’Impiego della Versilia, in collaborazione con i Centri per l’impiego di Lucca e della Valle dl Serchio. 
Per ogni profilo/annuncio è in corso di selezione una rosa di candidati i cui curricula saranno trasmessi alle aziende che, dopo uno screening, indicheranno il numero dei candidati da invitare al Job Day. Alla giornata saranno presenti gli operatori del Centro per l’Impiego della Versilia per presentare ogni candidato all'azienda e per informare le imprese sulle varie possibilità di contributo o agevolazione relativo all'eventuale assunzione, grazie anche ai vari Avvisi pubblici attivi.
I colloqui previsti sono propedeutici ad eventuali assunzioni immediate (sia a tempo determinato che indeterminato), ad opportunità di stage e tirocini, o possono costituire utili scouting esplorativi.

Il Job Day rappresenta uno strumento nuovo, che ha già acquisito una sua identità e dimostrato la sua efficacia nel favorire l’incontro tra la domanda e l’offerta di lavoro e facilitare così - per quanto possibile - la ricerca di occupazione o comunque l'inserimento in un'azienda, in un momento di particolare difficoltà come quello attuale.

Come accaduto per le prime due edizioni, al termine dell’evento, aziende e candidati saranno chiamati ad esprimere - attraverso un questionario - il rispettivo grado di soddisfazione. Un feedback che fin qui è risultato essere decisamente positivo; si è registrata, infatti, una valutazione di apprezzamento da parte del 90% delle aziende coinvolte - dalle quali è considerato un valido strumento per incontrare profili in linea con le loro richieste - così come dalla maggior parte dei candidati - che consiglierebbe ad amici e parenti alla ricerca di una occupazione di partecipare a questa forma di ricerca e di selezione. In allegato è possibile visionare la locandina.

Info: Centro Impiego della Versilia. Via Virgilio 106 ang. Via Trento – Viareggio; tel. 0584/38171; Fax 0584/387900;  E mail: ci.viareggio1@provincia.lucca.it Orario: - lunedì, mercoledì, venerdì: 09:00 - 12:30 - martedì, giovedì: 09:00-12:30 / 15:00-17:00

Scarica il documento allegato

 

A Viareggio domenica 23 novembre l'inaugurazione ufficiale di Villa Argentina

Rinasce il simbolo della Viareggio Liberty. Inizio alle 15.30 in via Fratti angolo via Vespucci

Domenica 23 novembre alle 15,30 Villa Argentina aprirà per la prima volta nella sua storia alla città di Viareggio. Esempio di Liberty italiano - che mostra sulla facciata una delle più significative pannellature in ceramica realizzata da Galileo Chini – Villa Argentina viene infatti restituita alla città come edificio pubblico, spazio aperto per iniziative, mostre e incontri, grazie all'imponente opera di restauro condotta dalla Provincia di Lucca, che dell'immobile è proprietaria e sull'immobile ha investito oltre 5 milioni di euro, con il sostegno del Ministero dei Beni Culturali e della Regione Toscana. 
Dapprima abitazione privata, poi pensione per le vacanze estive, l'edificio, dislocato su tre piani per un totale di 1650 metri quadrati, dagli anni Ottanta versava in uno stato di abbandono e degrado che pareva senza ritorno. Così, però, non è stato e questo grazie all'Amministrazione provinciale che da gennaio scorso si è decisa a recuperare tredici anni di ritardi e rinvii.
Il principio che sta alla base del processo di recupero è quello della restituzione alla comunità e di questo parla, ad esempio, anche il protocollo d'intesa che la Provincia di Lucca ha firmato con altre realtà del territorio per garantire la massima apertura e valorizzazione della struttura, mettendo a punto anche un programma di iniziative che proseguirà per tutto l'inverno.
Si comincia il 6 dicembre con la mostra dedicata alla Prima guerra mondiale. “La Grande Guerra di Lorenzo Viani. Viareggio-Parigi-Il Carso. Pittura e fotografia della Grande Guerra in Lorenzo Viani e Guido Zeppini”, questo il titolo del percorso espositivo.
Nell'anno del centenario dallo scoppio del primo conflitto mondiale, Viareggio celebra i suoi 381 caduti, dedicando loro un allestimento inedito del maestro indiscusso dell'espressionismo italiano.
Le opere, alcune delle quali mai esposte fino ad oggi, verranno affiancate dalle fotografie di Guido Zeppini, medico e fotografo dal fronte.

Scarica il documento allegato

 

Nei giorni 22 e 29 novembre 2014 si svolgerà a Forte dei Marmi, presso Villa Bertelli, il 2° Corso di Formazione per lettori volontari in Versilia.
Saranno coinvolti 34 cittadini versiliesi che, da gennaio 2015, potranno dedicare parte del loro tempo per leggere negli ambulatori dei pediatri, nelle biblioteche, nei luoghi frequentati dalle famiglie con bambini piccoli.
A partire dalla fine degli anni Novanta si è andato sviluppando un filone di ricerca, chiamato ECD (Early chidhood development), seguito da ricercatori medici, ma anche da psicologi, pedagogisti ed economisti, i quali hanno messo in evidenza come i primi anni di vita siano cruciali nell'acquisizione di competenze cognitive, emotive e sociali e per la stessa capacità di apprendimento nei bambini. Il progetto "Nati per Leggere" nasce per influenzare positivamente lo sviluppo dei più piccoli e ridurre i gap socio-culturali.
E' cresciuto in questi anni grazie al lavoro di bibliotecari, librai, pediatri, educatori e volontari che dedicano parte del loro tempo a questo progetto, sottoscritto nel 2011 da tutti i Comuni della Versilia, dalla Asl e dalla Provincia di Lucca.

 

Sabato 22 novembre alle 9, nella Sala di Rappresentanza di Palazzo Ducale a Lucca, si terrà un incontro di presentazione del progetto "Nati per Leggere" avviato a Lucca, Piana di Lucca, Media Valle del Serchio e Garfagnana con la firma di uno specifico protocollo d'intesa (25 novembre 2013) fra Provincia, ASL 2, Associazione Culturale Pediatri, Federazione Italiana Medici Pediatri e 14 Comuni che partecipano con biblioteca e servizi educativi per l'infanzia. Il Progetto NPL, nato a Trieste nel 1999, promuove l'abitudine di leggere ad alta voce con i propri bambini a partire dai primissimi mesi di vita. Numerose ricerche in Italia e all'estero dimostrano che la lettura ad alta voce favorisce la relazione e quindi l'affettività fra adulti e bambini, l'interesse precoce per la lettura e migliori risultati per l'apprendimento negli anni successivi. Per informare e convincere gli adulti su quanto sia piacevole ma anche utile leggere con continuità ai propri bambini, il Progetto NPL propone un'alleanza fra bibliotecari, pediatri e insegnanti di asili nido e scuole per l'infanzia, che trasmetteranno ai genitori il medesimo messaggio informando sulle opportunità che il Progetto stesso mette a loro disposizione.
I pediatri, a partire dal controllo del 6° mese, spiegheranno ai genitori l'importanza della lettura invitandoli ad iniziare a praticarla assiduamente col proprio bambino e fornendo loro materiali informativi sulle opportunità che offrono le biblioteche.
I bibliotecari ribadiranno il messaggio dando consigli, fornendo in prestito libri adatti all'età del bambino e informando sui programmi di lettura ed educazione alla lettura organizzati presso le proprie sedi, gli ambulatori pediatrici ed altri luoghi frequentati dai bambini piccoli. I nidi e le scuole per l'infanzia, oltre a praticare la lettura ad alta voce ai bambini iscritti, promuoveranno a loro volta la piacevolezza e l'efficacia della lettura in casa in braccio a mamma o papà. L'incontro di presentazione del progetto di sabato 22 novembre, rivolto a pediatri, bibliotecari e insegnanti si propone di sviluppare interesse e motivazione che consentano di attivare il progetto stesso in modo efficace sul territorio. In allegato è possibile visionare la locandina dell'evento.

Scarica il documento allegato

 

I candidati ammessi alla prova orale per l'attribuzione della qualifica di Guardia Ambientale Volontaria sono:1) GIANNOTTI ANGELA 2)PALESTINI VIRGINIA  3)RAPE' ROBERTA  4)ULIVI MARIA VITTORIA   5)CUPISTI ELENA .

I candidati ammessi dovranno presentarsi, muniti di un valido documento d'identità, il giorno 11 novembre 2014 alle ore 12.00 nella sala Accademia 2 della Provincia di Lucca per sostenere la prova orale.

 

L'esame per la qualifica di guardia ambientale volontaria si terrà nei seguenti giorni:le prove scritte giovedì 6 novembre 2014 ore 10.00 presso la Sala di Rappresentanza di Palazzo Ducale, la prova orale martedì 11 novembre in luogo e ora che verranno comunicati il giorno della prova scritta.

 

E' stata pubblicata la graduatoria dei progetti presentati a valere sul progetto “Lavoro, Inclusione, Sviluppo Locale”, promosso dal Comune di Lucca e dalla Diocesi di Lucca, Ufficio Pastorale Caritas, in collaborazione con la Provincia di Lucca - Settore politiche formative e del Lavoro - e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Si può visionare in allegato alla presente news.

Scarica il documento allegato

 

Si comunica che sono nuovamente disponibili i PIN per l'attivazione della carta sanitaria presso l'ufficio Urp della Provincia di Lucca.Ricordiamo che l'amministrazione provinciale ha chiesto e ottenuto dalla Regione Toscana di poter effettuare tale servizio e si mette a disposizione dei cittadini per questa operazione, per la quale c'è tempo fino al 31 ottobre. La procedura è indispensabile per accedere ai servizi sanitari.
Chi ancora non ha effettuato l'attivazione, può, quindi, rivolgersi all'Urp della Provincia, a Palazzo Ducale, con ingresso in cortile Carrara, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 16. E' disponibile anche il numero verde 800-747155.

 

L’amministrazione provinciale comunica che il centralino di Palazzo Ducale non sarà attivo dalle ore 13.00 di venerdì 24 ottobre alle ore 9.00 di lunedì 27 ottobre

Questa sospensione temporanea del servizio è resa necessaria per poter effettuare dei lavori di manutenzione interni alla struttura.

 

Si comunica che il servizio di attivazione della Carta sanitaria nazionale presso l'Urp della Provincia è sospeso poiché sono terminati i PIN necessari alle procedure di attivazione.
Gli utenti sono invitati a contattare l'Ufficio Relazioni con il Pubblico ai numeri di telefono 0583 417216 oppure 0583 417711  per tutte le informazioni relative al servizio che riprenderà entro breve tempo.

 

Venerdì 17 ottobre a Fornaci di Barga si svolgerà il "Job Day" della Valle del Serchio

Presso la sede del Centro per l'Impiego Valle del Serchio, piazza IV Novembre, 1

Gli uffici del Centro per l’Impiego di Fornaci di Barga si trasformeranno, venerdì 17 ottobre, in un grande sportello aperto al pubblico per i colloqui di selezione per l’accesso al lavoro. Il 2° Job Day organizzato dall’amministrazione provinciale (con inizio alle 15) metterà a confronto i responsabili del personale e i selezionatori di alcune aziende del territorio con i candidati che sono stati già preselezionati dal Centro per l’Impiego della Valle del Serchio in collaborazione con i Centri di Lucca e della Versilia. Il 1° Job Day si era tenuto nello scorso febbraio a Lucca a Palazzo Ducale.

Il gruppo di aziende coinvolte nell’iniziativa spaziano dal settore turistico-ricettivo a quello meccanico, dalla ristorazione al tessile, fino ai servizi di consulenza. Si tratta di imprese che, pur non avendo nell’immediato una necessità di assunzione, si sono rese disponibili a valutare la presenza sul mercato del lavoro di determinati profili.  

Al momento, infatti, oltre al gruppo di 5-6 aziende della zona che hanno dato la loro disponibilità a partecipare, sono 15 le figure professionali individuate mentre si sono registrate ben 174 candidature, che le aziende in questi giorni valuteranno per portare ai colloqui di venerdì almeno 5-6 candidati per ogni profilo professionale richiesto.  
Tra le figure professionali si citano 1 cuoco capo partita, 4 chef de rang, 3 operai generici diplomati, 1 fresatore, 1 stagista amministrativo contabile, 1 cuoco/pizzaiolo esperto, 1 addetto al servizio mensa scolastica o aziendale; 1 addetto alle pulizie (posto riservato alle categorie protette); 1 tecnico delle pulizie.  

Per ogni profilo/annuncio è stata preselezionata una rosa di candidati i cui curricula sono già stati trasmessi alle aziende che, dopo uno screening, indicheranno il numero dei candidati da invitare al Job Day. Gli operatori del Centro per l’Impiego di Fornaci saranno presenti all'evento per presentare ogni candidato all'azienda e per informare le imprese sulle varie possibilità di contributo o agevolazione relativo all'eventuale assunzione, grazie anche ai vari Avvisi pubblici attivi.
I colloqui previsti sono propedeutici ad eventuali assunzioni immediate (sia a tempo determinato che indeterminato), ad opportunità di stage, nonché a semplici scouting esplorativi. 
In allegato si possono visionare l'informativa e il manifesto relativi al Job Day. 

Scarica il documento allegato

 

L'attivazione della carta sanitaria si può effettuare anche all'Urp della Provincia di Lucca: l'amministrazione provinciale, infatti, ha chiesto e ottenuto dalla Regione Toscana di poter effettuare tale servizio e si mette a disposizione dei cittadini per questa operazione, per la quale c'è tempo fino al 31 ottobre. La procedura è indispensabile per accedere ai servizi sanitari.
Chi ancora non ha effettuato l'attivazione, può, quindi, rivolgersi all'Urp della Provincia, a Palazzo Ducale, con ingresso in cortile Carrara, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 16. E' disponibile anche il numero verde 800-747155.

 

Con l’udienza di sabato 11 ottobre, in programma a Palazzo Ducale, sede dell’amministrazione provinciale, dalle 15.00 alle 20.00, si conclude l’Inchiesta pubblica promossa dalla Provincia sul progetto degli Assi Viari del sistema tangenziale di Lucca.Nell’incontro finale del percorso partecipativo saranno presentate, da parte del Comitato dei Garanti, le conclusioni relative all’Inchiesta pubblica inerente il “sistema tangenziale di Lucca, viabilità est di Lucca comprendente i collegamenti tra Ponte a Moriano e i caselli dell’A-11 Frizzone e Lucca Est”.Lunedì 13 ottobre la relazione conclusiva sarà poi trasmessa al responsabile del procedimento di V.I.A. della Provincia di Lucca, architetto Francesca Lazzari.  

In allegato si può visionare la locandina relativa all'udienza conclusiva dell'inchiesta. 

Scarica il documento allegato

 

Si comunica che è stata sospesa la prima prova d'esame della 2^ sessione 2014 per l'abilitazione a insegnante/istruttore di autoscuola.
Per ulteriori informazioni e precisazioni in merito si può cliccare qui per collegarsi con il sito del Servizio Trasporti della Provincia. 

 

Inchiesta pubblica Assi Viari sistema tangenziale Lucca: comunicazione di servizio

La quarta udienza generale in programma oggi, sabato 4 ottobre, a Lucca in località Antraccoli, inizierà alle ore 16

Si comunica che, per ragioni organizzative e in seguito a quanto deciso nella terza udienza pubblica generale di venerdì 3 ottobre a San Cassiano a Vico, la quarta udienza generale relativa all'Inchiesta pubblica sugli Assi Viari del sistema tangenziale di Lucca, in programma oggi, sabato 4 ottobre, a Lucca, in località Antraccoli presso la Scuola primaria VI° circolo "Monsignor Pietro Guidi", in via dei Paladini n. 859, inizierà alle ore 16.

Si ricorda che, nell'udienza, oltre ad una spiegazione introduttiva generale del progetto del sistema tangenziale redatto da Anas, si continuerà l'approfondimento dei temi di interesse ambientale connessi quali: atmosfera e clima, salute pubblica, agenti fisici (rumore, vibrazioni, etc..), geologia e acque.

 

In merito al bando promosso dal Comune di Lucca e dalla Diocesi di Lucca, Ufficio Pastorale Caritas, in collaborazione con la Provincia di Lucca - Settore politiche formative e del Lavoro - e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, si comunica che considerato il numero dei progetti pervenuti entro i termini previsti (15/09/2014) la graduatoria con i soggetti ammessi e non ammessi sarà' pubblicata il 31 ottobre 2014 sul sito di Caritas Diocesana www.Caritaslucca.org e su questo sito web istituzionale.

 

Pubblichiamo in allegato il programma dei corsi e delle conferenze organizzati dall'Unidel per l'anno 2014/15.

Scarica il documento allegato

 

Prosegue con gli appuntamenti di venerdì 3 e sabato 4 ottobre, in programma a Lucca, l'Inchiesta pubblica sul progetto degli assi viari della Piana di Lucca promossa dalla Provincia.

La terza udienza del percorso partecipativo si svolgerà venerdì 3 ottobre, dalle 20.00 alle 23.30, al Teatro parrocchiale di San Cassiano a Vico, situato nei pressi delle Opere Parrocchiali Papa Giovanni XXIII in via delle Ville n. 2872. In questo incontro, oltre a una introduzione generale sul progetto del sistema tangenziale (viabilità est di Lucca comprendente i collegamenti tra Ponte a Moriano e i caselli dell'A-11 Frizzone e Lucca Est), saranno presentati e discussi i temi generali legati agli aspetti del territorio, all'urbanistica e al tracciato del progetto. Sarà inoltre approfondito il tema "Geologia e Acque".

Sabato 4 ottobre, dalle 15 alle 20, l'Inchiesta pubblica si sposterà, invece, ad Antraccoli per la quarta udienza pubblica che si terrà alla Scuola primaria VI circolo "Monsignor Pietro Guidi", in via dei Paladini n. 859. Oltre ad una spiegazione introduttiva generale del progetto del sistema tangenziale redatto da Anas, si continuerà l'approfondimento dei temi di interesse ambientale connessi quali: atmosfera e clima, salute pubblica, agenti fisici (rumore, vibrazioni, etc..), geologia e acque.

Ricordiamo che per intervenire alle udienze pubbliche è possibile prenotarsi scrivendo all'indirizzo: Inchiesta pubblica Assi Viari, Ufficio Protocollo della Provincia di Lucca - Cortile Carrara 55100 Lucca, oppure scrivendo agli indirizzi di posta elettronica: provincia.lucca@postacert.toscana.it e garantiassiviari@provincia.lucca.it

 


E' stato pubblicato il calendario degli incontri aggiornato relativamente all'inchiesta pubblica del Sistema tangenziale di Lucca-Viabilità Est di Lucca comprendente i collegamenti tra Ponte a Moriano e i caselli dell'A11 Frizzone e Lucca Est. Le udienze prevedono una parte generale sul progetto e, a seguire, delle sezioni tematiche. La prima udienza pubblica generale si è tenuta sabato 20 settembre a Capannori (dalle 14 alle 19) sul tema “traffico e mobilità”; la seconda si è tenuta sabato 27 settembre ad Altopascio, dalle 14 alle 19, presso il Cinema Teatro "G.Puccini", dove sono stati approfonditi temi generali di interesse ambientale connessi al progetto quali: suolo, uso del suolo e patrimonio agroalimentare; biodiversità; paesaggio.
La terza si è tenuta venerdì 3 ottobre a Lucca, presso il Teatro Parrocchiale di San Cassiano a Vico, in via delle Ville 2872, dalle 20 alle 23.30.
In essa, oltre a una spiegazione introduttiva generale del progetto, sono stati presentati e discussi i temi generali legati agli aspetti del territorio, all'urbanistica e il tracciato del progetto. Inoltre, è stato approfondito il tema "Geologia e Acque".
La quarta udienza si è tenuta sabato 4 ottobre a Lucca, presso la Scuola Primaria di Antraccoli "Mons.P.Guidi", in via dei Paladini 859, dalle 15 alle 20. In essa, oltre a una spiegazione introduttiva generale del progetto, si è continuato l'approfondimento dei temi generali di interesse ambientale connessi al progetto quali: "Atmosfera e Clima; Salute pubblica; Agenti Fisici (quali rumore, vibrazioni, etc..); Geologia e Acque".
Durante l’udienza finale – in programma sabato 11 ottobre a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Tobino (dalle 15.00 alle 20.00) - la Commissione dei Garanti illustrerà le conclusioni dell'Inchiesta pubblica.
Per eventuali delucidazioni si può scrivere all'indirizzo mail: garantiassiviari@provincia.lucca.it .
In allegato si può visualizzare il calendario completo.

Scarica il documento allegato

 

Ai sensi dell'art. 25 commi 2 e 3 della L.R. 10 del 12 febbraio 2010 e successive modifiche e integrazioni, sono pubblicati su questo sito istituzionale, nella sezione relativa ad "Agricoltura, Foreste, Caccia e Pesca":
1) la Proposta di nuovo Piano Faunistico Venatorio Provinciale con le relative cartografie; 2) il "Rapporto ambientale"; 3) la "Sintesi non tecnica". Questi documenti possono essere consultati nella specifica sezione ad essi dedicata.

Dal giorno 1° ottobre 2014, data della pubblicazione sul B.U.R.T. dell'avviso di cui all'art. 25 c. 1 della L.R. n. 10/2010, decorrono i 60 giorni utili per il rilascio di osservazioni e pareri.

 

Si comunica che le prove della prima sessione di esame per Direttore Tecnico di Agenzia di Viaggio per il triennio 2014-2016 si svolgeranno nei mesi di novembre e dicembre 2014, nei giorni di seguito indicati: martedì 18 novembre - giovedì 20 novembre, martedì 25 novembre - giovedì 27 novembre, martedì 2 dicembre - giovedì 4 dicembre.


Le domande di esame dovranno pervenire alle Province territorialmente competenti entro il giorno 31 Ottobre 2014 e dovranno essere redatte in bollo corrispondente a € 16,00.

I calendari di esame potrebbero essere modificati in base al numero delle domande presentate. Eventuali cambiamenti saranno resi noti da questo Ente.

Le prove di esame avranno inizio alle ore 15.00 a Lucca, presso la Sala della Protezione Civile della Provincia di Lucca, Palazzo Ducale, Cortile Carrara-Piazza Napoleone.

 

Sabato 27 settembre, dalle ore 14.00 alle ore 19.00, ad Altopascio, presso il Cinema Teatro "G.Puccini", situato in via Regina Margherita n° 17/19, si svolgerà la seconda Udienza pubblica generale relativa all'inchiesta pubblica sul sistema tangenziale di Lucca, viabilità Est di Lucca comprendente i collegamenti tra Ponte a Moriano e i caselli dell'A11 Frizzone e Lucca Est.  Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.Per visionare le trasmissioni delle udienze precedenti, si può cliccare qui per collegarsi con il sito web della Tv DiLucca.

Scarica il documento allegato

 

Mercoledì 24 settembre alle ore 17.30 a Palazzo Ducale, Sala Ademollo, sarà presente lo psicologo-psicoanalista e docente universitario Massimo Recalcati per l'iniziativa intitolata “Padri e figli, uomini e donne: labirinti della vita amorosa”,organizzata dalla Provincia di Lucca in collaborazione con il Cantiere gestito da CEIS Lucca, nel corso del quale e affronterà il delicato tema delle relazioni familiari. 


Massimo Recalcati vive a Milano dove svolge l’attività di psicoanalista. Laureato in filosofia e specializzato in psicologia alla scuola di Psicologia di Milano, ha insegnato nelle Università di Milano, Padova, Urbino, Bergamo e Losanna e, attualmente, è docente di Psicopatologia del comportamento alimentare all’Università di Pavia. È autore di numerose pubblicazioni e collaboratore di riviste specializzate, sia italiane che straniere, oltre che di quotidiani nazionali. Da segnalare le sue ricerche cliniche sulla Psicopatologia contemporanea, in particolare sui disturbi alimentari, e le sue riflessioni sulla figura del padre nella società di oggi. 


L’iniziativa rientra nell’ambito degli di incontri organizzati da Provincia e Comune di Lucca insieme con altri enti e associazioni del territorio, che culmineranno il 25 novembre, Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Del calendario fanno parte: mostre, conferenze ed eventi per parlare di teatro, musica, fotografia, bellezza tutto “al femminile”. Due mesi di iniziative con al centro le donne, le donne e il lavoro, le donne e la famiglia, e poi il talento, la carriera, ma anche le donne e la violenza. 


L’incontro con Recalcati – come del resto gli altri della rassegna - è family friendly, ossia prevede un servizio di animazione per i bambini sui temi della parità di genere e contro gli stereotipi. Il laboratorio – che si svolgerà nella sala Accademia II a partire dalle 17.15 - si baserà su fiabe, colori, giochi interattivi e materiale didattico specifico, ed è stato attivato nell’ambito del Progetto “Educare alle Differenze” finanziato dalla Regione Toscana.
Si tratta di un modo concreto per favorire la partecipazione agli eventi, sia come organizzatori che come spettatori, di persone con figli permettendo una conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.     

Scarica il documento allegato

 

Sabato 20 settembre si terrà a Capannori, dalle ore 14 alle 19, presso l'Auditorium del Centro Sanitario, situato in piazza Aldo Moro, la prima Udienza pubblica generale riguardante l'inchiesta pubblica sul sistema tangenziale di Lucca, viabilità est di Lucca, comprendente i collegamenti tra Ponte a Moriano e i caselli dell'A11 Frizzone e Lucca Est.La cittadinanza è invitata a partecipare.

Scarica il documento allegato

 

La Giunta Provinciale di Lucca, con Delibere n. 41 e n. 42 del  20.03.2014, ha istituito il Comitato d'Inchiesta Pubblica sulla Valutazione d'Impatto Ambientale, prevista dall'art. 53 della L.R.T. n. 10/2010, con lo scopo di garantire l'effettiva informazione dei cittadini sul "Progetto Impianto idroeletttrico ad acqua fluente denominato Serra in Provincia di Lucca Comune di Seravezza" e sul "Progetto impianto idroelettrico ad acqua fluente denominato Vezza in Provincia di Lucca Comuni Seravezza e Stazzema" presentati dal proponente Italbrevetti srl ora Enerproject srl. Cliccare qui per visualizzare i file. Inoltre, è possibile ascoltare i file audio relativi alla seduta del 18 settembre 2014 , alla  seduta del 7 ottobre 2014 ,alla seduta del 16 ottobre 2014 , alla seduta del 30 ottobre 2014  e alla seduta relativa all'udienza finale del 1°dicembre 2014  .
Infine, si possono visualizzare i progetti del soggetto proponente collegandosi al sito dedicato al settore Ambiente, sezione V.I.A.  .

 

Domenica 14 settembre alle ore 12.30 a Lucca, dal Cortile degli Svizzeri, si terrà la partenza ufficiosa della tappa Lucca-Capannori del "Giro internazionale femminile della Toscana 2014", organizzato dalla Società Ciclistica "Michela Fanini". 

Alle ore 11.30, sempre nel Cortile degli Svizzeri, è prevista la presentazione delle squadre partecipanti, alla presenza dei rappresentanti istituzionali e del mondo del ciclismo.
La significativa manifestazione "premondiale" è dedicata a Michela Fanini, giovane campionessa prematuramente scomparsa venti anni fa.In seguito, alle ore 13.10, a Lunata, in via della Madonnina, è prevista una sosta, di dieci minuti circa, di tutta la carovana per l'inaugurazione di una pista ciclabile intitolata a Michela Fanini e un breve saluto da parte delle autorità. La partenza ufficiale alle 13.30 da piazza Aldo Moro a Capannori.

 

Al via domenica 7 settembre a Palazzo Ducale "ExpoLucca 2014"

Rassegna italo latino americana di arte contemporanea

Quaranta artisti, tra pittori e scultori, provenienti per lo più dall'America Latina ma anche dalla Toscana, espongono a Palazzo Ducale con “ExpoLucca 2014 - Mostra italo latino americana di arte contemporanea” proposta nell’ambito del progetto varato dall’amministrazione provinciale “Nemo profeta in patria”.


Organizzata da Provincia di Lucca e dall’Asociaciòn Cultural Toscana di Buenos Aires in collaborazione con l'Associazione Lucchesi nel Mondo, con il patrocinio dell'Assemblea Toscani nel Mondo e della Regione Toscana, l'esposizione - ideale prosecuzione delle due precedenti rassegne organizzate a Pietrasanta nel 2008 e a Firenze nel 2012 – verrà inaugurata domenica 7 settembre alle 18:30 nella sala Mario Tobino di Palazzo Ducale e resterà aperta fino al 19 settembre.


In mostra 56 opere pittoriche e 28 sculture, per lo più astratte, riunite in un evento espositivo che l'Asociaciòn Cultural Toscana di Buenos Aires porta in giro nel mondo da qualche anno per celebrare l’unione di esponenti dell’arte latinoamericana e europea, in una mostra fuori dal comune, eterogenea e dinamica.


Consulente scientifico è lo scultore Orio Dal Porto, originario di Querceta (Pietrasanta) che in Argentina è molto apprezzato come artista e come docente.  


Questi gli artisti che espongono: Luis Ancona (Argentina) scultore e fotografo; Viviana Andòn (Argentina) pittrice e giornalista;  Juan Balaguer (Argentina) pittore e illustratore; Angèlica Basabilvaso (Argentina) pittrice; Carlos Beker, (Argentina) medico e scultore; Martha Bersano (Argentina) insegnante e scultrice; Felix Caceres Pages (Argentina) scultore, intagliatore; Maria Ines Camara, (Argentina) pittrice e architetto; Laura Canova (Italia, Viareggio), insegnante, pittrice e illustratrice; Sergio Castiglione (Argentina), architetto e fotografo; Elena Cinnante (Argentina) scultrice; Orio Dal Porto (Argentina) scultore e docente; Fabrizio Del Tessa (Italia, Pietrasanta), pittore e illustratore; Leonora De Martino (Argentina) scultrice; Pablo Donaddio (Argentina), scultore; Morris Doktor (Messico), scultore, pittore, fotografo; Luis Gramet (Argentina), pittore e illustratore; Mariela Martin (Argentina), scultrice e pittrice; Angel Martinez (Messico), pittore; Vezio Moriconi (Italia, Viareggio), pittore; Miriam Nobile (Argentina), pittrice e insegnante; Adriana Pedraglio (Argentina) architetto e pittrice; Fabrizio Pizzanelli (Italia, Pisa) pittore; Lilia Pujol (Argentina) scultrice; Graciela Isabel Reser (Argentina), pittrice; Irma Maria Teresa Rodriguez Betancourt (Messico) pittrice; Claudia Santoro (Argentina) pittrice; Dante Silva (Argentina), pittore; Pablo Solari (Argentina) pittore; Marina Tortola (Argentina), pittrice; Eduardo Tortorelli (Argentina), scultore; Uco Cuenca (Messico), pittore e docente. 

La mostra è aperta dal lunedì al sabato, dalle ore 9 alle 18.15. L'ingresso è gratuito. In allegato è possibile visionare la locandina relativa alla mostra.

Scarica il documento allegato

 

Lucca Jazz Donna 2014, indetto il primo workshop fotografico

Dalla Provincia di Lucca e dal Circolo Lucca Jazz

La Provincia di Lucca e il Circolo Lucca Jazz indicono il primo workshop fotografico che si svolge nell'ambito di Lucca Jazz Donna 2014.
Nel documento in allegato si possono trovare le informazioni dettagliate e il modulo per la partecipazione.
I partecipanti saranno chiamati a fotografare durante le serate del festival Lucca Jazz Donna 2014 e durante un'iniziativa pubblica prevista per il 20 settembre 2014 ancora in via di definizione.
La decisione dell'ordine di partecipazione al festival verrà decisa dalla stessa giuria.Verrà premiata la migliore foto realizzata durante le serate di Lucca Jazz Donna.Il workshop, la partecipazione al quale è gratuita, si terrà presso Palazzo Ducale, Sala del Trono, il giorno 27 settembre dalle 15 alle 18.

Scarica il documento allegato

 

Progetto impianto idroelettrico a Seravezza e Stazzema: il 18 settembre si terrà l'udienza preliminare

Alle Scuderie Granducali di Seravezza. Le richieste di partecipazione dovranno pervenire alla Provincia entro il 15 settembre

Si terrà giovedì 18 settembre alle 17,30 alle scuderie Granducali di Seravezza l’udienza preliminare promossa dalla Provincia di Lucca riguardante i progetti relativi all’impianto idroelettrico ad acqua fluente denominati “Serra” (Comune di Seravezza) e “Vezza” (Comuni di Seravezza e Stazzema). L’avviso della convocazione, infatti, è stato pubblicato oggi (lunedì 1 settembre) dalla Provincia di Lucca su questo sito istituzionale in allegato alla presente news e nella sezione Avvisi, Bandi e Gare. L’udienza preliminare avrà all’ordine del giorno la presentazione del Programma di partecipazione di massima da integrare con le osservazioni e i suggerimenti del pubblico, nonché la definizione del calendario dell'inchiesta pubblica con l’individuazione della data di inizio, del numero e della durata complessiva delle udienze generali. Nell’occasione, inoltre, saranno presentate le segnalazioni pervenute a seguito della pubblicazione dell’avviso per il rappresentante da nominare all'interno del Comitato dei garanti dell'inchiesta Pubblica, e si provvederà all’identificazione delle parti portatrici di istanze diverse, nonché il numero e l'identità dei partecipanti alle udienze; alla conoscenza delle parti non ancora coinvolte nella procedura di partecipazione; e alla conoscenza sintetica della posizione di ogni partecipante rispetto al progetto. La Provincia di Lucca, infine, comunica che le richieste di designazione del rappresentante all'interno del Comitato dei garanti dell'Inchiesta Pubblica da parte di cittadini, comitati, associazioni ed altri soggetti privati interessati dovranno pervenire all’amministrazione provinciale entro le ore 12 del 15 settembre 2014. Le comunicazioni dovranno essere inviate entro i termini fissati dall’avviso pubblico alla Provincia di Lucca – Cortile Carrara 55100 Lucca - all'indirizzo di posta elettronica certificata provincia.lucca@postacert.toscana.it , all'indirizzo mail urp@provincia.lucca.it oppure via fax allo 0583-417326.  

Scarica il documento allegato

 

Si ricorda che martedì 2 settembre 2014 si terrà l'udienza preliminare riguardante l'inchiesta pubblica inerente il sistema tangenziale di Lucca, viabilità est di Lucca, comprendente i collegamenti tra Ponte a Moriano e i caselli dell'A11 Frizzone e Lucca Est.
Si svolgerà in due sessioni, la mattina dalle ore 9 alle ore 13 e il pomeriggio dalle ore 15 alle ore 19.30 a Lucca presso la Sala Accademia I di Palazzo Ducale. Dopo la registrazione delle presenze, alle 9.30 introdurrà Paolo Benedetti, Presidente dell'Inchiesta pubblica, a seguire gli interventi dell'Amministrazione Provinciale di Lucca, di Anas, di un rappresentante tecnico della Provincia di Lucca, dei rappresentanti dei Comuni di Altopascio, Capannori, Lucca e Porcari.
A seguire gli interventi dei cittadini iscritti a parlare secondo l’ordine contenuto nel documento in allegato alla presente news. Gli altri soggetti interessati a intervenire potranno iscriversi durante la stessa udienza preliminare e saranno aggiunti all'elenco degli interventi.

Scarica il documento allegato

 

Si comunica che con riferimento alla data di scadenza per la presentazione di candidature precedentemente individuata nel giorno 06 settembre 2014, la stessa deve intendersi prorogata al giorno 08 settembre 2014, ore 12.00.

 

Notte Bianca di sabato 23 agosto: le iniziative a Palazzo Ducale

Aperture straordinarie ed eventi anche per il Museo Cresci e il Museo del Risorgimento

Mostre, concerti, spettacoli, rievocazioni storiche, visite guidate e tanto altro a Palazzo Ducale per la Notte Bianca 2014 di sabato 23 agosto. Anche il complesso architettonico sede di Provincia e Prefettura, infatti, sarà coinvolto nell’iniziativa promossa dalla Confcommercio di Lucca, mettendo a disposizione di visitatori e turisti il Palazzo Pubblico più grande della città che, nell’ala che ospita la Prefettura di Lucca, sarà aperto in via straordinaria con visite guidate alle 21.30 e alle 22.
In questo caso la prenotazione è obbligatoria attraverso Itinera (0583 583150 - info@luccaitinera.it ) In allegato si può visionare il dettaglio delle iniziative in programma.

Scarica il documento allegato

 

Proseguono i concerti del BargaJazz Festival con Paul McCandless, storico fondatore degli Oregon, che sarà a Barga il 20 agosto con il West Coast Jazz Quintet.
Giovedì 21 agosto primo appuntamento con Paolo Fresu, quest'anno ospite d'onore del Festival. Grazie al progetto transfrontaliero "Sonata di Mare", Paolo Fresu presenterà al Teatro dei Differenti il suo lavoro "Mistico Mediterraneo" con Daniele Di Bonaventura al bandoneon e il coro polifonico corso "A Filetta" composto da Jean-Claude Acquaviva, Paul Giansily, Jean Luc Geronimi, Josè Filippi, Jean Sicurani, Maxime Vuillamier, Ceccè Acquaviva.
"Sonata di Mare", giunto al suo secondo anno di programmazione, coinvolge importanti festival in Sardegna, Toscana, Liguria e Corsica e prevede produzioni originali di scambio tra artisti e circuitazione dei progetti nei vari festival. Anche Bargajazz ha partecipato per conto della Provincia di Lucca con la produzione originale "Voce di Vento", che ha coinvolto il gruppo vocale corso "A Cumpagnia" e l'Ensemble BargaJazz. Il progetto è stato presentato quest'anno al Festival di Laigueglia e a Time in Jazz di Berchidda.

Ogni sera, a fine concerto si terrà EnoJazz, presso Villa Libano, a cura dell'associazione Nuovo Circolo dei Differenti. Un luogo apposito per le jam session, dove, fino al 30 agosto, musicisti e appassionati, si ritroveranno fino a notte inoltrata.

Il 22 e 23 agosto, sempre al Teatro dei Differenti si terrà il XXVII concorso di arrangiamento e composizione per orchestra jazz con la BargaJazz Orchestra diretta da Mario Raja. Solista aggiunto dell'orchestra il giorno 23 sarà lo stesso Fresu, uno dei più importanti jazzisti italiani apprezzato e riconosciuto a livello internazionale.
Le giornate del 25 e 26 agosto, sempre all'interno del progetto transfrontaliero "Sonata di Mare", saranno invece dedicate al tema del rapporto tra musica popolare e jazz.
Il 27 agosto si terrà "Strayorns", omaggio a Billy Strayhorn, il 28 agosto sarà di scena Crig (Collettivo di Ricerca e Improvvisazione Garfagnino), un progetto tra musica popolare e jazz.Venerdì 29 Barga incontra il jazz nordico; la serata conclusiva si terrà, infine, sabato 30 e sarà dedicata all'organo Hammond con John Paul Gard trio ed Alberto Gurrisi Quartet.

 

Assi Viari della Piana di Lucca: pubblicato dalla Provincia l'avviso che fissa l'udienza preliminare dell'inchiesta pubblica al 2 settembre

Nel documento si indicano anche gli argomenti all'ordine del giorno dell'incontro che si terrà a Palazzo Ducale

Nell’ambito delle procedure preliminari relative all’Inchiesta pubblica sugli assi viari della Piana di Lucca, la Provincia ha pubblicato, a seguito della riunione operativa tenutasi a Palazzo Ducale, l’avviso pubblico che fissa l’udienza preliminare al 2 settembre prossimo dell’Inchiesta promossa dalla stessa amministrazione. Dall’avviso si evincono, inoltre, i punti all’ordine del giorno della riunione del 2 settembre e, in particolare, il termine – fissato alle ore 12 del 29 agosto – per la designazione del rappresentante dei Comuni e dei cittadini all’interno del Comitato dei Garanti. Sempre al 29 agosto è fissato il termine per avanzare la richiesta di intervento all’udienza preliminare. La richiesta formale è obbligatoria e ciascun intervento dovrà avere una durata contenuta. Inoltre si comunica che alle 10.00 del 22 agosto si terrà nella sala Maria Luisa di Palazzo Ducale un incontro informativo aperto a tutti coloro che desiderano avere delucidazioni e approfondimenti sulla procedura di inchiesta pubblica. L’avviso in questione si può visionare sia in allegato alla presente news sia nella sezione avvisi, bandi e gare dello stesso sito dell'Ente.

Scarica il documento allegato

 

E' stato pubblicato l'avviso relativo agli esami per il conseguimento dell'attestato di idoneità professionale per l'esercizio dell'attività di trasportatore su strada di merci e viaggiatori per la sessione d'esame dell'anno 2014. E' possibile visionarlo in allegato. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito del Servizio Trasporti cliccando qui  .

Scarica il documento allegato

 

Nucleo di Valutazione, pubblicato l'avviso per la nomina dei componenti esterni

Le domande saranno accettate dalla Provincia fino alle ore 12 del 6 settembre 2014

L’Amministrazione Provinciale di Lucca ha indetto la selezione per la nomina dei Componenti esterni del Nucleo di Valutazione.
Dal 1° agosto 2014  è consultabile  l’avviso che indice la procedura per la nomina dei componenti esterni, con presentazione da parte dei candidati dei rispettivi curricula e valutazione di questi ultimi, seguita da eventuale colloquio con i Candidati medesimi, così come prevede la delibera della G.P. n. 122 del 29.07.2014. La domanda potrà essere presentata alla Provincia  entro il 6 settembre 2014  nei seguenti modi: - tramite consegna a mano all’Ufficio Protocollo – cortile Carrara 1, Lucca  (orario di apertura 9,00 – 13,00 dal lunedì al venerdì e 15,00 – 17,00 nei giorni di martedì e giovedì): la domanda verrà protocollata con contestuale rilascio di ricevuta al consegnatario; - tramite spedizione a mezzo raccomandata indirizzata al Presidente della Provincia di Lucca – Cortile Carrara 1, 55100 Lucca. All’esterno della busta dovrà essere riportata la dicitura “Candidatura per il Nucleo di Valutazione”; - in formato digitale debitamente sottoscritto, tramite utilizzo della posta elettronica certificata per coloro che siano in possesso di firma elettronica qualificata o firma digitale in corso di validità, ai sensi di quanto previsto dal D.Lgs. 82/2005 e dal D.Lgs. 159/2006, alla casella postale digitale certificata (PEC) dell’Amministrazione Provinciale: provincia.lucca@postacert.toscana.it .  Gli interessati a partecipare alla selezione possono consultare l’avviso (e la relativa delibera G.P. n° 122 del 29/7/14) nella sua interezza con i requisiti, le funzioni della carica e maggiori dettagli sulle modalità di presentazione della domanda, sia in allegato alla presente news che nelle sezioni Albo Pretorio - Avvisi, Bandi e Gare del sito dell’Ente. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Direzione Generale, programmazione e controllo, personale ai numeri di telefono: 0583/417248 e 0583/417948 .

Scarica il documento allegato

 

A Palazzo Ducale la mostra "Sant'Anna di Stazzema - Il Silenzio"

Nel percorso viene esposta una selezione di opere del ciclo dedicato alla strage da Serafino Beconi. La mostra resterà aperta fino al 21 settembre nella Sala Staffieri

E' stata inaugurata giovedì 31 luglio  a Palazzo Ducale (Lucca) la mostra “Sant’Anna di Stazzema – Il Silenzio”, del pittore versiliese Serafino Beconi. Il 2014 è un anno importante per la memoria di Sant’Anna di Stazzema. 70 anni dalla strage, 20 anni dall’apertura dell’armadio della vergogna, 10 anni dall’inizio del processo. La Provincia di Lucca e la Fondazione Banca del Monte di Lucca, in collaborazione con il Comune di Stazzema, hanno scelto di ricordare il tragico evento con una mostra: per non dimenticare, per costruire un futuro di pace. Si tratta di un percorso espositivo non tradizionale che interpreta i tre giorni che hanno cambiato la storia di Sant’Anna e di tutto il territorio della Versilia. L’11 di agosto, il giorno prima, la vita nella quiete della montagna apuana, apparentemente protetti dalle atrocità della guerra. Il 12 agosto, l’arrivo dei soldati, la disperazione delle madri, i pianti dei bambini, la strage, un’incomprensibile rappresaglia eseguita con indescrivibile crudeltà. Il 13 agosto, il silenzio. A Sant’Anna tutto tace: solo la morte e la disperazione parlano dentro un silenzio che è proseguito per decenni. Ci sono segnali di speranza nella più totale desolazione: i pochi bambini superstiti; una speranza che 50 anni dopo si svela nei documenti del ritrovato Armadio della Vergogna e, finalmente, l’inizio del processo. Una speranza e una memoria che diventa un progetto nella costituzione a Sant’Anna di un Parco della Pace. Nel percorso è esposta una selezione di opere del ciclo dedicato alla strage da Serafino Beconi, l’artista  scomparso nel 1997 che tra il 1959 e il 1964 si è dedicato quasi totalmente alla memoria di Sant’Anna di Stazzema, “incapace o impossibilitato – come ebbe a dire egli stesso – di dedicarsi a qualunque altra cosa”, che gli sembrava vana e futile al confronto di tale tragedia. La mostra, ideata e allestita da Alessandra Guidi, ha il catalogo edito da Pacini Fazzi Editore con i contributi di Carlo Carli, Emmanuel Pesi e Corinna Beconi, la figlia del pittore. La mostra resterà aperta, a ingresso libero, dall’1 agosto all’1 settembre, dalle 17 alle 23, e da martedì 2 a domenica 21 settembre, dalle 15 alle 19. Il percorso di visita avrà inizio ogni 30 minuti. Giorno di chiusura: lunedì. Per gruppi e scolaresche, su richiesta è prevista l’apertura fuori orario.In allegato si può visionare la locandina. Per informazioni: info@fondazionebmluccaeventi.it

Scarica il documento allegato

 

Chi avrà saputo “raccontare” meglio Lucca e i lucchesi tra i finalisti del concorso “Sei lucchese se...”? I nomi dei concorrenti (così come compaiono sui loro profili Facebook) che hanno superato le prime selezioni sono Antonio Modestino, Rossano Micheletti, Anna Della Schiava, Luca Motroni, Paolo Conca, Stefano Pelleriti, Tommaso Luigi Bedini Crescimanni per la categoria immagini, fotografie, video; Claudia Pieretti, Lucia Gambogi, Simonetta Simonetti, Noi Noidue, Tommaso Luigi Bedini Crescimanni, Alessandra Bonita, Roberto Salotti per la sezione aneddoti, modi di dire, proverbi; Patrizia Stagi, Ivano e Veronica Guadagni, Pietro SteLuca Bernicchi, Compagnia Invicta, Sagradellazuppa Aquilea, Andrea Jara Martinelli e Joe Natta per la categoria poesie, canzoni, ricette.I vincitori del contest dedicato a Lucca si conosceranno sabato 19 luglio alle ore 21 durante la premiazione che si terrà nella Sala Ademollo di Palazzo Ducale. La serata sarà condotta dal giornalista Lorenzo Bertolucci che, insieme ai membri della giuria, presenterà i vincitori (che possono essere fino a 5 per ogni categoria). A loro andrà unattestato di riconoscimento che sarà consegnato dal presidente della Provincia di Lucca, Stefano Baccelli.La cerimonia di premiazione andrà in onda su Noitv mercoledì 23 luglio alle ore 21 e sarà replicata anche nelle sere successive.La serata è a ingresso libero. L'accesso a Palazzo Ducale è da Cortile degli Svizzeri, lato via della Corticella.

 

Tornano gli appuntamenti con “Schegge di Festival” nell’ambito di Cartasia, la rassegna biennale di arte contemporanea dedicata al medium della carta. Sabato 19 luglio alle 21.00, infatti, al Real Collegio di Lucca – ad ingresso libero – si terrà il concerto della “Banda Metafisica” di Nicolao Valiensi. Un gruppo, formato da circa 30 strumentisti, sempre in bilico tra improvvisazione jazz e tradizione bandistica con ‘escursioni’ nella musica contemporanea.
La Banda Metafisica è una compagine fondata e diretta da Nicolao Valiensi, musicista e compositore garfagnino docente a Duesseldorf. Valiensi attivo nella ricerca e particolarmente attento all'universo sonoro della Banda tradizionale, presenta un programma impregnato da musiche inedite per banda, nuove composizioni dove tradizione e innovazione si fondono in un mare magnum di stili e di prospettive sonore. Nicolao Valiensi, proviene da una dinastia di capobanda, maestri di musica paesani e suonatori di musica popolare. Diplomato al ‘Boccherini’ di Lucca con il massimo dei voti e la lode e alla scuola superiore di Colonia in Pedagogia, è compositore e arrangiatore: ha scritto per il teatro e per la banda, ha collaborato con musicisti Jazz quali: Tom harrel, Jiggs Whigham, Lee Konitz, Pietro Tonolo, Stefano Bollani, Claudio Riggio, John Taylor, Ares tavolazzi, Mauro Grossi, Paolo Fresu, Albert Mangerdorf. E’ primo trombone della BargaJazz Orchestra di cui è membro dal 1986.R32;Scrittore e ricercatore di musica etnica ha trascritto e pubblicato due raccolte di canti popolari della Garfagnana e composto diversi lavori per le realizzazioni nella Cava di marmo “Borella” EVOCAVA.

“Schegge di Festival”, è la rassegna culturale, promossa da Provincia di Lucca e Regione Toscana, che propone gratuitamente, nell’ambito di appuntamenti culturali, anteprime musicali, concerti e performance delle manifestazioni aderenti al progetto regionale La Toscana dei Festival che quest’anno riunisce Opera Barga, Barga Jazz, Lucca Jazz Donna, Massarosa Jazz Festival e IAM Festival di Castelnuovo Garfagnana.    In allegato si può visionare la locandina dell'evento.

Scarica il documento allegato

 

Con Determinazione Dirigenziale n° 3252 del 16/7/2014 è stata approvata la graduatoria di merito relativa alla selezione pubblica per l'attivazione di tirocini formativi extra curriculari presso l'Amministrazione Provinciale di Lucca per il Progetto 2, ambito Servizio Finanze e bilancio, tributi e contabilità. In allegato si può visionare la graduatoria.

Scarica il documento allegato

 

E' uscito un bando di idee rivolto a giovani di età compresa tra i 18 e i 40 anni e che si colloca all'interno del progetto “Lavoro, Inclusione, Sviluppo Locale”, promosso dal Comune di Lucca e dalla Diocesi di Lucca, Ufficio Pastorale Caritas, in collaborazione con la Provincia di Lucca - Settore politiche formative e del Lavoro - e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.
Il bando è finalizzato a creare opportunità formative e/o occupazionali per giovani disoccupati e sottoccupati residenti o domiciliati sul territorio provinciale, attraverso il finanziamento di progetti ideati e realizzati dai giovani stessi su alcune aree ritenute prioritarie per lo sviluppo locale. La scadenza è il 15 settembre 2014.
La relativa documentazione (bando e formulario) si può trovare in allegato alla presente news.

Scarica il documento allegato

 

Lunedì 14 luglio, alle 17, nella sala Maria Luisa di Palazzo Ducale, verrà presentato il libro “Sulla stessa barca. Politici, burocrati e cittadini nei processi partecipativi” scritto da Matteo Garzella.
Il volume, edito da Tagete Edizioni, raccoglie l'esperienza compiuta nel Comune di Calcinaia nel 2012 quando l'amministrazione ha intrapreso un interessante percorso di bilancio partecipato dal titolo “Il Comune siamo noi”.   In questo percorso Garzella - esperto di comunicazione pubblica e politiche partecipative, attualmente Presidente del consiglio comunale di Lucca - aveva il ruolo di “facilitatore”, una sorta di moderatore che nelle assemblee pubbliche ha il compito di semplificare la comunicazione, stimolare il confronto, gestire eventuali conflitti e aiutare i presenti a raccogliere proposte concrete rispetto ai temi affrontati.

Dedicato alle modalità con cui i cittadini possono essere coinvolti nei processi decisionali del Comune, il volume di Garzella - in modo semplice e diretto - fornisce indicazioni utili per comprendere “dall'interno” come funziona un ente pubblico mentre, nella seconda parte, ricostruisce il processo partecipativo realizzato dal Comune di Calcinaia.  
Alla presentazione interverranno il presidente della Provincia Stefano Baccelli, Marco Agnitti, già presidente del Consiglio comunale di Lucca, e Maurizio Perna, dirigente del Comune di San Giuliano Terme. Modera l'incontro Adriano Scarmozzino, funzionario del Servizio Presidenza della Provincia.    In allegato è possibile visionare la locandina relativa all'evento.

Scarica il documento allegato

 

"Sei lucchese se..", sabato 12 luglio un concorso online per i cittadini

La premiazione si terrà sabato 19 a Palazzo Ducale nella Sala Ademollo

Con oltre 6300 iscritti, il gruppo “Sei lucchese se...” rappresenta sicuramente il fenomeno social dell'anno a Lucca. Da gennaio ad oggi migliaia di post, di commenti, di “like” hanno animato la bacheca del gruppo nato per raccogliere e diffondere ricordi, luoghi, modi di dire, aneddoti e volti che appartengono solo ai lucchesi.
Uno 'spaccato' della vita cittadina che ha messo insieme cartoline sbiadite e foto storiche del passato, ricette di un tempo, commenti e video, ma anche scritti relativi ai nostri giorni e riflessioni sulla Lucca di oggi.   Dal gruppo “Sei lucchese se..”, aperto sul più popolare dei social network, nasce ora un concorso con tanto di bando. Una ‘gara’ rivolta a tutti i cittadini e a quanti continuano ad animare con passione e partecipazione la discussione e lo scambio di informazioni del gruppo. Gli interessati potranno concorrere postando su Facebook solo nella giornata di sabato 12 luglio, data non casuale visto che ricorre il Santo Patrono della città: S. Paolino. 

Sono tre le categorie di concorso: immagini, fotografie e video; aneddoti, modi di dire, proverbi; poesie, canzoni e ricette. Il tutto rigorosamente inerente a Lucca, ai suoi personaggi, ai luoghi, agli eventi e alla storia.   Partecipare è molto semplice.


