Presentazione del Sito della Rete Bibliotecaria e Archivistica

Prestito locale e interbibliotecario, catalogo collettivo formato da più di 600.000 record, presenza ben distribuita sul territorio di 52 fra biblioteche comunali di pubblica lettura e specialistiche, disponibilità di servizi qualificati per i lettori, programmazione di iniziative culturali, promozione della lettura a partire dalla prima infanzia: questo e molto altro è in grado di offrire la Rete Bibliotecaria della Provincia di Lucca ai cittadini.
Anche la Rete Archivistica dispone di un patrimonio vastissimo e variegato che va dalle carte altomedievali, per le quali l'Archivio Diocesano, il 28 aprile 2012, è stato iscritto nel Registro Memoria del Mondo dell’Unesco, a quelle dell'Archivio di Stato e di quelli comunali, ecclesiastici,  sindacali e d'impresa, una vera e propria miniera  per la memoria storica locale,  nazionale, europea e oltre.
Un patrimonio bibliotecario e archivistico così importante, organizzato nella Rete Documentaria della Provincia di Lucca, necessitava però di una vetrina, di una porta d'accesso che consenta ai cittadini, lucchesi e del mondo, di conoscere e utilizzare a pieno il patrimonio stesso ed i servizi ad esso collegati.  
Per questo motivo dalla fine del 2010 è stato pubblicato il Sito della Rete Bibliotecaria e Archivistica che, dopo un adeguato periodo di sperimentazione, è stato modificato, apportando tutte le migliorie  apparse necessarie per soddisfare le esigenze di lettori, studenti e studiosi.

            Il Presidente della Provincia di Lucca
                Avv. Stefano Baccelli





Attenzione! I risultati della ricerca verranno visualizzati in una nuova finestra.

  • La Provincia di Lucca ha deciso di alienare Villa Giurlani (ex Provveditorato agli Studi) in via Barsanti e Matteucci a Lucca: l'asta pubblica si terrà il 30 settembre 2016
  • Dal si terranno una serie di manifestazioni per celebrare il 72° anniversario della liberazione di Lucca, organizzate dal Comune di Lucca e dalla Provincia di Lucca con la collaborazione di ANPI - Sezione Intercomunale di Lucca, FIAP, FIVL, Club Balestrero e Linea Gotica della Lucchesia., a partire dal primo pomeriggio sarà visitabile al Baluardo San Donato un accampamento di mezzi storici e materiali della Seconda Guerra Mondiale. Alle ore 18.30 si terrà poi la conferenza dal titolo ?Linea Gotica? a cura del Tenente Colonnello Lino Biondi.settembre, intorno alle ore 9 dall?accampamento partirà una colonna di circa 15 automezzi per raggiungere il Cippo Commemorativo a Pontetetto dove, nel 1944, avvenne l?incontro tra le truppe partigiane e l?esercito americano. Dopo la deposizione della Corona in onore ai Caduti, la colonna di automezzi partirà per raggiungere Porta San Pietro; da qui faranno ingresso nella città e sosteranno in Piazza Napoleone. Alle ore 10.30 si svolgerà la Santa Messa nella Cattedrale di San Martino e a seguire verrà deposta la corona in Piazza XX Settembre, alla presenza delle massime autorità locali cittadine e militari. Al termine la colonna di automezzi farà ritorno all?accampamento, transitando da via Vittorio Veneto, al Baluardo San Donato. settembre alle ore 21, le celebrazioni si chiuderanno all?Ostello San Frediano con lo spettacolo teatrale di e con Simona Generali, ?Resistenza: storie di Donne e di Uomini che hanno lottato per non essere sudditi?.
  • E' stato prorogato a sabato 10 settembre l?avviso pubblico in scadenza domani (2 settembre), con cui il Comune di Capannori, la Provincia e la Camera di Commercio ? soci proprietari della società Aeroporto di Capannori ? stanno verificando la disponibilità di soggetti privati a partecipare al capitale della società aeroportuale.
  • Nella Fortezza di Mont?Alfonso dal 16 luglio al 16 ottobre si tiene la mostra (ingresso libero) di Antonio Possenti 'Altrove e altri luoghi'. Occasioni e suggestioni dall?Orlando Furioso, organizzata nell?ambito delle Celebrazioni per il Cinquecentenario della prima edizione del capolavoro di Ludovico Ariosto.