Provincia di Lucca - Pubblica Istruzione

Vai ai contenuti

Inizio contenuti

Studenti: Diritto allo studio (Contributi)

Cosa è

È l’insieme di tutti gli interventi finanziari rivolti agli studenti per aiutarli nella loro carriera scolastica.

Quali aiuti puoi ricevere per i tuoi studi?

Borse di studio

A favore degli studenti delle scuole elementari, medie e superiori (statali e paritarie) appartenenti a famiglie con indicatore economico equivalente ISEE non superiore a € 17.721,56.

La borsa di studio è un contributo che prevede il rimborso delle spese sostenute dalle famiglie e l’importo massimo erogabile è:

Puoi essere ammesso alla borsa di studio se hai sostenuto una spesa documentabile minima di € 51,65 per:

Buoni studio

A favore degli studenti che frequentano il biennio delle scuole superiori (statali e paritarie) che sono stati promossi nell’anno scolastico precedente, con indicatore economico equivalente ISEE non superiore a € 17.721,56.

C’è la possibilità di ricevere un contributo massimo di € 250,00.

Consulta il Bando provinciale per l’assegnazione di Buoni Studio – Anno scolastico 2006/07

Contributi per il rimborso totale o parziale dei libri di testo

A favore degli studenti delle scuole medie inferiori e superiori (statali e paritarie), con indicatore economico equivalente ISEE non superiore a € 10.632,94.
Per usufruire di questa possibilità devi presentare, insieme alla domanda, l’elenco dei libri con i relativi prezzi rilasciato dalla scuola, i giustificativi di spesa o autocertificazione.

Dove informarsi

Per conoscere i bandi, i requisiti di ammissione, le scadenze e per presentare domanda ti puoi rivolgere alla segreteria della scuola che frequenti o all’Ufficio Pubblica Istruzione del Comune dove ha sede la scuola che frequenti.
Presso l’Ufficio Pubblica Istruzione del Comune di residenza puoi ricevere informazioni sulla certificazione ISEE.

Cosa fa la Provincia

Il Servizio Politiche Educative e la Pubblica Istruzione forniscono informazioni sui buoni studio e su tutti i bandi comunali per le borse di studio.
La Pubblica Istruzione in particolare stabilisce i criteri e le risorse da assegnare ai Comuni per il diritto allo studio dei giovani.

Torna all'inizio dei contenuti