Il primo passo è iscriversi al nuovo gruppo “Concorso sei lucchese se..” entro le ore 24 del giorno 11 luglio. Ciascun iscritto, poi, potrà postare contenuti per concorrere in una o più categorie, anche con più opere creative per ciascuna tipologia. I post dovranno contenere un'intestazione che indichi la categoria per cui si vuole partecipare, pena l’esclusione del concorso. Non sono ammesse domande multiple o più contributi creativi attraverso un unico post ma sarà necessario un post distinto per ciascuna opera creativa. Il concorso sarà aperto nella sola giornata di sabato 12 luglio, dalle ore 8 alle 24. Qualsiasi post precedente o successivo a questi orari non sarà considerato valido. Per non influenzare il lavoro della giuria, inoltre, sarà esclusa la possibilità di inserire commenti. La partecipazione è gratuita.

La giuria è composta dai creatori del gruppo “Sei lucchese se…”, Silvia Senette e Roberto Gerardi, e da alcuni rappresentanti del mondo dell’informazione e della cultura lucchese: Enrico Pace (giornalista, direttore del quotidiano online di luccaindiretta.it e direttore responsabile di dìluccanews), Fiorenzo Sernacchioli (fotografo, collaboratore del quotidiano lagazzettadilucca.it), Francesca Fazzi (titolare della casa editrice Maria Pacini Fazzi), Gina Truglio (titolare della libreria Ubik di Lucca), Luca Cinotti (giornalista, vicecaposervizio nella redazione lucchese de Il Tirreno), Luca Giorgi (scrittore e pubblicitario), Remo Santini (giornalista, caposervizio de La Nazione Lucca), Stefano Giuntini (giornalista, direttore editoriale del quotidiano online loschermo.it). La giuria si riunirà martedì 15 luglio 2014 per selezionare i contributi migliori per ciascuna categoria, fino a un massimo di 5 opere creative premiate per ogni gruppo.

La premiazione del concorso “Sei lucchese se...” si terrà nella serata di sabato 19 luglio, alle ore 21, nella sala Ademollo di Palazzo Ducale. A ciascun vincitore verrà assegnato un attestato di riconoscimento da parte del presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli. La serata, condotta dal giornalista Lorenzo Bertolucci, andrà in onda su Noitv nella settimana successiva all'evento.    In allegato è possibile visionare il bando relativo al concorso. Per ulteriori informazioni si possono consultare le pagine del gruppo facebook "Sei lucchese se.."dedicate al concorso, cliccando qui .

Scarica il documento allegato

 

Martedì 15 luglio a Palazzo Ducale appuntamento con "Infoday Europa Creativa"

Cultura e progetti di cooperazione al centro dell'evento

Martedì 15 luglio, dalle ore 9, a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Maria Luisa, si svolgerà il prossimo Infoday Europa Creativa, organizzato dalla Provincia di Lucca insieme alla Camera di Commercio con il supporto del Creative Europe Desk italia – Ufficio Cultura del MiBACT (CED ITA – CULTURA – MiBACT).

Si tratta del primo appuntamento estivo del desk ufficiale in Italia sul Programma Europa Creativa relativo allo specifico Sottoprogramma Cultura. Durante l’iniziativa (gratuita) due esperti del Creative Europe Desk italia, Marzia Santone e Maria Cristina Lacagnina, parleranno di cooperazione, promozione di idee, prodotti e eventi culturali, utilizzo delle nuove tecnologie applicate alla diffusione della cultura all’interno di un ricco programma che comprende anche una “presentazione capovolta” dei progetti di cooperazione e un question corner per coloro che hanno già le idee chiare sul progetto da presentare.
Un’occasione preziosa per chi voglia approfittare della prossima call riservata ai progetti di cooperazione europea che sarà pubblicata entro fine Luglio. Iscrizioni Per iscriversi è sufficiente compilare la scheda scaricabile in allegato alla presente news e inviarla a politichecomunitarie@provincia.lucca.it.      
Le iscrizioni sono limitate fino ad un massimo di 100 posti disponibili. Per info contattare: Provincia di Lucca - Ufficio Politiche Comunitarie - Tel. 0583-417965 oppure 0583-417756. Sarà possibile seguire l’evento sui social media con #europacreativalucca #europacreativa #cultura. Europa Creativa è un programma quadro di 1,46 miliardi di euro dedicato al settore culturale e creativo per il 2014-2020 che finanzia progetti di cooperazione transnazionale tra organizzazioni culturali e creative all’interno e al di fuori dell’UE; network che aiutano i settori culturali e creativi a operare a livello transnazionale e a rafforzare la loro competitività; traduzione e promozione di opere letterarie attraverso i mercati dell’UE; piattaforme di operatori culturali che promuovono gli artisti emergenti e che stimolano una programmazione essenzialmente europea di opere culturali e artistiche.

Il Creative Europe Desk Italia rappresenta l'unico desk ufficiale in Italia sul Programma Europa Creativa. E’ coordinato dal Ministero dei Beni e della Attività Culturali e del Turismo, fa parte del network dei Creative Europe Desks, nominati e cofinanziati dalla Commissione Europea. La rete dei Creative Europe Desks è stata creata dalla Commissione Europea per fornire assistenza tecnica gratuita ai potenziali beneficiari di Europa Creativa e per promuovere il Programma in ogni paese partecipante.

Scarica il documento allegato

 

Tre incontri: uno nella Piana di Lucca, uno in Valle del Serchio e un altro in Versilia, per spiegare ai rappresentanti delle imprese dei distretti industriali cartario e lapideo l’importanza e le potenzialità della rete in fibra ottica installata dalla Provincia di Lucca e da Telecom Italia.
E’ l’iniziativa varata da Lucense, in accordo con la Provincia di Lucca e col sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, che prevede, appunto, un primo seminario che si terrà il 9 luglio alla Fondazione Lazzareschi a Porcari, che poi sarà ripetuto il 10 luglio nella sede dell’Associazione Industriali a Pietrasanta e il 14 luglio al salone delle Feste del Comune di Borgo a Mozzano. Gli incontri cominceranno alle 16.00.

Gli appuntamenti hanno uno scopo illustrativo e informativo sulla banda ultralarga e sui servizi ICT evoluti. Saranno fornite informazioni precise sulle caratteristiche, sui costi e sui contributi disponibili per le PMI relativi alla Rete evoluta a Larga Banda.  L’intento è anche quello di sensibilizzare le imprese sulla valenza strategica e sulle opportunità offerte dai servizi di Cloud Computing, nonché a raccogliere gli interessi delle imprese stesse sui servizi Ict maggiormente legati al proprio business. 

La Provincia di Lucca, insieme a Telecom Italia, ha realizzato la rete in fibra ottica in favore delle imprese dei distretti cartario e lapideo concretizzando un investimento di ben 13,3 milioni di euro reso possibile grazie ai contributi della Regione Toscana e della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.
L’amministrazione provinciale di Lucca è stata uno dei primi enti in Toscana, ma anche in Italia, ad avviare un progetto innovativo di tale portata che ha ottenuto, tra l’altro, il via libera dell’Unione Europea. E il modello seguito, quello del parternariato pubblico-privato, costituisce ormai un modello di riferimento, a livello nazionale, nel settore della banda larga.
Oltre 80 km di cavidotti stesi su 11 Comuni della provincia (Capannori, Porcari, Altopascio, Borgo a Mozzano, Bagni di Lucca, Barga, Castelnuovo Garfagnana, Gallicano, Villa Basilica, Pietrasanta e Seravezza), hanno consentito di potenziare 22 centrali Telecom sul territorio e di raggiungere (potenzialmente) circa 1100 imprese. 

Questa Rete Evoluta a Larga Banda, che consente collegamenti a internet fino a 100 Mbps sia in download che in upload, permette anche di abilitare i servizi più avanzati: dalla videocomunicazione, al backup remoto, al cloud computing, con i livelli prestazionali più evoluti oggi disponibili. Si tratta di un’infrastruttura importante e di una risorsa strategica per la competitività delle imprese e per lo sviluppo economico del territorio. I canoni di accesso alla rete sono sostenibili anche dalle PMI e saranno inoltre disponibili contributi pubblici all’attivazione del servizio.

Questi primi tre incontri saranno seguiti da una ulteriore serie di seminari informativi e di dimostrazioni operative o sperimentali per gruppi di imprese, che saranno tenuti in zone territoriali diverse, più vicine alle imprese selezionate.
Alcuni degli interventi già programmati per i prossimi mesi, e di cui sarà data debita comunicazione, sono relativi a “Soluzioni a confronto di Storage, Backup e Disaster Recovery”, “Dimostrazioni operative di Virtual desktop e Videocomunicazione” e “Presentazione di applicativi gestionali in cloud”.

L’iniziativa dei seminari illustrativi è in linea con gli obiettivi dell’Agenda Digitale Italiana che intende sostenere lo sviluppo delle reti a banda larga-ultralarga e che considera il cloud computing come nuovo paradigma dell’informatizzazione del Paese.In allegato si può visionare il programma. Si può inoltre consultare il sito dello Sviluppo Economico cliccando qui .

Scarica il documento allegato

 

Tirocini formativi in Provincia: approvata la graduatoria di merito relativa al Progetto 6

Ambito Servizio Politiche Giovanili, Sociali e sportive. Politiche di Genere

E' stata approvata, con Determinazione Dirigenziale n° 3045 del 2 luglio 2014, la graduatoria di merito relativa alla selezione pubblica per l'attivazione di tirocini formativi extra curriculari presso l'Amministrazione Provinciale di Lucca per il Progetto 6, ambito Servizio Politiche Giovanili, Sociali e sportive.Politiche di Genere.
In allegato è possibile visionare la graduatoria.

Scarica il documento allegato

 

Venerdì 27 giugno alle ore 17.30 a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Maria Luisa, si svolgerà l'incontro intitolato "Diritti Umani, Civili e del Lavoro: contro ogni violazione della Costituzione".

Intervengono: Ilaria Cucchi, sorella di Stefano Cucchi, arrestato il 15 ottobre 2009 per droga e deceduto una settimana dopo in ospedale a Roma, Cira Antignano, madre di Daniele Franceschi, giovane viareggino morto il 25 agosto 2010 nel carcere di Grasse in Francia, Daniela Rombi, madre di una delle vittime della strage del 29 giugno 2009 alla stazione di Viareggio e Presidente dell'Associazione "Il mondo che vorrei". Vi saranno letture a cura di Simona Generali e Rossana Pezzini. Introduce Umberto Franchi, coordina Luca Franceschi.All'iniziativa aderiscono Filt Cgil, Fiom Cgil, Funzione Pubblica Cgil, Arci, Anpi di Lucca .
In allegato si può visionare il programma dell'iniziativa.

Scarica il documento allegato

 

In Alta Versilia la manifestazione "Solstizio d'estate"

Appuntamento a Pruno, Volegno e Cardoso fino al 24 giugno

Venerdì 20 giugno al via la manifestazione "Solstizio d'Estate", che si svolgerà in Alta Versilia a Pruno, Volegno e Cardoso fino a martedì 24 giugno 2014.
La rassegna, organizzata dal Parco delle Apuane insieme all'Associazione "I raggi di Belen", vede la collaborazione tra gli altri del Comune di Stazzema, dell'Unione dei Comuni "Alta Versilia" e del Consorzio di Bonifica "Toscana Nord" e ha il patrocinio della Provincia di Lucca. Cliccando qui è possibile visionare il programma completo degli eventi del "Solstizio", dal sito web del Parco Apuane.

 

Sagra Musicale Lucchese, domenica 22 giugno il "Concerto per coro e Orchestra"

I maestri della Cappella Santa Cecilia tra il 1800 e il 1900 . Appuntamento alle ore 21.15 nella Chiesa di San Michele

Domenica 22 giugno alle ore 21.15 a Lucca, presso la Chiesa di San Michele, nell'ambito della rassegna relativa alla Sagra Musicale Lucchese, è in programma il "Concerto per coro e Orchestra", con musiche di Michele Puccini, Teofilo Federighi, Angelo Spinelli e Pietro Paoli. Saranno protagonisti la Cappella Musicale Santa Cecilia della Cattedrale di Lucca, l'Orchestra da Camera "L.Boccherini" di Lucca e il tenore Tiziano Barbafiera. Dirige il M° Luca Bacci.
In allegato è possibile visualizzare il programma di sala relativo all'evento.

Scarica il documento allegato

 

Sabato 21 giugno a Lucca l'inaugurazione della via Francigena toscana

La giornata inizierà alle 9.30 presso il Castello San Donato

Sabato 21 giugno si terrà a Lucca la presentazione dell'intero tracciato toscano della via Francigena, messo in sicurezza. Interverranno, oltre ad altre autorità locali e non solo, Dario Franceschini, ministro dei Beni culturali e Turismo ed Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana.
L’evento celebra la conclusione del lavori di messa in sicurezza e infrastrutturazione dell’itinerario, finanziati dalla Regione Toscana e realizzati in collaborazione con le Province e i comuni che si trovano lungo il percorso.La giornata si aprirà alle 9.30 presso il Castello San Donato, sede dell'Opera delle Mura. In allegato si può visionare il programma dettagliato e completo.

Scarica il documento allegato

 

Esame per il conseguimento della qualifica di Guardia Ambientale Volontaria, in allegato si può visionare l'elenco dei candidati idonei dopo la prova orale.





Scarica il documento allegato

 

Saranno la riserva naturale del Lago di Sibolla, ad Altopascio, e l’area dell’ex Lago e Padule di Bientina, le zone di interesse naturalistico al centro della Festa dei Parchi in programma, per il territorio della provincia di Lucca, sabato 14 giugno.  
L’iniziativa è organizzata dalla Provincia di Lucca in collaborazione coi Comuni di Altopascio e Capannori, il WwF e grazie alle risorse messe a disposizione dalla Regione Toscana. 
La giornata, dalle ore 10.00, comincerà dalla Riserva del Lago di Sibolla dove all’interno e all’esterno del Centro visita, inaugurato lo scorso anno dalla Provincia, saranno organizzati laboratori didattico-ambientali e attività ricreative. Sarà inoltre possibile effettuare visite della Riserva insieme ad attori e guide escursionistiche; alle 11.00 è prevista anche una pièce teatrale a cielo aperto dove si sarà spettatori e protagonisti su un palcoscenico unico. 
Dopo il pranzo a buffet, organizzato nel Centro visita della Riserva, proseguiranno le attività didattiche e, per chi è interessato, è prevista un’escursione all’oasi del Bottaccio e alle zone umide dell’ex Lago di Bientina con ritrovo alla chiesa di Castelvecchio di Compito  in via di Tiglio. Il percorso – considerata un’escursione piuttosto facile e ombreggiata almeno nel primo tratto – è ad anello e si snoda per 4km su sentieri e strade bianche tra boschi, torrenti e specchi d’acqua.
La giornata si concluderà al tramonto con musica dal vivo sul lago della Gherardesca, che ricade all’interno del più vasto comprensorio del Padule di Bientina. Si tratta di un’area attualmente allagata in modo perenne, che riveste un grande valore ambientale e un rilevante interesse scientifico, in particolare quale zona di sosta, svernamento e nidificazione di numerose specie di avifauna. Caratteristiche riconosciute sia dal Comune di Capannori che dalla Provincia di Lucca che sta infatti predisponendo, in qualità di ente competente ai sensi della legge regionale 56/2000,  la richiesta ufficiale alla Regione per la designazione quale Zona di Protezione Speciale ai sensi della Direttiva 2009/147/CE.In allegato si può visionare la locandina con il programma.

Scarica il documento allegato

 

Torna, anche per il 2014, "Sonata di Mare", il progetto didattico-culturale cofinanziato con il Fondo europeo dello sviluppo regionale che vede la Provincia di Lucca partner, insieme ad altri enti locali, per l'allestimento di concerti sul territorio, percorsi didattici, seminari ed altre iniziative - tra cui la novità del concorso fotografico - sulla musica jazz e sulle contaminazioni di altri generi riunendo, in un unico circuito, i grandi festival dell'area marittima e costiera di Toscana, Corsica, Sardegna e Liguria.
Anche quest'anno si conferma la sinergia culturale tra la Provincia di Lucca e i Comuni di Lucca, Barga e Massarosa che hanno individuato le manifestazioni su cui declinare le iniziative: ‘Anfiteatro jazz', ‘Barga Jazz Festival', ‘Lucca Jazz Donna' e ‘Massarosa Jazz Fest'.

Il progetto punta ad approfondire le possibili contaminazioni tra le forme musicali tradizionali e quelle contemporanee e a trasferire alle nuove generazioni i saperi musicali della tradizione e delle loro eventuali contaminazioni, in particolare con il jazz.

L'edizione del 2014 di Sonata di Mare è arricchita da un concorso fotografico a tema e dall'appuntamento iniziale della rassegna (sabato 7 giugno in piazza Anfiteatro a Lucca) in cui si sono ritrovati gli studenti e i giovani musicisti che hanno preso parte al progetto didattico di approfondimento sul tema del jazz e delle contaminazioni dei generi. A questo progetto hanno partecipato gli alunni dell'Istituto comprensivo di Castelnuovo Garfagnana, dell'Istituto comprensivo di Piazza al Serchio e Gramolazzo, dell'Ic di Porcari e dell'Ic di Seravezza. L'attività dei laboratori didattici è stata coordinata dalla scuola civica di Musica di Castelnuovo Garfagnana in collaborazione con l'Associazione Musica Barga.

Il progetto transfrontaliero "Sonata di Mare", di cui è soggetto capofila la Provincia di Grosseto, vede come partner la Collectivité Territoriale de la Corse, le Province di Lucca, Livorno, Pisa, Massa Carrara, l'amministrazione provinciale di Savona nonché il Comune di Berchidda.
Cliccando qui si può visionare il programma di Sonata di Mare 2014 coi concerti gratuiti e le altre iniziative offerti nell'ambito dei festival musicali. Per ulteriori informazioni e per visionare i materiali relativi al concorso fotografico, si può consultare la relativa sezione all'interno del sito web dedicato al progetto Sonata di Mare.


-> Scarica il programma


-> Moduli iscrizione e documentazione utile per partecipare


 

La Provincia di Lucca, in collaborazione con il Comune di Lucca, nell'ambito del progetto "Sonata Di Mare", presenta Anfiteatro Jazz 2014, a partire da Sabato 7 giugno 2014 alle ore 21.15.
La consulenza artistica è di Renzo Cresti. Il programma completo è consultabile scaricando il volantino allegato.

Scarica il documento allegato

 

Si pubblica in allegato l'elenco dei candidati che hanno superato le prove scritte e ammessi a sostenere le prove orali della prima sessione 2014 relativamente agli esami di abilitazione per Insegnanti di teoria/Istruttori di Autoscuola.I candidati sosterranno la prova orale il giorno mercoledì 18 giugno 2014 alle ore 8.30 a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Accademia 2.

Scarica il documento allegato

 

Esame per il conseguimento della qualifica di Guardia Ambientale Volontaria: in allegato si può visionare l'elenco dei candidati ammessi alla prova orale, che si terrà il giorno 12 giugno 2014 alle ore 9 a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Accademia I.

Scarica il documento allegato

 

Lunedì 2 giugno si festeggerà il 68° Anniversario della Fondazione della Repubblica Italiana con la consueta manifestazione celebrativa promossa e realizzata da Prefettura, Provincia e Comune di Lucca.
La cerimonia avrà inizio alle 10 nel Cortile degli Svizzeri, alla presenza delle massime Autorità civili e militari.
E' invitata tutta la cittadinanza. In allegato si può visionare il programma completo.

Scarica il documento allegato

 

"Una Rondine vola su Lucca", le scuole in piazza per una grande festa all'insegna della pace

Musica, flash mob, mostre itineranti. L'appuntamento è per sabato 31 maggio presso il Cortile degli Svizzeri, a partire dalle ore 17.30

L’esperienza di Rondine Cittadella della Pace arriva anche a Lucca con un’iniziativa dedicata ai giovani, ma che vuole coinvolgere tutta la cittadinanza. Si tratta dell’evento conclusivo del progetto "Una Rondine Vola su Lucca", che ha coinvolto tantissimi ragazzi delle scuole secondarie di secondo livello di tutto il territorio della Provincia di Lucca attraverso un percorso formativo realizzato dallo staff e dai giovani di Rondine provenienti da luoghi di conflitto. La manifestazione, organizzata da Rondine assieme agli studenti delle scuole partecipanti al progetto, si terrà presso il Cortile degli Svizzeri sabato 31 maggio, a partire dalle ore 17.30. Durante la serata, sarà presentato il progetto attraverso la testimonianza diretta dei partecipanti ma anche attraverso i linguaggi più vicini al mondo dei giovani. Si alterneranno, infatti, mostre itineranti, flash mob, filmati interattivi preparati dai giovani studenti assieme a testimonianze degli studenti di Rondine che hanno scelto di impegnarsi per la risoluzione dei conflitti dei loro Paesi. In programma anche momenti musicali, con gruppi del territorio come i ClassMates e la partecipazione dell'Ensemble di Rondine che diffonde in Italia e nel mondo attraverso la musica il messaggio di pace dell'Associazione. Il progetto "Una Rondine Vola su Lucca" è costituito da un percorso di crescita finalizzato a migliorare la vita del gruppo classe, offrire strumenti per gestire il conflitto, potenziare la qualità delle relazioni e il benessere individuale, e approfondire le dinamiche relative alla gestione del conflitto. Le scuole coinvolte sono state tre: il liceo scientifico “Vallisneri” di Lucca, l’istituto Tecnico Commerciale e Turistico “Piaggia” di Viareggio, l’ISI di Castelnuovo Garfagnana (che comprende l’IPSIA “Simoni”, il liceo Scientifico “Galilei”, l’ITCG “Campedelli” e l’ITI “Vecchiacci”). Il lavoro si è sviluppato in diversi momenti che vanno dall’incontro frontale dei giovani di Rondine in classe, fino alla visita del Borgo di Rondine Cittadella della Pace, situato a pochi chilometri da Arezzo, dove si sperimenta la convivenza tra culture, lingue e religioni diverse. L’iniziativa rientra nel progetto “Le Piazze di Maggio” realizzata in collaborazione con il Servizio Nazionale della CEI per il Progetto culturale. L'evento è promosso con il patrocinio della Provincia di Lucca, del Comune di Lucca, della Fondazione CariLucca e grazie alla preziosa collaborazione dell'Arcidiocesi di Lucca. Questa iniziativa è possibile anche grazie alle tante sinergie e le tante collaborazioni attivate con quelle realtà del luogo (formative, associative, di volontariato etc...) sensibili al tema della Pace e del dialogo. Rondine Cittadella della Pace da sedici anni lavora per il dialogo, la formazione e la costruzione di ponti di pace, attraverso l’esperienza dello Studentato Internazionale, dove vivono insieme giovani provenienti da diverse culture e da Paesi generalmente identificati dalla Storia come nemici. Arrivano a Rondine dopo un percorso di selezione nei loro paesi (Balcani, Caucaso, Medio Oriente, Subcontinente indiano, Africa subsahariana), per seguire corsi di laurea e post laurea nelle università italiane. Durante gli studi seguono un percorso formativo interno, che permette loro di sviluppare le proprie capacità relazionali, la costruzione del dialogo e la conoscenza delle altre culture, accompagnati dallo staff di formatori. Al termine del loro percorso scoprono di avere una nuova visione del mondo. Pronti per tornare nei loro paesi e diventare i leader pacifici di domani, entrano a far parte di una rete di ex studenti, ‘La Lega delle Rondini d’Oro’ che continua a divulgare il messaggio di pace e le attività di Rondine. Questo il programma: ore 17.30 musica con i ClassMates; ore 18.00 Introduzione alla serata; ore 18.10 Rondine si presenta a Lucca: testimonianza di un giovane dello Studentato internazionale accompagnato dal Rondine Ensemble; ore 18.35 Presentazione attività formative del progetto “Una Rondine Vola Su Lucca” – restituzione del progetto da parte dei giovani partecipanti; ore 19.00 Musica con i giovani partecipanti al progetto; ore 19.15 Aperitivo con intrattenimento musicale dei ClassMates. L'ingresso è libero.

 

Sagra Musicale Lucchese, domenica 8 giugno a Lucca il Concerto d'Organo

Appuntamento per le ore 18 nella Cattedrale di San Martino. Sarà protagonista l'organista Giulia Biagetti con musiche di autori francesi del XIX° secolo

Domenica 8 giugno alle ore 18, a Lucca, nella Cattedrale di San Martino, nell'ambito della 51° Sagra Musicale Lucchese, si terrà il Concerto d'Organo con musiche di autori francesi del XIX° secolo. Sarà protagonista l'organista Giulia Biagetti.

In allegato si possono trovare ulteriori informazioni sul concerto e sui prossimi eventi previsti dal programma della Sagra Musicale Lucchese. Si può, inoltre, consultare il sito della manifestazione all'indirizzo: www.sagramusicalelucchese.com .
Tutti i concerti sono ad ingresso libero.

Scarica il documento allegato

 

A Palazzo Ducale fino a sabato 31 maggio una settimana di appuntamenti musicali e culturali

A cura della Scuola di Musica Sinfonia, in collaborazione con la Provincia di Lucca

Si concluderà sabato 31 maggio a Palazzo Ducale una settimana ricca di appuntamenti musicali e culturali a cura della Scuola di Musica Sinfonia in collaborazione con la Provincia di Lucca. La Sala Ademollo è teatro di una settimana di concerti con la presenza degli allievi dell’Accademia Pianistica “Sonja Pahor” (docenti: Pier Narciso Masi e Daniel Rivera), dell’Accademia di Musica da Camera (docenti: Pier Narciso Masi e Andrea Nannoni), dei Masterclass di Clarinetto (Carlo Failli, Emanuele Saggini, Marcello Bonacchelli), Violoncello (Andrea Nannoni), degli allievi dei corsi ordinari della scuola Sinfonia e di alcune importanti scuole di musica della Toscana che parteciperanno alle serate stesse (la scuola di Musica di Fiesole e l’Associazione Centro Studi Musicali di Forte dei Marmi). Il programma: Lunedì 26 Maggio, allievi dell’Accademia Pianistica “Sonja Pahor” e dell’Accademia di Musica da Camera con Pianoforte; Martedì 27 Maggio, allievi dell’Accademia di Musica da Camera; Mercoledì 28 Maggio, con l’Ensemble di Clarinetti, l’Ensemble di Chitarre e l’Accademia Jazz della Scuola di Musica Sinfonia; Giovedì 29 Maggio, con il Coro, i solisti della Scuola di Musica Sinfonia e l’Associazione Centro Studi Musicali di Forte dei Marmi; Venerdì 30 Maggio, con la presenza delle classi di Chitarra, Violoncello, del Syrinx Ensemble della Scuola di Musica Sinfonia e della Scuola di Musica di Fiesole. La settimana di Sinfonia si concluderà Sabato 31 Maggio con la serata “Ricordando Sonja”, un commosso omaggio alla celebre pianista recentemente scomparsa Sonja Pahor, docente dell’Accademia pianistica della Scuola, al quale è stata intitolata l’Accademia stessa. In suo onore, saranno assegnate tre borse di studio ai migliori allievi dell’Accademia Pianistica che si esibiranno assieme a molti ex allievi di Sonja che le renderanno omaggio durante la stessa serata. Ospiti eccezionali della serata i M° Pier Narciso Masi (pianoforte) e Cristiano Rossi (violino), colleghi e cari amici della celebre pianista.
L’ingresso ad offerta libera sarà a favore dell’UNICEF.

 

Rassegna "Nemo profeta in patria", appuntamento con lo scultore Emanuele Giannelli

Mercoledì 21 maggio alle ore 10 previsto un incontro con gli studenti a Palazzo Ducale, Sala Mario Tobino

E' affidato allo scultore Emanuele Giannelli l'ultimo appuntamento della prima edizione della rassegna 'Nemo profeta in patria – Artisti in esposizione/artisti a disposizione' promossa dalla Provincia che ha portato a Lucca alcuni importanti artisti nati in questa terra oppure che, provenendo da altre zone, abbiano eletto il territorio provinciale patria adottiva con l’obiettivo di metterli a confronto con il pubblico, gli appassionati d’arte e, soprattutto, con gli studenti delle scuole superiori lucchesi.
Già da alcune settimane le sculture di Giannelli I sospesi 2009-2013”, realizzate in resina, sono visibili sotto le volte del loggiato di cortile Carrara a Palazzo Ducale mentre, a partire dal 21 maggio, in sala Mario Tobino sarà allestita la mostra che permetterà di ammirare altre opere dello scultore.
Nella giornata dell'inaugurazione è previsto anche un incontro con gli studenti, sempre in sala Tobino, a partire dalle 10.
Nel suo lavoro Giannelli – nato a Roma nel 1962 e residente in Toscana dal 1981 dove si è laureato all’Accademia di Belle Arti di Carrara – ha espresso contenuti che vanno dalla pop-art all'industriale in cui l'uomo-ingranaggio ha comunque il suo centro. La sua ricerca artistica lo ha portato a confrontarsi con la cultura cibernetica e la sua arte è stata fortemente influenzata da visioni aeree di città industriali e da scenari molto vicini alle atmosfere disegnate con le parole dallo scrittore Philip K. Dick, dove l'uomo è costretto continuamente a ridiscutere il proprio ruolo e la sua stessa esistenza. Una 'filosofia' che si rispecchia anche nei materiali che Giannelli predilige: scarti di una società industriale e consumistica che divora a ritmo vertiginoso i propri prodotti. Negli ultimi anni, però, l'artista – che ha al suo attivo varie mostre sia in Italia che all’estero - torna alla figurazione classica e lavora nuovamente gesso, resina, bronzo e terracotta.
La mostra di Palazzo Ducale resterà visitabile – ad ingresso libero - fino all'8 giugno.
Per informazioni: 0583-417783; cultura@provincia.lucca.it

Scarica il documento allegato

 

Villa Basilica, prevista la chiusura notturna della SP 35

Nelle notti dal 19 al 23 maggio, per i lavori per l'ampliamento della carreggiata in località Ponte dei Sagrati

Per i lavori della Provincia per l'ampliamento della carreggiata sulla sp 35 a Villa Basilica, in località Ponte dei Sagrati,  per alcune notti il traffico sulla provinciale sarà completamente sospeso per permettere la demolizione di alcuni fabbricati.

Nelle notti del 19, 20, 21, 22 e 23 maggio, infatti, dalle ore 21 alle ore 6 di mattina, i mezzi in transito saranno deviati su viabilità alternativa, indicata in loco da apposita segnaletica.

Per i mezzi di soccorso è stato individuato un percorso apposito con il passaggio in un'area privata appartenente a una cartiera.

 

Con Determinazione Dirigenziale della Direzione Generale n. 2000 del 13/05/2014, esecutiva a norma di legge, è stato approvato l'elenco dei candidati ammessi a sostenere il colloquio selettivo per l'attivazione di tirocini formativi extra-curriculari presso l'Amministrazione Provinciale di Lucca afferenti al Progetto 2 ambito Servizio Finanze e Bilancio, tributi e contabilità.
In allegato è possibile visionare l'elenco dei candidati ammessi e la convocazione con luogo e data dei colloqui.

Scarica il documento allegato

 

Con Determinazione Dirigenziale della Direzione Generale n. 2001 del 13/05/2014, esecutiva a norma di legge, è stato approvato l'elenco dei candidati ammessi a sostenere il colloquio selettivo per l'attivazione di tirocini formativi extra-curriculari presso l'Amministrazione Provinciale di Lucca afferenti al Progetto 6 ambito Servizio Politiche Giovanili, Sociali e sportive.Politiche di Genere.
In allegato è possibile visionare l'elenco dei candidati ammessi e la convocazione con luogo e data dei colloqui.

Scarica il documento allegato

 

Tirocini formativi in Provincia: approvata la graduatoria di merito relativa al Progetto 3

Ambito Servizio Presidenza, cultura, scuola per la Pace - Provveditorato-Museo del Risorgimento

E' stata approvata, con Determinazione Dirigenziale n° 1861 del 6 maggio 2014, la graduatoria di merito relativa alla selezione pubblica per l'attivazione di tirocini formativi extra curriculari presso l'Amministrazione Provinciale di Lucca relativamente al Progetto 3, ambito Servizio Presidenza, cultura, scuola per la Pace - Provveditorato-Museo del Risorgimento.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare il segretario della commissione, Mara Marchetti, al n° di telefono 0583/417313, oppure all'indirizzo mail: mara.marchetti@provincia.lucca.it .
In allegato è possibile visionare la graduatoria.

Scarica il documento allegato

 

E' stato pubblicato oggi, 9 maggio, nella sezioni relativa ai Trasporti di questo sito web istituzionale, l'elenco dei candidati ammessi a sostenere la prima prova d'esame per l'abilitazione per insegnante di teoria e istruttore di guida di autoscuola.Si può visionare, insieme alle informazioni in merito, cliccando qui.

 

Difensore Civico: i 19 candidati per ricoprire il ruolo.

Fino al 22 maggio è possibile inviare le osservazioni

Sono pervenute alla Provincia 19 candidature al ruolo di Difensore civico territoriale. Le domande e i relativi curricula, così come previsto dalla vigente normativa, sono da oggi (mercoledì 7 maggio) disponibili su questo sito istituzionale (www.provincia.lucca.it) e chiunque interessato –enti pubblici, istituzioni, associazioni e singoli cittadini – può inviare le proprie osservazioni e indicazioni di appoggio alla candidatura. Si può cliccare qui per visualizzare il materiale al riguardo.
Il termine è di 15 giorni, quindi c'è tempo fino al 22 maggio e l'indirizzo al quale si può scrivere è: consiglio.segreteriagenerale@provincia.lucca.it

 

Mercoledì 7 maggio a Palazzo Ducale l'artista Cancogni incontra gli studenti

Intanto prosegue fino al 18 maggio nella Sala "Mario Tobino" la mostra delle sue opere pittoriche

Prosegue fino al 18 maggio a Palazzo Ducale, Sala Mario Tobino, la mostra delle opere pittoriche di Agostino Cancogni.Molto legato alla Versilia, il pittore fortemarmino Cancogni è conosciuto per le sue marine che rievocano memorie, malinconie e umori, pur mostrando una realtà fedele fatta di mucchi di conchiglie, canne spezzate dalla corrente e sabbia umida.

Mercoledì 7 maggio Cancogni incontrerà a Palazzo Ducale (ore 10) gli studenti del territorio. Oltre all’autore delle opere, all’incontro con gli alunni delle scuole d’arte, saranno presenti Piero Garibaldi (del museo Ugo Guidi), il critico Lodovico Gierut, la psicoterapeuta Glenda Guidi, nonché Tessa Nardini e Stefania Nieri di Galatea Versilia.
L'esposizione, che fa parte della rassegna d’arte 'Nemo Profeta in Patria' promossa dalla Provincia sarà visitabile fino al 18 maggio e sarà aperta dal lunedì al sabato dalle 9 alle 19, ad ingresso gratuito. Per informazioni: 0583/417783 – mail: cultura@provincia.lucca.it .

Scarica il documento allegato

 

Pari Opportunità, prosegue la rassegna "Non è troppo presto"

Venerdì 9 maggio a Palazzo Ducale appuntamento con la lettura animata dal testo "Ferite a morte" di Serena Dandini. Saranno protagonisti gli studenti del Liceo Artistico "Passaglia"

Incontri, assemblee, proiezioni di film e letture sono il risultato del lavoro sulla violenza contro le donne e contro chi è considerato diverso effettuato dagli studenti dell''Isi Fermi e Giorgi', del liceo delle scienze umane Isi 'Machiavelli' e del liceo artistico 'Passaglia'. Ne è nato un calendario di appuntamenti destinati agli studenti e a tutti coloro che vogliono approfondire in maniera diversa e 'fresca' queste importanti tematiche.

«Non è troppo presto» è il titolo scelto per questa rassegna che rappresenta il senso del progetto sviluppato dalla Provincia di Lucca e, in particolare, dal Centro per le pari opportunità: l'educazione al rispetto della persona, infatti, deve iniziare fin dalla tenera età, rompendo gli stereotipi che ingabbiano maschi e femmine in un ruolo predefinito.

Il prossimo appuntamento della rassegna, che ha preso il via lunedì 5 maggio, è il 9 maggio alle ore 21, nella sala Ademollo di Palazzo Ducale, quando gli studenti del liceo artistico 'Passaglia' proporranno la lettura animata del testo di Serena Dandini 'Ferite a morte', una sorta di "Spoon River" del femminicidio, in cui si ricostruiscono le storie di alcune vittime della violenza di genere.

Il programma prosegue, sempre a Palazzo Ducale (Sala Tobino) il 10 maggio alle ore 10 con la presentazione del mediometraggio 'Con il fiato sospeso' e l'incontro con la regista Costanza Quatriglio, a cura degli studenti del corso B del Liceo delle scienze umane Isi 'Machiavelli'.

Il 16 maggio, in piazza San Frediano, alle ore 21, viene nuovamente presentata la lettura animata del testo di Serena Dandini 'Ferite a Morte', mentre il 17 maggio, alle ore 11, in sala Tobino a Palazzo Ducale, è in programma un incontro sul tema dell'omofobia, organizzato dalla sezione lucchese di Amnesty International; protagoniste le classi terze della scuola media 'Da Vinci'.

Il calendario si conclude il 23 maggio quando i locali dell'ex istituto 'Civitali' ospiteranno narrazioni, esperienze, rappresentazioni sul tema della ricerca e comprensione dell'altro e della relazione affettiva e sociale tra adolescenti. La giornata, dall'evocativo titolo 'Vivere la differenza', prenderà il via alle 13 ed è in ricordo di Alessandra Biagi, la giovane donna lucchese uccisa nel 2010 dall'ex compagno.

Per informazioni: Provincia di Lucca 0583/417489, centro.po@provincia.lucca.it.

 

Sono stati pubblicati (Adempimenti Legge Finanziaria 2007) le tabelle relative all'elenco delle società e dei consorzi partecipati dalla Provincia e l'elenco dei compensi per l'anno 2013 degli amministratori nominati nelle società partecipate. In allegato i documenti al riguardo.

Scarica il documento allegato

 

Come scrivere una proposta progettuale di successo: a Lucca una due giorni di formazione

L'iniziativa, promossa da Provincia di Lucca e Camera di Commercio, è organizzata per la Festa dell'Europa 2014 e riguarda il progetto Horizon 2020

In occasione della Festa dell'Europa, che ricorre ogni anno il 9 maggio, si svolgerà una due giorni di formazione per enti, associazioni e imprese, organizzata dalla Provincia di Lucca e dalla Camera di Commercio sulle modalità di formulazione di una proposta progettuale di successo e su quali siano le strategie migliori e il percorso da intraprendere per accedere ai bandi europei Horizon 2020. L’iniziativa si articola in due incontri a seconda dei destinatari: il primo, che si tiene giovedì 8 maggio dalle 9.30 alle 17 a Palazzo Ducale è rivolta a enti, associazioni e cittadini. Matteo di Rosa, esperto Apre (Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea), presenterà il programma Horizon 2020, il nuovo sistema di finanziamento attivo dal 1 gennaio 2014 al 31 dicembre 2020 per la ricerca e l’innovazione, fornendo gli strumenti per l’accesso ai bandi, spiegando nel dettaglio la struttura del programma e i vari pilastri tematici, con un focus sulle “sfide sociali”: agricoltura, energia sicura, trasporti intelligenti, beni culturali. Particolare attenzione verrà data alle regole di partecipazione e alla stesura di una progetto con esempi concreti di buone e cattive pratiche. Per partecipare è necessario compilare la scheda d’iscrizione che si può trovare nei documenti in allegato alla presente news. Il giorno seguente invece, venerdì 9 maggio, presso la Camera di Commercio si terrà il secondo incontro rivolto alle imprese, con lo scopo di fornire una panoramica sulle diverse misure a sostegno delle PMI che saranno implementate all’interno di Horizon 2020. La  dottoressa Elena Giglio, funzionario Apre, porrà particolare attenzione alla nuova misura espressamente dedicata alla piccole e medie imprese che sviluppano innovazione di prodotto, di servizio o di processo, con lo scopo di aumentare la propria competitività sul mercato nazionale ed internazionale. La partecipazione al seminario è gratuita ma è necessario effettuare la registrazione on line tramite la compilazione della scheda d’iscrizione che si trova sul sito della Camera di Commercio di Lucca nella sezione Corsi e seminari (http://www.lu.camcom.it/corsi_dettaglio.php?id=600). La Festa dell'Europa si celebra il 9 maggio di ogni anno dal 1950, per ricordare il giorno in cui Robert Schuman presentò il piano di cooperazione economica, noto come "dichiarazione Schuman", considerato l’atto di nascita dell’Unione Europea.

Scarica il documento allegato

 

Per il terzo appuntamento di 'Nemo Profeta in Patria – Artisti in esposizione/Artisti a disposizione'', da mercoledì 30 aprile sarà protagonista della rassegna artistico-culturale promossa dalla Provincia Agostino Cancogni, le cui opere pittoriche saranno esposte nella sala Tobino fino al 18 maggio. L’inaugurazione della mostra è fissata mercoledì 30 alle 17.  Cliccando qui è possibile visionare la brochure della rassegna.

Cancogni sperimenta varie tematiche e filoni artistici, dal surreale al naturalismo di impronta caravaggesca, per approdare a quegli interessi di forma, luce e colore cari alla cultura dell’arte. Molto legato alla Versilia, Cancogni è conosciuto per le sue marine che rievocano memorie, malinconie e umori, pur mostrando una realtà fedele fatta di mucchi di conchiglie, canne spezzate dalla corrente e sabbia umida. 

Come nelle precedenti due occasioni, anche per il terzo appuntamento è previsto un incontro dell’artista con gli studenti del territorio – il 7 maggio alle 10.00 – che sarà impreziosito dalla partecipazione di esperti d’arte e addetti ai lavori. Oltre a Cancogni, all’incontro con gli alunni delle scuole d’arte, saranno presenti Piero Garibaldi (del museo Ugo Guidi), il critico Lodovico Gierut, della psicoterapeuta Glenda Guidi, nonché di Tessa Nardini e Stefania Nieri di Galatea Versilia.

Nell’ambito della stessa rassegna artistica, da alcuni giorni nel loggiato del Cortile Carrara di Palazzo Ducale sono esposte le opere dello scultore Emanuele Giannelli “I sospesi 2009-2013” che fanno parte dell’evento culturale conclusivo di ‘Nemo profeta in patria’ in programma dal 21 maggio all’8 giugno.

Agostino Cancogni è nato a forte dei Marmi il 26 novembre del 1950, si è diplomato al Liceo artistico di Carrara e a 19 anni, è entrato nell’Accademia di scultura. Le sue opere si trovano attualmente conservate in collezioni in Italia e all’estero: Arabia, Inghilterra, Svizzera, Germania e Stati Uniti. L’artista, dotato di grande talento si dedica agli studi dell’anatomia classica e del disegno, per poi approdare alla scultura, un amore trasmessogli dal padre, anch’egli scultore.  
La partecipazione agli incontri è libera, così come l’ingresso alle mostre che saranno aperte tutti i giorni (tranne la domenica) con orario 9-19. Per informazioni: 0583-417783; cultura@provincia.lucca.it    .

 

Al via la 51° edizione della Sagra Musicale Lucchese

Dal 26 aprile al 22 giugno. Primo appuntamento sabato 26 con il concerto d'organo di Enrico Barsanti

Inizierà sabato 26 aprile alle ore 21.15 nella Chiesa di San Pietro Somaldi a Lucca la 51° edizione della Sagra Musicale Lucchese, che si protrarrà, con nove appuntamenti in programma, fino al 22 giugno, in alcune delle più suggestive chiese della provincia di Lucca.

La prestigiosa manifestazione musicale è organizzata da Comune di Lucca, Provincia di Lucca e Arcidiocesi di Lucca con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Regione Toscana.
Il calendario, che si può visionare nel documento in allegato, insieme al programma della serata del 26 aprile, è composto da nove concerti a ingresso libero legati tutti quanti alla musica sacra e alla musica per organo.
Sabato 26 sarà protagonista il concertista Enrico Barsanti, con il concerto d'organo con musiche di Bach, Dorati, Malvezzi, Girolami, Gherardeschi, Zipoli, Wely e Young.

Scarica il documento allegato

 

Domenica 27 aprile si svolgerà la Marcia delle Ville 2014

L'evento è giunto alla sua 38esima edizione

Domenica 27 aprile si svolgerà la 38esima edizione della Marcia delle Ville.

L'evento podistico, al quale sono attesi oltre 12 mila partecipanti, risulta il più partecipato a livello toscano e tra i primi a livello nazionale, è realizzato dall'Associazione Podistica Marciatori Marliesi ed ha il patrocinio di Provincia di Lucca, Comune di Capannori, Comune di Lucca e Regione Toscana.
In allegato il programma della Marcia e una scheda di approfondimento su percorso, organizzazione ed eventi collaterali.

Scarica il documento allegato

 

Si svolgeranno venerdì 25 aprile le celebrazioni ufficiali del 69° anniversario della Liberazione, organizzate e promosse congiuntamente dalla Prefettura, dalla Provincia, dal Comune, in collaborazione con le Associazioni combattentistiche, patriottiche e d’arma. Il programma della giornata, che si può visionare in allegato, prevede, alle 9,30, la Santa Messa nella Chiesa di San Michele a cui seguirà, alle 10,30, in Cortile degli Svizzeri,  l’ingresso dei gonfaloni e dei labari, in onore al gonfalone di Stazzema, decorato con la Medaglia d’Oro al Merito Civile per i 7 Comuni della Versilia.

Dopo gli onori al Prefetto di Lucca Giovanna Cagliostro, è in programma l’alzabandiera e il saluto di Walter Ramacciotti, presidente della Federazione Italiana Associazioni Partrigiane, alla cui conclusione sarà letto un pensiero di Piero Calamadrei da parte degli alunni della Scuola primaria 'Lombardo Radice' di Lucca.

A seguire, interverranno il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, il presidente della Provincia Stefano Baccelli mentre l'orazione ufficiale sarà letta dal prof. Umberto Sereni ordinario dell'Università di Udine. Prefettura, Provincia, e Comune di Lucca insieme alle Associazioni Combattentistiche Patriottiche e d’Arma, invitano tutti i cittadini e le forze sociali a partecipare: “Il 25 aprile è una data significativa dei valori che uniscono gli italiani. Risorgimento, lotta di Liberazione, Costituzione Repubblicana, Unione Europea rappresentano le mete  fondamentali raggiunte lungo la via della libertà e della democrazia”. 

A termine della cerimonia in Cortile degli Svizzeri, le autorità si trasferiranno in corteo in piazza XX Settembre per la deposizione di una corona al Monumento ai caduti. Parteciperà alle celebrazioni la Banda musicale “Puccini” di Nozzano Castello – Lucca. Per venerdì 25 aprile è prevista l’apertura del Museo della Liberazione (orario 12-14 e 15-19) e del Museo del Risorgimento (orario 15,30-17,30).

Scarica il documento allegato

 

Tirocini formativi in Provincia, approvata la graduatoria di merito relativa al Progetto 7

Ambito Servizio Pianificazione territoriale e della mobilità, patrimonio, risorse naturali, politiche energetiche e sistemi informativi

Con Determinazione Dirigenziale della Direzione Generale n. 1612 del16/4/2014, esecutiva a norma di legge, è stata approvata la graduatoria di merito relativa alla selezione pubblica per l'attivazione di tirocini formativi extra curriculari presso l'Amministrazione Provinciale di Lucca per il Progetto 7, ambito Servizio Pianificazione territoriale e della mobilità, patrimonio, risorse naturali, politiche energetiche e sistemi informativi.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare il segretario della Commissione Fabrizio Mechini al numero di telefono 0583/417944, oppure all'indirizzo mail: f.mechini@provincia.lucca.it .In allegato è possibile visualizzare la graduatoria.

Scarica il documento allegato

 

Con Determinazione Dirigenziale della Direzione Generale n. 1613 del16/4/2014, esecutiva a norma di legge, è stata approvata la graduatoria di merito relativa alla selezione pubblica per l'attivazione di tirocini formativi extra curriculari presso l'Amministrazione Provinciale di Lucca per il Progetto 4, ambito Difesa del Suolo, Viabilità e Trasporti.Per ulteriori informazioni è possibile contattare il segretario della commissione Cecilia Di Somma al numero di telefono 0583/417272, oppure all'indirizzo mail: c.disomma@provincia.lucca.it .In allegato è possibile visualizzare la graduatoria.

Scarica il documento allegato

 

Il sito web istituzionale della Provincia resterà inaccessibile per alcune ore

Dalle ore 18 di mercoledì 16 aprile alle ore 8 di giovedì 17 per l'aggiornamento della piattaforma tecnologica

Il sito ufficiale della Provincia di Lucca – www.provincia.lucca.it – e alcuni portali web collegati saranno oscurati dalle 18.00 di mercoledì 16 aprile indicativamente fino alle 8.00 di giovedì 17 aprile per l’aggiornamento tecnologico della piattaforma che li ospita.Questo l’elenco dei siti principali che, insieme al portale ufficiale dell’amministrazione provinciale, saranno inaccessibili per alcune ore: www.turismo.provincia.lucca.it ; www.offertelavoro.provincia.lucca.it ; www.luccalavoro.it; www.areeprotette.provincia.lucca.it ; www.eventi.provincia.lucca.it; www.serviziopolitichesociali.provincia.lucca.it

 

A Palazzo Ducale un incontro sulla Grande Guerra

Mercoledì 16 aprile una conferenza con lo scrittore e giornalista Sergio Tazzer

Mercoledì 16 aprile, con inizio alle ore 16:30, Palazzo Ducale ospiterà lo scrittore e giornalista Sergio Tazzer, presidente della Commissione scientifica del Centro sulla Grande Guerra di San Paolo di Piave.
L'incontro – aperto a tutti –, si svolgerà nella sala Mario Tobino ed è stato organizzato dal Comitato di Villa Basilica della Croce Rossa Italiana, con il patrocinio della Provincia di Lucca. L'argomento che sarà affrontato da Sergio Tazzer è 'La Grande Guerra … ma fu davvero grande?', un dibattito storico aperto da tempo per analizzare una delle più importanti pagine della storia contemporanea, forse non ancora esplorata fino in fondo.
Tazzer, laureato in scienze della comunicazione, all'inizio degli Anni Settanta è stato borsista all'Istituto di giornalismo dell'Università di Varsavia. Giornalista, è stato direttore della sede regionale Rai del Veneto, capo della redazione giornalistica per il Trentino, responsabile dell'agenzia nazionale della Tgr a Roma, sempre in Rai. Ha fondato nel 1995, curato e condotto fino al luglio 2011 ,il settimanale radiofonico mitteleuropeo "Est Ovest".
È presidente del Cedos Grande Guerra, Centro di documentazione storica sulla Prima Guerra mondiale; vice-presidente di Soraimar, associazione per la promozione e la difesa delle culture locali e componente del comitato scientifico dell’Osservatorio del paesaggio “Medio Piave”.In allegato è possibile visionare la brochure dell'iniziativa.

Scarica il documento allegato

 

Con Determinazione Dirigenziale della Direzione Generale n. 1537 dell'11/4/2014, esecutiva a norma di legge, è stata approvata la graduatoria di merito relativa alla selezione pubblica per l'attivazione di tirocini formativi extra curriculari presso l'Amministrazione Provinciale di Lucca per il Progetto 5, ambito Servizio Turismo e Promozione del Territorio.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare il segretario della commissione Mirella Pardini al numero di telefono 0583/919934, oppure all'indirizzo mail: m.pardini@provincia.lucca.it .
In allegato è possibile visualizzare la graduatoria.

Scarica il documento allegato

 

A Palazzo Ducale la presentazione del romanzo "Cuori nel pozzo. Belgio 1956. Uomini in cambio di carbone"

L'appuntamento è per giovedì 10 aprile alle 15.30 nella Sala Mario Tobino

Giovedì 10 aprile alle ore 15.30 a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Mario Tobino, verrà presentato il romanzo di Roberta Sorgato "Cuori nel pozzo. Belgio 1956. Uomini in cambio di carbone".L'opera si sviluppo intorno al tema delle vicende degli emigrati italiani impegnati nel durissimo lavoro nelle miniere di carbone del Belgio e al ricordo di quanti vi persero la vita, nel tentativo di costruire un futuro migliore per sé e per le proprie famiglie.

L'incontro è organizzato dalla Fondazione Paolo Cresci per la storia dell'emigrazione italiana e dalla Provincia di Lucca, in collaborazione con l'associazione "In volo libero" e dall'Unidel di Lucca.
Prima della presentazione è prevista una visita al Museo della Fondazione che conserva cimeli legati all'emigrazione italiana in Belgio.
In "Cuori nel pozzo" Roberta Sorgato, nata in Belgio da genitori italiani, ricostruisce le condizioni di vita precedenti alla grande trasformazione degli anni Sessanta del Novecento e la dura realtà vissuta dagli emigrati, i successi e i fallimenti, la nostalgia del paese natale. Ricordi che a lungo sono rimasti "chiusi" nelle mura domestiche, forse un po' nell'ombra rispetto ad altre storie di emigrazione.  

Scarica il documento allegato

 

Mercoledì 9 aprile, a partire dalle ore 10, è in programma il secondo appuntamento di 'Nemo Profeta in Patria – Artisti in esposizione/Artisti a disposizione', che avrà per protagonista il fotografo di fama internazionale Massimo Vitali.Vitali incontrerà gli studenti di Lucca e i loro insegnanti a Palazzo Ducale – Sala Mario Tobino – e, nell'incontro, racconterà la sua esperienza che parte dai set cinematografici e arriva alla fotografia, parlando della sua 'visione' artistica del mondo.
Come lui stesso ha spiegato, infatti, «Le immagini devono avere una dimensione magica, in cui si incontrano a volte spunti sociologici e ludici e dove si elaborano strutture narrative. Sono soddisfatto quando la lettura delle mie foto è complessa o contradditoria. Il mio intervento è neutro, non faccio che registrare, attendo che le cose mi accadano davanti, perché le cose che succedono definiscono l'immagine. L'esperienza fotografica diventa una pratica aperta per un'esperienza del mondo». Oltre all'incontro, la sala di Palazzo Ducale ospiterà una piccola mostra delle opere dell'artista che sarà visitabile – a ingresso libero, così come l'incontro – fino al 27 aprile. 'Nemo Profeta in Patria', rassegna dedicata agli artisti lucchesi che si sono trasferiti altrove o artisti che hanno scelto Lucca come patria elettiva proseguirà, il 30 aprile con il pittore Agostino Cancogni, la cui mostra proseguirà fino al 18 maggio e, infine, il 21 maggio è in programma l'incontro con lo scultore Emanuele Giannelli, le cui opere saranno esposte fino all'8 giugno.La partecipazione agli incontri è libera, così come l’ingresso alle mostre che saranno aperte tutti i giorni con orario 9-19. Per informazioni: 0583-417783; cultura@provincia.lucca.it Si può cliccare qui per visualizzare la locandina relativa all'evento.

 

Soggiorni estivi gratuiti, si possono presentare le domande fino al 5 maggio

Dieci le mete in tutta Italia predisposte da Fondazione Crl e Provincia di Lucca

La Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e la Provincia di Lucca, tra le iniziative di solidarietà orientate al mondo dei giovani, hanno predisposto, un programma di soggiorni estivi gratuiti, riservati a bambini, ragazze e ragazzi dai 6 ai 17 anni di età appartenenti a famiglie non abbienti. Un programma ricercato e variegato, un appuntamento ormai consolidato, che dal 2008 ad oggi è riuscito a coinvolgere più di 2000 ragazzi, confermando, stagione dopo stagione, il successo e il bisogno di tale iniziativa.
Come nelle scorse edizioni, l'offerta attuale di vacanze è suddivisa tra mare e montagna: si spazia da nord a sud, dalla montagna trentina a quella della Garfagnana, dal mare della Romagna a quello toscano, passando da Massa e Paestum, e molto altro, per un totale di 10 proposte, cinque con destinazione mare e cinque monti. Tra queste, poi, rientrano anche due novità, introdotte proprio quest'anno, entrambe riguardanti la montagna: la prima è la vacanza verde a Castelvecchio Pascoli, mentre la seconda riguarda il soggiorno multisportivo (sport holiday) a Pieve Pelago (Modena). Confermata, infine, la presenza di personale specializzato che seguirà i villeggianti e li coinvolgerà in varie attività ricreative: passeggiate, osservazione della natura, bricolage, laboratori di cinema per la realizzazione di cortometraggi, prove di cucina e corsi di lingua straniera. Ecco il programma messo a punto da Provincia e Fondazione. Le destinazioni sono: per quanto riguarda il mare, “Centro Keluar Torre Marina” a Marina di Massa, un parco di cinque ettari riservato ad uso esclusivo degli ospiti, attrezzato con impianti sportivi e piscina olimpionica, a due passi dal mare; il “Sea Adventure village – Un mare di amicizia” a Paestum (Salerno), mare e sport acquatici in una zona archeologica tra le più belle d'Italia; l'Arcipelago toscano in catamarano (“Scopriamo il nostro mare”); il mar Mediterraneo per i soggiorni in barca a vela, da Viareggio alla Capraia, dall'Isola d'Elba a Porto Azzurro (“Settimane azzurre”); Igea Marina (Rimini) con “Ragazzi e cinema”, durante il quale i ragazzi avranno la possibilità di incontrare alcuni attori di cinema e televisione. Per quanto riguarda i monti: “Adventure camp, la vacanza verde” a Castelvecchio Pascoli, con le escursioni e le avventure nei boschi della Garfagnana; Bosentino (Trento), il Parco dell'Orecchiella a Corfino (Lucca), il Centro ambientale "Anemone" di Sillano (Lucca) e infine la vacanza multisportiva a Pieve Pelago (Modena). I singoli soggiorni, della durata di 6, 10 o 14 giorni ciascuno, sono ben 22, distribuiti in un periodo che va dal 28 giugno al 2 settembre. Gli organizzatori precisano che le singole vacanze saranno attivate solo al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti e che il termine per la presentazione delle domande di partecipazione è fissato al 5 maggio 2014.
Per informazioni. Le famiglie interessate possono rivolgersi all'Ufficio per le Relazioni col Pubblico della Provincia. Palazzo Ducale - Cortile Carrara (numero verde 800 747155) aperto dal lunedì al venerdì 9.00-13.00 e il martedì e giovedì 15.00-16.00. Il depliant informativo e la scheda di adesione si possono trovare cliccando qui. Le domande dovranno pervenire, complete di tutti gli allegati richiesti, entro e non oltre il 5 maggio 2014, all'Ufficio Protocollo della Provincia di Lucca, Palazzo Ducale - Cortile Carrara - 55100 Lucca, aperto dal lunedì al venerdì 9.00-13.00 - martedì e giovedì 15.00-16.00. Le domande incomplete della documentazione richiesta non verranno accolte.

 

Con Determinazione Dirigenziale della Direzione Generale n. 1373 del 3/4/2014, esecutiva a norma di legge, è stata approvata la graduatoria di merito relativa alla selezione pubblica per l'attivazione di tirocini formativi extra curriculari presso l'Amministrazione Provinciale di Lucca per il Progetto 8, ambito Servizio Istruzione Formazione e Lavoro.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il segretario della commissione Samuele Tognarelli al numero di telefono 0583/417440, oppure all'indirizzo mail: s.tognarelli@provincia.lucca.it  .
In allegato è possibile visualizzare la graduatoria.

Scarica il documento allegato

 

E' stata approvata la graduatoria di merito relativa alla selezione pubblica per l'attivazione di tirocini formativi extra curriculari presso l'Amministrazione Provinciale di Lucca relativamente per il Progetto 1 Servizio giuridico-amministrativo e sociale.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare il segretario della commissione Luca Del Frate al numero di telefono 0583/417891, oppure all'indirizzo mail: l.delfrate@provincia.lucca.it  .
In allegato è possibile visionare la graduatoria.

Scarica il documento allegato

 

E' stato pubblicato l'avviso per l'elezione del difensore civico territoriale

Le domande saranno accettate dalla Provincia fino al 17 aprile 2014

L’Amministrazione provinciale di Lucca ha indetto la selezione per il Difensore civico territoriale della provincia di Lucca. Da oggi (venerdì 28 marzo), infatti, è consultabile l’avviso che indice la procedura pubblica per l’elezione che sarà affidata al Consiglio provinciale, così come prevede la delibera dell’assise di Palazzo Ducale dell’11 dicembre 2013 con cui è stato approvato il regolamento sul Difensore civico territoriale.Le domande saranno accettate dalla Provincia fino al 17 aprile e dovranno essere inviate tramite raccomandata a/r indirizzata al Presidente della Provincia, piazza Napoleone 55100, Lucca, oppure presentate direttamente all’Urp di Palazzo Ducale che è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, mentre il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 16 (tel. 0583-417216; 0583-417780; 0583-417938-Mail:urp@provincia.lucca.it)  .Le candidature possono esser avanzate da singoli cittadini, dagli enti e dalle associazioni e devono essere corredate da una serie di documenti e autocertificazioni oltre che dal curriculum e da una dichiarazione di inesistenza delle cause di ineleggibilità e di incompatibilità prevista dall’avviso pubblico. Tra i requisiti imprescindibili: l’elevata competenza giuridico-amministrativa e un adeguato curriculum professionale in materia. Si ricorda che il Difensore civico territoriale – istituito a garanzia dei cittadini nella tutela dei diritti civili e sociali, dell’imparzialità e del buon andamento della Provincia e delle amministrazioni convenzionate – svolge funzioni non solo nei confronti dell’amministrazione provinciale, ma anche di tutti gli altri enti, Comuni o Unioni dei Comuni del territorio provinciale che aderiscono o aderiranno nel corso dei tre anni successivi alla nomina. Gli interessati a partecipare alla selezione possono consultare l’avviso nella sua interezza con i requisiti, le funzioni della carica e maggiori dettagli sulle modalità di presentazione della domanda, sia in allegato alla presente news che nella sezione Avvisi, Bandi e Gare del sito dell'Ente.  

Scarica il documento allegato

 

Dal 24 al 27 aprile si svolge a Lucca la fiera di Santa Zita, con una mostra-mercato di fiori che si tiene in Piazza Anfiteatro dalle ore 9 alle 20. La manifestazione vede il supporto e il patrocinio di Confcommercio Lucca, Camera di Commercio, Comune e Provincia di Lucca e la collaborazione di produttori florovivaistici del territorio. Nell'ambito della manifestazione vi saranno anche eventi dedicati ai più piccoli e mercatini artigianali.
In allegato è possibile visionare la locandina relativa alla fiera.

Scarica il documento allegato

 

A Palazzo Ducale al via l'iniziativa "Nemo profeta in patria"

Il primo incontro mercoledì 19 marzo con Francesco Moretti

Mercoledì 19 marzo prenderà il via la manifestazione intitolata "NEMO PROFETA IN PATRIA artisti a disposizione/artisti in esposizione" e promossa dalla Provincia in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Il sottotitolo – Artisti in esposizione/artisti a disposizione – aggiunge altri particolari alla rassegna che vedrà allestite piccole mostre ed incontri con artisti lucchesi che si sono trasferiti altrove per lavoro, oppure che abbiano scelto Lucca come patria elettiva. L’iniziativa, rivolta in particolare agli istituti superiori del territorio, vedrà quattro artisti confrontarsi con gli studenti, discutere, raccontare le proprie esperienze professionali che vanno dalla pittura alla scultura, dalla fotografia all’incisione e al mondo web con particolare riferimento ai blog. Proprio il blogger Francesco Moretti sarà il protagonista del primo incontro del 19 marzo dalle ore 9.30. Il calendario prevede, dopo l’incontro con Moretti la cui mostra rimarrà aperta nella sala Tobino di Palazzo Ducale fino al 6 aprile, l’appuntamento del 9 aprile col fotografo Massimo Vitali (la cui rassegna sarà visitabile fino al 27 aprile), l’incontro del 30 aprile con il pittore Agostino Cancogni (mostra 30 aprile – 18 maggio) e, infine, il 21 maggio con lo scultore Emanuele Giannelli le cui opere saranno esposte fino all’8 giugno.   Per quanto riguarda il primo appuntamento di mercoledì 19 marzo, Francesco Moretti è un artista, scultore, grafico, incisore e blogger che da anni vive e lavora in Grecia; ha mosso i suoi primi passi nel mondo dell'arte frequentando il Liceo Artistico statale di Lucca e, successivamente, si è diplomato in pittura all'Accademia di Belle Arti di Firenze. Da più di due anni racconta e commenta il duro momento che la Grecia sta attraversando a causa della crisi economica, scrivendo articoli sulle pagine del proprio blog, in cui si racconta come la Grecia sia cambiata radicalmente e socialmente in questi due ultimi anni. Calato nella cultura e nella società greca, cerca di interpretarla e di descriverla dal basso, raccontando ciò che sta cambiando e cosa comportano questi mutamenti nella vita quotidiana delle persone. Nel primo incontro di Nemo Profeta in Patria, Moretti parlerà della propria esperienza e di come la crisi economica si manifesta in ogni frangente della società ellenica. Il racconto sarà completato dall'esposizione di un ciclo di opere di grafica realizzate  su matrici di linoleum. La serie di opere, intitolata "Le non-cartoline dalla Grecia", si ispira alla vita di tutti i giorni, e quella parte della Grecia non patinata che sicuramente non sarà mai riprodotta su nessuna cartolina turistica.  La partecipazione agli incontri è libera, così come l’ingresso alle mostre che saranno aperte tutti i giorni con orario 9-19. In allegato si può visionare la locandina relativa alla manifestazione.
Per informazioni: 0583-417783; cultura@provincia.lucca.it

Scarica il documento allegato

 

Dal 5 marzo, fino alla mezzanotte del 30 marzo, a causa dei lavori per la realizzazione della nuova rotatoria in località Poggi nel comune di Porcari, la Sp 23 'Romana' resta chiusa al transito veicolare, nel tratto che va da via Marconi alla Sp 3 'Lucchese Romana'. La chiusura al traffico è attuata in funzione del cantiere, al fine di consentire l'accesso ai residenti, compatibilmente alle esigenze operative e di sicurezza del cantiere.
Ad effettuare la chiusura sarà la stessa ditta esecutrice dei lavori, la Giannini Giusto srl, che la realizzerà attraverso appositi sbarramenti e apposizione della necessaria segnaletica di divieto e sbarramento, nonché quella di indicazione e di deviazione. Il provvedimento si è reso necessario poiché il progetto prevede la modifica del piano altimetrico e le dimensioni della carreggiata non consentono di eseguire i lavori a transito aperto.

 

E' stato approvato l'elenco dei candidati ammessi a sostenere il colloquio selettivo per l'attivazione di tirocini formativi extra-curriculari presso l'Amministrazione Provinciale di Lucca afferenti al Progetto 3 - Presidenza, Cultura, Scuola per la Pace.Provveditorato - Museo del Risorgimento. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il segretario della commissione, Mara Marchetti, al n° di telefono 0583/417313, oppure all'indirizzo mail: mara.marchetti@provincia.lucca.it . In allegato è possibile visionare l'elenco dei candidati ammessi e la convocazione con luogo e data dei colloqui.

Scarica il documento allegato

 

Sistema Tangenziale di Lucca - Viabilità Est di Lucca comprendente i collegamenti tra Ponte a Moriano e i caselli dell'A11 Frizzone e Lucca Est

Si pubblica l'avviso di deposito di elaborati integrativi per il procedimento per la Valutazione Impatto Ambientale

Ai sensi e per gli effetti della seguente normativa: artt. 7 e seg. L. 241/1990 e s.m.i.; artt. 165 e seg. D. Lgs. 163/2006 e s.m.i.; art. 52 L.R. 10/2010 e s.m.i., la Direzione Centrale Progettazione di ANAS S.p.A con sede a Roma - Via Monzambano, 10, ha provveduto a depositare in data 13.06.2014 (pervenute in data 20.06.2014) le integrazioni documentali richieste dalla Provincia di Lucca con nota prot. n. 0051102/2014 del 06/03/2014.In data 07.08.2014, il Proponente ha provveduto al deposito di elaborati sostitutivi.Le integrazioni documentali, attengono alla valutazione di impatto ambientale e riguardano: - le componenti: ambiente idrico, emissioni atmosfera e clima acustico, vegetazione, flora, fauna ed ecosistemi, suolo e sottosuolo, paesaggio e patrimonio culturale, aspetto infrastrutturale nonché assetto socio economico;- le analisi delle alternative e la relativa cantierizzazione.Con nota prot. 139145 del 03/07/2014 la Provincia di Lucca ha comunicato che le integrazioni prodotte contenendo elementi e informazioni sostanziali e rilevanti per il pubblico necessitavano di una nuova pubblicazione a cura del proponente pertanto dal giorno 07.08.2014, entro sessanta giorni dalla presente pubblicazione chiunque abbia interesse può presentare proprie osservazioni, anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi, in relazione alle sole integrazioni ai sensi dell’art. 55, comma 3, L.R. 10/2010 e s.m.i.Con D.G.P. n°  23 del 27/04/2014 è stata disposta l’indizione di una inchiesta pubblica. Ulteriori informazioni sono reperibili cliccando qui .

 

La Provincia di Lucca e il Centro Pari Opportunità dell'amministrazione provinciale hanno pubblicato e diffuso l'opuscolo delle iniziative legate all'8 marzo, in cui si evidenzia l'impegno della Provincia, della Consigliera di Parità, oltre che di enti, istituzioni e associazioni che si occupano di pari opportunità sul territorio nei confronti di questa ricorrenza.
Il primo appuntamento è per il 7 marzo, il giorno prima della Festa della Donna, alle ore 11, in collaborazione con la cooperativa Zefiro, si svolgerà a Palazzo Ducale (Sala Tobino), un incontro sul tema 'La mediazione familiare come strumento di sostegno alla genitorialità durante la separazione', durante il quale saranno anche presentati gli allievi del corso di esperto mediatore familiare.Oltre a questo, l'ente di Palazzo Ducale ha organizzato una doppia presentazione del video e dei fumetti realizzati dagli studenti sul tema degli stereotipi di genere e sulla violenza alle donne, nell'ambito del progetto 'Educare alle differenze'. Questi appuntamenti sono fissati per il 10 marzo alle 9.30 in Sala Mario Tobino a Palazzo Ducale e sabato 18 marzo, alle 11, all'istituto Carducci a Viareggio.
Il 25 marzo, invece, è in programma un incontro sul tema 'Lavoro, impresa, autonomia e leadership: le sfide della donna per il futuro', in programma a partire dalle 15 a Palazzo Ducale (Sala Maria Luisa), incontro che nasce con la finalità di focalizzare l'attenzione su tematiche fondamentali del percorso di reale parità uomo-donna.
In allegato si può visionare il programma completo.

Scarica il documento allegato

 

E' stato approvato l'elenco dei candidati ammessi a sostenere il colloquio selettivo per l'attivazione di tirocini formativi extra-curriculari presso l'Amministrazione Provinciale di Lucca afferenti al Progetto 7 Servizio Pianificazione Territoriale e della Mobilità, Patrimonio, Risorse naturali, politiche energetiche e sistemi informativi. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il segretario della Commissione Fabrizio Mechini al numero di telefono 0583/417944, oppure all'indirizzo mail: f.mechini@provincia.lucca.it . In allegato è possibile visionare l'elenco dei candidati ammessi e la convocazione con luogo e data dei colloqui.

Scarica il documento allegato

 

E' stato approvato l'elenco dei candidati ammessi a sostenere il colloquio selettivo per l'attivazione di tirocini formativi extra-curriculari presso l'Amministrazione Provinciale di Lucca afferenti al Progetto 5 Servizio Turismo e Promozione del Territorio. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il segretario della commissione Mirella Pardini al numero di telefono 0583/919934, oppure all'indirizzo mail: m.pardini@provincia.lucca.it  . In allegato è possibile visionare l'elenco dei candidati ammessi e la convocazione con luogo e data dei colloqui.

Scarica il documento allegato

 

Con Determinazione Dirigenziale della Direzione Generale n. 705 del 25/2/2014, esecutiva a norma di legge, è stato approvato l'elenco dei candidati ammessi a sostenere il colloquio selettivo per l'attivazione di tirocini formativi extra-curriculari presso l'Amministrazione Provinciale di Lucca afferenti al Progetto 4  ambito Servizio Difesa del suolo viabilità e trasporti. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il segretario della commissione Cecilia Di Somma al numero di telefono 0583/417272, oppure all'indirizzo mail: c.disomma@provincia.lucca.it . In allegato è possibile visionare l'elenco dei candidati ammessi e la convocazione con luogo e data dei colloqui.

Scarica il documento allegato

 

Con Determinazione Dirigenziale della Direzione Generale n. 638 del 20/02/2014, esecutiva a norma di legge, è stato approvato l'elenco dei candidati ammessi a sostenere il colloquio selettivo per l'attivazione di tirocini formativi extra-curriculari presso l'Amministrazione Provinciale di Lucca afferenti al Progetto 8 ambito Servizio Istruzione, Formazione e Lavoro. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il segretario della commissione Samuele Tognarelli al numero di telefono 0583/417440, oppure all'indirizzo mail: s.tognarelli@provincia.lucca.it  .
In allegato è possibile visionare l'elenco dei candidati ammessi e la convocazione con luogo e data dei colloqui.

Scarica il documento allegato

 

E' stato approvato l'elenco dei candidati ammessi a sostenere il colloquio selettivo per l'attivazione di tirocini formativi extra-curriculari presso l'Amministrazione provinciale di Lucca afferenti al Progetto 1 Servizio giuridico-amministrativo e sociale. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il segretario della commissione Luca Del Frate al numero di telefono 0583/417891, oppure all'indirizzo mail: l.delfrate@provincia.lucca.it  .
In allegato è possibile visionare l'elenco dei candidati ammessi e lo schema con luoghi e date dei colloqui.

Scarica il documento allegato

 

E' stata riaperta la Strada Regionale 445 della Garfagnana

Dopo l'interruzione a causa della frana tra il bivio per Fosciandora e l'Acquabona. Riaperta anche la SS12 del Brennero. Chiusura temporanea per la SR 439 a Pieve San Paolo

E' stata riaperta la SR 445, sulla quale lunedì 10 febbraio si era verificata una frana tra il bivio per Fosciandora e l'Acquabona.
A causa dei lavori che interesseranno i binari e le operazioni di asfaltatura della strada, inoltre,  la via di Tiglio resta chiusa all'altezza del passaggio a livello di Pieve San Paolo fino alle ore 17 di mercoledì 12 febbraio. Tutto il traffico, in entrambe le direzioni di marcia, sarà deviato sulla S.P. 27 "della Madonnina" e sulla S.C. del Marginone. I veicoli pesanti (superiori a 3,5 tonnellate) in direzione Pontedera saranno deviati sulla S.C. Carlo Piaggia, sulla S.P. 23 "Romana" e sulla S.P. 27 "della Madonnina".
Le deviazioni sono indicate in loco con apposita segnaletica.Infine, è stata riaperta la SS12 del Brennero, che era stata chiusa, in località Popiglio, a causa di una frana.

 

Viabilità, via di Tiglio chiusa al transito veicolare

Fino alle 17 di mercoledì 19 per i lavori alla ferrovia a Pieve S.Paolo. I percorsi alternativi

La strada regionale n. 439 “Sarzanese Valdera”, più conosciuta come via di Tiglio, sarà chiusa al transito veicolare dalle 10:00 di lunedì 17 febbraio alle 17:00 di mercoledì 19 febbraio per consentire i lavori alla ferrovia in corrispondenza del passaggio a livello di Pieve S. Paolo.   L’intervento condotto da RFI (durante il quale sarà ripristinato l’assetto geometrico del binario in corrispondenza del passaggio a livello) era programmato da tempo, ma è stato rimandato a causa delle avverse condizioni atmosferiche.

La Provincia ha prodotto quindi la determina di interdizione al transito al km. 34+450 della via di Tiglio. I percorsi alternativi sono: per la direzione Lucca, la strada provinciale n. 27 della Madonnina e la strada comunale del Marginone; in direzione Pontedera (eccetto i veicoli di massa superiore a 3,5 t.), sempre la via del Marginone e la via della Madonnina, mentre per i veicoli superiori a 3,5 t. diretti verso Pontedera potranno percorrere la strada comunale Carlo Piaggia, la sp n. 23 Romana e la via della Madonnina.      

 

Quest’anno, nel decimo anniversario della campagna "M’illumino di meno" promossa da Caterpillar - Rai Radio 2, per il risparmio energetico - venerdì 14 febbraio - propone un uso consapevole e virtuoso dell’energia elettrica. La Provincia di Lucca, in collaborazione con la fondazione Banca del Monte organizza una speciale iniziativa rivolta a tutta la cittadinanza. Quando le luci saranno spente, la sede della Provincia di Lucca, luogo storico, vero e proprio scrigno di tesori e affreschi, residenza della principessa Elisa Bonaparte Baciocchi, sorella di Napoleone, sarà aperta al pubblico. Guide esperte, con piccole torce a led, indirizzeranno l’attenzione dei visitatori su particolari che normalmente sfuggono alla vista, paradossalmente “nascosti” in un ambiente a luce diffusa. La visita guidata gratuita avrà inizio alle ore 18.30. E' necessaria la prenotazione: mail: info@palazzoducale.it; telefono 0583-417781,-221,-340.

Scarica il documento allegato

 

Giovedì 13 febbraio a Palazzo Ducale un convegno sulla qualità del territorio rurale

Dal patrimonio territoriale alle strategie di pianificazione

Giovedì 13 febbraio a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Accademia I, dalle 9 alle 17.30, si svolgerà il convegno intitolato "Le qualità del territorio rurale. Dal patrimonio territoriale alle strategie di pianificazione".

L'iniziativa intende mettere a fuoco tutti gli aspetti relativi al patrimonio rappresentato dal nostro territorio, dove integrità fisica, biodiversità, presidi della produzione agricola di pregio e realtà rurali di eccellenza si coniugano in quella specifica identità culturale fondativa dello straordinario paesaggio che connota questa porzione di Toscana.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Servizio Pianificazione Territoriale e della Mobilità, Risorse Naturali e Politiche energetiche all'indirizzo mail: urbanistica@provincia.lucca.it, oppure al numero telefonico: 0583/417354 . In allegato è possibile visualizzare il programma dettagliato dell'evento.

Scarica il documento allegato

 

Giornata del Ricordo, lunedì 10 febbraio le celebrazioni istituzionali a Lucca

Si terranno presso il Real Collegio a partire dalle 9.30

Lunedì 10 febbraio alle ore 9.30 a Lucca, presso il Real Collegio si terranno le celebrazioni istituzionali per la Giornata del Ricordo dedicata alle vittime delle foibe.
La commemorazione rientra nell'ambito delle iniziative organizzate da Provincia e Comune di  Lucca, in stretta collaborazione con Scuola per la Pace e l'Istituto Storico della Resistenza e dell'Età Contemporanea, per le giornate della Memoria e del Ricordo. La celebrazione inizierà con la deposizione di una corona di fiori alla targa in Piazza del Collegio. Seguiranno gli interventi istituzionali.

Sarà proiettato, infine, il video intitolato "Gli esuli istriani, fiumani e dalmati a Lucca". A seguire, intorno alle 11.30, termineranno le celebrazioni il presidente dell'Istituto Storico della Resistenza Stefano Bucciarelli e la testimonianza dell'esule Aligi Soldati.
Nel documento in allegato è possibile visionare il programma. 

Scarica il documento allegato

 

Viabilità, è stata chiusa al traffico la SP 20 nel comune di Gallicano. A seguire altri aggiornamenti

A causa di un cedimento del manto stradale. Le modifiche di percorso dei bus. Riaperta al transito la sp25 del Morianese. Istituito il transito a senso unico alternato sulla SP 55 di Boveglio. Riaperta la SP47 di Canottola.

Nel comune di Gallicano, a causa di un cedimento del manto stradale, la SP20 (vecchia provinciale che collega la località La Barca a Via di Monteperpoli) è stata chiusa al transito.
Ecco le modifiche di percorso che subiranno i bus: Linea 425 percorso 425/14 (Gallicano Capolinea-Cascio-Cuculi-La Barca Alta-Fiattone-Fondovalle-Pascoli-Materne-Via Repubblica-Gallicano Scuole) corsa 1 ore 7:30 (Si effettua nel periodo feriale scolastico): il bus che arriva da Cascio non transita da fermata 4170 (Vizzano) ma imbocca SP20 sino a località la Barca, effettua fermata 4248 La Barca Alta e poi riprende il percorso normale. Linea 425 percorso 425/13 (Gallicano Scuole-Fondovalle-Vizzano-Piezza-Fiattone-Campo-P. Pastina-Gallicano) corsa 54 ore 16:15 (Si effettua il Lun, Mar, Merc, Giov, Ven scolastico): il bus al bivio per Monteperpoli prosegue dritto su SP20 sino a località la Barca, effettua fermata 4248 La Barca Alta e poi riprende il percorso normale, al ritorno non devia per Vizzano ma prosegue su SP20 e imbocca la Via per Monteperpoli dove prosegue con percorso normale.
Linea 425 percorso 425/17 (Gallicano Scuole-La Rena-Debbiali-S. Andrea-Gallicano-Mologno-Fiattone-La Barca Alta-Cascio-Cuculi-Gallicano) corsa 3 ore 17:20 (Si effettua il Mar, Ven scolastico): il bus effettua percorso normale sino a Barca Alta poi imbocca SP20, imbocca Via per Monteperpoli dove prosegue con percorso normale. Linea 436 percorso 426/19 (Gallicano-Vizzano-Barca Alta-Fiattone-Arsenale-Mologno-Gallicano materne- Gallicano Suore) corsa 14 ore 8:40 (Si effettua il Lun, Mar, Merc, Giov, Ven scolastico): il bus percorre Via Pascoli, gira a destra in Via Monteperpoli, imbocca SP20 sino a località la Barca, effettua fermata 4248 La Barca Alta e poi riprende il percorso normale.E' stata, inoltre, riaperta al transito la sp25 del Morianese chiusa nel pomeriggio di lunedì per allagamenti.
Sulla sp55 di Boveglio è stato istituito il transito a senso unico alternato a causa di una frana in località Colognora.
E' stata riaperta al transito la SP47 di Canottola, chiusa per una frana in località Casa Zanoni.

 

A causa dei lavori di ripristino del manto stradale la SP34 dei Canipaletti dal km 3+300 al km 3+800 in località Goborale, nel comune di Massarosa, sarà chiusa al transito veicolare dalle ore 7:30 di lunedì 10 alle ore 14 di sabato 15 febbraio.Le deviazioni saranno indicate in loco con apposita segnaletica.  

 

Commissione Provinciale Pari Opportunità: aperto il bando per il rinnovo

Le candidature alla carica saranno accettate fino alle ore 12 del 7 marzo 2014

E’ fissata per il 7 marzo la scadenza per la presentazione delle candidature per il rinnovo della Commissione provinciale per le Pari Opportunità tra uomo e donna. Il termine è indicato nell’avviso firmato dal presidente del Consiglio provinciale di Lucca Andrea Palestini. La richiesta di candidature è rivolta a coloro che fanno parte di organizzazioni politiche e sociali, associazioni femminili di riconosciuta rappresentatività a livello nazionale, nonché alle organizzazioni dei datori di lavoro, dei lavoratori autonomi e delle cooperative e alle associazioni di volontariato. È possibile, inoltre, la candidatura di singole personalità, purché aventi i requisiti richiesti.   Le domande dovranno essere presentate entro le ore 12.00 del 7 marzo all’Ufficio Protocollo della Provincia di Lucca, Piazza Napoleone 1, 55100 Lucca; fax 0583-417326. Per informazioni Urp della Provincia: tel.: 0583- 417216; 0583-417780; 0583-417938.   Dal punto di vista formale va ricordato che il Consiglio provinciale, a norma di Statuto e  di Regolamento, si struttura in Commissioni permanenti, una delle quali è proprio la Commissione dedicata alla Pari opportunità che opera con la finalità di dare espressione alla differenza di genere, di promuovere e sostenere le pari opportunità nei vari ambiti della vita sociale, politica, economica e culturale della provincia e per la rimozione degli ostacoli che di fatto costituiscono la discriminazione diretta o indiretta nei confronti delle donne.   In allegato si possono trovare sia il modulo per la presentazione della candidatura, che il regolamento della Commissione.

Scarica il documento allegato

 

Fondazione Henraux, ecco il bando relativo al "II° Premio Internazionale di Scultura"

I progetti dovranno pervenire alla Fondazione entro il 15 marzo 2014

La Fondazione Hernraux, nata per onorare con progetti culturali e scientifici la tradizione della lavorazione del marmo nei diversi ambiti della scultura e del design, dell'architettura e della decorazione, bandisce un concorso pubblico, riservato a giovani scultori, per la partecipazione al "II Premio Internazionale di Scultura Henraux, in memoria di Erminio Cidonio", da tenersi nel mese di luglio 2014 presso l'Henraux S.p.A. di Querceta.
I progetti dovranno pervenire alla Fondazione entro il 15 marzo 2014, conformemente alle indicazioni riportate nel bando.
Per maggiori informazioni, e per scaricare il bando, si può cliccare qui: Premio Fondazione Henraux 2014 .

 

Viabilità, le informazioni sul transito sulla SP 43 di Monteperpoli

In seguito all'interruzione della SR 445 della Garfagnana per frana in località Acquabona

In seguito all'interruzione della SR 445 della Garfagnana, a causa di una grossa frana in località Acquabona, il percorso alternativo è rappresentato dalla Sp 43 di Monteperpoli. La Sp43  è aperta al transito delle auto in ambedue le direzioni di marcia, è chiusa al transito dei mezzi pesanti (superiori a 20 quintali) nelle fasce orarie: 7-9; 12:30-14:30; 17:30-19:30; 22-5, mentre è aperta al transito dei mezzi pesanti (superiori a 20 quintali) a senso unico alternato, scortati dalle forze dell'ordine, nelle fasce orarie 5-7; 9-12:30; 19;30-22. Anche le corse del trasporto pubblico sono state deviate sulla SP43 di Monteperpoli. I pullman da e per Castelnuovo Garfagnana sono tutti garantiti, ma il percorso più lungo e le probabili criticità legate alla congestione del traffico sulla viabilità alternativa fanno ipotizzare possibili ritardi nel servizio. Per quanto riguarda le scuole, il collegamento tra la stazione ferroviaria di Mologno e gli istituti scolastici di Barga non subirà ritardi mentre non si escludono disagi per il collegamento tra la stazione di Castelnuovo e le scuole della zona.

 

E' stata riaperta al transito la Strada provinciale n° 41 di Molazzana, chiusa nei giorni scorsi per una frana abbattutasi all'altezza del "Cinghialodromo".
Aperta al transito, inoltre, a senso unico alternato, la strada provinciale n. 9 di Marina, nel comune di Stazzema.
La strada provinciale di Arni (comune di Stazzema), a causa di una frana in località Risvolta, è aperta al transito solamente nelle seguenti fasce orarie: 07:00 - 08:45 / 12:00 - 14:00 / 18:00 - 20:30 .
La SP56 della Valfegana è chiusa per una frana poco prima dell'abitato di Tereglio, raggiungibile percorrendo la strada comunale.



 

La Provincia di Lucca rende noto che è stato pubblicato il bando d’esame relativo all’anno 2014 per ottenere l’abilitazione alla professione di insegnanti di teoria e istruttori di guida di autoscuola, secondo le modalità dettate dal D.M. 26 gennaio 2011 n. 17.
Si precisa che saranno accettate domande da candidati  residenti nella provincia di Lucca e nelle province convenzionate: Livorno, Prato, Massa Carrara e Pistoia.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito dei Trasporti, cliccando qui  .

 

La Scuola per la Pace della Provincia di Lucca,in stretta collaborazione con l'Istituto Storico della Resistenza e dell'Età Contemporanea e il Comune di Lucca, in occasione del Giorno della Memoria (27 gennaio), in cui si ricorda il dramma della Shoah, e del Giorno del Ricordo (10 febbraio), istituito per conservare la memoria della tragedia delle vittime delle foibe, organizzano una serie di iniziative: incontri per le scuole, proiezioni di film, concerti, esposizioni e appuntamenti aperti a tutta la cittadinanza
Le tre istituzioni nel novembre scorso hanno firmato (insieme al Comune di Viareggio) un protocollo di intesa mirato proprio alla programmazione congiunta in occasione delle celebrazioni per queste due giornate e per la Festa della Toscana, in modo da offrire alla cittadinanza e alle scuole eventi e occasioni di approfondimento e sensibilizzazione.

Nei documenti in allegato è possibile visionare il programma completo di iniziative e manifestazioni.

Scarica il documento allegato

 

Martedì 14 gennaio a Palazzo Ducale si terrà una conferenza del climatologo Maracchi

Interverrà su ambiente e territorio, clima e cambiamenti climatici, qualità dell'aria

Martedì 14 gennaio alle ore 11 a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Ademollo, si terrà una conferenza del noto studioso e climatologo toscano Giampiero Maracchi su ambiente e territorio, clima e cambiamenti climatici, maltempo e qualità dell'aria.
L’appuntamento, promosso dall’assessorato provinciale alle politiche ambientali, rientra nel più ampio programma di iniziative sull’educazione ambientale promosse dalla Provincia per sensibilizzare i cittadini e, soprattutto, gli studenti delle scuole del territorio.

Giampiero Maracchi, fiorentino, esperto climatologo, docente ordinario di agrometereologia e climatologia all’università di Firenze, noto volto tv, già fondatore e direttore dell’Istituto di biometeorologia del CNR, ha al suo attivo oltre 400 pubblicazioni scientifiche, tecniche e didattiche.

E’ stato ed è tuttora protagonista di innumerevoli convegni internazionali e conferenze sulle applicazioni della climatologia e della meteorologia per gli effetti sull’agricoltura, sui suoli e sulle lavorazioni industriali. Fondatore e presidente del Centro studi per l’applicazione dell’informatica in agricoltura, nonché del Laboratorio per la meteorologia e la modellistica ambientale della Regione Toscana (LAMMA), autore di importanti iniziative per conto dell’Accademia dei Georgofili, di cui è vicepresidente. 
A lui si deve anche l’Osservatorio dei Mestieri d’arte (Oma).

 

La Provincia di Lucca sta predisponendo il proprio Piano triennale per la prevenzione della corruzione, secondo le prescrizioni della Legge n° 190 del 6 novembre 2012 ("Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione").In questa fase di elaborazione del Piano, che sarà approvato entro il 31 gennaio 2014, i soggetti pubblici, i cittadini e le associazioni possono inviare alla Provincia di Lucca proposte e suggerimenti allo scopo di contribuire all'individuazione delle misure preventive anticorruzione.
E' possibile, pertanto, inviare eventuali proposte e/o suggerimenti all'indirizzo mail del Responsabile della prevenzione della corruzione e Responsabile della Trasparenza, dott.ssa Paola Maria La Franca: segretario.generale@provincia.lucca.it .

Cliccando sui rispettivi link si possono visualizzare, inoltre, i testi relativi al Decreto Legislativo n° 33 del 14/3/2013 ("Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni") e alla Delibera CIVIT (Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche - Autorità nazionale anticorruzione) n° 72/2013 ("Approvazione del Piano Nazionale Anticorruzione").

 

La Provincia di Lucca ha deciso di mettere a disposizione dei giovani residenti nel proprio territorio un'attività di tirocinio extra-curriculare, un'opportunità, per circa cinquanta ragazzi, per conoscere da vicino il mondo del lavoro. 
Cinquanta è, infatti, il numero massimo consentito dalla normativa. I ragazzi avranno in questo modo l'occasione di approfondire la conoscenza di ambiti lavorativi specifici, relativi al loro percorso di studi grazie a dei progetti che saranno pensati appositamente per ognuno di loro e, al tempo stesso, acquisire competenze che potranno avere un ruolo essenziale anche nel loro futuro lavorativo. Gli stage avranno una durata di sei mesi e sono rivolti a giovani tra i 18 e i 29 anni, che siano inoccupati o disoccupati e siano iscritti al Centro dell'Impiego della Provincia. Altro requisito è che siano residenti o domiciliati nel territorio provinciale di Lucca da almeno 6 mesi. Per loro vi sarà una piccola 'retribuzione' di 500 euro, di cui 300 euro saranno garantiti dalla Regione Toscana e i restanti 200 euro dalla Provincia di Lucca. Il progetto, infatti, gode di un finanziamento complessivo di 154mila 500 euro, di cui dalla Provincia oltre 105mila euro, dalla Fondazione Banca del Monte, 20mila euro e il restante dal progetto regionale 'GiovaniSì'. Tutti i servizi della Provincia hanno dato ampia disponibilità ad accogliere gli stagisti. Si potranno, infatti, effettuare i tirocini presso: Servizio giuridico, amministrativo e sociale; Servizio finanze e bilancio; Servizio presidenza, cultura, Scuola per la Pace, Museo del Risorgimento; Servizio difesa del suolo, viabilità e trasporti; Servizio turismo e promozione del territorio Servizio politiche  giovanili, sociali, sportive e politiche di genere; Servizio pianificazione territoriale della mobilità, patrimonio, risorse naturali, politiche energetiche e sistemi informativi; Servizio istruzione, formazione e lavoro. 
Per accedere a ogni progetto sono previsti alcuni requisiti, che sono stati individuati in modo volutamente generico, al fine di permettere all'ente di realizzare un percorso formativo studiato appositamente per lo stagista. COME SI ACCEDE – Per ogni singolo servizio sarà costituita una commissione che valuterà i curricula dei candidati, effettuando una prima scrematura in base ai requisiti evidenziati nel bando. Una volta terminata questa fase, la commissione chiamerà i candidati risultati idonei che effettueranno un colloquio. Coloro che saranno scelti, avranno l'opportunità di svolgere un percorso formativo personalizzato, utile per la formazione e per migliorare il curriculum, in modo da favorire un futuro inserimento nel mercato del lavoro. I candidati che non siano rientrati nella prima selezione, avranno la possibilità di essere chiamati successivamente, in quanto verrà formata una graduatoria, della durata di 2 anni, dalla quale la Provincia potrà attingere per attivare nuovi percorsi formativi. 
DURATA – Il tirocinio avrà una durata di 700 ore (30 settimanali) e una durata massima di 6 mesi e darà diritto a un rimborso spese pari a 500 euro mensili. Ai partecipanti al progetto sarà garantita la copertura assicurativa per gli infortuni e per la responsabilità civile verso terzi. Il tirocinante dovrà svolgere il 70 per cento delle ore totali previste nel progetto. Dopo il termine del tirocinio, per dimostrare le competenze acquisite, sarà rilasciata una certificazione che attesterà l'attività prestata. PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA – Il bando, disponibile da oggi (martedì 7 gennaio) sul sito della Provincia, resterà aperto per 30 giorni. Gli interessati possono presentare domanda di ammissione, in carta libera, utilizzando il modello predisposto, indicando il tirocinio formativo che intendono effettuare. Le domande devono pervenire all'amministrazione provinciale entro il 7 febbraio, via posta o via fax, secondo le indicazioni riportate sul bando. La documentazione è reperibile in allegato a questa news e nel settore Concorsi e Selezioni del sito dell'Ente. Per informazioni e chiarimenti è possibile rivolgersi: - all’URP – Ufficio relazioni con il pubblico, contattando i seguenti recapiti telefonici 0583.417216 e/o 0583.417780 o scrivendo all’indirizzo di posta elettronica urp@provincia.lucca.it -   all’Ufficio Gestione Giuridica del Personale tel. 0583/417212 – 417227 indirizzo mail personale.giuridico@provincia.lucca.it

Scarica il documento allegato

 

Giovedì 19 dicembre è tenuta a Palazzo Ducale la presentazione pubblica del progetto "Sistema Tangenziale di Lucca. Viabilità Est di Lucca comprendente i collegamenti tra Ponte a Moriano e i caselli dell'A11 Frizzone e Lucca Est" e del relativo studio di impatto ambientale.Nel documento in allegato si possono trovare le informazioni relative all'avvio del procedimento per la Valutazione di Impatto Ambientale con i contatti per la consultazione degli elaborati e le modalità di invio delle osservazioni, che dovranno pervenire entro il 6 febbraio 2014.

Scarica il documento allegato

 

E' stato pubblicato, nell'ambito del percorso che porterà alla stesura del Codice di Comportamento dei dipendenti della Provincia di Lucca, l'avviso per la presentazione di proposte e osservazioni. L'avviso si rivolge, in particolare, alle organizzazioni sindacali, alle associazioni dei consumatori e degli utenti, a tutte le associazioni e a tutte le altre forme di organizzazione rappresentative di particolari interessi, nonché ai soggetti che fruiscono delle attività e dei servizi prestati dall'amministrazione provinciale di Lucca. Tutti soggetti che hanno tempo fino al 21 dicembre per presentare proposte, suggerimenti e osservazioni utili alla stesura di un codice comportamentale.L'iniziativa della Provincia di Lucca rientra negli obblighi di legge del Piano Nazionale Anticorruzione a cui si devono attenere tutte le amministrazioni pubbliche.Eventuali proposte e/o osservazioni potranno essere presentate, entro e non oltre il 21 dicembre 2013 con le seguenti modalità: a mezzo posta elettronica al seguente indirizzo: segretario.generale@provincia.lucca.it ; a mezzo posta elettronica certificata al seguente indirizzo: provincia.lucca@postacert.toscana.it ; tramite consegna diretta al Protocollo della Provincia, presso Palazzo Ducale, Cortile Carrara. Va utilizzato al riguardo il modulo predisposto.In allegato si possono trovare l'avviso pubblico, l'ipotesi di codice di comportamento dei dipendenti della Provincia di Lucca e il modulo per la raccolta delle osservazioni.

Scarica il documento allegato

 

Sabato 14 dicembre a Lucca un convegno su Padre Ludovico Marracci

Si terrà presso il Salone dell'Arcivescovato in Piazza Arrigoni

Sabato 14 dicembre alle ore 9.30 si terrà a Lucca, presso il Salone dell'Arcivescovato, Piazza Arrigoni, il convegno dal titolo "Figura, contesto storico e spiritualità di Padre Ludovico Marracci". L'iniziativa si svolge nel IV° Centenario della nascita di Padre Ludovico Marracci, Sacerdote dei Chierici Regolari della Madre di Dio, Orientalista, Rettore della Sapienza, primo traduttore del Corano e della Bibbia Arabica ed è organizzata dalla Provincia di Lucca, in collaborazione con l'Ordine della Madre di Dio, l'Arcidiocesi di Lucca, il Comune di Camaiore e la Biblioteca Statale di Lucca e col supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.
Nel documento in allegato è possibile visionare il programma completo del convegno.

Scarica il documento allegato

 

Lunedì 2 dicembre alle ore 17 a Palazzo Ducale, Sala Mario Tobino, sarà inaugurata la mostra "Freedom Fighters. I Kennedy e la battaglia per i diritti civili".
La mostra, allestita grazie a PhotoLux e alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, è curata dalla Fondazione Forma per la Fotogrtafia e Contrasto. Si tratta di ottanta fotografie dedicate alla lunga battaglia per i diritti civili e al ruolo significativo dei fratelli John e Robert Kennedy. 
L'esposizione rientra nell'ambito delle iniziative "JFK 1963-2013 - Lucca ricorda Kennedy", promosse da RFK Center Europe e dalla Provincia di Lucca.
In allegato si può visionare la locandina della mostra.

Scarica il documento allegato

 

La Provincia di Lucca e i Comuni di Lucca e Viareggio organizzano per la Festa della Toscana 2013 una serie di iniziative che coinvolgono la cittadinanza e vedono protagoniste anche alcune scuole del territorio.
Tutti gli eventi in programma hanno il supporto e il sostegno dell'Istituto storico della Resistenza e dell'Età contemporanea lucchese e della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca sotto lo slogan “Una comunità: le mille voci della Toscana”, il tema centrale dell'edizione di quest'anno scelto dal Consiglio regionale, principale promotore della manifestazione. 
Le iniziative si svolgono a 227 anni di distanza dal 30 novembre del 1786, quando fu abolita la pena di morte in Toscana e vogliono ricordare anche l'ultima capitale avvenuta a Lucca nel 1845.
Nel documento in allegato si può visionare il programma completo.

Scarica il documento allegato

 

Giovedì 28 novembre a Lucca presso Palazzo Ducale, Sala Tobino, con inizio alle ore 9.30, si terrà l'iniziativa-seminario dal titolo "Lo sfruttamento in Toscana, tra contrasto del fenomeno e tutela della vittima", che vede la collaborazione tra Regione Toscana, Provincia di Lucca e "ConTratTo-Contro la Tratta in Toscana".

Dopo i saluti delle autorità, si terranno interventi di analisi e approfondimento di un tema significativo quanto attuale. Nel documento in allegato si può visionare il programma dettagliato della mattinata di studio.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Servizio Politiche Giovanili, Sociali e Sportive, Politiche di Genere della Provincia di Lucca al numero di telefono 0583/417455, oppure all'indirizzo mail: centro.po@provincia.lucca.it  . 

Scarica il documento allegato

 

Martedì 26 novembre a Palazzo Ducale la giornata di studio "Verso l'VIII° Tavolo Nazionale dei Contratti di Fiume"

Elementi di qualità dei processi - Contratto di Fiume per il Serchio: quale futuro?

Si svolgerà martedì 26 novembre a Lucca presso Palazzo Ducale, Sala Mario Tobino, con inizio dei lavori alle ore 9.30, la giornata di studio e confronto intitolata "Verso l'VIII° Tavolo nazionale dei Contratti di Fiume - Elementi di qualità dei processi. Contratto di Fiume per il Serchio: quale futuro?".L’obiettivo della giornata di studio è quello di promuovere una riflessione e un confronto, in preparazione dell’ VIII Tavolo Nazionale dei Contratti di Fiume, sul tema del consolidamento del "Contratto di Fiume" come strumento di gestione di politiche territoriali. 
Nel corso dei lavori verranno discussi i requisiti minimi di qualità che i processi devono garantire per la legittimazione e l’efficacia degli stessi.
Nel contesto verranno discusse le modalità di continuazione del processo di Contratto di Fiume per il Serchio avviato su un tratto pilota nell'ambito del progetto "Waterincore" (progetto finanziato sul programma comunitario MED) e stabilite le tappe fondamentali per arrivare alla firma del Contratto di Fiume.Si ricorda, infatti, che la Provincia di Lucca, con il progetto "Waterincore" ha attivato un processo partecipativo in un'area pilota del bacino fluviale del fiume Serchio che costituisce, di fatto, l'avvio di un percorso incrementale verso il Contratto di Fiume del Serchio.L'area pilota riguarda il tratto di fiume Serchio e le relative aree di pertinenza fluviale comprese tra il Ponte di Campia e il Ponte di S.Ansano (Ponte a Moriano) e interessa direttamente i Comuni di Barga, Gallicano, Molazzana, Coreglia Antelminelli, Borgo a Mozzano, Bagni di Lucca e Lucca.
Si tratterà, ora, di implementare il protocollo d'intesa ed estendere e replicare la metodologia già sperimentata all'intera asta fluviale oltreché attivare i primi progetti già individuati nel Piano d'Azione.Si prevederà un ulteriore percorso per il tratto dalla sorgente al Ponte di Campia e un altro per il tratto dal Ponte di Sant'Ansano alla Foce, attivando la partecipazione delle altre Province e dei Comuni e di tutte le Associazioni e i cittadini interessati.
Il Contratto di Fiume è uno strumento per il miglioramento della gestione sostenibile delle acque e del territorio fluviale che mira a passare dalla mentalità della riduzione del rischio idraulico a quella della riqualificazione ecologica del sistema fluviale.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito della Pianificazione Territoriale della Provincia di Lucca. In allegato si può, inoltre, visionare il programma completo della giornata.

Scarica il documento allegato

 

"JFK 1963 - 2013, Lucca ricorda Kennedy". È questo il titolo della due giorni di iniziative promosse dal RFK Center Europe in collaborazione con la Provincia di Lucca e la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, dedicata a John e Robert Kennedy, che si terrà a Palazzo Ducale venerdì 22 e sabato 23 novembre. 
Incontri aperti alle scuole e alla cittadinanza, proiezioni cinematografiche, una mostra fotografica e un'installazione di scanner art per ripercorrere pagine importanti della storia più recente: dalla battaglia dei fratelli Kennedy per i diritti civili, fino al ricordo dell'assassinio di John Fitzgerald Kennedy avvenuto a Dallas il 22 novembre di cinquant'anni fa.
Venerdì 22 novembre alle ore 10 in sala Mario Tobino a Palazzo Ducale arriveranno gli studenti delle scuole superiori, tra loro anche le classi che collaborano con il RFK Center Europe nel progetto educativo "Speak Truth To Power" che, da anni, viene proposto nelle scuole della provincia di Lucca. 
Durante la mattinata verrà presentato agli studenti un manuale dedicato a questo percorso e Lucca sarà uno dei primi territori in Italia in cui verrà diffuso il testo che il Centro intitolato a Robert Kennedy sta lanciando per le scuole elementari.Valentina Pagliai, responsabile dei progetti educativi del RFK Center Europe, condurrà la mattinata di venerdì, nel corso della quale sarà proiettato il video "Freedom Fighters" di Lorenzo Tommaso che celebra le figure di John Kennedy, Robert Kennedy e Martin Luther King e le loro battaglie per i diritti civili.
In Sala Tobino sarà allestita ed esposta l'installazione "Bob and John" dell'artista Roberto Baronti, acquistata a fine ottobre all'asta di beneficenza, organizzata da RFK Center Europe, al MAXXI di Roma per i 50 anni della morte di John Kennedy e realizzata con la tecnica della scanner art. 
Sabato 23 novembre, invece, il ricordo di JFK si sposterà al cinema Moderno, dove alle ore 9, 600 studenti delle scuole superiori lucchesi si confronteranno con "JFK - Un caso ancora aperto", il film di Oliver Stone candidato all'Oscar. L'introduzione al film e il coordinamento della mattinata saranno affidati al Cineforum Ezechiele. 
La seconda parte degli eventi dedicati a Kennedy è prevista dal 29 novembre al 10 dicembre, quando, grazie a PhotoLux e alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, in città arriverà la mostra fotografica "Freedom Fighters. I Kennedy e la battaglia per i diritti civili", attualmente in esposizione al MAXXI Museo Nazionale delle arti del XXI secolo, a Roma, curata dalla Fondazione Forma per la Fotografia e Contrasto. Ottanta fotografie dedicata alla lunga battaglia per i diritti civili e al ruolo importante dei fratelli John e Robert Kennedy troveranno casa nella Sala Tobino di Palazzo Ducale e resteranno in esposizione per tutta la durata di PhotoLux, la biennale internazionale di fotografia.

Scarica il documento allegato

 

Oggi a Viareggio la 29° edizione del Premio Viareggio Sport

L'appuntamento è per le ore 17 al Centro Congressi Principe di Piemonte

Oggi, lunedì 18 novembre, a Viareggio, con inizio alle ore 17, presso il Centro Congressi Principe di Piemonte, si svolgerà la 29° edizione del Premio Viareggio Sport "Gherardo Gioè". Nel corso della manifestazione, divenuta negli anni un appuntamento classico, verranno premiati atleti e personaggi del mondo dello sport che si sono particolarmente distinti nel corso dell'anno.Per ulteriori informazioni si può consultare il sito del Premio: www.premioviareggiosport.it   .

 

Domenica 17 novembre a Viareggio l'11° Marcia Podistica "Senza Barriere"

Organizzata dalla Polisportiva Silenziosi Versiliesi

Si terrà domenica 17 novembre a Viareggio l'11° marcia non competitiva denominata "Senza barriere", inserita nel calendario del "Trofeo delle Tre Province" (Lucca-Pisa-Livorno). 
La marcia mantiene le caratteristiche della manifestazione sportiva aperta alle persone disabili e non, una gara di solidarietà e di amicizia che coinvolga un gran numero di atleti e di accompagnatori e che è diventato un appuntamento col mondo dei sordi.
Il percorso scelto attraversa la Pineta di Ponente, via Comparini, viale dei Tigli, viale Kennedy, la strada per la Marina di Vecchiano, il lungo canale Bufalina. La partenza è dalla sede dell'Associazione "L'Uovo di Colombo", in via Comparini a Viareggio, intorno alle ore 8.
L'iniziativa, organizzata dalla Polisportiva Silenziosi Versiliesi con la collaborazione del Centro attività motorie (C.A.MO) Viareggio e dell'associazione "L'Uovo di Colombo",gode, tra gli altri, del patrocinio di Provincia di Lucca.
Per informazioni 0584/942071 e 339-7124981.

 

Venerdì 15 novembre, con inizio alle ore 9.30, presso la Sala Congressi Principe di Piemonte, Viale Marconi 130, si svolgerà il convegno intitolato "La sostenibilità delle politiche abitative - Una visione integrata degli attori sociali e delle risorse".

La giornata, sotto la regia di Fondazione Casa, vedrà la partecipazione degli Enti Pubblici, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e del Terzo Settore Abitativo per un confronto sul presente e sulle possibilità di sviluppo futuro.

All'interno del convegno sarà presentata la ricerca "Disagio abitativo e nuove vulnerabilità: quali politiche in provincia di Lucca?" che, grazie ad un contributo della Regione Toscana, Fondazione Casa e Fondazione Volontariato e Partecipazione hanno condotto sul territorio provinciale nel corso del 2012. 

Nel pomeriggio avrà luogo una tavola rotonda alla quale parteciperanno ospiti come la dott.ssa Costanza Pera del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, l'assessore regionale al Welfare Salvatore Allocca, il presidente della fio.PSD Stefano Galliani e Liz Gosme del Feantsa, organismo europeo che si occupa di abitare sociale, i quali si confronteranno sulla programmazione europea 2014-2020 e sulle reali possbilità di intervento nel contesto italiano.

In allegato è possibile visionare il programma completo della giornata. Per ulteriori informazioni: www.fondazionecasalucca.it  .

Scarica il documento allegato

 

Entra nel vivo Lucca Comics&Games 2013. Le mostre a Palazzo Ducale

Fino a domenica 3 novembre si potranno ammirare opere che hanno fatto o faranno la storia del fumetto

E' iniziata giovedì 31 ottobre, con la cerimonia di inaugurazione presso la chiesa di Santa Maria dei Servi, Lucca Comics&Games 2013.

A Palazzo Ducale, fino a domenica 3 novembre, cittadini e visitatori potranno ammirare le tavole originali di alcuni lavori significativi per la storia del fumetto. Accompagna le mostre l'Art Book, il catalogo con interviste e saggi critici dedicati agli autori e ai temi in mostra.
Si tratta delle seguenti esposizioni:-Dress Code: il fumetto racconta il look di sette eroine di carta: Eva Kant, Valentina, Catwoman, la Donna Invisibile, Fujiko, Satanik e Wonder Woman diventano donne a tutto tondo, nel loro quotidiano lifestyle;- Hermann, un Maestro dal Belgio: una selezione di tavole dai lavori più rappresentativi del Maestro del Fumetto, oltre a una serie di studi a matita usciti direttamente dai cassetti dell'autore;- Sulle tracce di Guy Delisle: il mondo visto con gli occhi dell’artista canadese; nei suoi viaggi in Asia (celeberrimo quello nordcoreano a Pyongyang) uno dei più alti esempi di graphic journalism;- Giulio De Vita, un italiano alla corte di Thorgal: tra fumetti e lavori per musica e cinema, fino alla celebre saga, una ricca e variegata produzione di un autore apprezzato in patria e all’estero;- Women’s Power - Terry Moore e le sue donne invincibili: dalle tavole di Strangers in Paradise Echo e Rachel Rising, tutte le eroine di un artista internazionale;-Illustr-Autrice, con le principali pubblicazioni italiane e internazionali dal 2006 a oggi di Beatrice Alemagna, una delle più apprezzate autrici e illustratrici per ragazzi contemporanee;-L'immagine senza confini di Stephan Martinière, il cui talento straordinario risiede nella capacità di ambientare insoliti contenuti in una cornice dalle origini fantastiche, sistemandoli  con tale accortezza da convincere che da sempre questi siano esistiti.Per ulteriori informazioni e approfondimenti è possibile visionare il sito web di Lucca Comics&Games 2013.

 

Venerdì 25 ottobre a Lucca alle ore 17, presso Palazzo Ducale, si terrà la presentazione del documentario "Nel segno del Tricolore. Italiani e ungheresi nel Risorgimento", del regista Gilberto Martinelli.L'evento si inserisce nella rassegna intitolata "Un caffè con Garibaldi: incontri al Caffè del Museo del Risorgimento" e intende approfondire i rapporti storico-culturali tra Italia e Ungheria, intensi in modo particolare nel periodo risorgimentale. Parteciperà all'iniziativa il console ungherese Istvan Manno.
Gilberto Martinelli, autore del documentario, è stato premiato con il David di Donatello. Da alcuni anni sta lavorando a un progetto sui rapporti storici e culturali tra i due paesi che prevede la realizzazione di sei film, uno dei quali è quello sopra menzionato, che ha ottenuto il sostegno della Direzione generale per il cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. 
La proiezione sarà preceduta, alle ore 16, da una visita guidata al Museo del Risorgimento.

 

La SP2 Lodovica rimarrà chiusa al traffico per consentire la realizzazione di attraversamenti sulla carreggiata e il ripristino del manto stradale nel tratto compreso tra l’innesto con la SS12 nel comune di Lucca e la curva denominata di “Rivangaio” nel comune di Borgo a Mozzano.
L’interdizione alla circolazione scatterà dalle ore 21:00 lunedì 21 ottobre con le seguenti modalità: per i veicoli in direzione Lucca – Castelnuovo la sospensione totale andrà dalle 21:00 di lunedì 21 fino alle ore 06:00 di martedì 22, con deviazione del traffico lungo la SS12 dell’Abetone e del Brennero, dopodiché (dalle 06:00 di martedì) i veicoli saranno deviati lungo la corsia opposta in corrispondenza del ponte di Rivangaio, fino a fine lavori.
Il traffico in direzione Castelnuovo – Lucca sarà, invece, deviato sulla vecchia Lodovica nel tratto tra la curva di Rivangaio ex cave - Sesto di Moriano, fino al punto dell’innesto sulla SS12, dalle ore 21:00 di lunedì 21 fino a fine lavori.

 

Causa lavori di manutenzione, dalle ore 14 di venerdì 18 ottobre alle ore 8 di lunedì 21 ottobre, il numero telefonico h24 della Sala Operativa provinciale della Protezione Civile (0583/47621) non sarà funzionante.

Il recapito alternativo da utilizzare sarà il numero 0583/417743. Dalle ore 8 di lunedì 21 ottobre, infine, il n° 0583/47621 sarà nuovamente attivo.

 

Si svolgerà mercoledì 16 ottobre a Lucca, a partire dalle ore 14.30, presso il Polo Tecnologico Lucchese, il convegno intitolato "La rete a banda larga in fibra ottica per i distretti cartario e lapideo della provincia di Lucca", nell'ambito del Miac 2013. Verranno illustrate, in particolare alle categorie economiche, ai Comuni e alle aziende interessate, le opportunità della rete che servirà più di mille imprese del territorio della provincia di Lucca e che va ad aggiungersi a quella già presente.
Il tema della rete internet a fibre ottiche è legato strettamente col Miac, la fiera dell'industria cartaria che trova a Lucca uno dei centri di produzione più importante a livello mondiale. La connessione in fibra ottica costituisce un valore strategico per favorire la competitività dei sistemi produttivi locali, per i servizi e per applicazioni innovative che aprono a nuovi mercati.
Il progetto è realizzato da Provincia di Lucca e Telecom Italia, con il contributo di Regione Toscana e Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e con la collaborazione di Lucense.In allegato si può visionare il programma completo. Per ulteriori informazioni si può consultare il sito del settore Sviluppo Economico della Provincia di Lucca.

Scarica il documento allegato

 

Martedì 22 ottobre dalle ore 15.30 alle ore 19, a Porcari, presso la sede della Fondazione Giuseppe Lazzareschi, piazza Felice Orsi, si terrà il convegno dal titolo "Costruire il futuro: ambiente ed energia per un'industria competitiva".

L'evento, che sarà moderato da Paolo Ermini, Direttore del Corriere Fiorentino, è organizzato da I-Com, Istituto per la Competitività e dalle aziende del Gruppo GDF SUEZ: Cofely Italia, Degremont-Italia e GDF SUEZ Energia Italia.

Si rivolge ai protagonisti del tessuto produttivo del Centro Italia e in particolare ai settori industriali per i quali la strategia energetica e ambientale è un fattore decisivo di successo.

L'obiettivo è individuare le soluzioni possibili per coniugare la competitività dell'industria con le risorse energetiche e la tutela dell'ambiente.Il convegno è patrocinato da: Regione Toscana, Provincia di Lucca, Comune di Porcari, Assindustria Lucca, Assocarta, Camera di Commercio di Lucca, Confindustria Pistoia, Distretto Cartario di Capannori e Ordine degli Ingegneri di Lucca.

In allegato si può visionare il programma dell'evento. Per ulteriori informazioni è possibile contattare gli organizzatori all'indirizzo mail info@i-com.it, oppure consultare il sito www.i-com.it 

Scarica il documento allegato

 

E' iniziata la rassegna de "I Lunedì di Dante"

Lunedì 14 ottobre Vittorio Sermonti leggerà e commenterà il Primo Canto del Paradiso

Riprendono "I Lunedì di Dante", a cura dell'Associazione culturale "Amici del Machiavelli" con la collaborazione della Biblioteca Statale di Lucca, dell'Istituto di Istruzione Superiore Machiavelli e del Comitato di Lucca della Società Dante Alighieri e con il sostegno, tra gli altri, della Provincia di Lucca, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, della Fondazione Banca del Monte di Lucca.Lunedì 14 ottobre alle ore 17 a Lucca, presso la Chiesa di Santa Maria dei Servi, Vittorio Sermonti introdurrà, leggerà e commenterà il Primo canto del Paradiso.

 Si può cliccare qui per visionare il programma completo della rassegna. Per ulteriori informazioni:  www.amicimachiavelli.it .

 

Vele Storiche Viareggio, al via la Nona Edizione della manifestazione

Fino a domenica 13 ottobre nelle acque versiliesi sarà una grande festa del mare

Si tiene a Viareggio fino a domenica 13 ottobre, la IX° Edizione del Raduno Vele Storiche, una vera e propria festa della vela, del mare e delle antiche tradizioni. Anche quest'anno, dunque, una prestigiosa flotta di imbarcazioni a vela e motore di valore storico dà vita, in uno splendido scenario paesaggistico, a quello che ormai può essere considerato un classico di fine stagione del “circuito mediterraneo”.
L'importante manifestazione, che vede, oltre agli altri, il patrocinio della Provincia di Lucca, è organizzata dall’Associazione Vele Storiche Viareggio in collaborazione con il Club Nautico Versilia. 
Durante le giornate del raduno sono possibili le consuete visite alle imbarcazioni storiche presenti e, presso i locali del Club Nautico Versilia, vengono esposte opere di pittura e fotografia e modelli navali.
Nel documento in allegato si può visionare il programma completo con i contatti per le info. Per approfondimenti ulteriori: www.velestoricheviareggio.org .

Scarica il documento allegato

 

Nuovo bando della Provincia per progetti di co-working

La scadenza è fissata al 22 ottobre

La Provincia di Lucca ha riaperto il bando per l’assegnazione di finanziamenti specifici per un progetto di co-working al femminile.Il precedente bando, infatti, pubblicato e presentato nel giugno scorso, ha premiato due dei tre progetti indicati, assegnando il finanziamento (6mila euro) a Work life balance per l’area della Piana di Lucca e Realizzazione del Nostro coworking per la Versilia. Ecco perché la selezione attraverso il nuovo bando privilegerà le proposte provenienti dalla Valle del Serchio.

La scadenza del nuovo bando è fissata al 22 ottobre, data entro la quale gli interessati potranno presentare all’amministrazione provinciale progetto di co-working, ossia di lavoro condiviso. L’amministrazione di Palazzo Ducale è stata tra i primi enti pubblici in Italia e anche in Europa, a lanciare un’iniziativa di coworking, grazie alle risorse della Regione Toscana sulla legge n. 16 (il provvedimento sulla cittadinanza di genere), mettendo a disposizione 18 mila euro per finanziare tre progetti operativi di lavoro condiviso.L’avviso pubblicato dalla Provincia (http://pariopportunita.provincia.lucca.it e www.provincia.lucca.it ) è stato reso possibile grazie all’Accordo territoriale di Genere finanziato dalla Regione Toscana per sostenere la crescita del tessuto produttivo locale e regionale attraverso la realizzazione di progetti specifici di coworking femminili.

L’aiuto economico di 6mila euro della Provincia riguarda le spese per arredi e attrezzature, per i contratti riguardanti allacciamenti e spese delle utenze, per la locazione nelle modalità previste dal bando, nonché per le spese di costituzione dell’Ati (associazione temporanea di impresa) o della rete di impresa oppure della ditta di coworking. Nell’avviso sono anche indicate sia le spese che non potranno essere coperte col finanziamento, sia le modalità di erogazione dell’incentivo.

I progetti, utilizzando il modulo scaricato dal link, o dal materiale in allegato, dovranno essere presentati entro le ore 12 del 22 ottobre all’Ufficio Protocollo della Provincia: Palazzo Ducale, Cortile Carrara, 55100 Lucca, dal lunedì al venerdì (9-13) e il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 16. Non fa fede il timbro postale.

Scarica il documento allegato

 

Posti liberi per il corso gratuito di "Guardia Ambientale Volontaria"

E' organizzato dalla Provincia di Lucca e dalla Polizia Provinciale

Fino al 15 ottobre è possibile iscriversi al corso di Guardia Ambientale Volontaria (GAV), organizzato dalla Provincia e dalla Polizia Provinciale di Lucca.Il corso, completamente gratuito, si articola su 132 ore di lezione, teoriche e pratiche, in aula e sul territorio, con obbligo di frequenza. L'avvio è previsto a dicembre con lezioni che si svolgeranno, in parte, in orario serale, per consentire una più ampia partecipazione.Le guardie ambientali volontarie non sono legate da rapporti di natura professionale con la Provincia, che ne coordina comunque l'attività. Il corso prevede vari moduli di approfondimento che spaziano dalle nozioni sull'ambiente  e sull'ecosistema al riconoscimento delle specie vegetali, dal rapporto uomo-ambiente alla procedura penale, dalla gestione delle aree protette alla biodiversità.Altre lezioni saranno incentrate sulle norme di tutela della fauna, sulla normativa relativa agli interventi di protezione civile e di prevenzione degli incendi boschivi fino alle nozioni di primo soccorso, per concludere con le prove di redazione degli atti di polizia amministrativa.Le domande possono essere presentate all'Urp della Provincia di Lucca, utilizzando la modulistica scaricabile dal sito della Provincia di Lucca, nella sezione Avvisi Bandi e Gare, oppure dal materiale in allegato alla presente news.Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza a coloro che avranno frequentato almeno 99 ore di lezione, consentendo di sostenere l'esame di abilitazione per la qualifica di Guardia Ambientale Volontaria.Per informazioni e delucidazioni: URP della Provincia (Cortile Carrara - Palazzo Ducale), tel.: 0583/417216 o 417780, e-mail: urp@provincia.lucca.it , aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13; il martedì e il giovedì anche il pomeriggio dalle 15 alle 16. La Polizia Provinciale, infine, può essere contattata al numero 0583/050135.

Scarica il documento allegato

 

Concerto al carcere 'San Giorgio' della 'Merciful Band' della Misericordia di Borgo a Mozzano

L'esibizione dei trenta volontari è in programma per sabato 5 ottobre alle ore 13

Sabato 5 ottobre, la 'Merciful Band' della Misericordia di Borgo a Mozzano sarà in concerto nella casa circondariale 'San Giorgio' di Lucca.L'esibizione avrà inizio alle ore 13 e si colloca all'interno del progetto 'Note in allegria – quando la musica incontra il prossimo', presentato da un gruppo di giovani al bando provinciale 'Uno spazio per le idee', del Servizio politiche giovanili, sociali e sportive dell'ente di Palazzo Ducale e realizzato grazie al contributo della Regione Toscana e della Fondazione Banca del Monte di Lucca.Il concerto rappresenterà sicuramente un nuova e bella esperienza per i trenta volontari che compongono la banda e che, attraverso la loro musica, potranno portare un po' di serenità e conforto ai detenuti.
In allegato la locandina dell'evento. Ulteriori informazioni sul sito: www.squarciagola.net

Scarica il documento allegato

 

Sabato 5 ottobre alle 17 a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Maria Luisa, verrà presentato il libro di Romano Morotti “Tutta la narrativa di Arrigo Benedetti”.

Dopo i saluti istituzionali, sarà il prof. Umberto Sereni ad entrare nel dettaglio dei contenuti della pubblicazione edita da Pacini Editore. Sarà presente l’autore, mentre la scrittrice Marisa Cecchetti leggerà alcuni brani significativi del volume sul grande giornalista lucchese, scrittore e partigiano: un testimone dei suoi tempi, entrato nella storia del giornalismo italiano del Dopoguerra, avendo fondato e diretto testate quali ‘L’Europeo’, ‘L’Espresso’ e ‘Oggi’.

Dal 1969 al 1972 Benedetti ha diretto anche il prestigioso ‘Il Mondo’, mentre dal 1975 fino alla morte, avvenuta nel 1976, ha guidato ‘Paese Sera’. Nel corso della sua lunga carriera, ha ‘insegnato’ il mestiere di giornalista a personaggi che, a loro volta, sono diventati dei veri punti di riferimento della professione tra cui: Camilla Cederna, Ugo Stille, Alfredo Todisco, Giancarlo Fusco e Manlio Cancogni. Arrigo Benedetti non ha mai abbandonato la prima aspirazione di diventare scrittore e si devono a lui numerosi romanzi: si ricordano ‘La figlia del capitano’, pubblicato nel 1938; ‘I misteri della città’ (1941) e ‘Paura all’alba’, un romanzo autobiografico. Il libro di Morotti è, di fatto, suddiviso in due parti distinte: la prima che, oltre ai dialoghi degli incontri con Benedetti narra le vicende tra due giovani; sullo sfondo un certo ambiente medio-borghese della Milano-bene a cavallo degli anni ’60 e ‘70.
Nella seconda parte sono descritte le trame di tutti i romanzi e i racconti di Benedetti con una saggistica generale. 

Romano Morotti, lucchese, scrive da quando aveva 19 anni. Ha coltivato la sua passione anche grazie all’amicizia con Arrigo Benedetti. Ha pubblicato diversi libri come “Mai sia detto…e Imbrunire all’alba” per la G.BI. Editrice e vari racconti tra cui Nonna Omara Vecchio noce. Il romanzo Terre Aride è del 2001. Nel 2006 la Provincia di Lucca lo ha premiato con una targa d’argento per meriti letterari. I lavori più recenti sono “Capannorianthology” del 2009 e, dello stesso anno, è il romanzo Elisa con la prefazione di Massimo Marsili.

In allegato si può visionare la locandina dell'evento.
 

Scarica il documento allegato

 

La prima prova (quiz) e la seconda prova scritta della 2° sessione anno 2013, prevista per il 25 ottobre, è stata posticipata al giorno 8 novembre 2013 alle ore 8.30 e si terrà a Lucca presso la Sala "Mario Tobino" di Palazzo Ducale, dove è situata la sede della Provincia di Lucca.

 

Prosegue a Lucca, presso Palazzo Ducale, la mostra "Ruote d'artista", allestita in occasione dei Mondiali di Ciclismo su Strada Toscana 2013. Sono novanta le opere di altrettanti  artisti che hanno dato il loro contributo artistico sul tema del  ciclismo, esprimendosi con diverse tecniche : pittorica , fotografica, architettonica  e di designer.
La mostra, il cui filo conduttore è rappresentato dalla ruota, è curata da Mauro Lovi e organizzata dall’Associazione Puccini Opera, con la collaborazione di Provincia di Lucca, Comune di Lucca e Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Le opere sono state realizzate con  differenti tecniche artistiche: dalla pittura a olio alla pittura all’uovo, dalla scultura con marmo al legno, alla terracotta, al ferro. 
La mostra, con ingresso gratuito, è aperta fino al 30 settembre. In allegato l'elenco degli artisti.

Cliccando qui di seguito è, inoltre, possibile visualizzare:
la cartina relativa al percorso della Gara Uomini élite di domenica 29 settembre ;
il Sito Ufficiale del Campionato Mondiale Ciclismo su Strada Toscana 2013;
la pagina a cura della Provincia di Lucca sul Mondiale;
il Programma delle Gare del Campionato Mondiale Ciclismo su Strada Toscana 2013;
le Manifestazioni e gli Eventi sul territorio provinciale correlati al Mondiale; 
le informazioni su viabilità e sosta a Lucca dalla pagina dedicata del Sito del Comune di Lucca.

Scarica il documento allegato

 

Entra nel vivo il programma delle manifestazioni collaterali del Campionato del Mondo di ciclismo che vedrà il giorno di massimo interesse domenica 29 settembre con la gara professionisti elite che partirà proprio dal centro storico di Lucca.  

Per sabato prossimo, 21 settembre, sono previste numerose iniziative: da quelle sportive (la Gran Fondo Mondiale) a quelle culturali e di spettacoli (eventi e rassegne fotografiche) fino alla cerimonia di apertura ufficiale del Mondiali di ciclismo prevista nel pomeriggio.  

Si parte la mattina presto con l’atteso appuntamento della Gran Fondo Mondiale, la manifestazione nata, sotto la direzione del Comitato Organizzatore Mondiali di Ciclismo–Toscana 2013, come evento integrante della kermesse iridata. 
Alle 8,15 c’è la formazione delle griglie di partenza al baluardo S. Paolino sulle mura urbane, alle 9.00 la partenza dei cicloturisti sempre al baluardo S. Paolino, alle 9,45, nello stesso luogo, è in programma la partenza dei bambini dell’associazione “Allegra brigata” che saranno affiancati dalle bici del ciclosoccorso della Croce Rossa Italiana. 
Spazio anche per le “acrobazie” aeree con il lancio di 5 paracadutisti che, intorno alle 9.30, atterreranno sul baluardo S. Paolino sventolando le bandiere delle 5 città del Mondiale: Lucca, Montecatini Terme, Pistoia, Fiesole e Firenze. Alle 9.50 sarà suonato l’Inno di Mameli e, subito dopo, un trombettiere in alta uniforme dell’Aeronautica militare intonerà il silenzio in onore di Franco Ballerini, indimenticato campione di ciclismo e ct della nazionale italiana di ciclismo su strada dal 2001 al 2010. Alle 9,55 gli organizzatori consegneranno un omaggio floreale alla signora Sabrina Ballerini. Proprio al grande ciclista toscano, infatti, è dedicata la Gran Fondo Mondiale 2013.
Alle 10.00 è prevista dalle mura urbane (Baluardo S. Paolino), la partenza della Gran Fondo agonistica che si articolerà su un comprensorio che toccherà alcune delle località protagoniste della settimana iridata. Due i percorsi previsti: uno lungo 130 km e uno più breve di 78,5 km. Ai nastri di partenza anche un gruppo di dipendenti della Provincia di Lucca. Gli arrivi della Gran Fondo saranno sempre sul Baluardo S. Paolino. I primi arrivi sono stimati a partire dalle 12.00 per il percorso breve, mentre dalle 13.30 per quello lungo. 

Info sulla Gran Fondohttp://www.granfondomondialetoscana2013.com/  .

Alle 16.45, lo ricordiamo, in piazza del Giglio la cerimonia di apertura ufficiale dei Mondiali di ciclismo con i saluti istituzionali delle autorità locali e dei rappresentanti del Comitato organizzatore. 


Cliccando qui di seguito è, inoltre, possibile visualizzare: 
il Sito Ufficiale del Campionato Mondiale Ciclismo su Strada Toscana 2013;
la pagina a cura della Provincia di Lucca sul Mondiale;
il Programma delle Gare del Campionato Mondiale Ciclismo su Strada Toscana 2013;
le Manifestazioni e gli Eventi sul territorio provinciale correlati al Mondiale; 
le informazioni su viabilità e sosta a Lucca dalla pagina dedicata del Sito del Comune di Lucca.

 

Domenica 15 settembre alle ore 12.30 a Lucca, dal Cortile degli Svizzeri, si terrà la partenza ufficiosa della tappa Lucca-Firenze del "Giro internazionale femminile della Toscana 2013", organizzato dalla Società Ciclistica "Michela Fanini".
Alle ore 12, sempre nel Cortile degli Svizzeri, è prevista la premiazione delle squadre partecipanti, alla presenza dei rappresentanti istituzionali e del mondo del ciclismo.La significativa manifestazione "premondiale" è dedicata a Michela Fanini, giovane campionessa prematuramente scomparsa e si inserisce nel novero degli appuntamenti legati ai Mondiali di Ciclismo.

 

Mercoledì 11 settembre alle ore 17:30 a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Accademia I, si terrà la presentazione del libro di Augusto Forti "Prometeo - Una storia dei rapporti tra scienza e società dalla nascita della scienza moderna ai nostri giorni". La prefazione è stata realizzata da Federico Mayor.Il libro racconta la storia degli scienziati e delle teorie scientifiche e di come la scienza abbia forgiato la storia e la cultura dell'Occidente. A partire dalla scienza moderna e da Galilei fino ai nostri giorni.Augusto Forti, geologo e geofisico, direttore di laboratori e centri di ricerca, è stato per molti anni consigliere del Direttore Generale dell'Unesco. Ha fondato e diretto la rivista internazionale "Prometheus" e ha scritto numerose opere tradotte in varie lingue sui rapporti fra scienza e società. In allegato si può visionare la copertina.

Scarica il documento allegato

 

Giovedì 12 settembre alle ore 17 a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Ademollo, si terrà l'incontro culturale "Il viaggio divino e umano del Volto Santo".
Dopo i saluti istituzionali della Provincia di Lucca e del Comune di Lucca interverranno Monsignor Italo Castellani, Arcivescovo di Lucca, sul tema "Il viaggio di Dio verso l'uomo" e Fratel Arturo Paoli, sul tema "Il cammino dell'uomo verso Dio: un viaggio senza fine". Modera Ilaria Vietina, Assessore del Comune di Lucca e Coordinatrice della Scuola per la Pace della Provincia di Lucca.

L'incontro sarà preceduto dalla proiezione del video realizzato da Silvia Bellia, dedicato al Volto Santo.
Al termine dell'iniziativa il Coro della Cattedrale di San Martino, diretto dal Maestro Luca Bacci, eseguirà i seguenti brani:"Di nulla noi ci glorieremo" di Marco Bargagna, "Crux Fidelis" di Don Emilio Maggini e "In Te la nostra Gloria" di Melchior Vulpius.

 

Lunedì 9 settembre a Palazzo Ducale il veterano della 'Buffalo' Ivan j. Houston

Presenterà il libro e il docu-film 'Giganti Buoni'

Lunedì 9 settembre alle ore 11 a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Accademia I, Ivan J. Houston, il veterano membro della storica novantaduesima divisione americana "Buffalo", sarà presente all'incontro organizzato dalla Provincia di Lucca, dai Comuni di Lucca, Seravezza, Stazzema e Abetone, nonché dall'Istituto Storico della Resistenza, in collaborazione con l'associazione 'Linea Gotica della Lucchesia'.Houston incontrerà il presidente della Provincia, Stefano Baccelli, che consegnerà al veterano un riconoscimento da parte dell'Ente. All'incontro prenderanno parte anche i sindaci dei Comuni dove Houston ha prestato servizio, ossia Lucca, Stazzema e Seravezza.
Al termine della parte istituzionale, Houston presenterà il progetto 'Giganti Buoni' con Giulia Scarpa, della casa di produzione del documentario, la 'Pacific' e con un membro dell'Istituto Storico della Resistenza. In questa occasione, sarà presentato l'omonimo libro autobiografico, che a breve sarà tradotto in italiano e pubblicato da una casa editrice locale, dal quale è tratto il docu-film e dove si narrano i fatti che lo videro protagonista, insieme agli altri soldati della 'Buffalo' della liberazione di Lucca e della Toscana.
Il film documenta la storia dei 'Buffalo Soldiers', i soldati afro-americani che liberarono la regione dall'occupazione nazi-fascista, sfondando la Linea Gotica e racconta anche dei molti cittadini toscani, e lucchesi in particolare, che furono liberati da questi giovani afro-americani e che, ancora oggi, ricordano con gratitudine questi 'giganti buoni', come ricorda il titolo del docu-film.
In questo documentario si cerca, infine, di far luce sulle condizioni discriminatorie cui erano sottoposti i soldati afro-americani, mentre combattevano per la libertà altrui. Il libro di Houston restituisce voce e dignità a questa generazione di giovani afro-americani, nell'anno in cui si celebra il cinquantenario del Movimento per i diritti civili in America.

 

Pubblichiamo in allegato il programma dei corsi e delle conferenze organizzate dall'Unidel per l'anno 2013/14.

Scarica il documento allegato

 

Domenica 8 settembre 2013 alle ore 18.30 a Lucca, in Piazza San Martino, si terrà la manifestazione "Cori in Concerto", in onore dei cinquecento anni delle Mura.

Giunto alla sua terza edizione, l'importante appuntamento, che vede la direzione del Maestro Cosmi, è dedicato anche al bicentenario della nascita di Verdi e Wagner e ai centocinquanta anni dalla nascita di Mascagni.Il programma prevede musiche di Verdi, Puccini, Wagner e Mascagni e, in prima esecuzione assoluta, l'"Inno alle Mura", composto appositamente per questa occasione dal M° Cosmi.
In allegato si può visionare il programma completo.

Scarica il documento allegato

 

Venerdì 6 settembre alle ore 17 si terrà a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Ademollo, la presentazione del "Giro internazionale femminile della Toscana 2013", in programma dall'11 al 15 settembre e che si concluderà con la tappa Lucca-Firenze, la cui partenza ufficiosa avverrà dal Cortile degli Svizzeri.
Il Giro è organizzato dalla Società Ciclistica "Michela Fanini".La significativa manifestazione "premondiale" è dedicata a Michela Fanini, giovane campionessa prematuramente scomparsa e si inserisce nel novero degli appuntamenti legati ai Mondiali di Ciclismo.

 

Domenica 1° settembre si terrà a Pietrasanta la prima edizione di "TriArtOn, incontro sportivo con l’arte", un evento ludico sportivo, unico nel suo genere, non competitivo e non agonistico, che cercherà di creare un piacevole connubio tra arte e attività fisica per chi ama l’arte senza rinunciare allo sport.“Corri, pedala e nuota”, questo lo slogan che guiderà i partecipanti alla scoperta del Parco Internazionale della Scultura Contemporanea, in un percorso che si snoderà a piedi attraverso le vie del centro storico, per continuare in bici fino alla marina e concludersi con una nuotata nei pressi del pontile di Tonfano.
Una visita insolita per conoscere meglio le sculture di alcuni dei più importanti artisti contemporanei come Botero, Mitoraj, Yasuda, Cascella e molti altri, che rappresentano risorse fondamentali per il patrimonio artistico di Pietrasanta e non solo. L’evento sarà accompagnato da un simpatico speaker che commenterà l’intero percorso.
Per avere più informazioni è possibile visualizzare il profilo facebook “Triarton Pietrasanta” o inviare una e-mail all’indirizzo: triartonpietrasanta@gmail.com. Possono partecipare tutti, sportivi e non di tutte le età, fino a un massimo di cento partecipanti.
Il progetto “TriArtOn” rientra all’interno dei progetti realizzati attraverso il bando della Provincia di Lucca “Uno Spazio per le idee”,  finanziato dalla Regione Toscana e dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca. Per ulteriori informazioni e per visualizzare la locandina dell'evento si può cliccare qui.

 

Martedì 1 ottobre, a Lucca,  Palazzo Ducale, Sala Accademia I, alle ore 9.30, si terrà la conferenza di lancio del progetto europeo ”Biomass + | Interventi operativi per l'attivazione delle filiere corte", di cui la Provincia di Lucca è soggetto capofila al fianco di partner istituzionali della Toscana, della Liguria, della Sardegna e della Corsica.
Dopo la positiva esperienza di Biomass, l’appuntamento in Provincia segna l’avvio del progetto Biomass+, finanziato, nell’ambito del Programma Italia-Francia Marittimo, dal Fondo europeo per lo sviluppo regionale della Commissione europea.

Il precedente progetto Biomass ha creato le condizioni per la promozione della filiera corta e un utilizzo delle biomasse duraturo nel tempo, compatibile con le disponibilità della risorsa, socialmente condiviso ed economicamente funzionale al settore agro-forestale.
Biomass+ intende concretizzare questo approccio della filiera anche attraverso investimenti sul territorio grazie alle risorse europee messe a disposizione.

Interverranno, tra gli altri, il presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli, l’assessore provinciale alla difesa del suolo Diego Santi, il presidente della Commissione consiliare agricoltura e sviluppo rurale della Regione Toscana Loris Rossetti, il presidente del Gal Garfagnana Luigi Favari, Claudio Fagarazzi (Università di Firenze), dell’Osservatorio transfrontaliero sulle Biomasse, oltre ai rappresentanti dei soggetti partner del progetto.   Le conclusioni sono affidate all’assessore provinciale alle attività produttive e ai progetti europei Francesco Bambini. In allegato si può visionare la locandina di "Biomass +".

Scarica il documento allegato

 

Sabato 28 settembre alle ore 18 a Lucca, presso il Palazzo delle Esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca, si terrà l'inaugurazione della mostra intitolata "Oltremura. Maria Stuarda Varetti. Tra storia, pittura e sogno", curata da Maurizio Vanni e ideata in occasione delle celebrazioni dei Cinquecento anni delle Mura di Lucca.

La mostra, promossa da Provincia di Lucca e Ciscu, è stata realizzata in collaborazione con diverse fondazioni e associazioni.

Durante l'inaugurazione tornerà "Schegge di Festival", l'iniziativa culturale promossa dalla Provincia di Lucca in collaborazione con Opera Barga, Barga Jazz e Lucca Jazz Donna.

A ingresso libero, la mostra resta aperta fino al 27 ottobre con il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 20; sabato e domenica 10-13 e 16-20.  In allegato si può visionare l'invito. 

Scarica il documento allegato

 

Venerdi 27 settembre a Lucca, alle ore 17, presso la caffetteria del Museo del Risorgimento, si terrà la presentazione dei due volumi "Donne del Risorgimento" - Autori Vari, Edizioni del Mulino -  e "Luisa Amalia Paladini. Vita e opere di una donna del Risorgimento" di Simonetta Simonetti, Maria Pacini Fazzi editore, 2012. 
La presentazione sarà preceduta da una visita guidata al Museo del Risorgimento, con appuntamento alle ore 16. L'iniziativa è il primo degli appuntamenti inserita nell'ambito della rassegna "I venerdì del Museo del Risorgimento". In allegato il materiale relativo all'evento.

Scarica il documento allegato

 

La Provincia di Lucca aderisce anche quest'anno all'iniziativa di Legambiente 'Puliamo il Mondo' e consegnerà alle amministrazioni comunali che ne hanno fatto richiesta 230 kit per effettuare la pulizia, sia per i bambini, sia per gli adulti.  «Ogni anno – spiega il vicepresidente della Provincia, Maura Cavallaro, titolare della delega all'Ambiente – l'amministrazione provinciale partecipa a questa importante iniziativa, fornendo i kit che permettono a bambini e adulti di effettuare la pulizia dei siti scelti dai Comuni. Si tratta di un'iniziativa fondamentale per far comprendere, soprattutto ai più giovani, il valore di una corretta cultura ambientale, in modo che divenga parte di loro e cresca con loro».  L'edizione 2013 di 'Puliamo il Mondo' è dedicata da Legambiente a tutti coloro che in un modo e nell'altro hanno reso importante e famoso questo evento: cittadini e volontari infatti sono i veri protagonisti dell'iniziativa, poiché individuano le aree da ripulire, iniziato a parlarne con le persone vicine, per arrivare al giorno in cui quell'area degradata tornerà ad essere patrimonio della comunità.  «Il passo successivo a questa fase – aggiunge Cavallaro – sarebbe che il sito pulito venisse 'adottato' dalla comunità alla quale appartiene, che se ne dovrebbe riappropriare, magari, mettendo un cartello realizzato dai ragazzi, che ne indichi l'anno in cui si è intervenuti. In questo modo, l'anno successivo, gli sforzi di 'Puliamo il mondo' si potrebbero concentrare su un'altra zona da pulire, con vantaggio per l'intero territorio che, anno dopo anno, si riqualificherebbe sempre più». Un obiettivo sicuramente ambizioso, ma che, secondo l'assessore provinciale Maura Cavallaro è raggiungibile, proprio facendo leva sui giovani: «Far comprendere loro il significato di mantenere un luogo pulito – spiega – è alla base della conservazione del sito e, secondo il mio parere, pulire un sito rappresenta il modo migliore per comprendere l'importanza di preservarlo da ulteriore degrado».  Per maggiori informazioni su 'Puliamo il Mondo' si può consultare il sito www.puliamoilmondo.it  .    

 

Si svolgerà sabato 24 agosto la "Notte Bianca 2013" di Lucca, che si svilupperà per tutto il centro storico cittadino.

L'evento, organizzato da Confcommercio Lucca con la collaborazione e la partecipazione di diversi enti e istituzioni tra le quali il Comune di Lucca, la Provincia di Lucca e la Prefettura, vede un calendario denso di appuntamenti, suddivisi nelle categorie "Musei", "Visite guidate" e "Manifestazioni". Da segnalare anche la possibilità di visitare Palazzo Ducale.

In allegato si può visionare il programma completo della manifestazione, oltre ai contatti per le info.

Scarica il documento allegato

 

La Provincia di Lucca informa che gli uffici al pubblico di tutte le sedi provinciali, compresi gli sportelli dei Centri per l’impiego di Lucca, di Viareggio e di Fornaci di Barga, saranno chiusi venerdì 16 agosto in occasione del ponte di Ferragosto. L’attività riprenderà regolarmente con i consueti orari lunedì 19 agosto.

 

Iniziata sabato 17, si svolgerà fino al 31 agosto la XXVI° edizione del Barga Jazz Festival. Ha, come di consueto, un ruolo centrale, nell'importante manifestazione musicale, il concorso di arrangiamento e composizione per orchestra jazz, dedicato, per il 2013, alla musica del sassofonista Pietro Toniolo, jazzista italiano apprezzato sulla scena internazionale.

In allegato si può visionare il programma.

Scarica il documento allegato

 

Venerdì 12 luglio, dalle ore 15.30, a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Maria Luisa, si terrà un seminario  sull’uso e la gestione dei defibrillatori semiautomatici e di altri sistema salva-vita in ambito sportivo.  Interverranno esperti di medicina dello sport, amministrazioni, parlamentari e dirigenti di aziende sanitarie.
L’appuntamento è promosso dalla Provincia di Lucca, dal Consiglio regionale della Toscana, dal Comitato regionale del CONI e dall’Aics. Modererà gli interventi dei relatori il Consigliere provinciale con delega allo sport Luigi Bruni, che ha fortemente voluto l'iniziativa.

Il seminario intende fare il punto sulla situazione e fornire utili indicazioni ai soggetti che gestiscono le strutture sportive per sensibilizzarli ad intraprendere un percorso in linea con gli obiettivi del legislatore. In questo ambito, quindi, sono coinvolti dirigenti di società sportive, allenatori, associazioni che, più o meno direttamente, hanno implicazioni e responsabilità civili e penali.


L’obiettivo della giornata è anche quello di riflettere sui recenti provvedimenti dello Stato e della Regione Toscana a cui si aggiungono le comunicazioni di alcune Federazioni sportive e della Federazione medici sportivi italiani.
L’iniziativa, inoltre, si inserisce nell’ambito di una serie di incontri per la tutela sanitaria nello sport, proposti dall’Associazione Italiana Cultura Sport, mentre il progetto complessivo prevede l’innalzamento delle competenze professionali presenti negli stabilimenti sportivi da realizzarsi, fra l’altro, con una capillare informazione sul territorio. 

In allegato si può visionare il programma completo.  Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Servizio Politiche sociali e Sport della Provincia al numero telefonico 0583/417361 e all'indirizzo mail: sport@provincia.lucca.it  .

Scarica il documento allegato

 

"SCHEGGE DI FESTIVAL" ALL’OFFICINA DELLA LATTA

Un assaggio di ‘Opera Barga 2013’ con un Oratorio di Giovanni Paolo Colonna. Sabato 29 giugno alle 18.00

Terzo appuntamento, dopo il debutto presso l’Archivio di Stato di Lucca e l’appuntamento in Versilia, di “Schegge di Festival”, l’iniziativa culturale promossa dalla Provincia di Lucca,nell’ambito del progetto “La Toscana dei Festival”, in collaborazione con tre importanti manifestazioni del territorio: Opera Barga, Barga Jazz e Lucca Jazz Donna. Sabato 29 giugno, infatti, gli ospiti internazionali dell’iniziativa “It's Tissue, The Italian Technology Experience - Industria della Carta”, assisteranno alla presentazione del Festival Opera Barga 2013 con l’esecuzione di arie dall’’oratorio a cinque voci “La caduta di Gierusalemme sotto l’imperio di Sedecìa, ultimo re d’Israele”, di Giovanni Paolo Colonna del 1688, su libretto di Giacomo Antonio Bergamori, coprodotto da Opera Barga e Auser Musici. All’Officina della Latta si esibiranno il basso Giorgio Marcello e il soprano Manuela Ranno con Francesco Tomei (violone) e Carlo Pernigotti (clavicembalo).

 

Sonata di Mare

Gli eventi in programma

Nell'ambito del progetto culturale "Sonata di Mare" si terranno su tutto il nostro territorio significative iniziative culturali e musicali, alle quali il pubblico potrà assistere gratuitamente.
Si svolgeranno all'interno di "Anfiteatro Jazz", "Barga Jazz Festival", "Lucca Jazz Donna" e "Massarosa Jazz Fest"  e vedranno il coinvolgimento di alcune scuole medie e di istituti musicali del territorio provinciale. In programma anche workshop, seminari e proiezioni di approfondimento.
 "Sonata di Mare" è un progetto transfrontaliero, di cui è partner la Provincia di Lucca insieme ad altri enti locali,  che riunisce, in un unico circuito, i grandi festival dell'area marittima e costiera di Toscana, Corsica, Sardegna e Liguria. Nel documento allegato si può visionare il programma completo relativo al calendario di eventi, che interesserà i mesi di giugno, luglio e agosto.

Scarica il documento allegato

 

Sabato 15 giugno alle 12 sarà inaugurato il Centro visitatori della Riserva naturale del “Lago di Sibolla”, nel comune di Altopascio, dopo la conclusione dei lavori progettati e curati dalla Provincia di Lucca.
L’area naturalistica può contare adesso su uno spazio di accoglienza e informazione che permette di accedere alla Riserva da via Sandroni, su un percorso pedonale di 1km, su un giardino didattico, su un parcheggio, nonché su un impianto di fitodepurazione.

L’inaugurazione è stata programmata in occasione della tradizionale Festa dei Parchi 2013 promossa dalla sezione lucchese del WWF.
Sabato al “Sibolla”, infatti, dalle 14.30 alle 18.30 saranno organizzati laboratori didattico-ambientali e attività ricreative per grandi e piccoli che si svolgeranno sia all’interno del nuovo Centro-visite, sia negli spazi esterni della Riserva naturale.
Ai partecipanti sarà offerta una merenda e alla chiusura dei laboratori sarà consegnato un piccolo omaggio in ricordo della giornata.
In allegato si può visionare il programma.

Scarica il documento allegato

 

Sabato 15 giugno alle 17.30 all'Hotel Plaza e de Russie, Piazza D'Azeglio 1, Viareggio, verrà inaugurata la mostra fotografica "La Versilia ritrovata: le luci della Riviera", con immagini dagli Anni '30 ai '50.Le foto, in bianco e nero, appartengono all'Archivio Fotografico Storico "Turismo Versilia" di proprietà dell'Amministrazione Provinciale.L'iniziativa è promossa da Provincia di Lucca, Comune di Viareggio, Fondazione Banca del Monte di Lucca e dal quotidiano Il Tirreno, con la collaborazione delle Amministrazioni comunali di Camaiore, Forte dei Marmi e Pietrasanta e di Associazione Albergatori Viareggio, Comitato Passeggiata 2000, Confesercenti, Ascom, Confcommercio, Photolux.
La mostra fotografica è in programma fino al 28 luglio. 

Scarica il documento allegato

 

Venerdì 7 giugno alle ore 21.15 a Lucca presso la Chiesa di Santa Maria Corteorlandini, nell'ambito dei concerti e delle manifestazioni per il 50° Anniversario della Sagra Musicale Lucchese, si terrà il "Concerto con musiche di Vivaldi e Haendel", con il soprano Patrizia Cigna e l'ensemble strumentale diretto da Roberto Zarpellon. Il concerto, a ingresso libero, chiude la rassegna di primavera dell'importante manifestazione musicale, che vede la collaborazione di Provincia, Comune e Arcidiocesi di Lucca.
Per informazioni:   www.sagramusicalelucchese.com   .

 

E' stata riaperta giovedì 27 giugno la SP 59 Minucciano-Pieve San Lorenzo, chiusa al traffico con ordinanza del sindaco a seguito delle scosse sismiche che, tra venerdì e domenica, avevano danneggiato il muro di un edificio situato lungo la strada, causando la caduta di massi che avevano ostruito la carreggiata.

Martedì 25 giugno, con il coordinamento dei tecnici della Provincia, sono stati effettuati il ripristino e il consolidamento della parete in muratura con l'utilizzo di longherine e reti di protezione.

 

Domenica 2 giugno si festeggerà il 67° Anniversario della Fondazione della Repubblica Italiana con la consueta manifestazione celebrativa promossa e realizzata da Prefettura, Provincia e Comune di Lucca.
La cerimonia avrà inizio alle 10 nel Cortile degli Svizzeri, alla presenza delle massime Autorità civili e militari.
E' invitata tutta la cittadinanza. In allegato si può visionare il programma completo.

Scarica il documento allegato

 

Domenica 26 maggio si terrà a Lucca il concerto "Omaggio a Boccherini"

L'evento si inserisce nelle iniziative per il 50° Anniversario della Sagra Musicale Lucchese

Domenica 26 maggio alle ore 21.15, a Lucca presso la Chiesa dei Servi, nell'ambito dei concerti e delle manifestazioni per il 50° Anniversario della Sagra Musicale Lucchese, si terrà il concerto "Omaggio a Boccherini", con i solisti dell'Orchestra da Camera "L.Boccherini" di Lucca e con la partecipazione del soprano Elizabeth Norberg-Schulz. 
Il concerto è a ingresso libero.

 

E'stata predisposta la piattaforma web per la certificazione dei crediti P.A.

Certificazione del credito di somme dovute per somministrazioni, forniture ed appalti da parte della Provincia di Lucca (Decreto del Ministro dell’economia e delle finanze 25 giugno 2012)

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze (con circolare n.36 del 27 novembre 2012 e n.19 del 24 aprile 2013) ha comunicato le nuove modalità per la certificazione del credito di somme dovute per somministrazioni, forniture ed appalti da parte delle Regioni, degli Enti locali e degli enti del Servizio sanitario nazionale.
La Ragioneria generale dello Stato ha predisposto una piattaforma web per la certificazione del credito, che permette, appunto, ai titolari dei crediti di presentare all’Amministrazione l’istanza tramite il web di certificazione del credito. Alla sezione del sito internet del Ministero dell’economia e delle finanze dedicata alla piattaforma elettronica si accede tramite il seguente link:http://certificazionecrediti.mef.gov.it/CertificazioneCredito/home.xhtml         .L’istanza di certificazione del credito potrà essere presentata esclusivamente accedendo alla piattaforma per la gestione on line del rilascio delle certificazioni, alla quale i titolari dei crediti dovranno accreditarsi.
 

 

LA MATERIA DELL’IMMAGINE

INCONTRO SUL RESTAURO 8 maggio ore 9.30 Sala Mario Tobino, Palazzo Ducale Lucca

ANTONIA D’ANIELLO e MASSIMO BONINO terranno una lezione sul restauro. Inoltre sarà PRESENTATA L’OPERA DI MICHELE RIDOLFI "Padre Eterno con le S.S. Maddalena e Caterina" RESTAURATA DOPO L’ALLUVIONE DEL DICEMBRE 2009 e attualmente collocata nella Sala Giunta di Palazzo Ducale,Lucca.

Scarica il documento allegato

 

Pubblicato l'elenco dei creditori ai sensi del Decreto Legge 35/2013 (“Disposizioni urgenti per il pagamento dei debiti scaduti della pubblica amministrazione, per il riequilibrio finanziario degli enti territoriali nonché in materia di versamento di tributi degli enti locali”), sino alla concorrenza dello spazio finanziario assegnato pari a euro 18.085.000.
Si può visionare la relativa documentazione in allegato con i pagamenti effettuati.

Scarica il documento allegato

 

Pubblicato l'elenco delle fatture sbloccate ai sensi del Decreto Legge 35/2013 (“Disposizioni urgenti per il pagamento dei debiti scaduti della pubblica amministrazione, per il riequilibrio finanziario degli enti territoriali nonché in materia di versamento di tributi degli enti locali”).
Questo secondo elenco va a completare il complessivo delle fatture sbloccate. Con il presente elenco si esauriscono i sospesi titolo II fino al 31/12/2012.
Si può visionare la relativa documentazione in allegato.

Scarica il documento allegato

 

Giovedì 9 maggio a Palazzo Ducale il consiglio provinciale aperto sulle biomasse

E' possibile fare richiesta di partecipazione al dibattito entro il 3 maggio

Il 9 maggio prossimo, a Palazzo Ducale, si svolgerà il consiglio provinciale straordinario relativo agli impianti a biomasse sul nostro territorio. La seduta sarà aperta ad interventi esterni in rappresentanza di istituzioni e di interessi diffusi (associazioni,  comitati etc..).
Il presidente del Consiglio provinciale, Andrea Palestini, informa che coloro che sono interessati ad intervenire al dibattito potranno inviare apposita richiesta tramite posta elettronica all’indirizzo presidente.consiglio@provincia.lucca.it entro e non oltre il 3 maggio, specificando le proprie generalità e l’ente o l’interesse diffuso rappresentato.

La I° Commissione consiliare della Provincia (Affari istituzionali) fisserà entro il 7 maggio l’ordine degli interventi previsti e i tempi assegnati.
L’inizio del Consiglio provinciale aperto è fissato per le ore 14,30.

 

Domenica 28 aprile è in programma la trentasettesima edizione della Marcia delle Ville, organizzata dall'Associazione Podistica Marciatori Marliesi con il patrocinio di Provincia di Lucca, Comune di Capannori e Comune di Lucca.
L'edizione 2013 della Marcia delle ville si rinnova con la prima edizione della ‘Marilla Run', gara di corsa su strada sulla distanza di 10 km che vedrà impegnati tantissimi corridori provenienti da tutta la Toscana.
La partenza è prevista per le ore 16:30 dalla piazza del mercato a Marlia. Il tempo massimo di gara è stabilito in 1,30 ore. Le categorie sono quelle previste dal Criterium e saranno per gli uomini Amatori, Senior, Veterani e Argento, per le donne Amatori e Ladies.
Nel documento in allegato vi sono approfondimenti relativi al percorso della marcia.

Scarica il documento allegato

 

Sabato 15 giugno, alle 9,30, all’Archivio di Stato di Lucca, in piazza Guidiccioni, si terrà l'incontro di studio intitolato “Gli archivi per la storia dell’Ordine di Malta a Lucca”, organizzato dall’Archivio e dalla sezione lucchese dell’Ordine di Malta.

“Schegge di Festival” propone, nell'ambito dell'incontro, la presentazione della 46ª edizione del Festival Opera Barga con l’esecuzione di arie tratte dall’Oratorio “La caduta di Gerusalemme” di Giovanni Paolo Colonna (in scena a Barga il 13 e 14 luglio prossimi).
Si esibiranno Giorgio Marcello (cantante basso) e Daniele Boccaccia al clavicembalo. Nel documento allegato si può visionare il programma dell'iniziativa.

Scarica il documento allegato

 

Da martedì 2 aprile e fino al termine dei lavori sarà istituito il senso unico alternato e sarà ristretta la carreggiata sulla strada provinciale Circonvallazione di Altopascio, in località Valico (comune di Altopascio), per la realizzazione di un impianto di illuminazione pubblica alla rotatoria del valico.Il provvedimento si è reso necessario per effettuare l'intervento e per la stessa sicurezza della circolazione stradale e degli operai.La ditta che esegue l'opera, la 'Benedetti Vasco Eredi srl' regolamenterà tale modifica della circolazione a vista, in caso di visibilità reciproca tra le due estremità della strettoia, con movieri, oppure a mezzo di semaforo.

 

E' stato pubblicato sul sito del Servizio Trasporti della Provincia, nella sezione trasporti/trasporto privato/ esami insegnanti istruttori", l'avviso relativo alle sessioni di esame per insegnanti di teoria e istruttori di guida nelle autoscuole.
Questo il link per visionare la documentazione:

http://www.provincia.lucca.it/trasporti/index.php?id=67  .

 

Domenica 17 marzo a Palazzo Ducale sarà inaugurato il Museo del Risorgimento. Fino alle ore 17 sarà possibile effettuare visite guidate gratuite.
La cerimonia inizierà alle ore 11.30 in Sala Tobino. Interverranno il presidente della Provincia di Lucca, Stefano Baccelli, il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Arturo Lattanzi, il presidente dell'Associazione Nazionale Combattenti e Reduci di Lucca, Ettore Francesconi, il presidente Assoarma, Filippo Marchini, il coordinatore scientifico del Museo del Risorgimento di Lucca Luciano Luciani.
Dopo i saluti delle autorità il taglio del nastro avverrà in Cortile degli Svizzeri, alla presenza della Fanfara dei Bersaglieri.

 

Sabato 8 e domenica 9 giugno si svolgerà a Casoli, nel comune di Camaiore, la manifestazione "Sgraffiti a Casoli", che vede, tra gli altri, il patrocinio della Provincia di Lucca.
Artisti selezionati creeranno in estemporanea opere d'arte all'interno del borgo. Si tratterà, nell'edizione 2013, di tre opere distinte: due con soggetti mitologici e una completamente decorativa e non figurativa.
Questo il programma: sabato 8 giugno, a partire dalle ore 9, inizieranno le operazioni di realizzazione con la stesura degli intonaci, lo spolvero e la realizzazione degli 'sgraffiti'  veri e propri, fino alle ore 19. Domenica 9 giugno, dalle ore 9 alle 16, verranno conclusi i lavori e la giornata si chiuderà con un rinfresco, alle ore 18, presso il giardino di Villa Murabito.

 

Per quanto riguarda il progetto "Accessit - Itinerario del patrimonio accessibile", del quale è partner la Provincia di Lucca, sono stati riaperti i termini per l'acquisizione di manifestazioni di interesse per l'ideazione, produzione e pubblicazione di video racconti sul patrimonio culturale e identitario transfrontaliero attraverso l'utilizzo di linguaggi e strategie del marketing 2.0.
Lo ha reso noto la Direzione Generale della Pianificazione Urbanistica Territoriale e della Vigilanza Edilizia dell'Assessorato degli Enti Locali, Finanze e Urbanistica - Regione Autonoma della Sardegna, in qualità di soggetto responsabile dell'Azione di Sistema "Laboratoires pour la valorisation du patrimoine culturel et de l'identité" del Progetto Strategico "Accessit - Itinéraire des patrimoines accessibles" finanziato sul Programma Operativo Transfrontaliero Italia-Francia "Marittimo" con Decreto della Direzione Generale della Presidenza della Regione Toscana n° 776 del 1° marzo 2011.
La nuova scadenza è stata fissata per il 19 luglio 2013. Il testo e la documentazione relativa al bando possono essere scaricati dall'allegato oppure al link:http://www.regione.sardegna.it/j/v/1725?s=1&v=9&c=389&c1=1376&id=36952  .

Scarica il documento allegato

 

A Lucca il Consiglio Mondiale della Federazione dei Club Unesco

Si svolgerà dall'8 al 13 marzo e vedrà la presenza di personaggi di rilievo internazionale

Si svolgerà a Lucca dall'8 al 13 marzo prossimi il Consiglio Mondiale della World Federation of Unesco Clubs, Centres and Association (WFUCA). I delegati Unesco arriveranno da ventotto paesi diversi e saranno accolti dalla città insieme ai 150 rappresentanti italiani grazie all'impegno di Comune di Lucca, Provincia di Lucca e FICLU.La manifestazione, che ha ottenuto l'Alto Patrocinio della Presidenza della Repubblica, vede infatti la partecipazione delle realtà istituzionali e associative più significative del territorio lucchese, come anche delle aziende e, più in generale, del mondo economico locale, oltre alla collaborazione di Regione Toscana, Provincia e Comune di Firenze. Sono attesi tra gli ospiti personaggi di rilievo come Erik Falt, Direttore Generale Relazioni Internazionali Unesco, l'ambasciatore Nureldin Satti, già ministro pro tempore degli affari esteri in Sudan, attualmente presidente del Fondo Economico della Cultura Unesco; George Chistophides, Presidente WFUCA, parlamentare della Repubblica di Cipro; Kishore Rao, direttore dell'Unesco World Heritage Centre di Parigi. Tra gli ospiti italiani si segnalano Giovanni Puglisi (presidente della Commissione Nazionale Italiana Unesco), Marialuisa Stringa (presidente della Federazione Italiana Unesco), l'onorevole Gianni Pittella (vice-presidente vicario del Parlamento Europeo), e Antonia Pasqua Recchia (Segretario Generale del MIBAC).Palazzo Ducale sarà il quartier generale dell'Executive Board; il Teatro del Giglio ospiterà la cerimonia ufficiale di apertura, con l'esibizione del maestro Andrea Bocelli, e quella di chiusura; Palazzo Guinigi, sede del Segretariato generale della Federazione Italiana dell'Unesco, ospita un'importante mostra dedicata alla “memoria del mondo” mentre negli auditorium di San Romano e del Suffragio si terranno i concerti organizzati per l'occasione dalle più importanti realtà musicali della città.   Fanno parte del programma anche alcuni appuntamenti musicali che saranno aperti al pubblico. Si tratta del concerto "Le donne di Puccini e le donne nell’Opera" (venerdì 8 marzo, ore 19, Auditorium San Romano), della Cerimonia di apertura con il recital lirico di Andrea Bocelli (sabato 9 marzo, ore 8.45, Teatro del Giglio), della Sinfonia n. 9 in re minore di Ludwig van Beethoven (sabato 9 marzo, ore 19, Auditorium San Romano), del concerto del soprano Katia Ricciarelli (domenica 10 marzo, ore 19:15, Auditorium del Suffragio) e della Cerimonia di chiusura con la rappresentazione de La foresta incantata di Francesco Geminiani con regia e coreografia del maestro Roberto Castello (martedì 12 marzo, ore 18:30, Teatro del Giglio).

Per ognuno dei cinque eventi sono stati riservati alla cittadinanza dei biglietti gratuiti che saranno distribuiti dalla biglietteria del Teatro del Giglio a partire da mercoledì 6 marzo, con orario 10.30 - 13.00 e 16.00 – 19.00.  Ogni persona potrà ritirare al massimo 2 biglietti, scegliendo solamente uno spettacolo tra i quattro proposti. Nel documento in allegato si può visionare il programma completo della manifestazione.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito della FICLU cliccando sul seguente link:
 http://www.istitutoficlu.org/consiglio-esecutivo-e-convegno-internazionale-della-federazione-mondiale-dei-club-e-centri-unesco-8-13-marzo-2013/

Scarica il documento allegato

 

Si pubblica la Delibera di Giunta Provinciale n° 18 del 5 marzo 2013 relativa all'approvazione del programma generale per il Consiglio Esecutivo Mondiale Unesco che si svolgerà dall'8 al 13 marzo.Il documento si può visionare in allegato.

Scarica il documento allegato

 

Nell'ambito del progetto InterPRO (Interoperabilità di protocollo) , la Provincia di Lucca organizza un focus group rivolto a tutti gli enti del territorio giovedì 13 giugno 2013 alle ore 10.00 a Lucca presso Palazzo Ducale, Sala Accademia I.
Questo incontro è parte di una serie di attività di ascolto realizzate dalla Regione Toscana il cui scopo è promuovere un confronto tra gli enti attivi o intenzionati ad attivarsi su InterPRO, finalizzato quindi alla diffusione di InterPRO, alla comprensione dei bisogni e alla raccolta di spunti per migliorare il servizio e renderlo fruibile a tutti i soggetti istituzionali della Regione Toscana.
Per iscriverti all'evento clicca qui .

 

In data 4 marzo è pervenuta da parte di Anas Spa la richiesta di approvazione del progetto preliminare del Sistema Tangenziale di Lucca, Viabilità Est comprendente i collegamenti tra Ponte a Moriano e i caselli dell’A11 del Frizzone e di Lucca Est, ai sensi del D.Lgs.n.163/2006 e ss.mm.ii.
Il progetto, comprensivo dello Studio di Impatto Ambientale, è stato trasmesso su supporto digitale a tutti gli enti interessati e la copia cartacea è stata depositata presso la Regione Toscana – Direzione Generale Organizzazione e Risorse, Ufficio Relazioni con il Pubblico al fine di garantire la consultazione da parte del pubblico interessato.

La Provincia di Lucca, in qualità di ente interessato, ha ricevuto copia digitale degli elaborati tecnici ed è chiamata ad esprimere le proprie valutazioni in ordine all’approvazione del progetto per la localizzazione dell’opera ai fini urbanistici ed edilizi nonché in ordine all’impatto ambientale. Il parere sarà espresso nell’ambito della Conferenza dei Servizi che il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dovrà convocare nei prossimi 60 giorni.
Al fine di favorire la consultazione da parte dei cittadini, delle associazioni e di tutti i soggetti interessati, si e' ritenuto opportuno pubblicare sul sito istituzionale della Provincia una selezione degli elaborati più significativi per rappresentare l'intero progetto, comprendenti lo sviluppo del tracciato della tangenziale e delle viabilità complementari, le opere d'arte più significative e alcuni interventi di mitigazione ambientale. Oltre alle relazioni e alla sintesi non tecnica, è consultabile l'elenco completo degli elaborati di progetto e dello studio di impatto ambientale.
I soggetti comunque interessati ad acquisire la copia digitale completa degli elaborati potranno inviare la richiesta a mobilita@provincia.lucca.it alla quale sarà risposto indicando le modalità per il ritiro.
E' possibile visionare i documenti relativi a questo argomento cliccando sul seguente link:http://www.provincia.lucca.it/pianificazione/index.php?id=261  .


 

Sabato 4 e domenica 5 maggio si svolgerà a Lucca l'ormai classico appuntamento organizzato dal Vespa Club Lucca con  vespisti provenienti da tutta Italia che visiteranno le bellezze storiche, artistiche e naturali del nostro territorio.

Questi i principali appuntamenti della 'due giorni': al Foro Boario sarà allestito un "Vespa Village", al cui interno vi saranno una mostra con particolari vespe, un mercatino di pezzi di ricambio, abbigliamento e accessori, oltre a vari punti di ristoro.

Sabato 4 maggio, dopo le iscrizioni al raduno, che inizieranno alle 14.30, alle 16 partirà il giro turistico che dalle colline lucchesi porterà i partecipanti a Palazzo Ducale, dove, per le 17, è prevista una visita guidata alle Sale Monumentali, al Museo dell'Emigrazione e al Museo del Risorgimento.

Alle 19.15 è previsto uno spettacolo degli sbandieratori di S. Anna in Piazza Napoleone. Dalle 20.30 in poi, cena al "Village" e dalle 22.30 concerto delle band lucchesi "The Courgettes" e "The Soul Man".

L'iniziativa proseguirà domenica 5 maggio con il giro turistico che dalle Mura porterà alla Villa Reale di Marlia. Dalle 15 al Vespa Village sono previste le premiazioni.

Scarica il documento allegato

 

Iniziata il 30 agosto, si svolgerà fino all'8 settembre, nelle sale del Palazzo del Vicario nel centro storico di Camaiore, la mostra della ceramista Manila Guerrini, presentata dall'Associazione culturale "Nuove Tendenze".Alle ceramiche policrome di raffinata fattura, verrà accostata una selezione di mobili antichi restaurati dal Laboratorio Guerrini, fondato da Giancarlo Guerrini, custode di antiche techiche e segreti per recuperare i mobili di pregio danneggiati dal tempo. L'ingresso è libero. Questi gli orari: venerdì-domenica: 10-22; lunedì-giovedì: 16-20. Per informazioni è possibile contattare l'Associazione culturale Nuove Tendenze all'indirizzo: posta@nuovetendenze.org o al numero telefonico: 338/6995438. In allegato la locandina relativa alla mostra.

Scarica il documento allegato

 


Martedì 19 febbraio alle ore 9,00 a Viareggio, presso l’Hotel Esplanade, avrà luogo il Convegno di Lancio del Progetto Lo.Se. “Logistica e Sicurezza del Trasporto Merci” organizzato dal Servizio Pianificazione Territoriale e della Mobilità, Patrimonio, Risorse Naturali e Politiche Energetiche della Provincia di Lucca.
Si può visionare il programma della giornata nel documento in allegato. Chi fosse interessato a partecipare può iscriversi accedendo al link seguente:
https://docs.google.com/forms/d/11El22NUKllTELXGKRpPshfvQ6rbrDT5GmC2C7WrZgZ0/viewform?edit_requested=true

Scarica il documento allegato

 

Lunedì 6 maggio alle ore 16 a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Maria Luisa, Rossano Ercolini, vincitore del premio internazionale "Goldman Environmental Prize" per l'ambiente 2013, presidente di Ambiente e Futuro per Rifiuti zero e di Zero Waste Europe, nonché coordinatore del Centro ricerca rifiuti zero di Capannori, dopo aver ritirato il 15 aprile scorso a S. Francisco (Usa) il "nobel" per l'ambiente, incontrerà gli amministratori della Provincia di Lucca, in particolare il presidente Stefano Baccelli e il vicepresidente nonché assessore all'ambiente Maura Cavallaro.

L'incontro, aperto a tutta la cittadinanza, è rivolto in particolare ai rappresentanti delle aziende di smaltimento dei rifiuti della zona, delle associazioni ambientaliste locali e delle principali aziende cartarie, e servirà per approfondire sia la tematica dei rifiuti zero, sia per ascoltare dal diretto interessato le motivazioni che hanno portato la giuria internazionale ad attribuirgli il prestigioso riconoscimento che, dal 1989, viene assegnato ogni anno a sei persone (una per ogni continente) che più hanno ispirato negli altri atteggiamenti, azioni ed abitudini ecosostenibili.

Ercolini, insieme con gli altri vincitori di quest'anno, due giorni dopo aver ottenuto il riconoscimento, è stato ricevuto anche dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama il quale si è congratulato con i premiati per l'attivismo ambientale di base.

 

Si comunica che, per quanto riguarda il “Progetto SYNERGIE - PO Italia-Francia Marittimo 2007-2013 – Fondi FESR Unione Europea",  è in corso una procedura aperta indetta dal Consorzio Universitario di Geofisica della provincia della Spezia per l’affidamento del servizio di progettazione e realizzazione di sistemi di gestione previsionali e/o operativi funzionali alla riduzione dell'esposizione al rischio idraulico ed idrogeologico.
La data di scadenza per la presentazione delle offerte è il 19/08/2013.Per visualizzare la documentazione relativa alla gara in questione si può cliccare qui .

 

Moltissime sono le iniziative in provincia di Lucca per i Giorni della Memoria e del Ricordo. Si svolgeranno nel periodo compreso tra il 27 gennaio e il 10 febbraio 2013.
Il programma completo si può visionare in allegato.

Scarica il documento allegato

 

E' stato pubblicato il bando "Uno spazio per le idee", che prevede finanziamenti da parte della Provincia di Lucca e della Fondazione Banca del Monte per i progetti dei giovani che verranno selezionati. Come nell'edizione precedente, il bando 2013 si articola in due fasce di finanziamento: 1000 euro per finanziare iniziative ed eventi e 1500 euro per i progetti che prevedono attività continuative ed eventi significativi. Gli ambiti progettuali entro i quali i giovani tra i 14 e i 29 anni potranno presentare le loro proposte sono: arte-cultura-creatività, sociale-volontariato, educazione e salute, comunicazione, lavoro e sviluppo d’impresa, tempo libero e sport.
Nel documento in allegato, si possono visionare bando e modulo.

Scarica il documento allegato

 

Durante tutto il periodo natalizio, il Cortile degli Svizzeri si trasformerà in uno spazio gioco ricco di attività rivolto a tutti i bambini e alle loro famiglie con l'iniziativa "Il cortile dei bambini". L'inaugurazione si terrà sabato 22 dicembre alle ore 15. L'ingresso è gratuito. Il programma completo si può visionare nel documento in allegato.

Scarica il documento allegato

 

Venerdì 14 dicembre alle ore 17.30 a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Accademia I, si svolgeranno, a cura dell'Accademia Lucchese di Lettere, Scienze e Arti, due iniziative 'pascoliane': il professor Umberto Sereni presenterà la riedizione del libro "Giovanni Pascoli, lettere agli amici lucchesi" e, a seguire, il professor Vittorio Fosella presenterà gli atti delle Letture Pascoliane organizzate e promosse dall'Associazione Amici del Machiavelli.
Nel documento allegato è possibile visionare il programma della giornata.

Scarica il documento allegato

 

Si svolgerà da giovedì 13 a sabato 15 dicembre a Lucca un convegno di studi in ricordo di Luisa Amalia Paladini nel 140° anniversario della morte. Il ricordo e la commemorazione di questa significativa figura di educatrice, delle sue convinzioni e delle sue attività saranno l'occasione per avviare una riflessione sui temi della didattica e delle relazioni educative. Molte delle iniziative si terranno a Palazzo Ducale. In allegato è possibile visionare il programma completo della tre-giorni.

Scarica il documento allegato

 

Si comunica che gli uffici della Provincia rimarranno chiusi nelle giornate di lunedì 24 e 31 dicembre 2012. Si informa che saranno in ogni caso garantiti i servizi essenziali e le attività di pronto intervento in caso di necessità.

 

centannicompiuti!

Giorgio Michetti in Mostra A cura di Me Stesso Medesimo con Antonella Serafini

LUCCA, PALAZZO DUCALE Dal 7DICEMBRE 2012 al 03 FEBBRAIO 2013 ORARI:dal martedì alla domenica, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 Aperture straordinarie :24 e 31 Dicembre 2012 chiusa il 25 Dicembre 2012 e il 01 Gennaio 2013. Ingrsso libero. Inaugurazione venerdì 7 Dicembre 2012 ore 18.00, Sala Marialuisa, Palazzo Ducale.

Scarica il documento allegato

 

Venerdì 7 dicembre alle ore 21.15 a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Ademollo, si terrà il concerto "Riflessi in musica per Giovanni Pascoli", che si inserisce nell'ambito delle Celebrazioni per il Centenario della morte del poeta (1912-2012). Verranno suonate musiche di J.S.Bach, Schumann, Debussy, Fano, Zandonai e Giacomo Puccini e vi saranno letture da Carducci e Pascoli. In allegato si può visionare il programma dell'evento.

Scarica il documento allegato

 

Mercoledì 5 dicembre alle ore 21 a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Ademollo, si terrà il concerto "La Foresta Incantata" di Francesco Xaverio Geminiani, nell'ambito delle iniziative legate al 250° anniversario della morte del musicista lucchese (1687-2012). La direzione artistica è di Fabrizio Giovannelli, la regia e la coreografia sono di Roberto Castello. Il concerto è realizzato grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Nel documento allegato è possibile visualizzare la locandina dell'evento.

Scarica il documento allegato

 

Dai anche tu un aiuto alle popolazioni alluvionate della Toscana. La Regione Toscana ha aperto un conto corrente per sostenere le popolazioni colpite dalla recente alluvione.
Per fare la donazione è sufficiente fare un bonifico bancario o per cassa presso la propria banca sul seguente conto corrente, intestato a Regione Toscana, Piazza Duomo, 10: IBAN: IT80L0103002818000000434331 , specificando nella causale "Emergenza alluvione in Toscana 2012" . Tutte le donazioni sono esenti da qualsiasi spesa o commissione.
Per maggiori informazioni sulle modalità di donazione, potete contattare il Numero verde dell'Urp della Giunta Regionale 800-860070 oppure scrivere a urp@regione.toscana.it .

Scarica il documento allegato

 

Pubblichiamo, relativamente alla 1° sessione degli esami per insegnanti di teoria e istruttori di guida di autoscuola, l'esito delle prove d'esame per l'abilitazione istruttori di guida. Si può visionare nel documento in allegato e al link: http://www.provincia.lucca.it/trasporti/index.php?id=67 .

Scarica il documento allegato

 

Si svolgerà domenica 25 novembre alle ore 17 a Lucca, Palazzo Ducale, Sala Staffieri e Sala Ademollo, la sfilata di moda dal titolo "Tessiamo moda, progetti, relazioni". L'evento, che vede la regia di Nicola Fanucchi, è ad ingresso libero ed è organizzato dal Servizio Politiche Giovanili Sociali, Sportive e di Genere della Provincia di Lucca. In allegato si può visionare la locandina relativa alla manifestazione.

Scarica il documento allegato

 

1912-2012, "Don Aldo Mei martire della carità", le iniziative per il Centenario della nascita

A Lucca una mostra fotografica e documentaria e un convegno per ricordarlo

Nell'ambito delle iniziative per il Centenario della nascita di Don Aldo Mei, dal 23 novembre al 20 dicembre si terrà a Lucca, Palazzo Ducale, la mostra fotografica e documentaria "L'amore non muore. Don Aldo Mei, martire della carità", che sarà inaugurata venerdì 23 novembre alle ore 12.15. Resterà aperta tutti i giorni (domenica esclusa) dalle 9 alle 19 e vi sarà la possibilità per le scuole di richiedere visite guidate, contattando l'Istituto Storico della Resistenza e dell'Età Contemporanea (tel. 0583/55540; indirizzo email:  isreclucca@gmail.com) oppure la Scuola per la Pace della Provincia di Lucca (tel. 0583/417481; email: scuolapace@provincia.lucca.it).
Inoltre, venerdì 23 e sabato 24 novembre si svolgerà a Lucca, Palazzo Ducale e Palazzo Arcivescovile, il convegno dal titolo "La Chiesa di fronte all'estremo: Don Aldo Mei, la Diocesi di Lucca e oltre". In allegato è possibile visionare il materiale relativo a mostra e convegno.

Scarica il documento allegato

 

"Una storia, tante diversità: ancora in viaggio", è questo il tema della Festa della Toscana 2012, che si protrarrà fino al 14 dicembre con molteplici iniziative sul nostro territorio. Lo sguardo sarà focalizzato su memoria e diritti e la Festa 2012 vedrà la presenza di testimoni come Anna Rosa Nannetti, superstite della strage di Marzabotto e Vera Vigevani, Madre di Plaza de Mayo. In allegato il programma della manifestazione.

Scarica il documento allegato

 

Si pubblica in allegato il materiale relativo al seminario di Consip tenutosi a Palazzo Ducale e intitolato "Il Mercato elettronico della PA - Il Programma di razionalizzazione della spesa per beni e servizi". L'argomento trattato è relativo, dunque, al mercato telematico all'interno del quale i fornitori abilitati offrono i propri beni e servizi alle pubbliche amministrazioni.
Consip è una società per azioni del Ministero dell'Economia e delle Finanze, che ne è l'azionista unico, e opera secondo i suoi indirizzi strategici, lavorando al servizio esclusivo delle pubbliche amministrazioni.

Scarica il documento allegato

 

Si pubblica la graduatoria dei beneficiari del "Pacchetto Scuola", relativa al Bando di Concorso per il diritto allo Studio A. S. 2012/2013 -  beneficio economico individuale “Pacchetto Scuola” per studenti appartenenti a nuclei familiari con ISEE compreso tra € 15.000,01 e € 18.000,00 (redditi anno 2011) finanziati con contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Vedi documento in allegato.

Scarica il documento allegato

 

E' stato pubblicato il bando di concorso per il diritto allo studio per l' Anno Scolastico 2012/2013- beneficio economico individuale "Pacchetto Scuola"- per studenti appartenenti a nuclei familiari con ISEE compreso tra euro 15.000,01 ed euro 18.000,00 (redditi anno 2011) (DD n° 4959 del 18/10/2012). La scadenza è fissata per il giorno 23 novembre 2012 alle ore 12. Di seguito il link al settore Avvisi Bandi e Gare dove è possibile scaricare la documentazione al riguardo:

http://www.provincia.lucca.it/bandigara.php
    .

 

A Palazzo Ducale il convegno "Italia 150 anni e passa: nuovi contesti globali/ vecchi problemi"

Si svolgerà mercoledì 31 ottobre ed è organizzato dall'Opificio Toscano di Economia, Politica e Storia

Si svolgerà mercoledì 31 ottobre con inizio alle ore 9 a Lucca, Palazzo Ducale, il convegno dal titolo "Italia 150 anni e passa: nuovi contesti globali/ vecchi problemi", organizzato dall'Opificio Toscano di Economia, Politica e Storia e che gode del patrocinio della Provincia di Lucca.

Presiederà i lavori il professor Piero Roggi dell'Università di Firenze, presidente del Comitato Scientifico dell'Opificio Toscano di Economia, Politica e Storia.

Nel documento in allegato è possibile visionare il programma completo dell'evento.

Scarica il documento allegato

 

Si pubblica, nel documento allegato, l'elenco dei candidati ammessi alla prova orale relativamente alla prima sessione degli esami per insegnanti di teoria e istruttori di guida di autoscuola

Scarica il documento allegato

 

Per quanto riguarda la 1° sessione degli esami per insegnanti di teoria e istruttori di guida di autoscuola, è stato pubblicato l'elenco dei candidati idonei relativo alla seconda prova-esame orale e si può visionare nel documento in allegato.

Scarica il documento allegato

 

Pubblichiamo, nel documento in allegato, gli esiti delle prove d'esame relative alla 1° sessione di esami per insegnanti di teoria e istruttori di guida di autoscuola - Abilitazione insegnanti di teoria.

Scarica il documento allegato

 

Vele Storiche Viareggio, al via l'ottava edizione della manifestazione

Si terrà da giovedì 11 a domenica 14 ottobre nelle acque versiliesi e sarà una grande festa del mare

Si terrà a Viareggio, da giovedì 11 a domenica 14 ottobre, l'VIII° Raduno Vele Storiche, una vera e propria festa del mare, della vela e delle antiche tradizioni marinare. Anche quest'anno, dunque, una prestigiosa flotta di imbarcazioni a vela e motore di valore storico darà vita, ai piedi delle Alpi Apuane, a quello che ormai è diventato un classico di fine stagione del “circuito mediterraneo”.
Il raduno è organizzato dall’Associazione Vele Storiche Viareggio in collaborazione con il Club Nautico Versilia. Nel documento in allegato si possono visionare il programma completo e quello dell'iniziativa sul museo galleggiante.

Scarica il documento allegato

 

Venerdì 5 e sabato 6 ottobre a Palazzo Ducale il convegno "Età e Creatività"

L'appuntamento internazionale di Arte e Psicologia è organizzato dalla Fondazione Mario Tobino

Venerdì 5 e sabato 6 ottobre si svolgerà a Lucca, Palazzo Ducale, il convegno internazionale di Arte e Psicologia "Età e Creatività", organizzato dalla Fondazione Mario Tobino. Si possono visionare in allegato il programma e la locandina della due giorni.

Scarica il documento allegato

 

Il 1°ottobre prenderà il via il Mese del Benessere Psicologico 2012, iniziativa promossa da Sipap, Società Italiana Psicologi Area Professionale che sarà caratterizzata da una campagna di sensibilizzazione e promozione della cultura psicologica con seminari gratuiti e consulenze gratuite da parte di una rete di seicento professionisti tra psicologi e psicoterapeuti. Nel documento allegato si possono trovare ulteriori informazioni ed i contatti.

Scarica il documento allegato

 

Lunedì 1°ottobre è iniziato il ciclo di lezioni per l'anno 2012/2013 dell'Unidel-Università dell'Età Libera di Lucca.
Si intitola "Chi siamo? Dove stiamo andando?" e si svilupperà attraverso sessanta incontri che riguarderanno scienza, filosofia, politica e cultura. Come ogni anno le lezioni, realizzate anche grazie al patrocinio e al sostegno della Provincia di Lucca, saranno articolate in cicli e conferenze multidisciplinari.
I corsi si terranno nella Sala di rappresentanza di Palazzo Ducale dalle 16 alle 18, mentre i film saranno proiettati presso il cinema Centrale alle ore 15.30.La quota di iscrizione all'Unidel per il 2012/13 è di 80 euro. Per informazioni contattare la segreteria al 345/3381410.Il programma completo dei corsi e delle conferenze si può visionare nel documento in allegato.

Scarica il documento allegato

 

Concerto in onore di Francesco Xaverio Geminiani

Nel duecentocinquantesimo anniversario dalla sua morte,(1762-2012).

Domenica 23 settembre 2012 Sala Ademollo - Palazzo Ducale,Lucca ORE 18.00 INGRESSO LIBERO Francesca Dego-Violino Francesca Leonardi-Pianoforte Puoi leggere il programma completo scaricando il file in allegato.

Scarica il documento allegato

 

Sono stati pubblicati i risultati della prova quiz del 19 settembre u.s. relativamente alla prima sessione degli esami per insegnanti di teoria e istruttori di guida di autoscuola. Si può consultare il documento in allegato.

Scarica il documento allegato

 

Si terrà domenica 16 settembre 2012 la prima rassegna provinciale delle scuole di musica e majorettes delle bande iscritte all'ANBIMA (Associazione Nazionale Bande Musicali Autonome). La manifestazione, che gode del patrocinio della Provincia di Lucca, prevede nella mattinata alcune sessioni di masterclass, a cura dell'Orchestra di Fiati della Provincia di Lucca, che si terranno nelle sale di Palazzo Ducale. Nel pomeriggio, invece, sarà la volta delle diverse scuole di musica partecipanti. Alle 17.30, infine, si terrà l'esibizione di tutti gli allievi con la consegna degli attestati di partecipazione. Nel documento in allegato si può visionare il programma della giornata.

Scarica il documento allegato

 

Cori in concerto

Oltre 500 coristi si riuniscono per uno spettacolare evento per rendere omaggio a Giovanni Pascoli

DOMENICA 9 SETTEMBRE 2012 - ORE 18.30 PIAZZA SAN MARTINO - LUCCA Direttore M° Gianfranco Cosmi Musiche di Giacomo Puccini, Giuseppe Verdi e Pietro Mascagni. Ingresso libero. Puoi scaricare il programma cliccando sul link sottostante.

Scarica il documento allegato

 

E' stato pubblicato il calendario delle prove d'esame per insegnanti di teoria ed istruttori di guida di autoscuola. Si può visionare nel documento in allegato.

Scarica il documento allegato

 

E' stato pubblicato l'elenco dei candidati idonei relativo alla seconda prova scritta della prima sessione degli esami per insegnanti di teoria di autoscuola. Si può visionare nel documento in allegato.

Scarica il documento allegato

 

Si comunica che mercoledì 8 agosto, dalle ore 14 alle 18, non sarà raggiungibile il centralino dell'Ente a causa di interventi tecnici. In base all'orario previsto per il mese di agosto, Palazzo Ducale sarà chiuso a partire dalle 15.45. Per quanto riguarda la Protezione Civile è attivo 24 ore su 24 il numero 0583/47621.

 

E' stata approvata la determinazione dirigenziale a contrattare per una figura di co.co.co con esperienza in gestione e monitoraggio fondi comunitari nell'ambito del P.O. Italia-Francia Marittimo 2007/2013. Questi i progetti: "Lose, relativo a "Logistica e sicurezza del trasporto merci" e "Synergye", che riguarda il "Sistema di gestione previsionale e operativa per la riduzione del rischio".
In allegato il testo della determinazione.

Scarica il documento allegato

 

L'Ufficio Giovani della Provincia di Lucca informa che la struttura de "Il Cantiere" di via del Brennero a Lucca rimarrà chiusa da lunedì 13 agosto a sabato 18 agosto compresi.

 

Nell'ambito del progetto GiovaniSì, sono stati aperti info point in Provincia di Lucca. Questi i punti di riferimento per il territorio provinciale: a Lucca in via del Moro 11, orario: lunedì 10.00-13.00, martedì 15.00-19.00 (15.00-16.00 su appuntamento), giovedì 10.00-13.00 e 15.00-17.00, venerdì 15.00-19.00 (15.00-16.00 su appuntamento), indirizzo email: lucca@giovanisi.it; a Pietrasanta in via Osterietta 134, orario: lunedì 9.00-13.00, martedì 15.00-18.00, mercoledì 9.00-13.00, giovedì 15.00-18.00, venerdì 9.00- 13.00, indirizzo email: pietrasanta@giovanisi.it, Provincia di Lucca, sportello itinerante contattabile all'indirizzo:lucca.provincia@giovanisi.it. Per maggiori informazioni consultare il sito:
www.squarciagola.net

 

Mostra di MariaStuarda Varetti

A cura di Maurizio Vanni, inizierà mercoledì 24 luglio 2013

Al via mercoledì 24 luglio 2013 la mostra di Maria Stuarda Varetti, a cura di Maurizio Vanni. Si terrà presso l'aeroporto di Pisa "Galileo Galilei" al Business Centre, 1° piano. Per ulteriori informazioni è possibile consultare i siti web: http://www.oltremura.com e http://www.mariastuardavaretti.it  .

 

E' stato pubblicato l'avviso per la presentazione della domanda di partecipazione all'esame per il conseguimento dell'abilitazione all'esercizio della professione di insegnante di teoria e/o istruttore di guida presso le autoscuole (1°Sessione 2012). La scadenza è fissata per il giorno 2 agosto alle ore 13.  In allegato si trovano il testo dell'avviso stesso, il modulo per la domanda, i contatti per richiedere informazioni.

Scarica il documento allegato

 

Da sabato 30 giugno al 29 luglio torna a Lucca Cartasia, Biennale d'arte contemporanea. L'inaugurazione si terrà sabato 30 giugno 2012 alle ore 18 in Piazza San Michele. Giunta alla sesta edizione, l'importante manifestazione coinvolge artisti internazionali nella realizzazione di opere in carta di monumentali. Selezionate da una giuria, le opere saranno visibili per le strade e le piazze del centro storico di Lucca e nel Comune di Porcari. Sette, di cui uno fuori concorso, sono gli artisti di questa edizione: Stefania Gianicci, Zsuzsa Horvat, Inés Hubacher, Wioland Jerome (in arte Chifumi), Andrea Marcianò, Mikl Wells, Andrew Scott(fuori concorso). E tra questi, alla fine della manifestazione, sarà decretato il vincitore. Il tema scelto per questa edizione è: Crisi e Rinascita. In un periodo storico caratterizzato da una profonda crisi economica e sociale, l'arte viene richiamata in soccorso all'uomo e nella creazione artistica si ricerca la svolta.La carta, inoltre, si presta a sensibilizzare il pubblico su alcune tematiche di grande attualità, quali l'ecosostenibilità e il riciclo.  Cartasia è, infatti, una mostra urbana a cielo aperto di opere di carta di grandi dimensioni, in stretta collaborazione con le aziende produttrici disseminate sul territorio lucchese.

Scarica il documento allegato

 

Le condizioni meteorologiche hanno richiesto l'imposizione del divieto di abbruciamento su tutto il territorio provinciale anche oltre i 200 metri dal bosco e divieto di qualsiasi abbruciamento dalla mezzanotte del 1 luglio alla mezzanotte del 30 settembre. Pertanto, salvo modifica dello stato attuale delle temperature e precipitazioni e diversa comunicazione e atto della Provincia è vietato: l’accensione di qualsiasi fuoco, l’utilizzazione di apparecchi, attrezzature e strumenti a fiamma libera o che producano scintille al di fuori delle aree urbane e oltre la fascia di 20 metri delle pertinenze delle abitazioni o edifici.

Eventuali trasgressori potranno essere sanzionati con ammenda fino a 2.066 euro e in caso di incendio boschivo è prevista anche la denuncia all’autorità giudiziaria.

Per segnalazioni di eventuali focolai che possano far ritenere che si tratti di incendio boschivo si ricorda che è operativa h.24 la sala regionale (SOUP) con numero verde 800 425 425, sala operativa provinciale h. 8-20 (COP) con numero verde 800 112 952 o il 115 il 115 dei vigili del fuoco.
 

 

A Edda Bresciani la Pantera d'Oro 2012

Archeologa, storica e filologa, famosa per i suoi brillanti studi sull'antico Egitto, riceverà il riconoscimento sabato a Palazzo Ducale

Sabato 9 giugno alle ore 17.00 in sala Accademia 1 a Palazzo Ducale, alla presenza del presidente della Provincia Stefano Baccelli, si terrà la cerimonia di consegna della Pantera d'oro 2012, riconoscimento che l'amministrazione provinciale consegna a coloro che per alti meriti hanno onorato la provincia di Lucca.  Il riconoscimento quest'anno andrà a Edda Bresciani “Per aver dato lustro con i suoi studi al nostro territorio, con rigore morale e tenace impegno nella ricerca”.  'Lucchese doc', Professore Emerito dell'Università di Pisa, membro dell'Accademia Nazionale dei Lincei e dell'Académie des Inscriptions et Belles-Lettres di Parigi, già insignita di vari premi e onoreficenze tra i quali la medaglia d'oro del Presidente della Repubblica per “la scienza e la cultura”, Edda Bresciani, già ordinaria della cattedra di egittologia, è specialista di studi sull'Egitto di epoca achemenide ed eccelle nella storia della letteratura egiziana antica.   Tra le sue opere, oltre 400 tra articoli, libri e manuali, si ricorda “Letteratura e poesia dell'antico Egitto. Cultura e società attraverso i testi” (Einaudi). E' attualmente direttore della rivista da lei stessa fondata nel 1978 “Egitto e Vicino Oriente”. La pubblicazione di una delle sue scoperte, la tela funeraria dipinta da Saqqara, ora esposta nel museo del Cairo, è stata edita proprio a Lucca dalla Maria Pacini Fazzi nel 1996.  Nella foto allegata Edda Bresciani nella cappella di Isis.

Scarica il documento allegato

 

Inizierà sabato 15 settembre alle ore 21.15 nella Chiesa di San Pietro Somaldi la rassegna concertistica della Sagra Musicale Lucchese (XLIX° Edizione Settembre Ottobre 2012). Il primo concerto, dal titolo "La tromba nella storia", prevede musiche di Telemann, Haydn, Sarti, Haendel, Torelli e Verdi. Nel documento allegato si può vedere il programma della serata e dei successivi appuntamenti della Rassegna.

Scarica il documento allegato

 

La SP 16 “di San Romano" rimane chiusa al traffico al km 1+200 in localita' Pantaline dalle ore 08,00 del 29/05/2012 alle ore 08,00 del 31/05/2012, per consentire i lavori della variante di Castelnuovo. Il traffico sarà deviato con opportuna segnaletica sulla parallela SR 445 della Garfagnana.

 

Domenica 27 maggio si svolgerà la Pedalata Ecologica sull'itinerario ciclopedonale Puccini. La partenza è prevista per le ore 8 da Celle di Puccini.
L'iniziativa, organizzata dall'A.C. Le mura 2008, affiliata alla Federazione Ciclistica Italiana ed organizzatrice del Campionato Europeo di Ciclocross, rientra nelle manifestazioni relative a "Aspettando il mondiale di ciclismo 2013", che si svolgerà in Toscana e che vedrà Lucca ospitare la partenza della gara dei professionisti.
Nel documento in allegato si possono trovare ulteriori informazioni e modalità di iscrizione. La partecipazione è gratuita.

Scarica il documento allegato

 

E' iniziato venerdì 24 agosto il 12° Festival di Musica da Camera "Città di Lucca", manifestazione collegata ai Corsi Internazionali di Perfezionamento Musicale "LuccaEstate 2012" che vede protagonisti grandi artisti del mondo concertistico e giovani promettenti della scena internazionale.  Il Festival è organizzato da Scuola di Musica Sinfonia e Istituto Musicale "Boccherini". Nel documento in allegato si può visionare il programma.

Scarica il documento allegato

 

A seguito della delibera di Consiglio Provinciale del 29 marzo scorso,  con la quale è stato approvato il nuovo organismo di partecipazione giovanile del territorio della Provincia di Lucca, sono stati fissati gli incontri per le tre zone del territorio provinciale con l’obiettivo di procedere all’elezione dei portavoce locali. Gli appuntamenti, rivolti ai giovani dai 18 ai 29 anni, sono, dopo la riunione per la Piana di Lucca tenutasi il 15 maggio, per la Versilia, martedì 22 maggio alle ore 17.30 presso l'edificio ex-Inapli, in via Belluomini 18 a Viareggio, e, per la Valle del Serchio, mercoledì 23 maggio alle ore 16.30 presso il Centro infanzia adolescenza famiglia, sede Consulta giovanile in Piazza delle Erbe, 2 a Castelnuovo di Garfagnana. Parteciperà l'Assessore Provinciale alle Politiche Giovanili, Federica Maineri.Per informazioni: www.squarciagola.net, telefono ufficio giovani: 0583-417.490 e 417.795. I giovani sono invitati a partecipare all'incontro nella sede a loro più vicina.

 

Si terrà sabato 19 e domenica 20 maggio la manifestazione "Dalle Mura alle Colline Lucchesi", organizzata dal Vespa Club Lucca e che gode del patrocinio della Provincia di Lucca, del Comune di Lucca e del Foro Giovani.
Il Vespa Club usufruirà del complesso del Foro Boario per allestire il suo Vespa Village, con una mostra-scambio di materiale per vespisti e con numerosi stand gastronomici con prodotti tipici lucchesi. Il raduno propone agli iscritti due giri turistici in vespa, il sabato pomeriggio nel centro storico di Lucca e la domenica mattina alla scoperta delle ville storiche lucchesi. Il sabato pomeriggio la comitiva del Vespa Club sarà a Palazzo Ducale per una visita delle Sale Monumentali.
Nel documento allegato si possono trovare approfondimenti e modalità di iscrizione alla due-giorni.

Scarica il documento allegato

 

Proseguono i lavori alla variante di Castelnuovo e nei prossimi giorni verrà aperto il cantiere per la costruzione di una passerella ciclopedonale e delle relative rampe di accesso che insisteranno sulla SP 16 di San Romano in corrispondenza dell'incrocio con la SP 54 di Pieve Fosciana. Per permettere questi lavori, la Provincia ha deciso la chiusura definitiva della SP 16 all'altezza dell'intersezione con la SP 54 a partire dalle ore 21 di martedì 1° maggio.

Per agevolare la circolazione vengono aperti due tratti di viabilità provvisoria, uno a senso unico che congiunge la SP 16 di San Romano con la rotatoria della variante all'abitato di Castelnuovo in località Pontardeto (senso unico direzione Lucca), l'altro, a doppio senso di marcia, fra la nuova variante all'abitato di Castelnuovo e la SP 54 di Pontardeto - Pieve Fosciana.

Il traffico proveniente da San Romano Garfagnana, quindi, sarà dirottato sulla rotonda di Pontardeto per proseguire in direzione Castelnuovo e Lucca tramite la nuova variante.
I mezzi provenienti da Lucca, invece, potranno transitare sulla variante, aperta a doppio senso di marcia, fino alla bretellina provvisoria che la congiunge alla SP 54 di Pontardeto e da qui potranno ricongiungersi alla SP 16.

La nuova viabilità sarà indicata opportunamente in loco tramite la segnaletica verticale e orizzontale che i tecnici della Provincia provvederanno ad installare nei prossimi giorni.

 

Venerdì 4 maggio alle ore 10 a Lucca, presso Palazzo Ducale, Sala Maria Luisa, l'Amministrazione Provinciale ospiterà una sessione della Commissione Istituzionale Emergenza occupazionale del Consiglio Regionale Toscano, nel contesto della serie di incontri che la stessa Commissione sta organizzando in tutte le Province Toscane.
I lavori, preceduti dal saluto dell'Amministrazione Provinciale, saranno introdotti dal Presidente della Commissione, Paolo Marini.
Sarà possibile, poi, intervenire per presentare le attuali criticità del territorio e le ripercussioni della crisi sulle aziende e i lavoratori.
I lavori saranno, infine, chiusi entro le ore 13 da parte del Presidente della commissione.

Scarica il documento allegato

 

Si terrà giovedì 19 aprile dalle 9 alle 13 a Lucca, presso Palazzo Ducale, Cortile Carrara, Sala Accademia I, l'incontro conclusivo del progetto "Verso un Contratto di Fiume per il Serchio : gestione sostenibile delle aree di pertinenza fluviale". Nel documento in allegato è possibile visionare il programma della manifestazione.

Scarica il documento allegato

 

In occasione della settimana della cultura 2012, dal 16 al 22 aprile, la Fortezza di Mont'Alfonso a Castelnuovo Garfagnana sarà aperta al pubblico con possibilità di effettuare visite guidate  che partiranno da Castelnuovo e, seguendo il sentiero dell’Ariosto, raggiungeranno la Fortezza.

Le iniziative sono sostenute grazie al finanziamento del progetto For Access che si pone l'obiettivo di studiare nuovi sistemi per facilitare l’accessibilità alle fortezze e di promuovere e divulgare la conoscenza del patrimonio difensivo sul Mediterraneo.

Per l'occasione sarà inaugurato il Centro Didattico per la Documentazione delle Fortificazioni della Garfagnana e saranno esposti, in un'apposita mostra, i costumi d'epoca realizzati dalla “Compagnia dell'Ariosto”.

Il piano di valorizzazione dei siti For Access consiste in un crescendo di azioni volte al miglioramento della conservazione e della fruizione dei monumenti e, allo stesso tempo, ad un percorso di interventi immateriali finalizzati alla creazione un prodotto turistico riconoscibile per qualità degli standard e dei servizi offerti nel mercato turistico internazionale.
Il progetto For Access prevede la realizzazione di un percorso per disabili, provvisto di rampe adeguate, l'allestimento di una la sala di accoglienza (con strumentazioni innovative), nuovo materiale informativo e cartellonistica, un nuovo logo e il nuovo sito della fortezza di Mont’Alfonso (in fase di completamento, bilingue).
Ulteriori informazioni nel documento allegato.

Scarica il documento allegato

 

Vacanze gratis al mare o in montagna per oltre 350 ragazzi residenti in provincia di Lucca. Anche quest’anno, infatti, nell’ambito dei propri scopi istituzionali, la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, tra le iniziative di solidarietà orientate al mondo dei giovani, ha predisposto un programma di soggiorni estivi gratuiti al mare e in montagna, riservato a bambini, ragazze e ragazzi dai 6 ai 17 anni appartenenti a famiglie non abbienti.
 
Dopo l’esperienza positiva avviata negli ultimi anni, anche per l’estate 2012, dunque, per estendere questa possibilità al maggior numero di bambini e per meglio rispondere alle esigenze delle famiglie, l’attività è organizzata in  collaborazione con l’amministrazione provinciale di Lucca e, attraverso questa, con i Servizi Sociali dei Comuni della provincia.
 
Sono  previsti soggiorni al mare al Centro Keluar di Marina di Massa, al Sea Adventure Village a Salerno, a Villa Alma Pace a Livorno, un'esperienza in catamarano nell'Arcipelago Toscano, in barca a vela nelle acque del Mediterraneo, in Trentino per due settimane da trascorrere in montagna, al parco dell'Orecchiella, a Barga per una vacanza nel verde ed altre suggestive località.
Nel documento in allegato si possono trovare il programma ed il modulo per la domanda.
 
Le famiglie interessate possono, inoltre, rivolgersi a: Ufficio per le Relazioni col Pubblico della Provincia di Lucca, Palazzo Ducale – Cortile Carrara (numero verde 800 747155), aperto dal lunedì al venerdì 9.00-13.00 - martedì e giovedì 15.00-16.00.
Si precisa che le domande dovranno pervenire, complete di tutti gli allegati richiesti, entro e non oltre il 15 maggio 2012, a: Ufficio Protocollo della Provincia di Lucca, Palazzo Ducale – Cortile Carrara – 55100 Lucca aperto dal lunedì al venerdì 9.00-13.00 - martedì e giovedì 15.00-16.00. Le domande non complete o mancanti degli allegati richiesti non verranno accolte.

Scarica il documento allegato

 

A partire dalla mezzanotte di domenica 15 aprile è revocato il rischio per gli incendi boschivi e la Provincia di Lucca indica la distanza per gli abbruciamenti a 50 metri dal bosco. Restano comunque in vigore i divieti in caso di vento forte e lo spegnimento deve avvenire entro le ore 9 del mattino.
Le mutate condizioni meteo con le piogge degli ultimi giorni, infatti, hanno modificato la situazione di grave rischio che si era costituita a partire già dal mese di febbraio aggravandosi in marzo. Il dato impressionante per la provincia di Lucca riguarda il numero degli incendi rilevati e la superficie danneggiata negli ultimi due mesi: solo in marzo ci sono stati 62 incendi che hanno coinvolto una superficie di 283 ettari. Anche nel 2012 la Lucchesia è purtroppo al primo posto in Toscana per numero di incendi, seguita da Massa Carrara con 34 e Firenze con 33, mentre per superficie seguono Massa Carrara con 65 ettari e Pistoia con 47 ettari.La Provincia ricorda a tutti i cittadini di non utilizzare il fuoco per eliminare residui vegetali e, se proprio tale pratica non può essere evitata, di eseguire abbruciamenti alla distanza di sicurezza di almeno 50 metri dal bosco, in piccoli cumuli sotto il metro di altezza, con sorveglianza continua fino ad assicurarsi del completo spegnimento, muniti di mezzi per un pronto intervento in caso si verifichino condizioni improvvise di vento forte.

 

Entro il 15 maggio bande, cori e scuole di musica che intendano beneficiare del contributo regionale ex L.R. 88/94 dovranno presentare domanda al comune territorialmente competente.
Le domande dovranno essere presentate utilizzando l'apposita modulistica che è possibile trovare in allegato alla presente news.

Scarica il documento allegato

 

Martedì 10 e mercoledì 11 aprile si svolgerà a Lucca a Palazzo Ducale, presso la Sala di Protezione Civile, una sessione di lavoro del progetto "Verso un Contratto di Fiume per il Serchio" sul tema "Gestione sostenibile delle aree di pertinenza fluviale". In allegato il programma dei lavori.

Scarica il documento allegato

 

L’amministrazione provinciale ha pubblicato l’avviso finanziato con le risorse del Fondo Sociale Europeo: 179.562,00 euro resi disponibili per i percorsi formativi per tutor scolastici, aziendali e di rete (questi ultimi intesi come le figure di raccordo tra studenti e docenti), che dovranno essere organizzati fino al 2014, nell’ambito del Piano Operativo Regionale sull’Asse IV “Capitale umano”, dalle scuole e dalle agenzie formative, anche in partenariato con soggetti pubblico/privati.
La scadenza per la presentazione dei progetti è fissata alle ore 13.00 del 3 maggio 2012.

La finalità generale dell'Alternanza Scuola/Lavoro è quella di orientare e motivare gli studenti e permettere loro di arricchire la formazione acquisita nei percorsi scolastici tradizionali fornendo, oltre alle conoscenze di base, ulteriori competenze spendibili nel mercato del lavoro.

La Provincia di Lucca si pone, inoltre, l'obiettivo di avvicinare scuola e mondo del lavoro attraverso una maggiore conoscenza reciproca, favorendo l'interazione e la continuità formativa delle attività di alternanza presenti nei piani dell'offerta formativa delle scuole.

Per poter partecipare al bando, la Provincia informa che i progetti possono essere presentati ed attuati da un singolo soggetto o da  un'associazione temporanea di scopo (ATS), composta obbligatoriamente da: almeno un’ Istituzione scolastica di istruzione secondaria di 2° grado della provincia di Lucca o da una rete di scuole; almeno un’agenzia formativa. E’ consentito anche il partenariato con le aziende pubbliche e/o private e/o le aziende speciali della Camera di Commercio.
I percorsi formativi di durata triennale dovranno essere avviati, pena decadenza del finanziamento, entro il 15 ottobre 2012 e concludersi non oltre il termine dell’anno scolastico 2013-2014.     
I progetti dovranno essere inviati per raccomandata (in busta chiusa) all’Ufficio protocollo della Provincia di Lucca, Piazza Napoleone 1 – 55100 Lucca – entro il 3 maggio 2012 (non fa fede il timbro postale), oppure consegnati a mano nell’orario 9.00-13.00, dal lunedì al venerdì, e in orario 15.00-16.00 il martedì e il giovedì.
Il testo completo dell’avviso è scaricabile dal sito della Provincia www.provincia.lucca.it nella sezione “Avvisi, bandi e gare” e www.provincia.lucca.it/formazioneprofessionale e si può trovare anche come allegato alla presente news. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgereall'Ufficio Pubblica Istruzione – Servizio Istruzione, Formazione Professionale e Lavoro. Sviluppo Economico - Responsabile Patrizia Tintori: tel. 0583/417778 p.tintori@provincia.lucca.it    

Scarica il documento allegato

 

Martedì 3 aprile alle ore 10 a Lucca presso Palazzo Ducale, Sala Accademia I, si svolgerà  il convegno finale relativo al progetto "Med More & Better Jobs - Network" sul tema "La rete locale per l'inclusione sociale e lavorativa - buone prassi e risultati". Nel documento in allegato si può visionare il programma dell'iniziativa.

Scarica il documento allegato

 

La situazione della siccità sul territorio lucchese resta allarmante e sono sempre troppo frequenti gli incendi causati dalle tradizionali attività di abbruciamento che quest'anno devono fare i conti con la totale assenza di pioggia che ha reso i boschi e i pascoli facile preda delle fiamme già in questo inizio di primavera.

La Provincia ha deciso, al riguardo, di prorogare fino alla fine di aprile il rischio incendi boschivi confermando il divieto di abbruciamenti nei boschi e nella fascia dei 200 metri circostanti.  Per i trasgressori è prevista una sanzione di 2mila euro e, in caso di incendio boschivo, è prevista anche la denuncia all'autorità giudiziaria.

Dai primi di marzo sono già stati oltre 80 gli incendi in provincia di Lucca e sono stati interessati più di 250 ettari tra boschi di conifere e latifoglie e prati-pascolo.

La Provincia raccomanda, dunque di non utilizzare il fuoco per la distruzione di residui vegetali, ma di spargerli sul terreno in modo da favorire la loro disgregazione naturale.
 
In caso di avvistamento di fumi che possano far pensare ad un possibile incendio boschivo, è possibile avvisare la Sala operativa regionale al numero verde 800 425 425 sempre aperta 24 ore su 24 o il 115 dei vigili del fuoco.

 

Giovedì 29 marzo a Viareggio, presso l'Hotel Plaza e de Russie, si svolgerà la Conferenza finale del Progetto Mistral (Modello Integrato Strategico Transfrontaliero per le Attività del Litorale) sul tema "La nautica da diporto". Nel documento allegato si può trovare il programma dell'evento.

Scarica il documento allegato

 

Si svolgerà martedì 27 marzo 2012 alle ore 17.30 a Lucca, presso la Sala Ademollo di Palazzo Ducale, l'incontro "Vedere oltre. Fare e fruire arte con l'emisfero destro del cervello". Interverranno: Gianfranco Marchesi, psichiatra ed esperto di neuroestetica, Stefano Canali, curatore della mostra "Passioni. Il cervello, le emozioni, la morale", Sandro Cabrini, architetto e artista visivo. Modererà Maurizio Vanni, direttore del Lu.C.C.A.-Lucca Center of Contemporary Art. Ad accompagnare le riflessioni degli ospiti attraverso suggestioni musicali, sarà la voce di Eleonora Trinito della classe 5°M del Liceo Musicale Coreutico "A.Passaglia" di Lucca. L'iniziativa si inserisce nell'ambito di "AttivaMente", progetto promosso dall'Ufficio Politiche Giovanili della Provincia di Lucca in collaborazione con la Regione Toscana, con la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e con la SISSA di Trieste.

 

Martedì 27 e mercoledì 28 marzo si svolgerà la seconda sessione dei Tavoli Tematici del percorso partecipato "Verso un contratto di fiume per il Serchio: gestione sostenibile delle aree di pertinenza fluviale", nell'ambito del Progetto MED Waterincore. L'evento avrà luogo presso a Lucca presso Palazzo Ducale, Cortile Carrara, nella Sala Tobino e nella Sala strategica di Protezione Civile.
In allegato il programma completo.

Scarica il documento allegato

 

La Provincia di Lucca ha promosso una campagna di sensibilizzazione e comunicazione per informare tutta la popolazione e, in particolare, le imprese, chi lavora, chi cerca lavoro, i giovani, le donne e le categorie più deboli, sulle opportunità di formazione e lavoro presenti sul nostro territorio, attivate con il sostegno e il contributo finanziario dell’Unione europea attraverso il Fondo Sociale Europeo, dello Stato italiano e della Regione Toscana.

I bandi e i percorsi di formazione attivati intendono favorire la qualificazione e riqualificazione professionale e le possibilità di accesso al mondo del lavoro.

Per saperne di più si può visitare il sito http://www.provincia.lucca.it/formazionelavoro Registrandosi nell’apposita sezione, inoltre, si potranno ricevere le nostre newsletter via e-mail, in modo da poter essere sempre aggiornati sulle opportunità disponibili di volta in volta.In allegato il banner relativo alla campagna.

Scarica il documento allegato

 

E' stata pubblicata la determinazione dirigenziale per il progetto transfrontaliero Italia-Francia Marittimo 2007-2013 "Logistica e sicurezza del trasporto merci - Lose". Si tratta di una determinazione a contrattare per co.co.co. esperto in sistemi informativi territoriali.
Il testo si può visionare nel documento in allegato.

Scarica il documento allegato

 

Si informa che è stata prevista dall'Amministrazione Provinciale una nuova modulistica per quanto riguarda le domande per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche. I moduli possono essere scaricati dal sito web dell'Ente all'indirizzo: http://www.provincia.lucca.it/urp_modulistica.php   .

 

La Provincia attiva il rischio incendi boschivi

Dalla mezzanotte di venerdì 16 marzo alle ore 24 del 31 marzo vietati gli abbruciamenti nei boschi e nella fascia circostante per 200 metri dal bosco

A seguito delle condizioni meteorologiche e dei numerosi incendi boschivi che si sono verificati in questa prima quindicina del mese di marzo la Provincia ha attivato il rischio incendi boschivi su tutto il territorio provinciale. Pertanto sono vietati gli abbruciamenti nei boschi e nella fascia circostante per 200 metri dal bosco.

La situazione climatica generale ha indotto la Provincia ad attivare il divieto previsto dalla Legge Forestale della Toscana per prevenire gli incendi boschivi. Già molti sono stati i casi in cui le squadre degli operai delle Unioni di comuni della Media Valle, Garfagnana e Versilia sono intervenute per spegnere le fiamme che stavano divorando i boschi, prati e pascoli.

Nella prima quindicina di marzo sono già stati 78 gli incendi rilevati in Toscana di cui un terzo in provincia di Lucca.

La Provincia raccomanda dunque di non utilizzare il fuoco per la distruzione di residui vegetali, ma di spargerli sul terreno in modo da favorire la loro disgregazione naturale. Inoltre, in alcuni comuni sono in vigore ordinanze per le polveri sottili che impongono il divieto di abbruciamento di residui vegetali fino al 31 marzo.

In caso di avvistamento di fumi che possano far pensare ad un possibile incendio boschivo è possibile avvisare la Sala operativa regionale al numero verde 800 425 425 sempre aperta 24 ore su 24 o il 115 dei vigili del fuoco.

I trasgressori potranno incorrere in sanzioni amministrative fino a 2.000 euro e in caso di incendio boschivo è prevista anche la denuncia all’autorità giudiziaria.

 

Martedì 13 marzo, presso Villa Borbone a Viareggio, si svolgerà un convegno sul tema "Quali scenari per la valorizzazione dei paesaggi versiliesi?", promosso dalla Provincia di Lucca, Servizio tecnico, pianificazione territoriale e della mobilità, risorse naturali e politiche energetiche nell'ambito di un percorso intrapreso dalla Regione Toscana per un' indagine sulla valorizzazione del territorio e delle comunità locali e che vede l'apporto della Rete Transfrontaliera Labnet+. Nel documento in allegato il programma dell'evento.

Scarica il documento allegato

 

Martedì 13 e mercoledì 14 marzo si svolgerà a Lucca presso Palazzo Ducale, sala strategica di Protezione Civile, la Prima Sessione dei Tavoli Tematici sul tema "Verso un contratto di fiume per il Serchio: gestione sostenibile delle aree di pertinenza fluviale". L'iniziativa si inserisce nell'ambito del Progetto Med Waterincore. In allegato il programma dell'evento.

Scarica il documento allegato

 

Si ricorda che, a causa dei lavori alla passerella pedonale, sul ponte della SP n72 (cosiddetto ponte grande), è in atto l'istituzione del senso unico (da valle verso monte) dalle ore 8,30 alle 17,30 per i lavori alla passerella pedonale nei giorni di domani e 5-6-7 marzo con orario 8,30.17.30.

 

A seguito della riunione del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Casa Lucca, è stata approvata la graduatoria definitiva degli assegnatari degli alloggi a canone sostenibile.

I soggetti assegnatari degli alloggi saranno contattati mediante lettera raccomandata da parte del presidente della Fondazione Casa Lucca Stefano Baccelli. In tale lettera verranno spiegate le procedure: la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca successivamente contatterà coloro che sono rientrati nella graduatoria per procedere alla stipula del contratto di locazione.

Si ricorda che gli alloggi a canone sostenibile disponibili a breve sul territorio provinciale sono 63. Altri 25 alloggi saranno, poi, disponibili in una seconda fase, per raggiungere un totale di 88 alloggi.

Scarica il documento allegato

 

E’ chiuso al traffico il ponte sulla SP n72 (cosiddetto ponte grande) nei giorni 27-28-29 febbraio  dalle ore 8,30 alle 17,30 per i lavori alla passerella pedonale. Successivamente per completare le opere sarà necessario istituire un restringimento di carreggiata con senso unico (da valle verso monte) nei giorni 1-2 e 5-6-7 marzo con orario 8,30.17.30

 

Venerdì 11 maggio alle ore 17 a Lucca, Palazzetto dello Sport, Via delle Tagliate, si terrà l'iniziativa "Lezione interattiva di manovre di disostruzione pediatriche per tutti", organizzata dalla Croce Rossa Italiana - Comitato Provinciale di Lucca, che gode del patrocinio della Provincia di Lucca. Nel documento in allegato è possibile visionare il programma dettagliato.

Scarica il documento allegato

 

Si ricorda che il Decreto Legge del Governo n° 43 del 26 aprile 2013 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale - Serie Generale n° 147 del 25 giugno 2013), in materia di emergenze, che ha introdotto nuove misure a sostegno delle popolazioni colpite da terremoti e calamità naturali, prevede l' aumento del 10% dell'imposta fissa di bollo.

Il costo relativo alle marche da bollo, in ragione del suddetto decreto governativo, è passato a 2 euro per quelle da 1.81 euro e a 16 euro per quelle da 14.62 euro.

 

Trasparenza, sono stati pubblicate (Adempimenti Legge Finanziaria 2007) le tabelle relative all'elenco delle società e ai consorzi partecipati dalla Provincia e l'elenco dei compensi per l'anno 2012 degli amministratori nominati nelle società partecipate.In allegato i documenti al riguardo.

Scarica il documento allegato

 

L'Ufficio Giovani della Provincia di Lucca comunica che il tempo per la possibile presentazione dei progetti relativi al bando "Uno Spazio per le Idee", VII edizione, è stato prolungato fino a lunedì 27 febbraio 2012, ore 13, dal momento che il termine inizialmente indicato, ovvero il 25 febbraio, cade di sabato, giorno in cui l'Ufficio Protocollo della Provincia resta chiuso e, pertanto, la scadenza va al giorno lavorativo successivo.

 

"WATER in CORE" è un progetto per la gestione sostenibile dell'acqua attraverso l'accrescimento della responsabilità comune, del quale fa parte la Provincia di Lucca.
Nel documento allegato gli approfondimenti su programma del progetto e calendario degli eventi.

Scarica il documento allegato

 

La Regione Toscana ha emesso un'allerta per maltempo fino alle ore 12.00 di martedì 14 febbraio. In particolare sono previsti:
-ALLERTA PER GHIACCIO: prevista criticità moderata fino alle ore 12.00 di martedì su tutto il territorio provinciale.
-ALLERTA PER NEVE: criticità moderata da stanotte fino alla mezzanotte di sabato sulla Piana di Lucca.
-ALLERTA PER VENTO FORTE: criticità moderata da stanotte fino alle 12.00 di sabato su tutta la provincia.
Non si escludono precipitazioni nevose di lieve entità anche a bassa quota su tutto il territorio provinciale.
Si ricorda che in caso di precipitazioni nevose sussiste l'obbligo di circolazione esclusivamente con catene a bordo o gomme termiche montate.
La sala operativa della protezione civile della Provincia di Lucca monitora costantemente la situazione ed è pronta ad entrare in azione secondo quanto previsto dal piano neve con i propri uomini e mezzi.

Sono previste precipitazioni intense al di fuori del territorio provinciale specialmente in Alto Mugello, Val Tiberina, Amiata e Casentino. Si sconsiglia di mettersi in viaggio in direzione di questi luoghi se non in caso di estrema necessità.

 

Da oggi mercoledì 8 febbraio all'8 marzo (festivi esclusi), dalle ore 8 alle ore 17, la SP 40 'Gallicano-Mologno' rimarrà chiusa per la realizzazione di una nuova condotta della fognatura bianca a Mologno, nel comune di Barga.
L'interruzione della circolazione sarà all'altezza dell'incrocio con il 'PIP Frascone' e la stazione ferroviaria 'Gallicano-Mologno' e sarà realizzata in modo da consentire l'accesso ai residenti, compatibilmente con le esigenze operative e di sicurezza del cantiere.
Sarà inoltre garantito il passaggio dei mezzi di soccorso che, per ragioni urgenti, dovessero accedere all'area di divieto di transito, mentre il traffico ordinario sarà deviato su viabilità alternative.
La chiusura temporanea della strada è stata confermata in seguito al rallentamento dei lavori a causa dei recenti eventi sismici e delle condizioni di allerta meteo.

 

L'incontro con la Commissione Istituzionale Emergenza Occupazione, inizialmente fissato per il 10 febbraio 2012 e successivamente spostato al giorno 13 febbraio 2012, è rinviato a data da destinarsi a causa della convocazione urgente del Consiglio Regionale della Toscana nello stesso giorno.

 

Sabato 4 febbraio, in sala giunta a Palazzo Ducale, sei alunni della seconda e terza media della scuola di Villa Basilica hanno posto 12 domande al presidente della Provincia Stefano Baccelli su: funzioni dell'ente, abolizione delle Province, passione per la politica, iniziative per i giovani e a sostegno di imprese, famiglie e lavoratori, progetti per il settore cartario e sulle opportunità si sviluppo del territorio di montagna.

Scarica il documento allegato

 

Domani, sabato 4 febbraio, è previsto il rischio neve nella Piana di Lucca e ghiaccio su tutto il territorio provinciale. Al riguardo, i mezzi della Provincia sono pronti per intervenire.
Per tutta la mattinata sul territorio della provincia di Lucca non sono state segnalate particolari criticità dovute alle condizioni meteo, unica eccezione il forte vento presente sui passi appenninici che sta continuando a portare neve sulle strade e le basse temperature (fino ai -22°C).
Su tutte le viabilità del territorio provinciale gli enti competenti hanno effettuato servizio antigelo.
Allo stato attuale non si segnalano ulteriori criticità.
Nel documento allegato la situazione dettagliata aggiornata alle ore 16 di venerdì 3 febbraio (report Sala Operativa provinciale).

Scarica il documento allegato

 

Il Servizio Istruzione, Formazione e Lavoro ha emanato due avvisi riguardanti la Carta di credito formativa ILA (Individual Learning Account), uno strumento a disposizione di coloro che intendono frequentare attività formative (formali, non formali, informali) per completare il proprio bagaglio di formazione al fine di essere più competitivi nella ricerca di un'occupazione.
La carta viene rilasciata a seguito di colloquio con gli orientatori dei Centri per l'Impiego, che valuteranno la coerenza dell'intervento proposto con eventuali esperienze pregresse, la sua sostenibilità, la motivazione del candidato, la spendibilità sul mercato del lavoro.
I destinatari, le modalità di assegnazione e di gestione della carta, le spese ammissibili, le risorse disponibili sono indicate negli avvisi pubblicati di volta in volta dalla Provincia. Gli avvisi, che si possono trovare nei documenti in allegato, oltre che nella sezione Avvisi, bandi e gare del sito web istituzionale, hanno validità fino all'esaurimento dei fondi previsti e, comunque, non oltre il 21 marzo 2012

Scarica il documento allegato

 

In seguito al maltempo, domani, venerdì 3 febbraio, le scuole saranno chiuse nei comuni di: Coreglia Antelminelli (chiuse solamente le scuole primarie di Coreglia A., Ghivizzano e Piano di Coreglia), Fabbriche di Vallico, Fosciandora (scuola materna chiusa il  anche il 4 febbraio), Molazzana, Pietrasanta (chiusa solamente Scuola Materna di Capriglia le altre sono aperte),
Stazzema, Seravezza (chiusa la scuola dell’infanzia Basati), Vagli di Sotto.
Nel resto del territorio provinciale le scuole saranno aperte.

 

Polla di Camera, è stato prorogato dall'Amministrazione Provinciale il progetto di coltivazione per il ripristino ambientale della Cava di calcare e diaspri. Nel documento allegato la determinazione dirigenziale in merito.

Scarica il documento allegato

 

Sevas S.r.l. indice una selezione per titoli e colloquio per la formazione di una graduatoria per l'assunzione a tempo indeterminato di n°2 unità di personale con qualifica di impiegato addetto alle attività di segreteria generale per la verifica di impianti termici (4°categoria contratto collettivo nazionale di lavoro per le lavoratrici ed i lavoratori addetti al commercio). La scadenza è fissata per il giorno 10 agosto 2012 alle ore 12. In allegato l'avviso e la modulistica per presentare la domanda.

Scarica il documento allegato

 

Sevas S.r.l. indice una selezione per titoli, prove e colloquio per la formazione di una graduatoria per l'assunzione a tempo indeterminato di n°4 unità di personale con qualifica di tecnico verificatore di impianti termici (3°categoria contratto collettivo nazionale di lavoro per le lavoratrici ed i lavoratori addetti al commercio). La scadenza è fissata per il giorno 10 agosto 2012 alle ore 12. In allegato l'avviso e la modulistica relativa.

Scarica il documento allegato

 

Consiglio Provinciale sul tema "Il decreto Monti e la soppressione delle Province"

Approvato un ordine del giorno per promuovere un ricorso a Corte Costituzionale, Governo e Parlamento per una riforma organica delle istituzioni di governo locale.

Si è svolto stamani questa mattina (31 gennaio), presso la Sala di Rappresentanza di Palazzo Ducale, un consiglio provinciale che ha affrontato al primo punto il tema “Il Decreto Monti e la soppressione delle Province”.
Con il consiglio provinciale, aperto a tutta la cittadinanza, anche la Provincia di Lucca ha aderito alla mobilitazione indetta dall'Upi - Unione Province d'Italia – per illustrare alla comunità che cosa accadrebbe se venissero abolite le Province.
Al consiglio sono intervenuti il presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli, il direttore generale Riccardo Gaddi, il presidente della Fondazione Promo P.A. e già segretario generale della Provincia di Lucca, Gaetano Scognamiglio. Sono intervenuti anche alcuni sindaci del territorio provinciale, esponenti sindacali e di forze politiche.
Nell'occasione è stato approvato all'unanimità un ordine del giorno, concordato nell'ambito dell'Upi nazionale per tutte le amministrazioni provinciale italiane, attraverso il quale anche la Provincia di Lucca chiederà sia alla Regione di promuovere il ricorso di fronte alla Corte Costituzionale sia al Governo e al Parlamento una vera riforma organica delle istituzioni di governo locale.
Durante il consiglio è stato distribuito un dossier informativo (in allegato) sulle competenze e sull'attività svolta dagli enti provinciali con dati, notizie e documenti, sui costi della politica con il confronto tra tutte le istituzioni, sui reali costi delle Province e rispetto all’utilizzo virtuoso delle risorse pubbliche operato dalle Province in servizi ai cittadini, alle imprese, alla comunità tutta.

Scarica il documento allegato

 

La Regione Toscana ha diramato un avviso di stato di allerta per neve a bassa quota che interessa anche tutto il territorio della provincia di Lucca a partire da domani martedì 31 alle ore 15:00 fino a mercoledì 1 alle ore 18:00.

Sono previste nevicate inizialmente deboli poi in intensificazione che potranno provocare disagi alla circolazione. La Provincia di Lucca raccomanda di mettersi in viaggio solo in caso di effettiva necessità e ricorda agli automobilisti che è in vigore l'obbligo di catene a bordo in caso di neve in atto su tutto il territorio provinciale.

Dalla giornata del 31 gennaio sarà aperta la Sala Operativa della Protezione Civile per monitorare la situazione.

 

Martedì 31 gennaio alle ore 9.30, presso la Sala di Rappresentanza di Palazzo Ducale, si terrà un consiglio provinciale sul tema "Il Decreto Monti e la soppressione delle Province".
Saranno illustrati in aula gli effetti che tale disposizione implica alla data del 31 dicembre 2012 e sarà sottoposto all'approvazione dell'assemblea un ordine del giorno, concordato nell'ambito dell'Upi per tutte le amministrazioni provinciali italiane, attraverso il quale anche la Provincia di Lucca chiederà sia alla Regione di promuovere il ricorso di fronte alla Corte Costituzionale sia al Governo e al Parlamento una riforma organica delle istituzioni di governo locale.L'invito a partecipare  è rivolto a tutta la cittadinanza.

Scarica il documento allegato

 

Il sisma avvenuto alle ore 9.06 di questa (mercoledì 25) mattina avvenuto in Emilia Romagna di magnitudo 4.9 è stato avvertito in maniera significativa in gran parte del territorio provinciale.
Da quanto pervenuto al Centro Situazioni Provinciale non risultano notizie di danno, molti plessi scolastici hanno attuato le procedure di evacuazione in via precauzionale e in alcuni casi le amministrazioni comunali hanno ritenuto opportuno chiudere i plessi scolastici per poter effettuare le verifiche strutturali richieste dai dirigenti scolastici e dai presidi.

 

Formazione Professionale, 154mila euro per interventi dedicati ai dipendenti delle aziende locali

Le domande potranno essere presentate dal 23 gennaio al 30 aprile 2012

E' stato pubblicato dalla Provincia di Lucca, Servizio istruzione, formazione, lavoro e sviluppo economico, l'avviso che mette a disposizione delle aziende del territorio oltre 154mila euro di risorse del Fondo Sociale Europeo 2012. Si tratta non solo di contributi per la formazione professionale e la riqualificazione di disoccupati, inoccupati o neolaureati, ma anche fondi specifici per interventi formativi degli occupati nelle imprese del territorio.

Potranno essere finanziati progetti di formazione professionale che puntano a sviluppare sistemi di formazione continua, a sostenere e favorire l’innovazione, la produttività e una migliore organizzazione e qualità del lavoro, nonché a promuovere maggiore competitività delle imprese locali.Le risorse messe a disposizione dalla Provincia sono finalizzate a realizzare attività di Formazione Professionale autorizzata (ex art.17 L.R.32/02) ad aziende, per i propri dipendenti o per i lavoratori in Cassa integrazione ordinaria e “in deroga”, per i lavoratori con contratti atipici, soci lavoratori di cooperative ed imprenditori.

I progetti potranno essere presentati alla Provincia di Lucca in ogni momento, a partire dal 23 gennaio 2012; verranno valutati secondo l’ordine cronologico di presentazione e finanziati fino all’esaurimento delle risorse disponibili e comunque entro il 30 aprile 2012.
I progetti - corredati da sottoscrizione di accordo tra le parti sociali - possono essere presentati ed attuati, così come si spiega nell’Avviso, da imprese e organismi privati singolarmente o in ATI/ATS.  I progetti saranno valutati da parte di un “nucleo” appositamente  istituito. Le richieste rispondenti ai requisiti previsti dall’avviso e che conseguiranno una valutazione positiva, saranno finanziate – secondo l’ordine cronologico di presentazione - sino all’esaurimento delle risorse disponibili.
Le domande possono essere consegnate a mano nell’orario 9.00-13.00, dal lunedì al venerdì, ed anche in orario 15.00-16.00 il martedì e il giovedì, all’Ufficio Protocollo della Provincia di Lucca oppure pervenire per raccomandata indirizzata alla Provincia di Lucca, Piazza Napoleone 1 – 55100 Lucca – Ufficio Protocollo, a decorrere dalle ore 09.00 del 23 gennaio 2012 e fino al 30 aprile 2012.
Gli interessati possono consultare i contenuti dell’avviso, i requisiti e le modalità di presentazione delle domante sul sito:http://www.provincia.lucca.it/formazioneprofessionale/index.php Per ulteriori informazioni: Servizio istruzione, formazione e lavoro della Provincia, via Lucarelli – S. Vito (Lucca) - tel. 0583/417421- 417440 dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00 e il martedì e il giovedì anche dalle 15.00 alle 16.00; formazione@provincia.lucca.it 

 

Relativamente al Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia-Francia Marittimo 2007-13 (Asse 1 "Progetto 3 I Plus") è stata approvata una determinazione dirigenziale con impegno di spesa (DD n° 6950 del 16/12/2011) per la ricerca di una figura di co.co.co. esperto in Sistemi Informativi Territoriali.
Nel documento in allegato il testo della determinazione dirigenziale.

Scarica il documento allegato

 

L’Ufficio Risorse Faunistiche della Provincia di Lucca ricorda che sta per scadere il termine per la presentazione delle domande per l’ammissione agli esami per la caccia di selezione al cervo appenninico.
Le domande infatti devono pervenire alla Provincia entro e non oltre il giorno 15 febbraio p.v.
Eventuali domande inviate anche nel termine di cui sopra ma non pervenute entro il giorno 15/2 non saranno accolte.
Possono fare domanda tutti i soggetti in possesso di licenza di caccia.
Il modulo per iscriversi agli esami è scaricabile sul sito dell’Ufficio Risorse Faunistiche della Provincia all’indirizzo:
http://www.provincia.lucca.it/attivitaproduttive/risorsefaunistiche/index.php   ed è reperibile anche presso gli Uffici Provinciali, le Associazioni Venatorie e gli ATC.

 

Aeroporto di Capannori, riaperti i termini per la presentazione delle offerte per la scelta dei soci privati

Da mercoledì 18 gennaio fino alle ore 13 di martedì 14 febbraio 2012

La Società Aeroporto di Capannori Spa ha disposto la riapertura dei termini per la presentazione delle offerte per la scelta dei soci privati a partire da mercoledì 18 gennaio 2012 fino alle ore 13 di martedì 14 febbraio 2012.
Il bando (in allegato) è confermato nella sua totalità per quanto non attiene alla riapertura dei termini di presentazione di cui sopra.

Scarica il documento allegato

 

E' stato approvato con delibera n° 73/A del 10/11/2011 il Regolamento per la concessione di finanziamenti e benefici economici a soggetti pubblici e privati non a scopo di lucro". Il testo integrale del Regolamento è disponibile sul sito istituzionale nella sezione Statuto e Regolamenti, oltre che in allegato alla presente news sulla home page.

Scarica il documento allegato

 

Incontri per le scuole e appuntamenti aperti a tutta la cittadinanza per approfondire e, soprattutto, per non dimenticare. Questo è il significato del calendario di manifestazioni organizzate dalla Scuola per la Pace della Provincia di Lucca in occasione del Giorno della Memoria, fissato per il 27 gennaio, in cui si ricorda il dramma della Shoah, e il Giorno del Ricordo, il 10 febbraio, istituito per conservare la memoria della tragedia delle vittime delle foibe.

«L'opera della memoria - dice il presidente della Provincia, Stefano Baccelli - è fondamentale per tenere presente ciò che non vogliamo avvenga più. Per questo abbiamo bisogno di raccogliere testimonianze autentiche e, nel programma di quest'anno, ce ne sono tante. Abbiamo bisogno di ascoltare il ricordo di chi ha subito violenza e atrocità, di chi ha sacrificato la propria vita per salvare quella degli altri o ha rifiutato di chinare la testa all'odio, al razzismo, alla guerra, affermando la dignità dell'essere umano. Abbiamo bisogno di eroi e sopravvissuti per tenere a mente, ogni giorno, il valore della libertà di ogni individuo di ogni popolo, di ogni nazione».

Nel documento in allegato il calendario completo delle iniziative per il Giorno della Memoria e la Giornata del Ricordo.

Scarica il documento allegato

 

Si terrà venerdì 20 aprile a Lucca, presso la Sala Accademia I di Palazzo Ducale, il 5° Seminario di aggiornamento in Psicopatologia, organizzato dalla Fondazione Mario Tobino, dal titolo "La Paura". Il Seminario, coordinato dal professor Franco Bellato, si rivolge principalmente a psichiatri, psicologi, medici, specializzandi in Psichiatria e Psicologia Clinica, laureati in Scienza Infermieristiche, Lettere, Storia, Filosofia, Operatori dei Servizi.
Nel documento allegato si può visionare il programma della giornata.

Scarica il documento allegato

 

A seguito dei lavori di messa in sicurezza della strada provinciale Pisana, effettuati dal Comune di Lucca in quanto di pertinenza comunale nel tratto interessato, la Provincia ha provveduto questa mattina (venerdì 13) a spostare due fermate dell'autobus per riposizionarle in un tratto più sicuro e adeguato alla sosta dei passeggeri in attesa del mezzo pubblico.
Si tratta della fermata n.764 spostata di pochi metri in direzione Pisa di fronte al civico 1588 e la n.707, sempre in direzione Pisa, attualmente collocata di fronte al civico 1594.
Quest'ultima fermata si trovava di fronte all'abitazione della famiglia di Andrea Bartoli, il 16enne che perse la vita nell'incidente avvenuto nel novembre del 2010, quando, mentre si trovava  lungo la strada con la fidanzata, Federica Campisi, vennero travolti da un'auto.

Soddisfazione è stata espressa dalla signora Sylviane Marchi, nonna di Andrea.

 

Venerdì 13 gennaio 2012 verranno effettuati aggiornamenti al sito dell'Albo Pretorio dell'Ente e, pertanto, potranno esservi inconvenienti sulla relativa sezione nell'arco dell'intera giornata.

 

Questa mattina (16 gennaio) a Palazzo Ducale il presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli, insieme al sindaco di Altopascio Maurizio Marchetti e al dirigente del Servizio tecnico, pianificazione territoriale e mobilità, risorse naturali e politiche energetiche della Provincia Francesca Lazzari, ha presentato alla stampa il progetto di valorizzazione e restauro ambientale che riguarda l'area del Lago di Sibolla.

I lavori richiedono un investimento di 600mila euro di cui 450 mila provenienti da un finanziamento regionale su fondi POR CREO e i restanti 150 mila messi a disposizione dalla Provincia di Lucca e il Comune di Altopascio con fondi propri. L'obiettivo è la valorizzazione e la fruizione controllata della riserva naturale provinciale del Sibolla grazie alla creazione di percorsi visita e allo spostamento dell’accesso in un’area di minor pregio ambientale in modo da ridurre il disturbo sulle aree più delicate della riserva.
Per realizzare il progetto, l’amministrazione provinciale ha acquisito alcune proprietà ed ha stipulato comodati d’uso con i proprietari.

I lavori inizieranno entro il mese di gennaio per concludersi a dicembre. La ditta che si è aggiudicata la gara è la Guidi Gino.

L’intervento nel suo complesso si ispira ai principi dell’architettura sostenibile con interventi che prevedono l’impiego di tecniche di ingegneria naturalistica e impiego di materiali naturali compatibili con il contesto naturalistico di riferimento.
Nel documento allegato vi sono approfondimenti al riguardo.

Scarica il documento allegato

 

Da oggi lunedì 9 gennaio al 7 febbraio (festivi esclusi), dalle ore 8 alle ore 17, la Strada Provinciale 40 'Gallicano-Mologno' sarà chiusa per la realizzazione di una nuova condotta della fognatura bianca a Mologno, nel comune di Barga.

L'interruzione della circolazione sarà all'altezza dell'incrocio con il 'PIP Frascone' e la stazione ferroviaria 'Gallicano-Mologno' e sarà realizzata in modo da consentire l'accesso ai residenti, compatibilmente con le esigenze operative e di sicurezza del cantiere.

Sarà inoltre garantito il passaggio dei mezzi di soccorso che, per ragioni urgenti, dovessero accedere all'area di divieto di transito, mentre il traffico ordinario sarà deviato su viabilità alternative.

 

Stamani (9 gennaio) il presidente della Provincia Stefano Baccelli,l'assessore all'Edilizia scolastica Mario Regoli e il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Arturo Lattanzi hanno consegnato a studenti e docenti del Liceo "Vallisneri" i locali ristrutturati del cosiddetto "padiglione nuovo".
Per l'occasione è stato organizzato un sopralluogo a cui hanno partecipato il Provveditore agli Studi di Lucca, Claudio Bacaloni, il preside del Liceo, Monica Ceccherelli, l'architetto Francesca Lazzari, dirigente del Servizio tecnico della Provincia di Lucca, Marco Sala, professore ordinario all'Università degli Studi di Firenze e responsabile del Centro Universitario Abita di Firenze (partner e responsabile scientifico del progetto Teenergy Schools) e i rappresentanti delle ditte esecutrici e i componenti dello Studio Technè.
Era presente, inoltre, la signora Anna Mungai Giurlani, vedova dell'ingegner Giurlani, ex presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, che tanto si era prodigato per questo progetto di riqualificazione.
Quello al Liceo "Vallisneri" è stato un intervento complesso ed articolato (portato avanti in diverse fasi dovendosi garantire la disponibilità di una parte di aule per la didattica) con il quale si sono voluti raggiungere obiettivi di sicurezza, di elevato contenimento energetico e di miglioramento del confort interno. Un'opera di totale ristrutturazione edilizia del padiglione prefabbricato, costruito dalla Provincia negli anni '70 come ampliamento del Liceo Scientifico per rendere più funzionale l'immobile, rinnovandolo anche nell'aspetto esteriore con la realizzazione di un nuovo tamponamento, una parete ventilata e coibentata con infissi altamente isolanti: il risultato è un edificio di circa 3000 metri quadri ad elevata efficienza energetica.
L'investimento complessivo dell'amministrazione provinciale per il "Vallisneri" ammonta a circa 3 milioni e 160mila euro di cui 2 milioni dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, 330mila dalla Regione Toscana e 830mila euro di fondi provinciali.
Ulteriori approfondimenti sono presenti nel documento in allegato.

Scarica il documento allegato

 

Si cercano nuovi talenti informatici per insegnare ai coetanei l'uso delle nuove tecnologie

Il bando, per la selezione di due 'talenti digitali', scade il 27 gennaio

La Provincia di Lucca cerca due giovani esperti nel settore delle nuove tecnologie per un progetto di formazione denominato “TAG - Toscana Area Giovani”, finalizzato a valorizzare i giovani talenti tecnologici, promuovere la conoscenza delle eccellenze toscane e guidare e supportare nella conoscenza e nella consapevolezza di un uso corretto delle nuove tecnologie.

In tutta la Toscana saranno selezionati venti giovani (due per ciascuna delle dieci province della regione) selezionati in base alle loro competenze nelle ICT (Information Communication Technologies) e in grado di trasferirle ad altri giovani in un’ottica di peer education (letteralmente, educazione tra pari).

I giovani dovranno seguire cinque incontri formativi entro il mese di ottobre 2012 e collaboreranno alla progettazione della piattaforma integrata prevista dal Progetto TAG.
Ai selezionati spetterà un rimborso pari a 500 euro lordi oltre alla fornitura di un tablet da utilizzare per le attività di formazione.
Al termine del progetto, su richiesta del giovane, sarà rilasciato da UPI Toscana un attestato di svolgimento delle attività formative.

Possono partecipare alla selezione tutte le persone di età compresa fra diciotto e trenta anni, residenti o domiciliati in Toscana, requisiti che devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande che è il 27 gennaio 2012.

La domanda di partecipazione deve essere indirizzata a UPI Toscana (via de’ Pucci 4, 50123 Firenze). Il modello della domanda può essere scaricato dal sito www.upitoscana.it.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare UPI Toscana allo 055/2343017, luca.sparnacci@upitoscana.it, isabella.bianca@upitoscana.it.

 

Una delegazione di piccole ginnaste della regione di Gomel in Bielorussia ha fatto visita questa mattina a Palazzo Ducale e ha incontrato il presidente della Provincia Stefano Baccelli che si è complimentato con loro per i risultati ottenuti nella disciplina sportiva.

Otto ginnaste tra i 10 e i 14 anni selezionate tra quelle della regione di Gomel hanno partecipato al Trofeo Irene Bacci che si è tenuto il 7 gennaio scorso.

Le ginnaste bielorusse si trovano adesso a Lucca per un gemellaggio organizzato dall'associazione umanitaria Yra che da quasi venti anni si occupa di progetti umanitari promuovendo il sostegno ai bambini e alle popolazioni locali della regione di Gomel, che sono stati colpite dalla tragedia di Chernobyl nel 1986.

L'iniziativa è stata resa possibile dalla ASD Ginnastica Ritmica Lucca, il Centro Provinciale Libertas Lucca, il Centro Olimpico di Gomel n.4 e l’associazione Yra, appoggiata dalla Provincia di Lucca e dal Comune di Lucca che hanno patrocinato l’evento e si adopereranno per rendere il soggiorno lucchese alla delegazione bielorussa il più piacevole possibile.

Il Centro Olimpico n.4 di Gomel è tra gli istituti più avanzati per la selezione delle ginnaste, essendo questa regione tra le più popolose della nazione Bielorussa. Chi vi partecipa, riuscendo a superare la dura selezione, entra in un vero e proprio campus, dove alle lezioni scolastiche sono affiancate nelle ore pomeridiane gli allenamenti sportivi. L’organizzazione sportiva del governo Bielorusso investe di particolare importanza lo sport e la disciplina della Ginnastica in particolare, e i risultati sono di portata internazionale.

Il gemellaggio sportivo tra la società lucchese, che ospiterà nel periodo del trofeo le ginnaste bielorusse per una serie di allenamenti, proseguirà in futuro con altri incontri, stages, soggiorni estivi, allenamenti formativi e gare, ed è in fase di progettazione anche l’invito a una gara con trasferta in Bielorussia per le ginnaste della società lucchese.

Scarica il documento allegato

 

Si informa che, dopo aver espletato le procedure previste, con Determinazione Dirigenziale n° 1298 del 18/03/2012, sono stati affidati tre incarichi professionali per attività riguardanti l'Osservatorio Scolastico Provinciale. Al riguardo si può visionare il documento in allegato alla presente news.

Scarica il documento allegato

 

E' uscito il bando per partecipare alla XXV edizione del concorso di BargaJazz che presenta una formula rinnovata. Il tema con cui i concorrenti si dovranno confrontare sarà l'eclettica musica di Sun Ra, uno dei più importanti innovatori del linguaggio jazzistico ed anche del modo di concepire la big band.
Inoltre, per il 2012, l'orchestra di Barga avrà ospite uno dei jazzisti italiani contemporanei più apprezzati sulla scena mondiale il trombonista Gianluca Petrella.

Il binomio Sun Ra - Petrella non è nuovo visto che Petrella ha spesso frequentato la musica di Sun Ra facendone una delle sue principali fonti di ispirazione. A Barga suonerà gli inediti arrangiamenti dei concorrenti come solista insieme alla BargaJazz Orchestra diretta come sempre da Bruno Tommaso.

Tre le sezioni in cui si divide il concorso: sezione A arrangiamento (dedicato a SUN RA), sezione B composizioni originali, sezione C emergenti.
I finalisti della sezione C saranno selezionati tra quelli prodotti dagli allievi del corso di arrangiamento e composizione per Big Band che si terrà a Barga tra il 17 e il 21 Agosto 2012.

I Brani finalisti delle tre sezioni verranno eseguiti nel corso del BargaJazz Festival 2012 il 24 e 25 Agosto.
Il regolamento del concorso è pubblicato sul sito www.bargajazz.it.

Info: BargaJazz Festival 2012 Segreteria Concorso c/o Comune di Barga, via di Mezzo 45, 55051, Barga (LU), Italy
(tel. 0583724418); www.bargajazz.it; info@bargajazz.it  .

Scarica il documento allegato

 

“E' con profondo dispiacere ed emozione che apprendo della scomparsa di Maria Eletta Martini", ha dichiarato il Presidente della Provincia di Lucca, Stefano Baccelli, "Trovare le parole giuste per ricordarla è per me particolarmente difficile. La Maria Eletta Martini vicina ad Aldo Moro, deputato al Parlamento e vicepresidente della Camera dei deputati è stata una presenza costante nella mia vita, una figura politica di grande spessore alla quale guardavo con ammirazione da quando ero ragazzino, in quei tempi in cui una donna impegnata in politica era, più di oggi, una vera rarità. Ricordo con piacere uno degli ultimi incontri, quando già colpita dalla malattia, firmammo assieme, nella sua casa, la sottoscrizione per la costituzione della Fondazione Volontariato e Partecipazione".
"Ma quello che più descrive la sua figura", conclude Baccelli, "è il suo continuo impegno, anche in assenza di incarichi politici, nel ricevere, accompagnare e supportare tante iniziative. Personalmente, in lei trovavo una persona sempre pronta all'ascolto e al sostegno. Mai dimenticherò la vicinanza che mi dimostrò sia a livello umano che politico durante la mia candidatura a presidente della Provincia ”. 

Scarica il documento allegato

 

Con l'attivazione dei bandi per l'assegnazione in locazione permanente di 80 alloggi a canone sostenibile nei Comuni di Lucca, Capannori, Barga, Borgo a Mozzano, Massarosa e Porcari, prende il via la fase conclusiva della grande operazione di "housing sociale" denominata "Per una rete dell'alloggio sociale a Lucca", promossa da Fondazione Casa Lucca e Provincia con il sostegno della Cassa di Risparmio di Lucca e Regione Toscana.
Degli 80 alloggi, circa la metà sono immediatamente disponibili, mentre i restanti lo saranno a completamento dei lavori. Per la formulazione della graduatoria, la Fondazione Casa ha pubblicato un apposito avviso, che prevede la presentazione delle domande entro le ore 12.00 del 31 gennaio 2012.

L'operazione è partita circa un anno fa con uno specifico protocollo d'intesa sottoscritto dai soggetti coinvolti nel corso di un convegno svoltosi a Palazzo Ducale e si è perfezionata nei mesi scorsi con lo stanziamento di circa 9 milioni di euro, da parte della Fondazione Cassa di Risparmio, e con l'acquisto dei primi 53 alloggi, di cui due a Dezza, nel comune di Borgo a Mozzano,tre a Mologno, nel comune di Barga, 12 a Lucca, via Vecchia Pisana, a S. Donato, 8 in via Fossanuova, località "ai Fanucchi", nel comune di Porcari, 10 appartamenti in via Lombarda a Lammari, nel comune di Capannori, 8 a Tempagnano, nel comune di Lucca, e 10 nel comune di Massarosa, che saranno disponibili entro novembre 2012.
Il bando per l'assegnazione degli appartamenti è emanato dalla Fondazione Casa Lucca in collaborazione soci della Fondazione stessa: Comune di Lucca, Barga, Borgo a Mozzano, Capannori, Massarosa, Porcari. La Fondazione Casa Lucca stabilirà le graduatorie e fornirà alla Fondazione Cassa di Risparmio i nominativi degli affittuari. La Fondazione Cassa di Risparmio, dal canto suo, si è impegnata ad affittare gli alloggi a canone calmierato per 25 anni. 

Scarica il documento allegato

 

In seguito alla razionalizzazione dei costi dell'Ente, l'Ufficio Risorse Faunistiche, gli Uffici delle Pari Opportunità ed il Servizio Turismo e Promozione del Territorio hanno una nuova sede.

 L'Ufficio Risorse Faunistiche sta traslocando in via dei Bichi n° 19 in zona San Marco. Si può raggiungere imboccando la via del Brennero in direzione della Garfagnana fino all'altezza di via dei Bichi, dove si trova l'ufficio stesso. A breve saranno pubblicizzati anche in home page i nuovi numeri telefonici non appena la sede sarà pienamente operativa.

La nuova sede operativa degli Uffici delle Pari Opportunità si trova a Lucca, Cortile degli Svizzeri, 1 al piano terra presso l'ex ufficio del difensore civico.
Di seguito i contatti:
Dirigente, dott.ssa Rossana Sebastiani, tel.  0584/417490;
responsabile : Biancamaria Cigolotti, tel. n° 0583/417490;
consigliera di parità, Emanuela Tempestini, tel. 0583/417932,
commissione Pari Opportunità, segreteria tel. 0583/417488; 0583/417455.

Il Servizio Turismo e Promozione del Territorio si è trasferito in Piazza Guidiccioni, 2 (ex sede APT Lucca).

Servizio Turismo e Promozione del Territorio (apertura dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.30 e il martedì ed il giovedì dalle 15 alle 17.30).
Contatti: Deborah Bonturi, tel. n° 0583/919938

mail: turismo@provincia.lucca.it ; fax : 0583/490766.Per ulteriori informazioni si può visitare il sito: www.turismo.provincia.lucca.it.

 

“La strada intrapresa dal Comune di Massarosa porterà a risultati positivi e a benefici per il territorio”. Con queste parole l'assessore all'ambiente e vicepresidente della Provincia Maura Cavallaro interviene sulla vicenda della riconversione dell'impianto di Pioppogatto.

“I risvolti positivi della vicenda così come viene gestita dal Cav sono numerosi -sottolinea l'assessore Cavallaro- il primo e più importante è che intraprendendo questo percorso siamo finalmente riusciti, dopo anni, a chiudere l'inceneritore di Falascaia senza alcuna azione da parte di Tev. Con questo atto si apre un nuovo capitolo per tutto quello che riguarda la gestione dei rifiuti. Da adesso possiamo iniziare a ragionare in modo diverso e a pensare a un ciclo completo del trattamento dei rifiuti che non presuppone un incenerimento. La possibilità, inoltre, di realizzare il compost è una ulteriore opportunità per tutto il territorio provinciale.”

“L'altro aspetto positivo per i cittadini -continua la Cavallaro- è quello che riguarda le tariffe che, in questo nuovo scenario  subiscono un abbattimento diventando più sostenibili e più vantaggiose per i Comuni della Versilia. C'è poi da sottolineare il risvolto occupazionale: gli operai che lavoravano a Falascaia, adesso in cassa integrazione, saranno assorbiti presso l'impianto di Pioppogatto.”

 

Sono ospitati in un nuovo edificio di circa 700 metri quadri i nuovi laboratori di falegnameria e le officine dell'istituto Nautico “Artiglio” di Viareggio che stamani (lunedì 19 dicembre) il presidente della Provincia, Stefano Baccelli, e l'assessore alla Pubblica istruzione Mario Regoli hanno consegnato agli studenti e ai docenti della scuola.
 
Al posto delle vecchie strutture, ormai fatiscenti, infatti, la Provincia ha costruito un edificio progettato secondo gli attuali criteri di sostenibilità energetica e con elevati standard di comfort.

I lavori, iniziati alla fine di ottobre 2010, sono stati eseguiti dalla  ditta Cipriano Costruzioni e hanno richiesto un impegno economico complessivo di circa 1 milione euro, finanziati dalla Provincia tramite un mutuo.

L'Istituto “Artiglio” è ospitato in alcuni fabbricati costruiti in periodi diversi. Le vecchie officine avevano una struttura portante in ferro con mattoni a facciavista e infissi in ferro. La necessità di adeguare i locali a standard didattici più moderni ha reso necessario un intervento di demolizione e ricostruzione, dettato anche dal cattivo stato delle strutture esistenti, dalla presenza di una copertura in cemento amianto, dalla scarsa funzionalità degli ambienti e vari problemi per l'adeguamento degli impianti.

Il nuovo fabbricato si armonizza con il contesto dei fabbricati preesistenti, vale a dire la scuola vera e propria, la palestra e un altro edificio. I laboratori, che hanno una struttura portante in cemento armato, sono articolati in due corpi più alti che ospitano falegnameria e officina, con copertura a spiovente verso l’interno e finitura esterna in mattone facciavista, innestati su un fabbricato più basso con copertura piana e finitura esterna a intonaco.

A completamento dell’intervento, la Provincia ha fornito alla scuola tutti i macchinari per le attività di falegnameria e meccanica, prelevandoli dall’ex CFP di Viareggio e dandoli in concessione alla scuola.

 

La Provincia di Lucca esprime gioia per la liberazione del giovane Francesco Azzarà, il volontario di Emergency rapito in Darfur nell'agosto scorso.

La Scuola per la Pace della Provincia di Lucca, a poche ore dal rapimento del cooperante aveva aderito alla mobilitazione con cui cittadini, istituzioni e mass media chiedevano la liberazione di Azzarà e aveva posizionato un totem raffigurante il volto sorridente del giovane a fianco dell'ingresso principale di Palazzo Ducale.

A seguito dell'appello del presidente del Consiglio Provinciale Andrea Palestini anche i consiglieri avevano raccolto l'invito a partecipare alla mobilitazione ed esprimere solidarietà sia alla famiglia di Azzarà che a Emergency.

Scarica il documento allegato

 

Variante di Castelnuovo: sono ripartiti i lavori al secondo lotto

L'intervento terminerà in circa sette mesi

Sono ripartiti i lavori alla Variante di Castelnuovo. Dopo uno stop forzato, dovuto ai problemi della capogruppo dell'ATI aggiudicataria dei lavori (Impresa Cavani Co.Mo.Ter), la Provincia, effettuati tutti gli atti necessari, ha provveduto alla sua sostituzione nell'Ati e, quindi, ha fatto ripartire il cantiere.

Questa mattina (martedì 13 dicembre), il presidente della Provincia, Stefano Baccelli, assieme ai tecnici dell'amministrazione provinciale, ha effettuato un sopralluogo sul cantiere, per verificare lo stato di avanzamento dei lavori.

I lavori di questo secondo lotto, di completamento, sono stati consegnati il 1° aprile del 2010 ed erano finanziati per circa 10.000.000 di euro. Ad oggi i lavori risultano realizzati per oltre il 50%.  Tra le opere da realizzare rimane il ponte sul torrente Castiglione.

Dopo l'arresto dei lavori, causato dalla crisi che ha colpito la ditta Cavani, alcuni giorni fa, il 5 di dicembre, la Provincia ha potuto affidare nuovamente il cantiere a una nuova Ati – formata dalle ditte Carrari, Battaglia, Pennacchi, Nutini, Bosi e Maeg – alla quale è affidato il compito di terminare l'intervento, che prevede lavori per 5 milioni 807mila 576 euro.

Il progetto del II lotto ha una lunghezza complessiva di 1800 metri, di cui 1210 metri con carreggiata larga 10,5 metri; il viadotto sul Castiglione misurerà 84 metri; la pendenza massima sarà del 5 per cento. La bretellina, invece, sarà lunga 637 metri e larga 8,5 metri; il cavalcaferrovia sarà lungo 20 metri e la strada avrà una pendenza massima del 10%. Nel cantiere lavorano gli operai dell’Associazione Temporanea d’Imprese (ATI). Al momento è stata realizzata circa la metà dell'intervento e, lo scorso aprile, furono già aperti al transito più di 500 metri del nuovo tratto della Variante,  lungo il Piano della Pieve raccordando la rotatoria realizzata alla fine del primo lotto con la via della Tosse.

Scarica il documento allegato

 

Mercoledì 14 dicembre a Palazzo Ducale l'incontro per la gestione sostenibile delle aree umide di pregio naturalistico

Si inserisce nel programma di cooperazione transfrontaliero Italia-Francia Marittimo 2007-2013

Si terrà mercoledì 14 dicembre presso la sede della Provincia di Lucca alle ore 11 l'incontro relativo al progetto "Zoumgest" e riguardante la gestione sostenibile delle aree umide di pregio naturalistico. Saranno coinvolti, oltre alla Provincia di Lucca, i comuni di Camaiore, Forte dei Marmi, Massarosa, Pietrasanta, Seravezza, Viareggio, l'Ente Parco Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli e la Camera di Commercio di Lucca. L'incontro si inserisce nell'ambito del programma di cooperazione transfrontaliero Italia-Francia Marittimo 2007-2013.

 

A poche settimane dal secondo anniversario dell'alluvione che ha colpito la Lucchesia nel dicembre 2009 e dopo il completamento dei lavori di consolidamento sul Serchio, la Provincia porta a termine un'altra opera del programma di messa in sicurezza del territorio e sabato 3 dicembre alle ore 11:30 inaugura la fine dei lavori di messa in sicurezza del torrente Contesora. Sono appena stati conclusi, infatti, gli interventi di adeguamento strutturale del corso d'acqua.

Alla cerimonia di inaugurazione, prevista sul piazzale della chiesa di Santa Maria a Colle e aperta a tutta la popolazione, prenderanno parte il presidente della Provincia, Stefano Baccelli, l'assessore regionale alla Difesa del suolo, Anna Rita Bramerini, il sindaco di Lucca, Mauro Favilla, il segretario generale dell'Autorità di Bacino, Raffello Nardi, la presidente del Comitato Oltreserchio, Elda Carlotti, e il dirigente del Servizio Difesa del Suolo dell’amministrazione provinciale, Gennarino Costabile.

I lavori, iniziati nel luglio 2010, hanno richiesto un investimento di circa 3 milioni di euro e fanno parte del quadro più ampio di interventi e investimenti per la messa in sicurezza dei corsi d'acqua della provincia. Nel maggio scorso la Regione Toscana ha deliberato lo stanziamento di circa 10 milioni di euro, provenienti dall'accordo Stato/Regione e destinati a Lucca per questo tipo di interventi.
Sul fiume Serchio, una volta concluso nel marzo scorso il primo lotto di lavori per un importo di 5,6 milioni di euro, proseguono gli interventi tra i quali è previsto il completamento dell’adeguamento delle arginature, sia in destra che in sinistra idraulica, fino al confine con la provincia di Pisa.
Altre opere hanno riguardato il torrente Freddana dove è stata creata un'imponente cassa di espansione, costata 2 milioni e 235mila euro.
E’, inoltre, in corso l’intervento sull’argine sinistro della Gora di Stiava (Massarosa), dalla Sarzanese verso Viareggio, opera dal costo di 410mila euro mentre sul Torrente Camaiore l’amministrazione provinciale ha in programma due interventi da 2,6 milioni di euro ciascuno.
Anche il torrente Fraga (Capannori) è interessato da lavori di adeguamento e manutenzione straordinaria per un importo di circa 250mila euro come del resto sul Rio Guappero, per un importo di circa 600mila euro.

 

Sabato 3 dicembre l'incontro con Fratel Arturo Paoli

Organizzato dalla Scuola per la Pace, si terrà alle 17 presso l'Auditorium di San Romano

La Scuola per la Pace della Provincia di Lucca invita a partecipare all'incontro con fratel Arturo Paoli organizzato per il 3 dicembre alle ore 17, nell'Auditorium di San Romano a Lucca.

“Ogni incontro con fratel Arturo è occasione preziosa – afferma Ilaria Vietina, coordinatrice della Scuola per la Pace - ; le sue parole sono fonte di riflessione e di rinnovamento. Abbiamo molti motivi per partecipare: desideriamo festeggiare il suo novantanovesimo compleanno, ringraziarlo per la scelta di tornare a vivere a Lucca e ascoltare il messaggio che intende inviare ai giovani”.

Sabato verrà inaugurato il Fondo Documentazione dedicato a Paoli che raccoglie testi, alcuni dei quali non sono più reperibili nelle librerie, lettere ed appunti che non sono stati pubblicati, e che permetterà agli studiosi e ai suoi numerosissimi amici di intensificare lo studio delle sue opere e di esplorare le sue numerose esperienze di vita.

“Arturo Paoli è per noi un maestro - continua Vietina -, la sua testimonianza esprime un'eccezionale profondità di pensiero ed una coerenza esemplare. L'appassionata ricerca, con cui affronta quotidianamente temi filosofici, economici, psicoanalitici, lo rende sorgente di sollecitazioni che ci riconducono alle nostre responsabilità. Il suo richiamo all'etica, quale nuova strada per riscoprire 'una relazione autentica dell’uomo con l’uomo', il suo appello ad una rivoluzione nei nostri stili di vita ci impongono la scelta della sobrietà e della condivisione. Richiamandoci alla tenerezza nei confronti della nostra 'madre Terra' deturpata da uno sfruttamento esasperato in nome del profitto, fratel Arturo ci invita ad imparare dalle culture dei popoli indigeni dell'America latina il rispetto e la cura per ogni essere vivente. Il suo appello costante è quello di 'amorizzare' il mondo.

E' per questo – conclude Vietina - che la Scuola per la Pace ringrazia coloro che hanno organizzato questo incontro e invita calorosamente tutti e tutte a partecipare”.

 

Nuovo appuntamento nell'ambito del ciclo di incontri 'Luci del Risorgimento', iniziativa organizzata dal Comitato per il 150esimo anniversario dell'Unità d'Italia in collaborazione con la Provincia di Lucca e la Prefettura e l'Istituto Storico Lucchese.

L'incontro - ad ingresso libero - è in programma per domani (3 dicembre), alle ore 17:00 a Palazzo Ducale (Sala Accademia I). Marcello Cherubini presenta il volume "Il Cimitero Anglicano di Bagni di Lucca"; Laura Giambastiani con "I Cairoli e le loro carte conservate a Lucca"; Claudio Giumelli: "La pittura del Risorgimento in Toscana e a Lucca".

 

Obbligo di catene a bordo o di pneumatici da neve su tutte le strade provinciali e regionali al di sopra dei 200 metri sul livello del mare a partire da oggi (e comunque nel periodo compreso tra il 15 novembre e il 15 aprile di ogni anno), mentre, al di sotto di questa quota, l'obbligo è solo in caso di precipitazioni nevose. Queste le indicazioni contenute nell'ordinanza n. 6576 del 2 dicembre 2012 della Provincia di Lucca, con la quale l'ente di Palazzo Ducale si adegua alle normative del nuovo Codice della Strada.
 
Durante il periodo invernale, infatti, le viabilità provinciali e regionali del territorio lucchese sono spesso interessate da neve e dalla formazione di ghiaccio, soprattutto nelle zone pedemontane e montane, indicativamente al di sopra di 200 metri di quota. Per tutelare la pubblica incolumità e per garantire la percorrenza delle viabilità in sicurezza, si è reso quindi necessario prescrivere che i veicoli siano muniti di pneumatici invernali o abbiano a bordo mezzi idonei alla marcia su neve o su ghiaccio.

“L'ordinanza – afferma l'assessore alla Protezione civile Diego Santi – è pensata come un intervento di prevenzione per evitare il blocco del traffico in caso di nevicate. Nelle prossime ore  verrà installata dai tecnici della Provincia la segnaletica necessaria mentre sono allo studio sistemi  capillari e incisivi per informare adeguatamente la popolazione”.

Tutti i Comuni della provincia, intanto, sono stati invitati ad emettere provvedimenti simili per le strade di loro competenza, in modo da definire un quadro omogeneo ed il più possibile chiaro per gli automobilisti.

Viste le pendenze stradali particolarmente elevate, restano invariati l’obbligo di transito con catene montate in caso di neve nel tratto della S.P. n.51 “di Minucciano” e della S.P. n.59 “Minucciano – Pieve San Lorenzo”, tra la fine dell’abitato di Gramolazzo e la località Madonna del Soccorso e l’obbligo di transito con catene montate nel tratto della S.P. n.71 “di San Pellegrino in Alpe” compreso tra la località Boccala e il Passo delle Radici.

Scarica il documento allegato

 

Volontari, tecnici, dipendenti, operatori di enti locali: ogni anno, il territorio viene protetto dagli incendi boschivi da un 'esercito' di persone che si impegna a far sì che le fiamme non devastino la provincia. E, come oramai tradizione, a fine della stagione estiva, quando 'si spegne' il rischio di incendio, la Provincia assegna loro un riconoscimento per il lavoro svolto, soprattutto nei mesi estivi.

La cerimonia che vede protagonisti 156 tra tecnici, dipendenti e volontari è in programma a Palazzo Ducale, venerdì 2 dicembre alle ore 17:30, alla presenza del presidente della Provincia, Stefano Baccelli, dell'assessore provinciale alla Protezione civile, Diego Santi, del dirigente del servizio, Antonio Lonigro e del responsabile del servizio antincendio boschivo dell'ente, Luigi Bertani.

 

Società Aeroporto di Capannori Spa: ecco il bando di gara per la selezione del socio privato

Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è il 28 dicembre 2011 alle 13 (ora italiana)

In allegato pubblichiamo il bando di gara per la selezione del socio privato della Società Aeroporto di Capannori Spa con le modalità e con i contenuti decisi ed approvati nell'Assemblea dei Soci tenutasi il giorno 10 settembre 2011.

Scarica il documento allegato

 

Il Panathlon Club di Lucca celebra le proprie radici

L'iniziativa si è tenuta lunedì 28 novembre a Palazzo Ducale

Il Panathlon Club di Lucca celebra le proprie radici con la pubblicazione del libro "50 anni di sport a Lucca", edito dal sodalizio lucchese     in occasione del 50° anno di attività, all'insegna dello sport leale e della gesta sportive di una città e di una terra che ha dato i natali a molti atleti di fama nazionale ed internazionale.

La cerimonia di presentazione e di celebrazione del significativo anniversario si è tenuta lunedì 28 novembre a Palazzo Ducale, Sala Accademia I, alla presenza delle massime autorità.

Si tratta di un'opera con diverse sincere ed emozionanti storie di vittorie e significativi eventi sportivi che hanno visto protagoniste, nel corso del tempo, le persone e le società sportive più attive sul nostro territorio.

Un sottile filo lega cronaca e storia per tramandare alle future generazioni gli ideali originari del movimento panathletico che, a Lucca, nacque il 7 settembre 1961, quando, con il primo presidente Roberto Luciani,  iniziò l'attività  a sostegno dello sport locale.
Da allora arriva fino a noi l'energia che soltanto lo sport salutare può dare. Un valore da riscoprire e saper coltivare ai nostri giorni.

Lo scopo del Panathlon è l'affermazione dei più sani ideali dello sport, quali i valori culturali e morali e la solidarietà tra i popoli. Pertanto il Panathlon si propone di: favorire l'amicizia tra i panathleti, diffondere la concezione dello sport ispirato al fair play, promuovere studi e ricerche sui problemi dello sport, partecipare all'elaborazione delle normative sportive, adoperarsi affinché l'educazione sportiva venga garantita, incentivare le iniziative a favore delle persone diversamente abili, sostenere il movimento olimpico.

Scarica il documento allegato

 

La musica contro la pena di morte con il concerto di fiati della Provincia

Mercoledì 30 novembre in San Giovanni per la Giornata Mondiale contro la pena di morte

La musica per la vita, la musica contro la pena di morte: è questo il messaggio del concerto che l'orchestra dei fiati della Provincia di Lucca terrà mercoledì 30 novembre alle ore 21 nella chiesa di San Giovanni, a Lucca, in occasione della Giornata mondiale contro la pena di morte. Come ogni anno, l'evento è organizzato dalla Provincia in collaborazione con la Comunità di Sant'Egidio e con il patrocinio di tutti i 35 comuni del territorio.
I brani musicali saranno accompagnati dalla lettura di pagine a favore dell'abolizione della pena capitale. Diretta dal maestro Giampaolo Lazzeri, l'orchestra eseguirà Fanfare for the common man di A. Copland; L’Italia s’è desta, brano per narratore e orchestra di fiati di M. Marzi e G.Scafidi; Virginia di J. de Haan; La  Vita è Bella di Nicola Piovani; l'omaggio a Fellini con Amarcord Fellini con le musiche di Nino Rota.
Il concerto, ad ingresso gratuito, sarà introdotto dal professor Renzo Cresti, docente di Storia ed Estetica della musica presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “L.Boccherini” di Lucca.
Nata poco più di due anni fa, l’orchestra di fiati della Provincia è formata da circa 70 elementi da cui il direttore, Giampaolo Lazzeri, attinge in base alle esigenze del repertorio. Quella dell’orchestra della Provincia è un’esperienza del tutto nuova nel nostro territorio, in quanto il complesso musicale è sostenuto interamente dall’istituzione pubblica, così come avviene in altri paesi d’Europa.
Il concerto è inserito tra le iniziative promosse in occasione della Festa della Toscana.

 

Durante gli inverni scorsi, neve e gelo hanno creato non pochi problemi su tutto il territorio provinciale. Per tale ragione è stato approntato il Piano Provinciale di emergenza evento neve e gelo a bassa quota, sottoscritto questa mattina (lunedì 28 novembre) a Palazzo Ducale, dal presidente della Provincia, Stefano Baccelli, dal prefetto Alessio Giuffrida e dai rappresentanti degli altri soggetti interessati.
Gli eventi di neve e gelo determinano problemi di transitabilità delle strade, con la possibilità di lasciare isolati centri abitati e strutture strategiche. Possono, inoltre, creare blocchi al traffico e la conseguente difficoltà nell'assistenza alla popolazione.
Se le zone di montagna sono mediamente attrezzate per far fronte a questi fenomeni, diverso è il discorso quando eventi di questo tipo accadono in territori a bassa quota. Qua, ad aggravare la situazione, in genere, vi è il coinvolgimento di un territorio molto ampio, caratterizzato da una scarsa abitudine al fenomeno e il blocco delle arterie viarie più importanti e più trafficate del territorio provinciale.
Per fronteggiare situazioni di crisi conseguenti a gelo e neve a bassa quota, è stato istituito un tavolo di lavoro, incaricato di elaborare un documento di pianificazione in caso di questi eventi in pianura. Il Piano non ha l'intenzione di sostituirsi alle procedure interne che ciascun soggetto che vi partecipa ha definito per la gestione di casi di questo genere, ma, partendo dalle analisi delle singole procedure, individua le ulteriori attività di protezione civile che devono essere attuate nel caso in cui nevichi o si formi il gelo al di sotto dei 200 metri sul livello del mare. E fra queste attività, prima tra tutte, vi è quella di raccordo operativo e di scambio di comunicazioni e informazioni.
Ulteriori approfondimenti nel documento in allegato.

Scarica il documento allegato

 

«Una Storia, tante diversità» è il tema dell'edizione 2011 della Festa della Toscana, in programma per il 30 novembre prossimo.
La dodicesima edizione è dedicata all'unità nella diversità: diversità intesa come ricchezza, somma di culture, storie e tradizioni. Il titolo della manifestazione rappresenta il 'fil rouge' che lega le tante iniziative in calendario per la ricorrenza dell'abolizione della pena di morte, ad opera del granduca Pietro Leopoldo, nel 1786.

A Lucca vi saranno due momenti distinti, uno dedicato alle scuole superiori del territorio e che impegnerà anche i giorni antecedenti e successivi al 30 novembre e uno, il giorno della festa, aperto a tutta la cittadinanza, quando sarà organizzato un concerto celebrativo.

Il primo appuntamento per le scuole sarà la proiezione del film di Paolo Virzì, 'N – Io e Napoleone', tratto dal romanzo di Ernesto Ferrero, con Daniel Auteil e Monica Bellucci, che racconta di un giovane idealista elbano che nel 1814, sogna di uccidere Napoleone, a cui è stata riconosciuta la sovranità dell'Isola d'Elba. L'esilio di Napoleone a Portoferraio gli offre la possibilità di affrontare 'il mito' in carne e ossa, ma il tentativo di uccidere l'imperatore finisce con la fuga di Napoleone.
Il film sarà proiettato lunedì 28 novembre al Cinema Eden di Castelnuovo Garfagnana, martedì 29 novembre al Cinema Roma di Barga; giovedì 1° dicembre al Cinema Italia di Lucca e venerdì 2 dicembre al Cinema Eden di Viareggio.

Mercoledì 30, invece, alle ore 10:00, Palazzo Ducale ospiterà in Sala Mario Tobino un incontro sul tema della pena di morte. Gli studenti delle scuole superiori potranno approfondire il tema che sarà affrontato sotto diversi aspetti. Il sostituto procuratore Fabio Origlio, infatti, parlerà di 'La pena: tra punizione e rieducazione'; Yukari Saito del Centro documentazione 'Semi sotto la neve' affronterà il tema 'La pena di morte in Giappone', mentre Paola Sichi della Comunità di Sant'Egidio parlerà della vita di un condannato a morte. L'incontro sarà coordinato da Lino Paoli della Comunità di Sant'Egidio.

Per ulteriori informazioni: Scuola per la Pace della Provincia di Lucca – telefono: 0583/417481 – mail: scuolapace@provincia.lucca.it

 

Questa mattina (giovedì 24 novembre) il presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli si è recato al liceo scientifico Barsanti e Matteucci di Viareggio dove era stato invitato dal preside della scuola. All'incontro, tenuto di fronte a studenti, professori e genitori, erano presenti anche il presidente del consiglio provinciale Andrea Palestini, l'assessore alla pubblica istruzione ed edilizia scolastica Mario Regoli e i tecnici della Provincia. Il presidente Baccelli ha ascoltato dalla voce del preside e degli studenti le carenze rilevate nell'edificio scolastico, ha ribadito la volontà di trovare le soluzioni per risolvere i problemi ed ha illustrato i progetti dell'amministrazione provinciale sull'edilizia scolastica.

Scarica il documento allegato

 

Nell'ambito del progetto di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia Marittimo Serena, la società Centro Servizi per l'artigianato Scarl,  promuove, per conto della Provincia di Lucca, la realizzazione di 6 soggiorni aziendali della durata di mesi tre nel settore nautico (determina di affidamento n. 4876/2011).
Scopo dell'iniziativa è far conoscere ai partecipanti un'impresa operante nel settore nautico, orientarsi sul proprio percorso formativo, professionale e sulle dinamiche del mercato del lavoro. L'iniziativa è rivolta a disoccupati/inoccupati di età non superiore ai 30 anni iscritti ai Centri per l'Impiego della provincia di Lucca, in possesso di titolo di studio o una qualifica professionale/esperienza lavorativa attinente la filiera della nautica. Nel documento allegato si può trovare il testo dell'avviso pubblico con le figure di riferimento individuate dal Patto Formativo per la Nautica e le altre informazioni. Per iscriversi è necessario compilare l'apposita domanda di iscrizione e allegare il documento di identità valido e codice fiscale. Il modulo per la domanda è disponibile presso le sedi di CSA: a Viareggio, Largo Risorgimento n° 9, tel. 0584/439043 o a Lucca, via Romana n° 615/p, tel. 0583/4301104 e sul sito www.cnalucca.it. Inoltre, può essere scaricato dal sito www.luccalavoro.it al link:http://www.luccalavoro.it/images/stories/Domanda-iscrizione.pdf.
Per info rivolgersi alle sedi CSA o al CPI della Versilia, via Virgilio 106, Viareggio, tel. 0584/38171. La scadenza per le iscrizioni è fissata il giorno 22/12/2011 alle ore 12.30.

Scarica il documento allegato

 

Martedì 27 marzo a Palazzo Ducale si parlerà di lettura e biblioteche

Sarà presente Stefano Parise, presidente dell'Associazione Italiana Biblioteche

Martedì 27 marzo 2012 alle ore 15, presso la Sala Accademia I di Palazzo Ducale, si terrà l'iniziativa dal titolo "Dieci buoni motivi per andare in biblioteca. Incontro con Stefano Parise". Parise è presidente dell'A.I.B. (Associazione Italiana Biblioteche).
Interverranno: Stefano Baccelli, Presidente della Provincia di Lucca, Marco Paoli, Direttore della Biblioteca Statale di Lucca, Sandra di Majo, Presidente della Sezione toscana dell'Associazione Italiana Biblioteche, Stefano Parise, Presidente dell'Associazione Italiana Biblioteche. Modererà il dibattito Marcello Lera, Coordinatore della Rete di Documentazione Provinciale. L'incontro è rivolto agli appassionati della lettura e tratterà il tema della biblioteca pubblica.

 

In occasione degli eventi della campagna del fiocco bianco, per la giornata contro la violenza sulle donne, la Provincia di Lucca con la Scuola per la Pace, il Servizio Politiche Giovanili, Sociali, Sportive e Politiche di Genere, e con il contributo della Caritas Diocesana di Lucca, Centro Donna di Lucca, Soroptimist Lucca, organizza una due giorni di incontri con il premio Nobel per la pace 2003 Shirin Ebadi.Il primo appuntamento dal titolo "Oltre la violenza: voci di donne" è per venerdì 25 novembre, alle ore 21.00 nella Sala Tobino di Palazzo Ducale. Sarà presente Shirin Ebadi, il presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli, l'assessore alle politiche di genere Federica Maineri.Il premio Nobel Shirin Ebadi terrà una conferenza sul tema "Le donne protagoniste dei processi di pace", seguirà Marisa Paolucci, collaboratrice di "Telefono Rosa", autrice del libro "Tre donne una sfida. Da Kabul a Khartoum, la rivoluzione rosa di Shirin Ebadi, Fatima Ahmed, Malalai Joya", con "Contro la violenza: voci di donne dal mondo islamico". A moderare l'incontro Ilaria Vietina Coordinatrice della Scuola per la Pace della Provincia di Lucca.Sarà presente l'Arcivescovo della Diocesi di Lucca mons. Italo CastellaniIl secondo appuntamento, con la presenza degli studenti delle scuole superiori, è per sabato 26 novembre alle ore 10.00, sempre nella sala Tobino di Palazzo Ducale. Ai saluti del presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli e dell'assessore alle politiche di genere Federica Maineri, seguiranno gli interventi di Shirin Ebadi sul tema "Le donne protagoniste dei processi di pace" e  Marisa Paolucci sul tema  "Contro la violenza: voci di donne dal mondo islamico".Nell'occasione verranno proiettati alcuni video su Malalai Joya e Fatima Imbrahim. Modera l'incontro con gli studenti Ilaria Vietina Coordinatrice della Scuola per la Pace della Provincia di Lucca.
L'iraniana musulmana Shirin Ebadi, Premio Nobel 2003 per la pace, avvocato, attivista per i diritti umani, fu costretta, a seguito della rivoluzione islamica del 1979, ad abbandonare la magistratura, dopo aver ricoperto per cinque anni il ruolo di presidente di una sezione del tribunale di Tehran. Tra i fondatori, nel 1994, della "Society for Protecting the Child's Rights" un'associazione non-governativa della quale è tuttora dirigente, ha avuto un ruolo di rilievo nella campagna di sostegno del presidente riformista Mohammad Khatami. Ha dedicato la sua attività di avvocato alla difesa di dissidenti entrati in conflitto con il sistema giudiziario iraniano, ed è stata numerose volte parte civile in processi contro membri dei servizi segreti iraniani. Accusata nel 2000 di  disturbo alla quiete pubblica per aver diffuso un video contenente la confessione di un militante di un gruppo di fondamentalisti islamici, fu condannata all’interdizione e alla sospensione dall’attività di avvocato per cinque anni, condanna poi in seguito ridotta. Nel novembre 2009 la polizia di Teheran ha fatto irruzione nel suo appartamento sequestrando il premio Nobel per la pace conferitole nel 2003. All'epoca dei fatti la Ebadi si trovava a Londra per sfuggire ad un mandato d'arresto per presunta evasione fiscale.
 

 

A Palazzo Ducale il "Sebina Day"

In settimana molte le iniziative riguardanti biblioteche e archivi

La Provincia, soggetto coordinatore della Rete Documentaria Re.Pro.Lu.Net, organizza due momenti formativi aperti in particolare a bibliotecari, ma anche ad altri operatori culturali.
Il 23 novembre 2011 dalle ore 14.30 alle 19.30, presso la Sala Accademia I a Palazzo Ducale si svolgerà l'incontro con l'esperto bibliotecario Nerio Agostini per una lezione aperta nell'ambito del corso di formazione professionale "Frontespizio" gestito dall'Agenzia formativa So&Co, sulle seguenti tematiche: collocazione strategica della comunicazione/marketing della biblioteca, relazioni e alleanze con i vari soggetti organizzati della comunità, azioni di contatto/comunicazione interna ed esterna, strumenti e loro gerarchia ed efficacia, Carta dei Servizi, customer satisfaction.
Giovedì 24 novembre 2011 dalle ore 10 alle 16, presso la Sala della Protezione Civile, a Palazzo Ducale, in collegamento con l'Università di Modena e Reggio Emilia, sede dell'evento, si svolgerà il 6° Sebina Day, convegno dedicato al software Sebina Open Library ed alle sue applicazioni. Sebina Open Library è un software adottato dalla Rete Bibliotecaria lucchese, ma prevede applicazioni meno archivistiche, museologiche, per smartphone e tablet.
Il 24 novembre si terràun'altra lezione aperta, al Consorzio So&Co di Mugnano: Agostini parlerà della Carta dei Servizi, fornendo anche alcuni esempi di realizzazione.

Per partecipare al Sebina Day è necessaria l'iscrizione che si può effettuare utilizzando l'apposito form disponibile sul sito: www.sebina.it.
Per informazioni ci si può rivolgere all'Ufficio Biblioteche e Archivi della Provincia (tel. 0583/417301)

 

A Palazzo Ducale la presentazione della nuova edizione del volume fotografico di Franco Bellato "Lucca oltre il tempo"

Si svolgerà venerdì 25 novembre ed interverranno anche il Senatore Andrea Marcucci ed il Maestro fotografo Gianni Berengo Gardin

Venerdì 25 novembre alle ore 18 a Palazzo Ducale, Sala Accademia I, si terrà la presentazione della nuova edizione del libro "Lucca oltre il tempo", volume fotografico del professor Franco Bellato, con scritti dello scrittore e poeta Mario Tobino e di Antonio Paolucci.
Interverranno all'iniziativa Stefano Baccelli, presidente della Provincia di Lucca, Andrea Tagliasacchi, presidente della Fondazione Mario Tobino, Andrea Marcucci, Segretario della Commissione Cultura del Senato della Repubblica, Gianni Berengo Gardin, Maestro fotografo e Franco Bellato, autore del volume.

Scarica il documento allegato

 

Violenza sulle donne: un fiocco bianco per dire 'no'

Tutte le iniziative in provincia di Lucca

Un fiocco bianco per dire 'no' alla violenza contro le donne. Il 25 novembre, in tutto il mondo, si celebra la Giornata internazionale del Fiocco Bianco e attorno a questa ricorrenza la Provincia di Lucca raccoglie un calendario di iniziative a tema.
«Ogni anno – commenta l'assessore provinciale alle Pari Opportunità, Federica Maineri – atti di violenza contro le donne sono alla base di numerosi fatti di cronaca, spesso con risvolti tragici, come accaduto anche nella nostra provincia non troppo tempo fa. Questo spinge un ente come la Provincia a lavorare in direzione di una sempre più forte cultura di parità di diritti. Una strada  che non vuole e non può essere solo un intento, ma è formata da atti concreti, come dimostra il fatto che quest'anno le manifestazioni del Fiocco Bianco coincideranno con l'attivazione di un tavolo di rete che concretizza i contenuti del protocollo d'intesa per il contrasto alla violenza di genere. Il documento è stato sottoscritto dalla Prefettura, da enti, istituzioni e dalle associazioni che operano in questo ambito e ora si arriva alla sua attuazione. Un passo importante affinché l'azione sia sempre più efficace e si possa realmente prevenire ogni tipo di violenza di genere».
L'evento dell'edizione 2011 della Campagna del Fiocco Bianco è fissato proprio per il 25 novembre quando, a Palazzo Ducale, sarà ospitata Shirin Ebadi, premio Nobel per la Pace che parlerà della sua esperienza, nell'ambito dell'incontro aperto alla cittadinanza 'Oltre la violenza.
Sempre per venerdì 25 novembre è in programma a Palazzo Ducale, Sala Accademia I, alle ore 9.15, un seminario sul tema "La Violenza sulle Donne avvelena il mondo: fermiamola!". Sabato 26 novembre, inoltre, Shirin Ebadi incontrerà gli studenti delle scuole superiori alle ore 10 nella Sala Tobino di Palazzo Ducale. Alle ore 13 iniziativa "A pranzo con Shirin Ebadi" alle ore 13 presso il Ristorante La Pecora Nera, a Lucca Piazza San Francesco (costo 18 euro, prenotazioni 0583/469738). Le iniziative sono organizzate dalla Provincia di Lucca, Servizio Politiche Giovanili, Sociali, Sportive e Politiche di Genere, Scuola per la Pace della Provincia di Lucca, Commissione Pari Opportunità Provinciale, Associazione La Luna, Associazione Artemisia, Associazione Soroptimist, Caritas Diocesana, Centro Donna Lucca.
In allegato il calendario.

Scarica il documento allegato

 

Luigi Boccherini, dall'1 al 3 dicembre un convegno a Palazzo Ducale

Organizzato dal Centro Studi Opera Omnia Luigi Boccherini di Lucca

Con il patrocinio del Comune e della Provincia di Lucca, dall’1 al 3 dicembre prossimi, presso la Sala Tobino (ex Corte d’Assisi) di Palazzo Ducale, si svolgerà in città il primo convegno internazionale su Luigi Boccherini (1743-1805).
L’importante appuntamento si propone di indagare le differenti angolazioni della vita e dell’opera del compositore lucchese, nel contesto della scena musicale europea del Settecento.
Numerosi gli interventi in programma, tra i quali si segnalano quelli dei due prestigiosi Keynote speakers. Il primo, Miguel Ángel Marín, professore presso l’Università de La Rioja, terrà una relazione su “Haydn, Boccherini e l’incremento dei quartetti per archi in Spagna nell’ultimo Settecento”. Direttore del programma musicale della Fondazione Juan March di Madrid, Marín è membro del comitato scientifico dell’Edizione Nazionale Boccherini, per la quale sta prepaprando l’edizione della Clementina.
La seconda lectio magistralis sarà invece tenuta da Christian Speck, professore ordinario all’Università di Koblenz, che proporrà una conferenza sul Quintetto per archi fra Boccherini e Mozart. Direttore scientifico del Centro Studi Opera Omnia Luigi Boccherini e Presidente dell’Edizione Nazionale Boccherini, Speck è riconosciuto autore di rilevanti monografie, saggi e voci di dizionario sul compositore lucchese.
All’interno delle tre giornate sarà presentato il terzo volume dei “Boccherini Studies”, organo ufficiale dell’Edizione Nazionale Boccherini, dove è presente un articolo di Christian Speck che ha identificato l’autore della famosa lettera di Breslau che da 150 anni è erroneamente attribuita a Boccherini. Nel 2005 Gabriella Biagi Ravenni aveva scoperto l’autografo italiano della lettera, attribuendola però nuovamente a Boccherini; ora Speck riesce a dimostrare come in realtà sia di mano di Giovanni Battista Bastiani (1714-1786), cattolico veneziano consigliere del re Federico il Grande, in particolare per le politiche ecclesiastiche. Infine, sarà presentata anche la nuova edizione dei Trii Opus 1 di Boccherini, a cura di Rudolf Rasch, pubblicata quest’anno dall’Edizione Nazionale Boccherini, istituita nel 2006 dal Ministero dei Beni Culturali.
Organizzato dal Centro Studi Opera Omnia Luigi Boccherini di Lucca, in partenariato con il Palazzetto Bru Zane di Venezia, la manifestazione si svolge con il patrocinio dell’Edizione Nazionale Boccherini, della rivista “Ad Parnassum” e delle Ut Orpheus Edizioni di Bologna. La direzione scientifica del simposio è affidata a un comitato di studiosi composto da Alexandre Dratwicki, Lorenzo Frassà, Roberto Illiano, Fulvia Morabito, Rudolf Rasch, Luca Sala, Massimiliano Sala e Christian Speck. Le relazioni presentate saranno pubblicate all’interno di un volume miscellaneo per la prestigiosa serie Boccherini Studies, edita dalle Ut Orpheus Edizioni di Bologna.
Sul seguente sito web è possibile visionare il programma: http://www.luigiboccherini.org/boccherinilucca.html
Per informazioni: Dr Roberto Illiano, operaomnia@luigiboccherini.org
 

Scarica il documento allegato

 

Il Distretto floricolo interprovinciale di Lucca e Pistoia ha un nuovo presidente. Si tratta di Marco Carmazzi, titolare di un'azienda florovivaistica viareggina, che, nella riunione di insediamento, ha riscosso fiducia unanime da parte di enti pubblici e dei soggetti privati che fanno parte del Comicent, il progetto di valorizzazione del mercato florovivaistico.

«Dopo alcuni mesi di stallo – commenta l'assessore provinciale alle Politiche agricole, Diego Santi – il nome di Carmazzi ha messo d'accordo non solo la Provincia di Lucca ed il Comune di Pescia , ma anche le tre associazioni degli agricolturi di ambedue i territori: si tratta di un risultato importante che indica come si stia intraprendendo un percorso condiviso per la valorizzazione di questo importante comparto della nostra agricoltura e della nostra economia».

Nel corso della riunione, il neo-presidente ha illustrato le linee programmatiche che intende portare avanti nel corso del suo mandato. Ne è venuta fuori una sorta di agenda dei lavori, che vanno dalla competitività aziendale, la rinegoziazione dei rapporti con il mondo universitario e la ricerca, l'attenzione alla promozione, una maggiore concertazione con gli enti pubblici, fino ad arrivare al problema dei mercati dei fiori.

«Tra le priorità indicate da Carmazzi – sottolinea Santi – vi sono anche la volontà di affrontare il costo troppo elevato dell'energia, il rendere più competitive le aziende puntando sull'innovazione dei prodotti e una promozione fatta in maniera efficace e integrata. Tutti temi estremamente importanti, che servono al rilancio e alla valorizzazione di questo comparto».

Per metà dicembre è stata fissata la prossima riunione del Comitato, intanto il neopresidente ha già stilato un calendario di incontri con enti e istituzioni, tra cui quello con l'assessore regionale all'Agricoltura, Gianni Salvadori .

 

Per il ciclo delle Letture di Classici del Pensiero della modernità, la sezione lucchese della Società Filosofica Italiana, in collaborazione con la Provincia di Lucca e la Fondazione Cassa di Risparmio, propone per martedì 22 novembre alle ore 17 nella Sala Tobino di Palazzo Ducale una lezione sul Discorso sul metodo di Cartesio tenuta da Emanuela Scribano.

Il “Discorso sul metodo”, pubblicato nel 1637,  è un’autobiografia filosofica in cui Cartesio teorizza il metodo intuitivo – deduttivo e costruisce, di fatto, il manifesto del moderno razionalismo.
                                          
Emanuela Scribano ha insegnato Filosofia delle religioni presso l’Università di Venezia e dal 1996 insegna Storia della filosofia moderna e poi Storia della filosofia presso l’Università di Siena.
Si è occupata prevalentemente di storia della filosofia moderna per poi occuparsi di tematiche metafisiche e teologiche. Al centro della sua attenzione sono i rapporti tra pensiero medievale e pensiero moderno, sui quali ha lavorato sia negli studi dedicati alla teologia razionale sia, più recentemente, negli studi dedicati alla struttura delle teorie della conoscenza.

 

Il pittore pietrasantino Carmine Messina ha donato alla Provincia di Lucca la sua opera pittorica “Battaglia”, che è stata esposta a Palazzo Ducale nell'ambito della mostra "Immagini di storia", organizzata e curata dalla sezione lucchese dell'Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra.
Messina ha consegnato la tela al presidente della Provincia, Stefano Baccelli, e alla vicepresidente, Maura Cavallaro, come segno di riconoscenza per la disponibilità e l'ospitalità dell'ente per la mostra dedicata al 150° anniversario dell'Unità d'Italia.

Scarica il documento allegato

 

Al via i laboratori musicali gratuiti

Si terranno al Cantiere Giovani fino al 23 dicembre

Il progetto, promosso dalla Provincia e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, viene realizzato con la collaborazione del chitarrista Leo Boni, affiancato nel laboratorio musicale da personaggi con un grande background artistico e tecnico, e mira ad ampliare le conoscenze musicali dei ragazzi, basandosi sull'acquisizione e sul miglioramento delle competenze tecniche, ma soprattutto mettendo l'accento sull'espressione artistica, partendo dalla comunicazione emozionale attraverso la musica.
I laboratori, gratuiti, dureranno dal 21 novembre fino al 23 dicembre, prevedendo tre incontri settimanali per ciascun iscritto:
1) laboratorio individuale per strumento, ogni insegnante terrà una lezione individuale del proprio strumento, della durate di 30 minuti. Gli strumenti previstisono: chitarra con Leo Boni il lunedì dalle 17 alle 18,30/venerdì dalle 17 alle 19; batteria con Matteo Sodini il giovedì dalle 17 alle 19/venerdì dalle 15 alle 17; basso con Franco Ricciu il lunedì e il venerdì dalle 17 alle 19; sassofono con Criss Pacini il martedì e giovedì dalle 17 alle 19; tastiera con Claudio Laucci il lunedì e venerdì dalle 17 alle 19;
2)laboratorio collettivo di teoria e armonia ogni lunedì dalle 20 alle 21;
3)laboratorio di musica d’insieme in cui verranno aggregati i diversi strumenti musicali ogni mercoledì dalle 17 e 30 alle 19

“Si tratta –dichiara l'assessore alle politiche giovanili Federica Maineri- di un'occasione davvero unica poiché l'amministrazione provinciale si rende disponibile nell'offrire gratuitamente laboratori musicali, stages e spazi dove poter effettuarli. Oltre all'attività formativa di rilievo, vista l'alta professionalità dei docenti, è una formidabile opportunità di socializzazione per i giovani del nostro territorio”Le iscrizioni possono essere effettuate presso la sede de IL CANTIERE oppure tramite internet con la compilazione del modulo di iscrizione, inviandolo all’indirizzo di posta elettronica redazione@squarciagola.net o su Facebook ( squarciagola la voce dei giovani) , il modulo di iscrizione è disponibile anche sul sito della Provincia di Lucca.
Chi si iscrive ad uno dei laboratori di strumento individuale è inserito automaticamente al 2° e al 3° laboratorio;
ogni laboratorio individuale di strumento prevede un massimo di 8 partecipanti, nel caso le domande fossero superiori al numero disponibile, farà fede la data di presentazione e arrivo delle iscrizioni.Il laboratorio di musica prevede l’organizzazione di stages aggiuntivi che si svolgeranno ogni venerdì sera , a partire dal 25 novembre p.v. dalle 20 ,00 alle 21 e 30, fino al 23 dicembre p.v. . L’accesso è garantito anche ai giovani interessati anche se non frequentanti il laboratorio, fino ad un massimo complessivo di 20 partecipanti. Sono previsti nello specifico quattro stage con: Gino Scarpellini (tecnico del suono) – Paola Capone ( scrittura testi/emozione/composizione) – Luca Giordano (music managemant ) - Ettore Bonafè (percussioni etniche).
In allegato il modulo per l'iscrizione.

Scarica il documento allegato

 

I bambini e i ragazzi lavoratori dell'Associazione Manthoc in Perù sono stati protagonisti di un incontro a Palazzo Ducale (Sala Mario Tobino), organizzato dalla Scuola per la Pace della Provincia di Lucca.

Il Manthoc è il 'Movimento di bambini e adolescenti lavoratori figli di operai cristiani' che lavora in Perù da 32 anni. Una delegazione di questa associazione è stata invitata in Toscana dall'Arci e dall'Unicoop Firenze che, tramite la Fondazione 'Il cuore si scioglie', stanno sostenendo centri di accoglienza per i ragazzi di strada.
Dal 5 al 24 novembre, quindi, la delegazione di ragazze e ragazzi peruviani è in Toscana: quella di Palazzo Ducale sarà la tappa lucchese della delegazione formata da: Miguel Angel Valenzuela Ramirez (13 anni), Lorena Karen Cerdan Roncal (15 anni), Gabriela Maribel Cuya Cabezas (16 anni), Samuel Enrique Calderón Serrano (17 anni) I ragazzi,sono stati accompagnati dai loro collaboratori adulti: Augusto Olórtegui Pacaya (33 anni) e Daniel Rios Vasquez(26 anni).

Il Perù è una Paese molto grande (3 volte l’Italia) e con un’economia in mano a poche persone che controllano le risorse ed intere attività produttive. Ampie fasce della popolazione vivono in povertà, e spesso i bambini sono costretti a lavorare per contribuire al sostentamento dalla propria famiglia.
Il Manthoc (Movimento degli Adolescenti e Bambini Lavoratori Figli di Operai Cristiani) svolge un’azione di contrasto allo sfruttamento del lavoro minorile, attraverso la partecipazione attiva dei bambini e delle ragazze all’interno dell’organizzazione. I ragazzi, infatti si autogestiscono ed eleggono i propri rappresentanti ed i responsabili delle attività, mentre i collaboratori adulti, tutti ex-bambini lavoratori, svolgono solamente un ruolo di supporto e di rappresentanza legale. Le attività del movimento si svolgono nella ‘Case del Manthoc’, dove i bambini e i ragazzi possono studiare, formarsi professionalmente e politicamente, ed incontrare i propri coetanei. Nelle case, infatti, i bambini prendono coscienza dei propri diritti e della possibilità di non essere sfruttati da padroni senza scrupoli; il Manthoc difende la possibilità per il minore di poter fare lavori in condizioni di piena dignità, tutelati e protetti, per poter contribuire al bilancio familiare senza essere sfruttati. Nelle Case, prima di ogni altra cosa, i bambini riprendono il proprio percorso scolastico ed imparano a leggere, scrivere e far di conto, perché l’ignoranza è il nemico più potente dei bambini lavoratori.

 

Dal 19 al 27 novembre l'iniziativa "Meno plastica per tutti" nell'ambito della Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti

L'appello dell'assessore provinciale Cavallaro per l'adesione dei comuni del territorio

Bere acqua del rubinetto; acquistare prodotti sfusi o alla spina, usare spazzolini o rasoi con testine intercambiabili. Piccole azioni quotidiane che possono portare grandi vantaggi ambientali: questo è il messaggio della campagna 'Meno plastica per tutti: traguardo 15 chili in 7 mosse', organizzata in occasione della Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti, in programma dal 19 al 27 novembre.

«Lo scorso anno – spiega la vicepresidente della Provincia, Maura Cavallaro, titolare della delega alle Politiche ambientali – il tema era 'Porta la Sporta' per promuovere l'eliminazione delle buste di plastica a favore delle 'sporte'. Quest'anno la campagna si pone l'ambizioso traguardo di ridurre la produzione di scarti di plastica a meno di 15 chili pro capite in un anno, attraverso una serie di piccole ma basilari azioni, messe in atto anche dalle amministrazioni comunali che aderiranno all'iniziativa».

I Comuni dovrebbero sottoscrivere un patto con i cittadini, una sorta di protocollo di intesa sulla riduzione della produzione della plastica attraverso buone pratiche come la promozione dell'apertura di esercizi che abbiano a disposizione ampi assortimenti di prodotti sfusi e a basso impatto ambientale, privilegiando le produzioni locali.

Tutte le informazioni sull'iniziativa  'Meno plastica per tutti: traguardo 15 chili in 7 mosse' sono a disposizione sul sito www.portalasporta.it dove sarà possibile anche trovare la scheda di adesione e idee per i progetti da realizzare nei propri territori.

 

Al via il censimento dell'agricoltura

Un campione di aziende agricole sarà contattato da incaricati della Provincia

La Provincia di Lucca inizierà fra pochi giorni l’indagine di copertura del 6° censimento dell’agricoltura. Si tratta di un accertamento su un campione di fogli di mappa catastale per verificare se le particelle contenute appartengono o meno ad un’azienda agricola e se la stessa è stata rilevata in sede di censimento.

Gli intestatari delle particelle selezionate saranno contattati telefonicamente o di persona da personale incaricato dall’Ufficio di Statistica della Provincia di Lucca e sarà loro sottoposto un breve questionario. L’elenco delle particelle ed i nominativi degli intestatari sono stati forniti direttamente dall’ISTAT.

Gli intervistatori dovranno qualificarsi come incaricati della Provincia, esibendo l’apposito cartellino identificativo fornito dall’ISTAT vidimato dall’Amministrazione Provinciale e dovranno fornire una completa informativa sui contenuti della rilevazione e sui diritti degli interessati.

Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi all’Ufficio di Statistica della Provincia di Lucca, telefonando al numero 0583/417478 oppure inviando una e-mail all’indirizzo l.maraviglia@provincia.lucca.it.
Si ricorda che per l’indagine vale l’obbligo di risposta, con conseguente applicazione di sanzioni amministrative di importo analogo a quelle previste per il censimento dell’agricoltura.

 

“Il consiglio comunale di Capannori che si è tenuto ieri sera (mercoledì 16) sul tema della localizzazione dell'impianto di compostaggio non ha prodotto esiti. Questa battuta a vuoto è preoccupante – dichiara l'assessore all'ambiente della Provincia di Lucca Maura Cavallaro - e conferma le difficoltà che da tempo temiamo.

A tale riguardo, infatti, sottolineo come la mozione con la quale, il 13 ottobre scorso, si invitava il Comune di Capannori a esprimersi con un atto di indirizzo che certificasse definitivamente la localizzazione del sito in cui realizzare l'impianto si sia rivelata quantomai opportuna.
Alla luce di quanto accaduto nell'ultimo consiglio comunale, infatti, è evidente come tale mozione fosse orientata a favorire l'efficacia di tutto il procedimento amministrativo. In altre parole: se il niente di fatto con cui si è concluso il consiglio di ieri sera in questo momento suscita una forte preoccupazione, immaginiamo il disastro che avrebbe provocato se fosse avvenuto al termine dell'iter amministrativo.
L'urgenza è sotto gli occhi di tutti - prosegue l'assessore Cavallaro -, dato che a metà dicembre saremo chiamati a presentare ufficialmente la proposta di localizzazione dell'impianto per il Piano Interprovinciale.”

“Leggo che i Sindaci di alcuni Comuni limitrofi hanno avanzato la candidatura ad ospitare l'impianto. Confido quindi – conclude Cavallaro - che si giunga velocemente al termine della questione e che dal territorio emergano proposte certificate da atti formali, ovvero atti di indirizzo consiliari, così come richiesto dalla mozione approvata in Consiglio Provinciale. Atti che indichino la localizzazione del sito, in modo da poter procedere con il percorso amministrativo in una logica di buon senso.”

 

Si terrà domenica 20 novembre a Viareggio la 9° marcia non competitiva denominata "Senza barriere", inserita nel calendario del "Trofeo delle Tre Province" (Lucca-Pisa-Livorno).
La marcia mantiene le caratteristiche della manifestazione sportiva aperta alle persone disabili e non, una gara di solidarietà e di amicizia che coinvolga un gran numero di atleti e di accompagnatori e che è diventato un appuntamento col mondo dei sordi.
Il percorso scelto attraversa la Pineta di Ponente, via Comparini, viale dei Tigli, viale Kennedy, la strada per la Marina di Vecchiano, il lungo canale Bufalina. La partenza è dalla sede dell'Associazione "L'Uovo di Colombo", presso il Ceser in via Comparini a Viareggio dalle ore 7.30 alle 8.30.
L'iniziativa è organizzata dalla Polisportiva Silenziosi Versiliesi con la collaborazione del Centro attività motorie Viareggio dell'associazione "L'Uovo di Colombo" e gode, tra gli altri, del patrocinio di Provincia di Lucca, dei sette comuni della Versilia e dell'Apt Viareggio.
Per informazioni 0584/942071 e 339-7124981

 

Venerdì 18 in Sala Accademia di Palazzo Ducale (dalle ore 10 alle 13) si terrà un incontro dal titolo: “Gli enti locali e il Patto di Stabilità, alla ricerca di un Patto di Lucidità”.
Interverranno: Stefano Baccelli, Presidente della Provincia di Lucca, Andrea Giorgi, Assessore al bilancio e finanze della Provincia di Lucca, Enrico Guarini, Università di Milano Bicocca sul tema: “Un modello di riferimento per la revisione del Patto di Stabilità”, Onelio Pignatti, Direttore generale risorse finanziare della Regione Emilia Romagna su: “Quando il rigore non è virtuoso”.
L'incontro è aperto a giornalisti e cittadini.

Scarica il documento allegato

 

Il presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli ha partecipato, insieme ai rappresentanti di altri enti del territorio, all'inaugurazione di "Dire e Fare".
La provincia di Lucca, in particolare è presente alla manifestazione con il progetto PIMEX “Piattaforme logistiche integrate per lo sviluppo delle relazioni commerciali import-export nello spazio transfrontaliero”, progetto finanziato con fondi europei che ha l'obiettivo di contribuire ad ottimizzare il processo di integrazione del trasporto merci nei territori dei partner del progetto anche al fine di incrementare le relazioni e gli scambi commerciali Italia/Corsica.
A livello locale questo offre l’opportunità di migliorare la conoscenza della domanda e dell’offerta attuale dei servizi logistici. L'analisi e il monitoraggi dei flussi di traffico-merci, condotti in rapporto ai principali poli produttivi, mettono in evidenza le criticità del sistema logistico attuale e indicano le potenzialità di sviluppo dei nodi logistici esistenti.
Sul nostro territorio l’oggetto dell’analisi sarà lo sviluppo del nascente sistema degli scalo merci, Frizzone, Minucciano e Decimo-Pescaglia, futuri nodi strategici per il trasporto delle merci ferro.
A breve verrà avviata la progettazione di piattaforme logistiche e la simulazione degli impatti ambientali ed economici indotti nel sistema logistico.

Scarica il documento allegato

 

A Palazzo Ducale uno striscione per la liberazione di Francesco Azzarà

L'impegno della Scuola per la Pace della Provincia di Lucca


Il volto sorridente di Francesco Azzarà, il volontario di Emergency rapito in Darfur nell'agosto scorso,  campeggia su un totem posto a fianco dell'ingresso principale di Palazzo Ducale.
La Scuola per la Pace della Provincia di Lucca, infatti, a seguito di una delibera della Giunta, aderisce alla mobilitazione con cui cittadini, istituzioni e mass media da mesi stanno richiedendo la liberazione di Azzarà, volontario impegnato nell'ospedale pediatrico di Nayala.

Scarica il documento allegato

 

Viabilità, la Giunta provinciale approva due interventi di messa in sicurezza

Riguardano la SP2 Ludovica e la 445 della Garfagnana

La Giunta provinciale ha approvato due interventi di messa in sicurezza della viabilità.
Il primo, finanziato dalla Regione Toscana per 180mila euro, riguarda il ripristino di una movimento franoso in località Pian della Rocca sulla SP2 Lodovica. Si tratta di un'opera di sostegno della viabilità realizzata con pali di fondazione e soletta in cemento armato. Inoltre, sempre sulla SP2 Lodovica, si procederà alla messa in sicurezza a valle della sede stradale, in adiacenza al fiume Serchio con il posizionamento di una scogliera in massi ciclopici.
Sulla SR445 della Garfagnana sono due gli interventi approvati dalla Giunta per un totale di 80mila euro, sempre con il finanziamento regionale. Il primo, nel comune di Camporgiano, in località Termini, consisterà nell'installazione di pali di sostegno e nella regimazione delle acque superficiali. Il secondo, in località Poggio riguraderà la realizzazione di un cordolo in cemento armato di circa 30 metri di lunghezza.


 

Inizieranno sabato 19 novembre gli incontri di "Luci sul Risorgimento" che si terranno a Lucca presso la Sala Accademia I di Palazzo Ducale, promossi dall’Istituto Storico Lucchese e che si inseriscono nelle manifestazioni legate al 150° dell'Unità d'Italia.
Il primo incontro, sabato 19 novembre alle ore 17 avrà in programma tre relazioni sul movimento cattolico tra Ottocento e Novecento. Interverranno: Pietro Giovannoni sul tema "Il movimento cattolico nella seconda metà dell'Ottocento", Lenzo Lenzi su "Dalla prima Democrazia Cristiana al Partito Popolare Italiano" e Giorgio Tori, che presenterà il volume dal titolo "I Giorgini. La cultura, la famiglia, la politica".

Scarica il documento allegato

 

 

Condotto pubblico: sono iniziati i lavori

Sono ripresi anche i lavori sul Canale Nuovo

Sono iniziati da circa una settimana i lavori sul condotto pubblico. Si tratta di opere di manutenzione effettuate grazie ai fondi reperiti dalla Provincia attraverso il ministero dell'Ambiente per circa 1 milione di euro. I lavori, che interessano tutto il tratto del condotto e il cui inizio era appunto previsto per l'autunno, consistono nella ripulitura delle sponde, nel dragaggio del fondale, smaltimento dei fanghi e nel recupero della tenuta idraulica delle murature.
Sul condotto pubblico l'amministrazione provinciale sottolinea che è stato recentemente stipulato un accordo con soggetti privati che, attraverso il recupero delle centraline idroelettriche e la riattivazione dei vecchi salti idraulici, promuoverà la produzione di energia elettrica rinnovabile da un lato e dall'altro migliorerà, con interventi di difesa del suolo, il corso d'acqua del Condotto Pubblico. Per mezzo di questo consorzio tra privati la Provincia è riuscita a ottenere lo stanziamento di 1,5 milioni di euro.
Intanto sono ripresi i lavori sul Canale Nuovo, interrotti in estate per permettere l'irrigazione dei campi. In questo caso l'intervento, finanziato dalla Regione Toscana, ammonta a 500mila euro.

 

Sabato 19 novembre al via "Dove nasce la salute"

Appuntamento a Capannori presso il distretto Asl

Sabato 19 e domenica 20 novembre si svolgerà, presso la sala Riunioni del Distretto Asl di Capannori, in piazzale Aldo Moro, la manifestazione "Dove nasce la salute- Ecologia e Risparmio Energetico nella Salute". Giunto ormai alla sua terza edizione, il convegno è dedicato agli operatori della salute e a tutti coloro che desiderano approfondire il significato della parola "salute", in funzione di una visione ecologica di risparmio energetico all'interno del proprio corpo e nell'ambiente di vita. L'iniziativa è promossa dall'Associazione Asclepion per la Formazione e la Promozione dell'Individuo e gode del patrocinio della Provincia di Lucca.

Scarica il documento allegato

 

La Provincia di Lucca, con un procedimento in autotutela, ha annullato a Tev l’autorizzazione concessa nel 2006 per l’impianto di Falascaia.

Il permesso ottenuto permetteva di innalzare la quantità di combustibile da rifiuti da incenerire ed era stato concesso dall’amministrazione provinciale sulla base del collaudo dell’impianto che utilizzava i dati forniti del sistema di monitoraggio in continuo dell’impianto stesso, forniti dal gestore al collaudatore e alla Provincia stessa e che sembravano rispettare i limiti di legge.

La decisione della revoca è arrivata a seguito di un procedimento di 90 giorni, dopo che l'ente di Palazzo Ducale nel luglio scorso ha potuto acquisire la relazione della Procura della Repubblica che dimostra non veritieri i valori forniti da Tev per il collaudo iniziale che, alla luce di quanto sopra,  risulta privo dei necessari presupposti di legittimità.

 

Il presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli ha incontrato questa mattina (giovedì 10) l'assessore regionale alle infrastrutture e mobilità Luca Ceccobao sulla questione dei disagi della linea ferroviaria Lucca-Aulla e sulla tratta veloce Lucca-Firenze. Presente all'incontro anche l'assessore ai lavori pubblici del Comune di Lucca Marco Agnitti.

Il presidente Baccelli ha ribadito  la necessità di intervenire sulla linea in maniera strutturale per risolvere i guasti e i disservizi che recentemente hanno portato pendolari e studenti a manifestare pubblicamente i loro disagi, disagi che non possono essere ripagati con un bonus del 20-30% sull'abbonamento. Il presidente ha inoltre preteso che il contratto stipulato con Trenitalia venga rispettato in ogni sua parte. In risposta a questo ultimo punto, l'assessore Ceccobao ha comunicato l'aggiunta di una terza carrozza al convoglio che percorre la tratta, ribadendo che la Lucca-Aulla è tra le priorità del trasporto ferroviario regionale, pur in un quadro generale di sofferenza del trasporto pubblico.

Sulla questione della manutenzione delle stazioni che si trovano sulla linea e che sono attualmente in stato di abbandono, Baccelli ha chiesto l'intervento della Regione affinché si giunga con RFI ad un accordo in modo da arrivare, con i vari Comuni, ad un progetto di risistemazione delle stesse.  A tal proposito la Provincia di Lucca invierà alla Regione una bozza di protocollo dalla quale partire per stendere un piano di gestione delle stazioni.

“Ho sottoposto alla Regione - dichiara Baccelli - il problema del grave stato di degrado in cui versano le stazioni, di cui RFI è proprietaria e responsabile, in modo da sollecitare la ricerca di una soluzione di riqualificazione delle stesse”

La regione si è detta disposta ad affiancare la Provincia in tale percorso.

Per quanto riguarda invece la linea veloce che da Viareggio porterà a Firenze, per la quale è stato costituito un gruppo di lavoro, il presidente Baccelli ha ribadito che anche questa tratta, che adesso soffre di gravi ritardi e disservizi che creano pesanti disagi agli utenti, è necessaria e indispensabile al collegamento che da Lucca porta al capoluogo toscano. Il presidente ha inoltre chiesto delucidazioni sul raddoppio della linea ferroviaria.


 

Da lunedì 7 novembre l'Ufficio Relazioni con il Pubblico e l'Ufficio Protocollo della Provincia di Lucca avranno una nuova sede a piano terra della Palazzina Nuova di Lorenzo Nottolini, con accesso dall'ingresso principale di Cortile Carrara.

Nell'ambito di un progetto di miglioramento e di ristrutturazione degli spazi interni di Palazzo Ducale, è stata individuata questa collocazione che, grazie alla rampa posta all'ingresso della sede della Provincia, permette agevolmente l'accesso agli uffici, anche alle persone con disabilità.

L'Ufficio Protocollo sarà posto in un ambiente ricavato con la modifica di alcune stanze preesistenti mentre nell'atrio del palazzo sarà allestito il front office dell'Ufficio Relazioni con il Pubblico dove saranno accolti i cittadini che hanno bisogno di informazioni.
L'URP, inoltre, migliorerà l'accessibilità anche di quegli uffici che si possono raggiungere solo per mezzo delle scale, permettendo agli impiegati di ricevere i cittadini presso il front office posto a piano terra.

I lavori di trasloco saranno compiuti durante il fine settimana in modo da non interferire con il servizio dell'Ufficio Protocollo e il trasferimento sarà segnalato da un'apposita cartellonistica all'interno dei cortili di Palazzo Ducale.
Gli uffici saranno aperti tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 13 e il martedì e il giovedì dalle ore 15 alle 16.

Scarica il documento allegato

 

Il presidente Baccelli apre i lavori della Terza Conferenza sull'Esplorazione dello Spazio

La manifestazione è organizzata dal Ministero dell'Istruzione, Agenzia Spaziale Italiana, European Space Agency in collaborazione con Prefettura, Provincia e Comune di Lucca

Il presidente della Provincia Stefano Baccelli ha aperto, stamani (giovedì 10 novembre), i lavori della Terza Conferenza Internazionale sull'esplorazione dello Spazio, organizzata dal Ministero dell'Istruzione, ASI (Agenzia Spaziale Italiana) e ESA (European Space Agency) in collaborazione con Prefettura, Provincia e Comune di Lucca. Nel suo discorso di benvenuto Baccelli ha sottolineato come la vocazione storica di Lucca sia quella di ospitare ed essere cornice di appuntamenti diplomatici internazionali e a proposito dell'incontro odierno ha affermato: “Andare alla scoperta dello spazio risponde all'esigenza insita nell'uomo di esplorare e superare i propri confini. Questa Terza Conferenza Internazionale sull'esplorazione dello Spazio rappresenta in certo senso anche tutte le potenzialità di sviluppo, innovazione tecnologica e crescita su cui i Paesi europei sono chiamati ad investire, soprattutto in questa fase di crisi globale e di difficoltà.Mi auguro quindi – ha concluso Baccelli – che i lavori di questa giornata diano un contributo e segnino un passo avanti rispetto alle sfide che il presente ci impone”.  

Scarica il documento allegato

 

Al via i festeggiamenti per i 50 anni dell'Associazione Schermistica Lucchese

Venerdì 11 novembre nella Sala Ademollo di Palazzo Ducale

Venerdì 11 novembre, a partire dalle ore 18.30 nella Sala Staffieri a Palazzo Ducale si terrà una serie di eventi per celebrare i 50 anni dell'Associazione Schermistica Lucchese Il programma dell'anniversario è stato presentato a Palazzo Ducale dal presidente della Provincia di Lucca, Stefano Baccelli, insieme al presidente dell'Associazione Schermistica Lucchese, Lioniero del Maschio, Paolo Azzi, vicepresidente della Federazione Italiana di Scherma e all'assessore allo Sport del Comune di Lucca, Lido Moschini.Il programma di venerdì, dopo i saluti del presidente Baccelli, del sindaco di Lucca Mauro Favilla e del presidente del Comitato provinciale di Lucca del Coni, Enrico Bertuccelli, prevede l'intervento del presidente della Federazione italiana di scherma, Giorgio Scarso,e la conclusione del presidente della "Puliti", del Maschio, che traccerà una breve storia dell'Associazione.
Dopo la cerimonia, in Sala Ademollo, si terranno due dimostrazioni pratiche di scherma, una di bambini e una di adulti.

 

“Non posso che esprimere una forte indignazione -dichiara il vicepresidente della Provincia di Lucca Maura Cavallaro- per il taglio, da parte del Governo dei finanziamenti destinati al Parco  nazionale della pace di Sant'Anna di Stazzema. Il parco è un luogo di memoria e di formazione per le giovani generazioni, tagliare questi fondi vuol dire tagliare la memoria, mettendo a serio rischio la sopravvivenza di un Parco, unico in Italia, che funge da monito affinché ciò che è successo non si ripeta mai più.
L'articolo numero 1 della legge n. 381 dell'11 dicembre 2000 -prosegue la vicepresidente Cavallaro- recita che il Parco viene istituito “Allo scopo di promuovere iniziative culturali e internazionali, ispirate al mantenimento della pace e alla collaborazione dei popoli, per costruire il futuro anche sulle dolorose memorie del passato, per una cultura di pace e per cancellare la guerra dalla storia dei popoli”, di fronte a un così importante obiettivo, nessun taglio, nemmeno in periodi di crisi, è ammissibile, perché è sulla cultura della pace che dobbiamo costruire il nostro futuro.

 

Spazio e missioni spaziali: dal 7 al 10 novembre a Lucca due significativi meeting

Si tratta dell'Assemblea Plenaria del CEOS e della Terza Conferenza Internazionale sull'esplorazione dello spazio

Dal 7 al 10 novembre, infatti, Lucca ospiterà due importanti meeting legati allo spazio e alle missioni spaziali.
Si tratta della venticinquesima Assemblea Plenaria del CEOS (Committee on Earth Observation Satellites) e della Terza Conferenza Internazionale sull’esplorazione dello spazio, organizzate da Ministero dell'Istruzione, ASI (Agenzia Spaziale Italiana) ed ESA (European Space Agency). Sono attese oltre 200 Autorità appartenenti a delegazioni internazionali, guidate dai Ministri dei Paesi ospiti. L'esplorazione dello spazio risponde, fin dai tempi più remoti, ad un bisogno insito nell’essere umano di conoscere altro da sé, di scoprire nuovi orizzonti; ma navigare nello spazio costituisce anche un importante vettore per l'innovazione, per lo sviluppo tecnologico e per la conoscenza scientifica e per questo richiede una visione e una programmazione di lungo termine .
L’8 e il 9 novembre presso il Real Collegio si terrà l'Assemblea Plenaria del CEOS, commissione nata nel 1984 sotto l'egida del G7 per coordinare a livello internazionale le missioni di osservazione della terra. Durante la kermesse saranno affrontati temi di rilievo tra cui la costituzione di un gruppo di lavoro internazionale sul clima e sarà discusso il futuro ruolo del CEOS nel processo globale di monitoraggio del condizioni meteorologiche. Tra i membri del CEOS, le agenzie spaziali di moltissimi paesi del mondo tra cui Italia, Stati Uniti, Gran Bretagna, Cina, Francia, Argentina, Brasile ma anche Russia, Turchia e alcuni paesi africani come la Nigeria e il Sudafrica. Il 10 novembre, invece, a Palazzo Ducale si terrà la Terza Conferenza Internazionale sull’esplorazione dello spazio.
Dopo le edizioni di Praga, nel 2009, e di Bruxelles, nel 2010, sarà Lucca ad ospitare la conferenza in cui verranno elaborate nuove strategie sul tema dell’esplorazione e saranno discussi i principi di funzionamento della piattaforma. Il prossimo 3 novembre alle ore 12,30 presso la Chiesa di S. Cristoforo in Lucca sarà indetta una apposita Conferenza stampa dall’ASI e dall’ESA con la contestuale inaugurazione della Mostra sullo spazio “La settimana dello spazio a Lucca”.
Per l’occasione la città di Lucca, grazie alla collaborazione della Fondazione Cassa di Risparmio, ha organizzato al Teatro del Giglio, un concerto su musiche del maestro Puccini dedicato agli illustri ospiti ed aperto a tutta la cittadinanza.

 

La provincia di Lucca torna sul tema della nautica da diporto col progetto 'Serena'

Il seminario si terrà a Viareggio venerdì 4 novembre presso la Sala Udina

Dopo l’iniziativa del 26 ottobre scorso, organizzata nell’ambito del progetto Mistral, la Provincia di Lucca torna a trattare il tema della nautica da diporto, questa volta con il progetto SERENA - SErvices REnforces pour l'emploi et le competences dans le secteur du Nautisme, e il punto di vista del lavoro e della formazione professionale.
Il prossimo 4 novembre a Viareggio, presso la Sala Udina di Via dei Pescatori 3, si tiene infatti il Seminario di lavoro dal titolo: “Formazione professionale e servizi per l’impiego per la nautica da diporto".
SERENA, come Mistral finanziato dal Programma Operativo “Italia Francia Marittimo”, unisce i partner Provincia della Spezia (capofila), Agenzia Regionale del Lavoro della Sardegna, Provincia di Sassari, Agenzia Regionale del Lavoro della Liguria, Provincia di Pisa e i partner corsi  Pole Emploi e AFPA.
Nel seminario verranno presentati i principali risultati raggiunti sul tema della formazione professionale, rispetto al quale la Provincia di Lucca, grazie all’intreccio virtuoso con l’esperienza del Patto Formativo per la Nautica, ha già finanziato numerosi corsi di formazione e master.
Interverranno il Coordinatore dell’Area Servizi alle Persone e alle Imprese, Massimo Marsili sulle politiche formative dell'Ente e circa lo stato dell'arte dei lavori del Patto e delle attività di formazione in corso, Romano Calvo, Esperto nazionale di Standard Formativi, che presenterà il quadro delle figure professionali emerse dalle analisi fatte nel progetto nei diversi territori. A Francesco Rossi di Matraia SRL è affidato invece il compito di presentare la proposta di lavoro per rendere permanente il rilevamento dei fabbisogni formativi del settore nautico, ovvero la creazione di un Osservatorio. Vi sarà, inoltre, la presentazione da parte della società ETT Solutions SRL del prototipo di applicativo informatico che favorisce l’incrocio tra domanda e offerta di lavoro. Un’ampia parte del seminario sarà inoltre riservata al confronto tra e con i partecipanti, anche riguardo all’Osservatorio Permanente dei Fabbisogni Formativi e al Software di Incontro Domanda e Offerta di Lavoro) che, nell’attuale situazione di crisi del settore, potrebbero dare un contributo importante al suo superamento. Il dibattito sarà animato dal giornalista esperto di nautica Roberto Franzoni.
Sarà, poi, fatto il punto sulla realizzazione di un’indagine sulle condizioni professionali e di vita dei lavoratori della nautica che sono in cassa integrazione e l’organizzazione di sei soggiorni aziendali retribuiti presso aziende locali.Nella parte introduttiva, vi saranno gli interventi di Francesco Bambini, Assessore allo Sviluppo Economico, Vertenze Sindacali e Innovazione, Urbanistica, Progetti Comunitari, e della rappresentante di Confartigianato Imprese Lucca Michela Fucile.
Le conclusioni saranno a cura dell’Assessore alla Pubblica Istruzione, Formazione e Politiche Attive del Lavoro Mario Regoli.
Il tavolo sarà coordinato da Elena Amadei, Responsabile del CPI della Versilia.

 

Grande partecipazione alle celebrazioni della Provincia per il centenario dell'arrivo della ferrovia a Castelnuovo

Un viaggio nella memoria legato anche al 150°anniversario dell'Unità d'Italia

Una partecipazione numerosissima che ha superato le aspettative nonostante il maltempo alla manifestazione organizzata dalla Provincia di Lucca, le Comunità Montane della Garfagnana e della Media Valle del Serchio, la città di Castelnuovo, i Comuni della Valle del Serchio e la Regione Toscana in occasione del centesimo anniversario dell’arrivo della ferrovia a Castelnuovo Garfagnana, avvenuto il 25 luglio 1911. Una giornata di festa, ma non solo, le tante autorità presenti hanno colto l'occasione per celebrare il centenario ma soprattutto per chiedere con forza che la linea ferroviaria in Garfagnana sia oggetto di ammodernamenti non più procrastinabili. Un vero e proprio appello che passando dalla Regione Toscana arrivi al Governo e a Trenitalia. Di questo si sono fatti interpreti nei loro saluti al Teatro Alfieri di Castelnuovo Garfagnana il presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli, il presidente della Comunità montana della Garfagnana Mario Puppa, il presidente della Comunità Montana della Media Valle del Serchio, Nicola Boggi, il professor Umberto Sereni e il sindaco di Castelnuovo Garfagnana Gaddo Gaddi.  Presente alla manifestazione anche il presidente della Comunità Montana della Lunigiana Paolo Bissoli, accolto calorosamente da tutti i presenti, che ha ringraziato le autorità per gli aiuti ricevuti a seguito del nubifragio che ha colpito la Lunigiana. Tra le autorità anche il presidente della commissione trasporti della Regione Toscana Fabrizio Mattei, i sindaci dei comuni della Valle del Serchio, il senatore Andrea Marcucci, l'onorevole Raffaella Mariani,i consiglieri regionali Ardelio Pellegrinotti e Marco Remaschi. La vaporiera è partita alle 7.11 di sabato 5 novembre mattina dalla stazione di Lucca effettuando fermate nelle stazioni di Borgo a Mozzano, Bagni di Lucca, Ghivizzano/Coreglia Antelminelli, Fornaci di Barga dove è stata consegnata una medaglia commemorativa al Generale di Divisione Maurizio Fioravanti, comandante della Brigata Paracadutisti Folgore; Dott. Salvatore Orlando – Presidente KME Group. Ha fatto seguito l'esibizione della Filarmonica di Barga “Gaetano Luporini” e lo spettacolo degli Sbandieratori di Gallicano. Alle ore 15.21 la partenza del treno a vapore alla volta di Lucca con sosta nelle stazioni di Fornaci di Barga, Ghivizzano/Coreglia Antelminelli, Bagni di Lucca, Borgo a Mozzano. Arrivo previsto alla stazione ferroviaria di Lucca per le 16.51. L'iniziativa, che si inserisce nell'ambito dei festeggiamenti del 150esimo anniversario dell'Unità d'Italia – La Valle del Tricolore, è realizzata in collaborazione con Gal Garfagnana, Associazione Pro Loco Castelnuovo Garfagnana, Ponti nel Tempo con il contributo di Fondazione Banca del Monte di Lucca, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e Banca della Versilia, Lunigiana e Garfagnana.

Scarica il documento allegato

 

Sabato 12 novembre al Teatro Alfieri di Castelnuovo va in scena "Knock o il trionfo della medicina"

L'opera, presentata dalla compagnia Statà, è dedicata a Daniele Badiali e Simon Simoni

Sabato 12 novembre 2011 alle ore 21 al Teatro Alfieri di Castelnuovo di Garfagnana, da un'idea di Franco Mosca per la Fondazione Arpa, la compagnia stabile dell'Alfieri "Statà" presenta la commedia "Knock o il trionfo della medicina", adattato da Piero Nannini dal testo originale di Jules Romains, in coproduzione con la Fondazione Arpa di Pisa e Cartasia Associazione Culturale di Porcari.
Allo spettacolo partecipa anche la scuola di danza di Castelnuovo Garfagnana "Studio Danza" di Ilaria Pilo, con la realizzazione di due balletti su musiche originali del compositore calabrese, ma di adozione e formazione lucchese (diploma di composizione all'istituto musicale "Boccherini" di Lucca) Girolamo Deraco e testi di Piero Nannini, quest'ultimo coregista insieme a Bob Marchese.
La locandina dello spettacolo è realizzata dal maestro Antonio Possenti.

“Knock!” è una storia ambientata in un paesino di provincia, nella Francia degli anni ’20 del secolo scorso, dove si avvicendano, alla guida della salute dei paesani, due medici dai caratteri completamente opposti. Il vecchio medico bonaccione, tradizionale, amico di famiglia, nel vero senso della parola cura i suoi paesani nel momento del bisogno. Gli abitanti di San Maurizio sono pressoché sani, quindi ricorrono al medico di rado, e il medico per un certo verso, tira a campare, con una vecchia macchina tutta scassata. Il nuovo arrivato dottor Knock, che ha comprato la condotta dal dottor Parpalaid, ribalterà le sorti della salute degli abitanti di San Maurizio, creando paure e mettendo quasi tutti a letto. Ed ecco la lezione: quanto il medico fa il paziente?

Lo spettacolo co-prodotto da Fondazione Arpa, Statà e Cartasia, è realizzato con il patrocinio della Provincia di Lucca, del Comune di Castelnuovo di Garfagnana e della Comunità Montana della Garfagnana.Per informazioni: Enrica Giannasi, 347-9086204 e Piero Nannini 333-3855460, e-mail: enrica.giannasi@email.it

Scarica il documento allegato

 

A Palazzo Ducale il convegno "Sosteniamo l'integrazione"

Mercoledì 2 novembre si parlerà di proposte concrete per il diritto allo studio degli studenti diversamente abili

Si terrà mercoledì 2 novembre,a Palazzo Ducale nella Sala Mario Tobino a partire dalle ore 15, il convegno "Sosteniamo l'integrazione", sul tema del sostegno e dell'assistenza scolastica ai bambini e ai ragazzi diversamente abili.

All'incontro parteciperanno anche l'assessore regionale alla Pubblica istruzione, Stella Targetti, e il direttore generale dell'Ufficio scolastico regionale, Angela Palamone.

Organizzato dalla Provincia di Lucca, il convegno nasce come risposta alle sempre più allarmate e pressanti denunce di genitori e insegnanti preoccupati per i tagli che hanno ridotto drasticamente il numero di docenti di sostegno a disposizione degli istituti scolastici.

Dopo i saluti dell'assessore provinciale alla Pubblica istruzione, Mario Regoli, interverranno i presidenti delle tre conferenze zonali per l'istruzione, Moreno Bruni per la Piana di Lucca, Alessia Dini per la Versilia e Renzo Pia per la Valle del Serchio. A seguire parleranno Fabio Lucchesi dell'associazione Scuola Bene Comune, Massimo Diodati della FAND (Federazione Associazioni Nazionali Disabili), il Difensore Civico della Provincia di Lucca, Gabriella Moruzzi, e il consulente della presidenza della Giunta Regionale Toscana per la difesa dei diritti delle persone disabili, Massimo Toschi.

Chiuderanno l'incontro l'assessore regionale Stella Targetti e il direttore dell'Ufficio scolastico regionale, Angela Palamone alle quali  saranno sottoposte da parte dei partecipanti le richieste di intervento in merito alla presenza di insegnanti di sostegno e alla necessità di ulteriori risorse economiche.

 

La Provincia di Lucca esprime cordoglio per la scomparsa di Piero Pelletti, ex consigliere provinciale nella seconda metà degli anni '90, fu eletto nel collegio di Pietrasanta centro con il 25,76% dei voti e primo eletto di Rifondazione nei collegi provinciali. Molto impegnato nell'ANPI, a difesa dei valori della Costituzione, da sempre militante nel Partito Comunista, Capogruppo di Rifondazione Comunista e nel direttivo dei Comunisti Italiani.
Oltre al suo impegno politico, Pelletti merita di essere ricordato per la sua attività di sindacalista e per la presenza costante nelle associazioni di volontariato e nella Croce Verde di Pietrasanta.

Il presidente della Provincia Stefano Baccelli, la vicepresidente Maura Cavallaro e l'Amministrazione Provinciale tutta esprimono le più sentite condoglianze alla famiglia Pelletti.

 

"Stalking, come riconoscerlo, prevenirlo e gestirlo. Percorsi psico-legali per le presunte vittime e presunti autori". Il Servizio Politiche di Genere della Provincia di Lucca sta sostenendo, con il finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, un  progetto finalizzato a contrastare lo Stalking, che verrà attuato dall’Associazione italiana di psicologia e criminologia di Roma, (AIPC).
L’obiettivo principale è quello di  attivare una rete territoriale di sportelli antistalking, come servizio fornito da esperti per aiutare le vittime attraverso percorsi mirati.

A gennaio 2012 inizieranno i corsi del seminario di formazione per operatori di sportello, a cura dell’Associazione italiana di psicologia e criminologia di Roma: il primo incontro si terrà il 27 gennaio dalle ore14.30 fino alle 19.00 circa, in sala M. Tobino, a piano terra di Palazzo Ducale, Cortile Carrara – Lucca,  mentre il secondo il 28 dalle ore 9.30 alle 13.00 e dalle ore 14.30 alle 18.00 circa, sempre nella stessa sede.
La partecipazione al seminario è riservata agli abilitati alla  Professione di Avvocato o Psicologo, ai quali sarà rilasciato un attestato di frequenza, ma è possibile assistere in qualità di uditori anche a chi non possiede tali requisiti, per un massimo di 15 persone, ammesse in base all’ordine cronologico delle richieste.

Gli interessati possono iscriversi entro e non oltre il 20 gennaio prossimo venturo, facendo pervenire il loro curriculum vitae e compilando la scheda di iscrizione ( in allegato ), utilizzando una delle seguenti modalità:
- per posta al: Servizio politiche giovanili, sociali e sportive – Politiche di genere – Cortile degli Svizzeri, 2 – 55100 Lucca;
- per fax al n.: 0583/417334;
- per e-mail all’indirizzo: centro.po@provincia.lucca.it

Per eventuali informazioni è possibile rivolgersi ai numeri 0583/417463 – 0583/417488.
          

Scarica il documento allegato

 

Mercoledì 1 febbraio alle 17.30 presso la sede de Il Cantiere Giovani in via del Brennero, 673 a  Lucca si terrà un incontro con Umberto Scipione, autore delle colonne sonore dei film Benvenuti al Sud e Benvenuti al Nord. L'incontro, introdotto dalla musicologa Federica Nardacci Federica Nardacci, sarà seguìto da un dibattito pubblico è una inziativa dell'associazione Culturale Nuove Tendenze in collaborazione con il Il Cantiere Giovani della Provincia di Lucca

In continuità con il progetto Cantiere Music Fest, Umberto Scipione incontrerà il pubblico raccontando la propria esperienza di compositore e svelando alcuni segreti che sono dietro la costruzione della colonna sonora di un film.

 

Lo scrittore e poeta Marco Lucchesi è stato premiato con la "Pantera d'Oro"

La cerimonia si è tenuta sabato 29 ottobre nella Sala di Rappresentanza a Palazzo Ducale

Si è tenuta sabato 29 ottobre, nella sala di Rappresentanza di Palazzo Ducale, la cerimonia per la consegna della Pantera d'oro 2011 al poeta e scrittore Marco Lucchesi.
Il riconoscimento, che la Provincia di Lucca assegna alle personalità che hanno fatto onore a Lucca, in questa occasione, diviene anche premio alla cultura, alle belle lettere e alla poesia legate al nostro territorio e diffuse in tutto il mondo.
Lucchesi, che è nato in Brasile da genitori lucchesi (il padre era di Massarosa), è ritenuto uno dei più grandi autori del Sud America, apprezzato anche come traduttore di Umberto Eco e come critico letterario.
Dopo l'introduzione di Luciano Bonuccelli, amico di famiglia di Marco Lucchesi e i saluti istituzionali tra cui quello del sindaco di Massarosa, Franco Mungai, il presidente della Provincia di Lucca, Stefano Baccelli, ha consegnato il riconoscimento a Lucchesi che, a seguire, ha tenuto una prolusione sulla sua opera, sulla letteratura, sulla critica letteraria e sul suo legame con Lucca e la Versilia, terra d'origine dei genitori.
 

Scarica il documento allegato

 

Provincia di Lucca - Elenco delle società e dei consorzi di cui fa parte l'Ente

Comunicazione Anno 2010 Legge 27/12/2006 n° 296 Art 1 C. 587 (Dati al 31.12.2010)

Si pubblica in allegato la tabella relativa all'elenco delle società e consorzi di cui la Provincia di Lucca fa parte (anno 2010)

Scarica il documento allegato

 

Si pubblica in allegato l'elenco dei compensi per l'anno 2010 relativi agli amministratori nominati nelle società partecipate.

Scarica il documento allegato

 

Le aziende nautiche di Toscana, Liguria, Sardegna e Corsica si danno appuntamento a Viareggio

Mercoledì 26 ottobre per il progetto Mistral verso un sistema unico della nautica di qualità nell'Alto Mediterraneo

Il mondo della nautica in Italia e soprattutto nell’Alto Mediterraneo, dove si concentrano le più importanti e numerose aziende del settore, è in continuo sviluppo verso il miglioramento della qualità e la ricerca dell’eccellenza. Obiettivi che si possono raggiungere attraverso la realizzazione di reti e cooperazioni che creino un sistema unico tra gli attori del comparto.
 
Con questi presupposti è nato e si è sviluppato con già ottimi risultati il progetto M.I.S.T.R.A.L. (Modello Integrato Strategico TRansfrontaliero per le Attività del Litorale) presentato e cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma Operativo Italia-Francia “Marittimo”.
 
Il progetto si basa sul rafforzamento delle relazioni sistemiche tra i principali componenti del settore nautico quali imprese, porti e fornitori di servizi, nell’area di cooperazione formata da Corsica, Liguria, Sardegna e Toscana. Alla sua realizzazione concorre infatti un ampio partenariato guidato dalla Provincia di Lucca e composto da Enti Pubblici territoriali, tutti accomunati da esperienze e da un ruolo attivo nelle politiche di sviluppo rivolte alla Nautica: Camera di Commercio di La Spezia, Comune di Solenzara (Corsica), Provincia di La Spezia, Provincia di Livorno, Provincia dell’Ogliastra, Provincia di Pisa, Provincia di Sassari. Sono inoltre coinvolte le Amministrazioni Provinciali di Grosseto e Massa Carrara.
 
Per rendere noto il lavoro fino ad ora svolto nell’ambito del progetto e porre le basi per un successivo sviluppo, mercoledì 26 ottobre presso il Centro Congressi Principe di Piemonte a Viareggio si terrà un importante Workshop al quale saranno presenti le aziende del settore nautico di tutte le zone interessate.
 
Durante la giornata verranno presentate le idee e le strategie messe in atto che hanno portato alla creazione di un’anagrafe completa della filiera nautica da diporto dell’alto Mediterraneo, primo passo per la realizzazione degli obiettivi del progetto, che si basano sulla creazione di un sistema unico di servizi di qualità, integrando le risorse ed i processi verso lo sviluppo dell’innovazione e del trasferimento tecnologico, con la successiva ideazione di un sistema di indicatori per i servizi al diportismo e per la sostenibilità ambientale delle strutture.
 
L’incontro inizierà alle 9.00 con la registrazione dei partecipanti e l’intervento dell’Assessore allo sviluppo economico della Provincia di Lucca Francesco Bambini. Successivamente prenderà la parola Massimo Marsili, coordinatore Area Servizi alla Persona e all’Impresa per spiegare l’intervento della Provincia di Lucca in materia di nautica nel contesto dei finanziamenti europei. L’Ufficio Sviluppo Economico, nella figura di Fabrizio Lucarotti, illustrerà la realizzazione dell’anagrafe della filiera della nautica da diporto, la quale verrà poi analizzata da Francesco Rossi di Matraia srl per conoscere a fondo i dati che ne sono stati estratti. Sergio Micheli di Navigo, il Centro per l’innovazione e lo sviluppo della nautica toscana, interverrà riguardo all’evoluzione dell’anagrafe verso una governance per lo sviluppo di una rete della nautica dell’alto Mediterraneo, seguito da Andrea Giannecchini di CNA Produzione Nautica Nazionale che interverrà riguardo al valore e alle dinamiche economico-produttive della filiera nautica in Italia. L’intero workshop sarà tradotto simultaneamente in lingua francese per consentire la comprensione alle aziende provenienti dalla Corsica e si chiuderà con un dibattito che comprenderà tutto il pubblico interessato.
 
L’incontro rappresenterà un ulteriore passo verso la costruzione di un Sistema unitario di eccellenza nella produzione, innovazione, servizi, tutela dell’ambiente e relazioni con l’entroterra che la nautica dell’Alto Mediterraneo porterà avanti nei prossimi anni.
 
 

Scarica il documento allegato

 

A Lucca la mostra "Il tempo del Romanico - Un itinerario tra Corsica, Sardegna e Toscana"

Resterà aperta fino al 6 novembre nella Chiesa di San Giovanni

E' iniziata venerdì 21 ottobre “Il tempo del Romanico – Un itinerario tra Corsica, Sardegna e Toscana”, la mostra relativa ai tesori romanici dell'Alto Tirreno, allestita nella chiesa di San Giovanni in occasione di Lubec 2011 e che resterà aperta fino al 6 novembre.

L'esposizione è stata presentata ufficialmente venerdì 21 al Real Collegio dal presidente della Provincia di Lucca, Stefano Baccelli, insieme alle curatrici Clara Baracchini e Chiara Bozzoli.

Prodotta dalla Provincia di Lucca nell'ambito del progetto transfrontaliero ITERR COST, la mostra consta di una parte più tradizionale, in cui sono esposti pannelli, che illustrano i suggestivi itinerari romanici delle province di Lucca e di Pisa, della Sardegna e della Corsica, territori partner del progetto, e una parte multimediale, che comprende una sezione dedicata alla visualizzazione in 3D dei monumenti e del territorio circostante e una sezione dedicata al sito internet www.itineraromanica.eu che raccoglie tutte le informazioni storico-artistiche e turistiche legate al circuito del Romanico nel nord del Mediterraneo.Completa il percorso espositivo il documentario “Itinera Romanica” del regista Giovanni Columbu.

Il docu-film, girato nell'estate 2010 sarà presentato in una versione breve di circa 16 minuti, dedicata esclusivamente alle pievi della Lucchesia, mentre la versione lunga comprende tutti i siti che hanno aderito al progetto.Dal maggio 2009 ad oggi, il progetto ITERR-COST si è occupato della valorizzazione dei beni del romanico come risorsa turistica sostenibile, promuovendo lo scambio nell’area transfrontaliera delle provincie toscane e liguri, di Sardegna e di Corsica, dove questo stile architettonico è molto presente, ma la sua conoscenza e la sua valorizzazione sono disomogenee.

Il progetto, grazie alla mappatura e al censimento delle pievi romaniche dei vari territori, alla sensibilizzazione delle comunità locali e alla produzione di materiale informativo, ha gettato le basi per una gestione congiunta di tale patrimonio, in modo da valorizzarlo come risorsa dell'intera area dell'Alto Tirreno. La mostra “Il tempo del Romanico – Un itinerario tra Corsica, Sardegna e Toscana” resterà aperta fino al 6 novembre, dalle 10:00 alle 18:00. L'ingresso è libero. Per informazioni 0583 417342.

Scarica il documento allegato

 

Raccolta differenziata: in Toscana è Lucca la provincia più virtuosa

Con il suo 48,50 per cento ora non è più un miraggio il livello stabilito dall'Unione Europea

E' Lucca la provincia più virtuosa in Toscana, con il suo 48,50 per cento, per la raccolta differenziata, davanti a Prato (45,86 per cento) e Siena (45,71 per cento). Il dato, divulgato dalla Regione, dimostra come la strada intrapresa in questi anni dall'amministrazione provinciale e dalle varie amministrazioni comunali sul tema del riciclo si stia confermandosi quella giusta.

La Provincia di Lucca nel 2007 ha investito 500mila euro per promuovere la raccolta differenziata sul territorio ed oggi il 65 per cento fissato dall'Unione Europea rappresenta un traguardo possibile. Su nove comuni toscani che già superano il 65 per cento di raccolta differenziata quattro si trovano in provincia di Lucca e sono: Capannori che con il suo 81,89 per cento si piazza secondo dietro a Montespertoli; Porcari (77,51 per cento); Seravezza (78,83 per cento) e Villa Basilica (72,92 per cento).

Altro dato positivo è che solo un comune appare nella classifica dei 21 in cui la raccolta differenziata resta al di sotto di quota 15 per cento. Per i comuni che non raggiungono la quota del 45% di differenziata, è prevista l'eco tassa che ammonta al 20%.

Non subiranno questo aumento i comuni di Lucca, Altopascio, Borgo a Mozzano, Capannori, Montecarlo, Pescaglia, Porcari e Villa Basilica, mentre in Versilia non vedranno aumenti Viareggio, Seravezza, Pietrasanta e Massarosa.

 

Volontariato: la Provincia promuove percorsi di partecipazione

Gli appuntamenti in programma sul territorio

La Provincia di Lucca darà il via ad un percorso partecipativo mirato a definire le future politiche dell'Ente su argomenti di ambito sociosanitario, protezione civile, cultura, volontariato internazionale, immigrazione e sport.

Il nuovo corso inizia con tre  "laboratori di partecipazione" aperti alle diverse realtà legate al mondo del volontariato, della cooperazione sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle onlus e in genere del terzo settore, di Garfagnana e Media Valle, Versilia e Piana di Lucca.

Il primo appuntamento è stato venerdì 21 ottobre alle 16:30 nella Sala di rappresentanza di Palazzo Ducale. Martedì 25 ottobre alle 16:30 presso l'APT Versilia sarà la volta del focus group per le realtà versiliesi, mentre martedì 8 novembre alle 16:30 presso la Comunità Montana di Castelnuovo si riuniranno gli organismo della Valle del Serchio.

I principali obiettivi del coordinamento sono: esaminare i problemi normativi ed organizzativi del settore, promuovere e sensibilizzare sui temi del volontariato e del terzo settore nella provincia, programmare la formazione, scegliere i rappresentanti per gli organi regionali e nazionali, facilitare l'integrazione degli immigrati e l'assistenza alle classi sociali più deboli, promuovere iniziative per diffondere la cultura della giustizia, della pace e della solidarietà.

 

Al via la XVII edizione di LuccAutori - Premio Racconti nella Rete

Da giovedì 13 a domenica 16 ottobre quattro giorni di incontri con i big della letteratura

Inizia giovedì 13 ottobre la XVII edizione del Festival Letterario LuccAutori - Premio Racconti nella Rete in programma a Lucca, a Villa Bottini e Palazzo Ducale, fino a domenica 16 e che avrà tra i protagonisti principali Stefano Zecchi, Silvio Muccino e Antonio Casanova. La manifestazione, organizzata dall’associazione culturale LuccAutori, è patrocinata dal Ministero per i Beni Culturali, dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Lucca  e dal Comune di Lucca. Numerosi saranno gli incontri con i big della letteratura a Palazzo Ducale oltre a quelli riservati alll'Istituto di Istruzione Superiore Machiavelli e alla Scuola secondaria di primo grado Carducci, a Villa Bottini nell’ambito delle Occasioni Tobiniane in collaborazione con la Fondazione Mario Tobino.
La diciassettesima edizione di LuccAutori  è dedicata al 150° anniversario dell’Unità d’Italia.
Il manifesto dell'edizione 2011 vede riprodotta un'opera del disegnatore e umorista Lido Contemori. Tra gli ospiti di questa edizione Silvio Muccino, Carla Vangelista, Stefano Zecchi, Antonio Casanova, il direttore di Rai Nuovi Media Piero Gaffuri, Chiara Lico, Paolo Febbraro, Ennio Cavalli, Gianna Martorella, Niki Giustini, Graziano Salvadori ed il cantautore Edoardo De Angelis.
Il premio letterario Racconti nella Rete festeggia i primi dieci anni con crescente successo.  Sul sito www.raccontinellarete.it  sono centinaia gli scrittori che partecipano alla selezione con i loro racconti, che culmina con la pubblicazione dei vincitori in una antologia edita da Nottetempo, curata da Demetrio Brandi .  I venticinque autori italiani saranno presentati e premiati durante la manifestazione LuccAutori. Tutti gli incontri sono ad ingresso libero. In allegato alla presente news si può leggere un approfondimento sulla manifestazione.

Scarica il documento allegato

 

La Provincia istituisce 16 sedi con defibrillatori Dae

A Palazzo Ducale sono stati consegnati i dispositivi alle associazioni

Per la sicurezza nello sport e sul lavoro, la Provincia di Lucca istituisce su tutto il territorio provinciale 16 sedi dotate di defibrillatori semi automatici (DAE). I dispositivi sono stati consegnati martedì 11 ottobre alle ore 16.30 presso la Sala Tobino di Palazzo Ducale dal presidente della Provincia di Lucca, Stefano Baccelli, insieme al presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Arturo Lattanzi, ai direttori delle aziende ASL 2 e ASL 12, Oreste Tavanti e Giancarlo Sassoli, e al personale dirigente del 118. Oltre a Palazzo Ducale, verranno dotate dei defibrillatori piscine, palasport, campi di calcio e palestre polifunzionali.Il progetto, denominato «Sicurezza nello Sport e nel Lavoro» è stato realizzato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e con la collaborazione delle Aziende ASL 2  Lucca e ASL 12 Versilia.Le collocazioni per gli apparecchi sono state individuate a seguito di un’analisi realizzata nei mesi scorsi, in collaborazione con le due Aziende Sanitarie e con il 118, che ha tenuto conto dell’affluenza di pubblico e del numero di atleti che utilizzano gli impianti.Nei mesi scorsi, grazie agli accordi definiti in protocollo d'intesa firmato la scorsa primavera, il personale del 118 delle Aziende ASL2 e ASL12 ha provveduto alla formazione del personale non sanitario, in modo da garantire il corretto utilizzo della strumentazione.L’Ufficio Sport della Provincia doterà le 16 sedi, insieme ai defibrillatori semi automatici, di apposite teche allarmate e di kit di respirazione assistita (pallone di Ambu, maschere facciali e cannule di Guedel in varie misure).In allegato a questa news l'elenco delle sedi selezionate.

Scarica il documento allegato

 

Consigliere di Parità, al via l'iter per il rinnovo

E' possibile presentare la candidatura entro il 30 novembre 2011

Fino al 30 novembre 2011 sarà possibile presentare la propria candidatura alla Provincia di Lucca per il rinnovo del Consigliere di Parità.
Il Consigliere di Parità può essere uomo o donna e, a fronte di requisiti identici, sarà nominata la donna. I candidati e le candidate devono possedere specifica competenza ed esperienza pluriennale in materia di lavoro femminile, di normativa del lavoro femminile, di normativa sulle pari opportunità e di mercato del lavoro, comprovati da idonea documentazione.
La nomina avviene con decreto del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il dicastero delle Pari Opportunità, dietro designazione della Provincia, dopo aver consultato la Commissione provinciale tripartita.
Tra i principali compiti del Consigliere di Parità vi sono quelli di rilevare le situazioni di squilibrio di genere e sviluppare progetti di promozione e di garanzia contro le discriminazioni e promuovere la coerenza della programmazione delle politiche di sviluppo territoriale rispetto agli indirizzi comunitari, nazionali e regionali in materia di pari opportunità.
La domanda deve essere presentata in carta semplice, con allegata copia del documento di riconoscimento e dovrà pervenire all'Ufficio Protocollo della Provincia di Lucca (Cortile Carrara - 55100 Lucca) o esservi consegnata a mano, entro le ore 12.00 del 30 novembre 2011. Nella parte esterna della busta dovrà essere riportata la dicitura 'Designazione consigliere/a di parità della Provincia di Lucca'.
Un fac-simile della domanda è disponibile presso l'Urp della Provincia (Cortile Carrara - Lucca) oppure in allegato a questa news così come il testo dell'avviso stesso.

Scarica il documento allegato

 

A Santa Giulia apre i battenti la mostra "Alla ricerca della forma perduta"

La personale di Avitabile si potrà visitare dal 16 al 30 ottobre

Si svolgerà dal 16 al 30 ottobre a Lucca presso la Chiesa di Santa Giulia, in Piazza del Suffragio, la mostra personale di Arte visiva di Franco Avitabile “Alla ricerca della forma perduta”. L’inaugurazione si svolgerà domenica 16 ottobre alle ore 17.30 e la mostra rimarrà aperta tutti i giorni dalle 17.30 alle 19.30.
L’autore, designer nei settori grafico pubblicitario e dell’arredamento, ha sempre coniugato l’attività didattica con quella artistico-professionale, partecipando a progetti, mostre, rassegne e manifestazioni ed eventi culturali, all’interno e all’esterno dell’istituzione scolastica, con lavori di ricerca e continui sconfinamenti tra grafica, pittura, architettura e design.
Per ulteriori informazioni si può visitare il sito internet dell’artista all’indirizzo: www.francoavitabile.it.

Scarica il documento allegato

 

Si avvicina il rinnovo delle cariche elettive del Comitato Operativo Provinciale del Volontariato di Protezione Civile e, al riguardo, sono state formalizzate le candidature e le date delle elezioni.

Dopo le elezioni per coordinatore e vicecoordinatore provinciali del Volontariato di Protezione civile, è  la volta dei referenti delle Aree del volontariato della Media Valle e Garfagnana, della Piana di Lucca e della Verslia.
Le elezioni per la figura di coordinatore e vicecoordinatore provinciale si sono svolte martedì 11 ottobre a Lucca a Palazzo Ducale presso la Sala Tobino, mentre per il referente d'area della Piana di Lucca si è votato lunedì 24 ottobre alla sede del Centro Nazionale del Volontariato, a Lucca, in via Catalani a Sant'Anna e per quello della Media Valle e della Garfagnana si voterà mercoledì 26 ottobre a Castelnuovo Garfagnana presso sede del Centro intercomunale di Protezione civile. Per ogni elezione si potrà votare dalle 21 alle 22.30. In allegato l'elenco dei candidati ed i contatti del Comitato.

Scarica il documento allegato

 

Musica ed emozioni a Lucca con "Contemporaneo Immaginario"

Si svolgerà il 21 ottobre presso l'auditorium di San Girolamo

Venerdì 21 ottobre, presso l'auditorium di San Girolamo, si terrà la manifestazione “Contemporaneo Immaginario”, nata da un'idea del trombettista Marco Tamburini con Three Lower Colours & Vertere String Quartet e che vede la collaborazione di Provincia di Lucca, BargaJazz Festival, Opera Barga Festival e Lucca Jazz Donna.

Si tratta di un ensemble atipico formato da musicisti jazz e provenienti dalla musica classica: Marco Tamburini (tromba/live electronics), Stefano Onorati  (pianoforte/live electronics), Stefano Paolini (batteria/live electronics) ed il Vertere String quartet formato da Giuseppe Amatulli (violino), Rita Paglionico (violino), Domenico Mastro (viola), Giovanna Buccarella (violoncello). Dunque, sarà un concerto all'insegna della commistione di sonorità e influenze diverse: dal jazz alla musica elettronica alla musica classica in uno scambio continuo di suggestioni al di fuori dalle canoniche classificazioni di genere.

Frutto della coproduzione dei Festival della Provincia di Lucca, l'evento fa parte integrante del progetto regionale “La Toscana dei Festival”, che ha tra i suoi obiettivi strategici l'interazione tra i festival, la contaminazione tra i diversi generi musicali e la promozione dei progetti di ricerca di nuovi linguaggi artistici.
L'evento si terrà, per il secondo anno consecutivo, in collaborazione ed all'interno del LU.BE.C. l'incontro internazionale di riferimento sulle tecnologie per i beni culturali organizzato da Promo PA Fondazione. L' ingresso è gratuito, per informazioni: info@bargajazz.it – tel. 0583724418.

Scarica il documento allegato

 

Mont'Alfonso: una fortezza per tutti

Sabato 24 e domenica 25 settembre apre la fortezza nell'ambito delle Giornate Europee del Patrimonio

La Provincia di Lucca, insieme al Comune di Pula, la Collettività Territoriale della Corsica, le province di Grosseto e Olbia-Tempio, la Conservatoria delle Coste della Sardegna e Itinerari Culturali Città di Sarzana, nel ruolo di partner del progetto "For access", finanziato dal Progetto Italia-Francia marittimo, organizza, presso la  Fortezza di Mont'Alfonso a Castelnuovo di Garfagnana, le giornate di apertura simultanea dei siti pilota del "circuito turistico delle fortificazioni difensive". L’iniziativa ha lo scopo di valorizzare e rendere fruibile a fini turistici il patrimonio storico e architettonico delle fortificazioni presenti in questi territori. L'evento a Mont'Alfonso prevede visite guidate alla fortezza e laboratori per bambini. Per info: www.montalfonso.it.

Scarica il documento allegato

 

E' disponibile la presentazione in pdf (vedi documento allegato) dei lavori del secondo lotto sul fiume Serchio.

Scarica il documento allegato

 

Lucca in Voce 2011: l'intenzione vocale e il movimento al centro della V edizione

L'11 e 12 novembre a Lucca appuntamento con esperti nazionali ed internazionali

Esperti nazionali ed internazionali giungeranno a Lucca l'11 ed il 12 novembre per parlare di voce. Nato nel 2007 da un'idea di Vanna Rosellini, Patrizia Landi ed Indra Bocchi e giunto alla quinta edizione, "Lucca in Voce" sarà un appuntamento scientifico ed artistico rivolto alle figure che fanno riferimento alla voce, ossia foniatri, otorini, logopedisti, fisioterapisti, posturologi, cantanti, insegnanti di canto e di recitazione, allievi, attori musicisti e operatori nel campo dell'handicap.
Il corso, che, anche quest'anno, si distingue per il coinvolgimento diretto degli iscritti durante i laboratori, si terrà venerdì 11 e sabato 12 novembre nel complesso di San Micheletto e sarà diretto, come negli scorsi anni, dal professor Franco Fussi, noto ORL e foniatra responsabile del centro Audiologico Foniatrico dell'Azienda Usl di Ravenna.
Come nelle altre edizioni, Lucca in Voce prevede anche una serata spettacolo, sabato 26 novembre, nel teatro cittadino di San Girolamo: Caleidoscopio di Voci.
Grazie al sostegno del Comune di Lucca, della Provincia di Lucca, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione Banca del Monte di Lucca, il corso darà l'occasione di confrontarsi con nomi di prestigio a livello nazionale ed internazionale sul tema della vocalità.
Silvia Magnani, fondatrice della società Nuova Artec di Milano (Società per la Riabilitazione, la Terapia e l'Educazione della Comunicazione), insieme ad Andrea Nacci, dirigente medico presso l'U.O. ORL 3° - Foniatra dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana e Vanna Rosellini, logopedista lucchese, condurranno i corsisti in un percorso teorico in preparazione ai laboratori, novità di questa edizione.
Alfonso Borragan, direttore del centro di foniatria e logopedia di Santander e uno dei massimi esperti in Europa, che lo scorso anno ha affascinato tutti gli iscritti , sarà in videoconferenza dalla Spagna.
Nei laboratori, poi, Paolo Frigoli, direttore del Centro Studi Tecnica Alexander "Collo Libero" ed Albert Hera, cantante e magico narratore di suoni, faranno sperimentare direttamente ai partecipanti i legami fra postura ed emissione vocale.
Sabato 26 novembre, infine, alle 21.15 nel Teatro di San Girolamo, è in programma la consueta serata-concerto "Caleidoscopio di Voci", con cui il corso si apre alla città, e che quest'anno vedrà sul palco lo spettacolo "Novecento - Il Pianista sull'Oceano", tratto dall'omonimo film che vanta le musiche di Ennio Moricone, basato sull'opera di Alessandro Baricco, e portato in scena in una versione ridotta ed appositamente studiata per quest'occasione dalla Compagnia teatrale Dionisia di Roma.
Per la prevendita dei biglietti (12 l'intero e 10 euro il ridotto per under 25 ed obver 65) ci si può rivolgere all'Informagiovani di Lucca, in via del Moro 11, tel.: 0583/442319. Per ulteriori informazioni e per iscrizioni si può consultare il sito web : www.luccainvoce.net  .

Scarica il documento allegato

 

Fotovoltaico a terra: la Provincia approva la proposta di perimetrazione delle aree agricole di particolare pregio

E' stata elaborata dal Servizio Informativo Geografico in collaborazione con i comuni della provincia di Lucca

La Giunta provinciale ha approvato, con delibera n.77A/2011 del 15/09/2011, la proposta di perimetrazione delle "aree agricole di particolare pregio paesaggistico e culturale" (comma 1 art. 7 L.R. 11/2011). Nelle pagine del Sistema Informativo Geografico della Provincia è possibile visionare il materiale elaborato insieme ai Comuni e che la Regione valuterà e provvederà a rendere omogeneo con le proposte formulate dalle altre province per il successivo inoltro al Consiglio Regionale che dovrà approvare tale perimetri.

 

 

A Palazzo Ducale la Vergine col Bambino di Matteo di Giovanni

Si potrà ammirare fino a domenica 18 settembre in Sala Accademia 1

Sarà esposto a Palazzo Ducale  il dipinto di Matteo di Giovanni trafugato dalla chiesa della Propositura di Santa Maria delle Grazie di Anghiari (Arezzo) nel 1994 e ritrovato, lunedì 5 settembre, all'esterno della chiesa della frazione di Vinchiana grazie ad un'operazione dei carabinieri di Ponte a Moriano. L'opera, di inestimabile valore, è il pannello centrale del trittico di Sant'Agostino e risale al XV secolo.
Dipinto su cipresso e raffigurante la vergine con il bambino, datato tra il 1470 ed il 1480, è largo 77 cm e alto 100.
L'autore, Matteo di Giovanni, celebre anche per la pala di Santa Barbara e per la pala Placidi che si trovano nella Basilica di San Domenico a Siena, è uno dei principali pittori senesi del secondo Quattrocento.
Il dipinto, presentato stamani a Palazzo Ducale alla presenza del Presidente della Provincia di Lucca, Stefano Baccelli, potrà essere ammirato dalla cittadinanza in Sala Accademia 1 a partire da domani, giovedì 8 settembre, fino a domenica 18, dalle ore 10 alle ore 18.

Scarica il documento allegato

 

Baccelli: "Sì, la riforma fiscale per tenere insieme il Paese"

Il presidente della Provincia scrive al direttore de "Il Tirreno"

 

Programma amministrativo di mandato (2011-2016) del Presidente della Provincia Stefano Baccelli

Il governo del buonsenso per una Provincia attrattiva e accogliente

 

Domenica 2 ottobre a Viareggio la 4° edizione del Festival di Fine Estate Maremoto

Sulla Marina di Levante una giornata all'insegna di musica, surf e solidarietà

Domenica 2 ottobre, dalle ore 11 alle 20, si terrà a Viareggio sulla Marina di Levante, presso lo Stabilimento Balneare Teresa, la quarta edizione del Festival di Fine Estate Maremoto. La significativa manifestazione, creata nel 2008 delle Associazioni Soul Riding e Sessione Marina Permanente, è divenuto ormai un appuntamento classico per celebrare la spiaggia, la musica indipendente, il surf e la solidarietà. Al festival prenderanno parte ben otto band di musica indipendente e originale e si spazierà dal rock all’indie, all’hard rock, alla psichedelica. Headliner del Festival sarà la band vincitrice del Summer Giovani 2011, i Gonzaga, i quali chiuderanno l' edizione di quest'anno con il loro sound potente e ricercato. Con questa scelta, gli organizzatori hanno voluto creare una sorta di circuito musicale provinciale che lega il Festival di Fine Estate Maremoto ad una grande realtà musicale nazionale come il Summer Giovani.
Uno degli obiettivi del Festival di Fine Estate Maremoto 2011 sarà, infine, la promozione della struttura provinciale "Cantiere Giovani" e delle opportunità musicali che consente. All'interno della manifestazione vi sarà la consueta esposizione di tavole di surf dei costruttori locali e parteciperanno le associazioni Sea Shepherd, Emergency, Uovo di Colombo e l' Associazione La Playa. Non mancherà, poi, un'esposizione di moto d’epoca e custom realizzata da Garage 65.
Sabato 1 ottobre si terrà l’”Aperi-lancio” del Festival con musica e molti contenuti video al Pick Bar, in via Battisti 223 a Viareggio, a partire dalle ore 18.
Il festival, alla presentazione del quale ha preso parte l'Assessore alle Politiche Giovanili della Provincia di Lucca, Federica Maineri, gode del  patrocinio e della collaborazione della Provincia di Lucca, oltre che del patrocinio del Comune di Viareggio. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito web www.surfando.it oppure rivolgersi all'indirizzo mail: soulriding@hotmail.it. L'ingresso alla manifestazione è gratuito.

Scarica il documento allegato

 

Vele Storiche Viareggio, grande attesa per la VII edizione del prestigioso raduno

Si terrà dal 6 al 9 ottobre nelle acque versiliesi e sarà una grande festa del mare

Si terrà a Viareggio, nei giorni dal 6 al 9 ottobre, il VII° Raduno Vele Storiche, una vera e propria festa del mare, della vela e delle antiche tradizioni marinare. Anche quest'anno, dunque, una prestigiosa flotta di imbarcazioni a vela e motore di valore storico darà vita, ai piedi delle Alpi Apuane, a quello che ormai è diventato un classico di fine stagione del “circuito mediterraneo”.
Il raduno è organizzato dall’Associazione Vele Storiche Viareggio in collaborazione con il Club Nautico Versilia e gode del patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Lucca, del Comune di Viareggio e della Guardia Costiera.

Scarica il documento allegato

 

A Palazzo Ducale i corsi dell'Università dell'Età Libera di Lucca

Inizieranno lunedì 3 ottobre e riguarderanno il tema "Quotidianità e grandi narrazioni"

Inizierà lunedì 3 ottobre l'Anno Accademico 2011/2012 dell'Università dell'Età Libera di Lucca, che festeggia quest'anno il proprio ventennale.
Il 'fil rouge' della programmazione, che si svilupperà in un interessante ciclo di corsi e conferenze, sarà quest'anno legato al tema "Quotidianità e grandi narrazioni".I corsi si terranno a Palazzo Ducale, sede dell'Amministrazione Provinciale, a partire dalle ore 16, mentre i film verranno proiettati presso il cinema Centrale dalle ore 15.30, ad eccezione del primo film previsto dal calendario, che sarà in visione presso il cinema Astra. Le iniziative in programma godono del patrocinio della Provincia di Lucca.

Scarica il documento allegato

 

A Palazzo Ducale il Festival "C'è spazio per tutti"

Un'iniziativa finalizzata a sviluppare percorsi partecipativi per l'integrazione sociale

Si svolgerà nei giorni 16 e 17 settembre a Palazzo Ducale l'iniziativa "C'è spazio per tutti", promossa dalla Provincia di Lucca con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e finalizzata a sviluppare percorsi di partecipazione per l'integrazione sociale, con particolare attenzione alla diversabilità attraverso l'esperienza artistica. Il progetto "Impossibile Arte Possibile", infatti, punta all'utilizzo delle capacità artistiche come antidoto all'emarginazione sociale e come momento di incontro. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Servizio Politiche Giovanili, Sociali e Sportive, Politiche di Genere, tel. n° 0583/417208, fax 0583/417334, e-mail: ops@provincia.lucca.it.

Scarica il documento allegato

 

Un treno speciale per la Marcia per la Pace Perugia-Assisi

La Scuola per la Pace aderisce alla Marcia e promuove un treno speciale

La Scuola della Pace con la Provincia di Lucca e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione Banca del Monte di Lucca promuove, per il giorno 25 settembre 2011, il treno speciale per la Marcia della Pace Perugia-Assisi.Per informazioni:

Scuola per la Pace Provincia di Lucca
tel. 0583 417481 - email: scuolapace@provincia.lucca.it
web: www.provincia.lucca.it/scuolapace

Scarica il documento allegato

 

 

 

Tutti in bici! Si inaugura la pista "Puccini"

Domenica 4 settembre ore 11 partenza da Lucca, Ponte San Pietro

Tutti in bici! Si inaugura domenica 4 settembre alle ore 11, con partenza da Lucca, Ponte San Pietro, l’itinerario ciclopedonale “Puccini”. Il percorso scelto per l’evento è di circa 13 km. L’arrivo a Massaciuccoli (Massarosa) è previsto per le 12.30.
Lì interverranno Stefano Baccelli, Presidente della Provincia di Lucca, Franco Mungai, Sindaco di Massarosa, Gabriele Santoni, Assessore alla Viabilità della Provincia di Pisa, Marco Remaschi, Consigliere della Regione Toscana, Arturo Lattanzi, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Simonetta Puccini, Madrina dell’evento e Presidente della Fondazione Simonetta Puccini.Il progetto della pista ciclabile è promosso da: Regione Toscana, Provincia di Lucca, Provincia di Pisa, Comune di San Giuliano, Comune di Massarosa, Comune di Vecchiano, Ente Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Scarica il documento allegato

 

Lungo la scia di un'elica

storie di ieri, storie di oggi, di donne e di uomini migranti
Mostra - Lucca Palazzo Ducale, fino al 18 settembre 2011

 

 

 

Chiamabus - Servizio di trasporto per Mediavalle e Garfagnana

In via sperimentale grazie al progetto europeo “No Far Access” la Provincia lancia il servizio di navette su prenotazione telefonica, per il weekend.

 

 

Ponti nel Tempo - Eventi 2011

Alta Versilia, Garfagnana, Valle del Serchio - verso il Bello e il Buono

 

 

Torna alla Home Page


Torna all'inizio dei contenuti


Inizio piè di pagina

Valid XHTML 1.0 StrictValid CSS!Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.

Provincia di Lucca
Palazzo Ducale - Piazza Napoleone - 55100 Lucca
Tel. (24h) 0583 4171 - Fax 0583 417326
C.F. 80001210469
Posta Elettronica Certificata (PEC)